MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Nuovo centro di distribuzione Shimano per l’Italia

Nuovo centro di distribuzione Shimano per l’Italia

Nuovo centro di distribuzione Shimano per l’Italia

06/12/2016
Whatsapp
06/12/2016

[ad3]

[Comunicato stampa]

Shimano ha annunciato l’intenzione di aprire un nuovo centro di distribuzione per migliorare il suo servizio ai clienti Francesi e Italiani.

Questa nuova base logistica sarà situata vicino alla città francese di Lione, nella Francia sudorientale. Quello di Lione sarà il quarto centro di distribuzione di Shimano in Europa assieme a quello di Nunspeet nei Paesi Bassi, quello di Poznań in Polonia, e al magazzino di distribuzione di Istanbul per il mercato Turco.

Lione servirà i clienti Shimano in Francia e Italia attraverso la rapida fornitura di componenti ed accessori per bicicletta inclusi i marchi PRO, Pearl Izumi, Lazer e Agenzie oggetto di distibuzione.

WP_20161107_007_2

Aad Ramondt, Director Supply Chain, ha dichiarato “La continua crescita di Shimano in Europa e il nostro impegno a fornire ai clienti il miglior servizio possibile farà si che il nuovo Centro di Distribuzione acceleri gli affari in Francia e in Italia. Stabilendo il nuovo centro in quest’area saremo più vicini ai clienti, potremo realizzare consegne più veloci e, assieme ai nostri partner di vendita, rispondere prontamente alle necessità locali. Questa mossa rafforza il nostro impegno per la crescita di Shimano in Francia e in Italia. Inoltre, questo si sposa perfettamente con la nostra missione globale di aiutare milioni di appassionati di ciclismo a godersi la natura e il mondo che li circonda. Siamo lieti di aver scelto Lione per questo scopo.”

Shimano lavorerà in collaborazione con XPO, azienda leader nella distribuzione a livello globale, alla creazione del Centro di Distribuzione di Lione. Le attività di distribuzione cominceranno a partire da Gennaio 2017.

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Carlettorusso
Carlettorusso

buona mossa, si sa niente di aggiornamenti alla gamma zee e saint? Mi risulta che abbiano ancora attacco i-spec b mentre il resto della gamma è i-spec 2 e chi vuole montare freni zee per uso enduro è in pratica obbligato ad usare i collarini classici

Paolo Sartor
Paolo Sartor

mi associo alla domanda,vorrei cambiare i nuovi XT con i Saint ma sono in attesa di sapere se uscirà o meno il modello nuovo

00_uno_00
00_uno_00

Io ho risolto usando pinze zee e leve XT modello nuovo

Pietro.68
Pietro.68

era ora.
chissà che adesso non si debba più andare in Germania o Inghilterra per trovare i ricambi.

teoDH

IMHO facevano prima ad aprire la sede europea dentro a Chain Reaction… con i prezzi che ha regolarmente CRC, che spesso sono più bassi di quanto possano acquistare i negozianti italiani o francesi da Shimano stessa, non è più un articolo che abbia senso tenere per un negoziante.
Regolarmente quanto devo comprare qualcosa da shimano vado a vedere i prezzi di CRC e quelli più bassi che mi può fare un negozio, e alla fine compro da CRC per differenze talvolta abissali

mcpelo68
mcpelo68

sempre che chain continui ad esistere…visto le voci di una presunta fusione con wiggle!

Marco Toniolo

la fusione è già fatta e finita, compreso il licenziamento del personale “doppio”. Il marchio però rimane

mcpelo68
mcpelo68

buono a sapersi…