MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | OneUp Components: pignone 44 denti e corone Direct Mount

OneUp Components: pignone 44 denti e corone Direct Mount

OneUp Components: pignone 44 denti e corone Direct Mount

20/04/2015
Whatsapp
20/04/2015

[ad3]

Alla OneUp Components stanno dimostrando che non gli piace starsene con le mani in mano. Appena realizzano un prodotto, sono già alle prese con la progettazione di un altro, all’inseguimento delle necessità dei rider e di un modo per offrire loro sempre più scelta per quanto riguarda i componenti della trasmissione. Gli ultimi due prodotti sono il pignone X-Cog 44T e la corona SDM, che di fatto rappresentano dei componenti di ricambio per i possessori di trasmissioni SRAM a 11 velocità.

OneUp-Components-SDM-32T-Narrow-Wide-Sram-Direct-Mount-Chainring-Blk-Front-966_1024x1024 2

Il pignone X-Cog 44T sostituisce il pignone da 42 denti delle cassette SRAM XX1 e X01. Chi pedala a lungo sul pignone da 42 tende a consumare prematuramente questo pignone rispetto al resto della cassetta, dato che il 42 è in alluminio mentre gli altri pignoni sono formati da un unico pezzo in acciaio. Il pignone OneUp non costituisce solo un componente di ricambio in caso di usura, ma anche un upgrade per avere un range di rapporti più ampio, grazie ai suoi 44 denti.

OneUp-Components-X-Cog-44T-Sprocket-Blk-3d-front-1024

Aumentare il range di rapporti non significa esclusivamente poter pedalare più agili, ma si tratta di una condizione che consente di aumentare anche la dimensione della corona, in modo che, se lo si desidera, si può mantenere lo stesso sviluppo metrico per la salita, ma si può rendere più efficace in discesa lo sviluppo metrico sui pignoni più piccoli.

OneUp-Components-X-Cog-44T-Sprocket-Grn-front-966_1024x1024

Non si può negare che il salto tra il pignone da 36 e quello da 44 sia abbastanza netto, ma si tratta pur sempre del passaggio sull’ultimo pignone, dove la fluidità della cambiata è certamente meno importante. OneUp ha comunque realizzato sul suo X-Cog 8 rampe ottimizzate per le cassette SRAM a cui è dedicato. Riceveremo presto un esemplare da testare, per cui sapremo essere più precisi circa questo aspetto.

OneUp-Components-X-Cog-44T-Sprocket-Grn-Sram-X1-Cassette-Front-966_1024x1024

Il pignone X-Cog 44T è realizzato in lega di alluminio 7075-T6 e pesa 100g, quindi soltanto 15 grammi in più rispetto al pignone SRAM originale da 42 denti. I colori disponibili sono i tradizionali verde e nero. Il prezzo è di 90$ e saranno pronti per essere spediti a partire da Giovedì 23 Aprile.

OneUp-Components-X-Cog-44T-Sprocket-Blk-front-966_1024x1024

OneUp ha pensato ai possessori di SRAM anche per quanto riguarda le guarniture, offrendo una corona di ricambio con sistema Direct Mount, dedicato a tutte le pedivelle SRAM con spider removibile. I denti ovviamente sono a spessore alternato, per mantenere in sede la catena. La linea catena è ottimizzata per i sistemi 1X, quindi anche nel caso la vostra guarnitura in origine fosse per doppia corona, sostituendo lo spider con la corona OneUp SDM trovereste automaticamente la linea catena corretta.

OneUp-Components-SDM-30T-Narrow-Wide-Sram-Direct-Mount-Chainring-Grn-Sram-X1-Crank-Front-1024

Il montaggio diretto consente di risparmiare sia il peso dello spider che quello dei bulloncini della corona. Inoltre conferisce un design più pulito alla guarnitura e limita anche la quantità di sporco che può depositarsi.

