Fulcrum Red Zone Carbon +

Nuove ruote Fulcrum Red Zone Carbon +

24

Fulcrum presenta le sue nuove ruote da XC, le Red Zone Carbon +, dal peso di 1385 grammi.

[Comunicato stampa] Il prodotto di punta Fulcrum per le competizioni XC e Marathon si evolve grazie ai feedback degli atleti di alto livello: Red Zone Carbon+ è il risultato di analisi e test specifici volti a portare le performance di Red Zone Carbon a un livello successivo.



.

Un processo che ha coinvolto in prima persona gli atleti del Team Buff-Megamo, che assieme ad altri atleti per un anno hanno testato, sui campi di gara, differenti configurazioni per trovare il bilanciamento perfetto e le massime performance possibili.

Il risultato è arrivato appena prima della Cape Epic 2023: una ruota dal peso di 1,385 gr, ottenuta grazie all’impiego di un mix di resine e fibre alto modulo unidirezionali FF100 realizzate su specifica Fulcrum, che mantiene e migliora tutte le caratteristiche strutturali e implementa tutte le migliori tecnologie Fulcrum. Con Red Zone Carbon+ migliorano sensibilmente handling e reactivity, rispettivamente +9.5% e +10% rispetto a Red Zone Carbon.

Rimane invariata l’iconica e identitaria shape del cerchio Red Zone Carbon NIP(PLE) FORCE e vengono ereditate le tecnologie MoMag e DSRC. I cuscinetti sono sempre di tipo cono-calotta, ma vengono migliorati con il sistema USB™ (Ceramic Ultra Smooth Bearings) a sfere ceramiche, che innalzano ancora di più il livello di scorrevolezza delle ruote e riducono il peso e la manutenzione. I test comparativi hanno evidenziato che i cuscinetti USB™ sono del 50% più scorrevoli rispetto ai cuscinetti sigillati.

Le Red Zone Carbon+ si vestono del nuovo schema grafico Fulcrum, che riporta i loghi delle tecnologie principali laserati nel cerchio, come parte integrante dell’immagine di prodotto. Il look del cerchio è opaco da stampo (DIMF) senza quindi alcuna verniciatura aggiunta, arricchito da dettagli laser e etichette metalliche color canna di fucile, con speciale pattern per completare un look moderno e aggressivo.

Il risultato è una ruota che ricerca il massimo delle performance per l’atleta competitivo e che richiede il meglio dal suo equipaggiamento. Una testimonianza importante e uno statement della volontà di Fulcrum di tornare a competere in maniera decisiva sul panorama racing MTB mondiale.

Cerchio Asimmetrico: Nuova laminazione e tante tecnologie

Aspetto fondamentale del cerchio di Red Zone Carbon + è l’utilizzo di un nuovo mix di resine e fibre alto modulo unidirezionali FF100 realizzate su specifica Fulcrum, il cui complesso posizionamento consente di ottenere caratteristiche prestazionali al top della categoria, di ridurre il peso del 4,5% rispetto a Red Zone Carbon, e di offrire una sensazione di guida superiore.

Fulcrum Red Zone Carbon +

Tra le tecnologie chiave di questa ruota è sicuramente il profilo asimmetrico NIP(PLE) FORCE ad essere maggiormente evidente.

Il vantaggio principale di questa soluzione è un sistema ruota dal comportamento omogeneo, uniforme e affidabile, oltre a una maggiore resistenza alle sollecitazioni laterali. Questo risultato è ottenuto con una doppia asimmetria – 6mm da un lato e 3,5mm dall’altro.
La prima è studiata per ottimizzare la campanatura dei raggi sul lato più aggravato dalle torsioni – anteriore lato disco, posteriore lato ruota libera – in modo da riequilibrare le tensioni dei raggi.
La seconda asimmetria, sul lato opposto, è fondamentale per ottenere un tiro raggi che passa più vicino al centro della sezione geometrica, diminuendo il momento torcente tipico dei cerchi asimmetrici MTB.

Affogato tra le fibre nella zona foro nipplo, è presente uno specifico inserto: si tratta della tecnologia DSRC – Direct Rim Spoke Coupling. Questo elemento offre una maggior robustezza complessiva, consentendo ai nippli di alloggiare correttamente nella loro sede, garantendo una distribuzione omogenea delle forze, oltre ad un perfetto allineamento del raggio tra cerchio e mozzo.

Fulcrum Red Zone Carbon +

A completare il design del cerchio una altezza del profilo da 26mm e un canale interno da 28mm: la formula ideale per lavorare con coperture tra 2.2 e 2.4’.
Il canale interno non presenta fori sul ponte (tecnologia MoMAGTM) per offrire un utilizzo tubeless immediato, sicuro e comodo. Inoltre, l’assenza di fori garantisce una struttura del cerchio più resistente e rigida rispetto ad un cerchio forato, in quanto la fibra non presenta mai interruzioni.

Mozzo e Cuscinetti: USB™ – Ultra Smooth Bearings

Ulteriore performance è data dai mozzi conici con flangia ricavata dal volume del calottino, che offrono il miglior appoggio possibile ai raggi e massimizzano la resistenza flessionale.

Il mozzo scorre su un asse integrale in alluminio in lega aeronautica, che permette al sistema di lavorare con tolleranze centesimali in maniera perfettamente allineata, garantendo performance e longevità.

Fulcrum Red Zone Carbon +

A completamento dal raffinato sistema mozzo, troviamo cuscinetti cono-calotta USB™ (Ceramic Ultra Smooth Bearings) a sfere ceramiche, il meglio della tecnologia Fulcrum in termini di scorrevolezza e affidabilità.

Il sistema di ingaggio della ruota libera è stato anch’esso migliorato, pur mantenendo il funzionamento a 3 cricchetti con cremagliera da 36 denti. I nuovi corpetti HT+ presentano un inserto in acciaio in prossimità della sede dei cricchetti, per offrire un ingaggio più solido e longevo.
La tecnologia a cricchetti continua ad essere la scelta prediletta da Fulcrum per offrire un ingaggio solido, semplicità di manutenzione e minor attrito nelle situazioni di coasting.

Form Function Fulcrum

NIP(PLE) FORCE PROFILE
2-WAY FITTM TUBELESS – UNDRILLED RIM BED
28 mm INNER RIM WIDTH
ENGINEERED IN ITALY – MADE IN EU
Disponibile da dicembre 2023
Prezzo Fulcrum Red Zone Carbon +: € 2,177.00 (XD), € 2,191.00 (MS12)

Fulcrum

Commenti

  1. Boro:

    La scorrevolezza in assenza di carico non ha alcun valore indicativo. Un cuscinetto andato scorre bene con poco peso sopra. Il cuscinetto è pastoso nel movimento quando è a posto, non frulla come una girandola.
    Santo subito! Vallo a far capire a chi è convinto del contrario!
Storia precedente

[Test] Ginocchiere ION K-Pact Amp HD

Storia successiva

Bici della settimana: la Cube StereoEX 120 di Geomlarry

Gli ultimi articoli in News