OneUp-Components-SDM-32T-Narrow-Wide-Sram-Direct-Mount-Chainring-Blk-3D-Front-1024

Così come il pignone X-Cog 44T, anche la corona OneUp SDM (SRAM Direct Mount) è realizzata in lega di alluminio 7075-T6. Le dentature disponibili sono 28, 30, 32 e 34 e sono acquistabili in verde o nero. Il peso varia da 53g a 70g, in base alle dimensioni. Il prezzo è di 65$ e saranno disponibili a partire da Giovedì 23 Aprile.

OneUp-Components-SDM-32T-Narrow-Wide-Sram-Direct-Mount-Chainring-Grn-Front-966_1024x1024

OneUp Components

[ad45]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
ozzap73
ozzap73

Un 44 lo vedo bene anche per 10 v. è possibile montarlo? con corona da 32 e 11/44 sarei a posto…

life
life

Per me quelli della OneUp sono dei grandi , li conosco da quando avevano il solo pignone da 42t e ora continuano a trovare grandi idee e a produrre ottimi articoli , meritano sicuramente il successo che stanno avendo.

gianni1879
gianni1879

vabbè ne che si sono inventati nulla di nuovo; le DM praticamente le fanno quasi tutti i brand per guarniture sram ed altri marchi.
Mentre la corona singola di sostituzione per XX1 abbiamo anche Aribike che arriva anche al 45t

manuel0rhpositivo
manuel0rhpositivo

ma il cambio come lavora? le pulegie e la molla saranno tirati abbestia….??

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Il cambio XX1 non lavora in estensione come i normali cambi 9/10 velocità.

Geep
Geep

Non ho capito come si monta sulla cassetta..

Geep
Geep

Il pignone intendo..

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Separi il pignone originale facendo leva accanto a ogni pin con un cacciavite piatto e poi monti il OneUp facendo semplicemente un po’ di pressione.

l.j.silver
l.j.silver

anch’io vorrei capire come si monta, aspettero’ i vari test per saperne di piu’, ma mi sembra davvero interessante anche se personalmente gia’ il 42 lo uso poco.

Crysis
Crysis

Ma siete impazziti ? Solo per moda ostinati ad avere una corona sola finirete col mettere la catena sul copertone per avere un rapportino da rampe micidiali ,e sul perno passante per poter spingere in discesa! Mi chiedo se sono io un genio che all’occorrenza cambio col deragliatore e col cambio contemporaneamenre senza nemmeno doverci pensare. Vorrei sapere dov’è questa convenienza che tanto osannate : forse i 2 etti in meno? Guardiamoci la pancia e capiremo tutti,o quasi, che mezzo chilo almeno possiamo toglierlo da noi stessi e guadagnandoci anche in salute! W la tripla!

Zooropa
Zooropa

A mio modesto parere, la superiorità del monocorona risulta schiacciante nel chiamiamolo “misto a vista”, dove ci si può allegramente dimenticare del deragliatore ant e agire solo sul posteriore, senza farsi problemi del tipo “corona di mezzo con pignone grande o corona piccola con pignone medio”… e nel mentre che ci pensi, sei già sulla rampa

Mat.sorre
Mat.sorre

La penso esattamente come te. La superiorità del mono corona va ben oltre al risparmio di peso (che comunque non guasta): é una semplificazione essenziale nell’uso della bici. Non devi più pensare qual’é la corona giusta da usare, così puoi concentrarti maggiormente sulla guida.

wally73
wally73

dipende in che ambito e che tipo di bici hai.
in utilizzo XC anche secondo me la doppia è meglio.
sul Trail dipende dai gusti e dai percorsi
dall’AM in poi secondo me il Monocorona è vincente. con le ultime cassette in uscita:
-poco rischio di sbattere la corna su sassi e roba simile
-raramente cade la catena (a me mai successo)
-i discesa nessun problema di rumore di roba che sbatte (catena deragliatore ecc)
-manubrio di sinistra libero per posizionare al meglio il comando del telescopico
-più semplice decidere i rapporti hai solo un manettino da muovere
-nessun problema di incroci catena (no ci devi proprio pensare)
-nessun problema del rapporto per la discesa in relazione al carro

-un paio di etti risparmiati che almeno secondo me è il vantaggio minore. certo se hai un gruppo XT 2×10 e lo cambi con un XX1 allora il peso cala ulteriormente

dlacego

Dipende dall’uso e anche dall’allenamento di una persona. Io su bici da trail preferisco la doppia: devo poter riuscire a fare pianura anche per lunghe distanze e salite anche lunghe e con grandi pendenze… in questo uso misto la singola non mi sembra per niente la soluzione ideale, e come dici tu molti la mettono per moda. Invece nella bici da enduro dove non faccio mai lunghi tratti in piano e le salite le preferisco chiamare RISALITE, la singola è favolosa: non cade mai, non mi incasino con il deragliatore, ho lo spazio sul manubrio per il telescopico, non batto la corona sui sassi, ecc.

FabioBt
FabioBt

W la tripla forse no ma w la doppia sicuramente!

sturbis
sturbis

Scusate si sa l’offerta della corona? È più o meno di 6mm?
Le stai originali sono intorno ai 10-12mm e absoluteblack fa massimo 6mm allontanando la linea catena dal centro. Vorrei sapere questa quanto è.

sturbis
sturbis

Volevo dire Offset

Balandi
Balandi

ci sono apposta i rasamenti se vuoi sposare leggermente la linea catena

sturbis
sturbis

Sulla mia non ci sono..

vagabondo73
vagabondo73

Secondo me per fare un pignone da 44 devi modicare anche gli altri, altrimenti che senso ha, io uso su un percorso che faccio spesso, il 36 nelle rampe ripide e uso anche il 32 e il 28 a secondo della pendenza, ma se devo avere un monocorona ed essere obbligato a scegliere il 44 perché il 36 risulta troppo duro, mi conviene tenere la doppia, già il 42 mi sembra un salto un po’ esagerato, non era meglio fare 28 33 38 43 avrebbe più senso.

Alessandromtb80

Da possessore di più bici montate con doppia, tripla e monocorona, mi sono fatto questa idea sull’ultima soluzione; dà il meglio di sè in ottica race! Non mi è mai capitato il salto di catena, cosa che con la doppia e il cambio ad oscillazione controllata mi capitava ugualmente…Il range di utilizzo è sicuramente meno ampio e, conseguentemente, hai la gamba sempre in tiro il che ne deriva che arrivi dai classici giri dietro casa un po’ più stanco rispetto alla soluzione della doppia. Se avessi una sola bici, con le pendenze che abbiamo qui in Piemonte, andrei sempre di singola, ma con la corona da 28 denti. (attualmente ho una 29 con 32 denti e le rampe sopra il 20% sono durette).

Massinovecento
Massinovecento

L’ultimo pignone dobbiamo ricordarci che è il rapporto della vergogna!!
Il segreto e’ sempre quello,tirare agili rapporti duri.
Gambe gambe gambe!!!! 🙂

FabioBt
FabioBt

A me sembra che per ovviare alle mancanze del monocorona si degeneri sul pacco pignoni!

giannidipie
giannidipie

Io invece la trovo un idea fantastica, che sopperisce prioprio una delle pecche del monocorona: le gambe non hanno mai respiro e sono sempre al massimo. Penso che il 44 serve proprio nei momenti in cui le rampe salgono di pendenza, e su giri lunghi diventa difficile svalicare senza un rapporto che ti faccia un po respirare. Naturalmente chi ha gambe da vendere ha un’altra visione….
W il 44t lo monterò subito

FabioBt
FabioBt

Basta una doppia e si sopperisce di nessuna pecca e hai un pacco pignoni che costa quanto una di queste corone ma che dura il triplo!

dario.bortoli
dario.bortoli

ormai l’ultimo pignone diventa così grande che a breve lo calcoleremo in pollici al posto che in denti!

Ispettore Zenigata
Ispettore Zenigata

una volta il 44 si metteva davanti….

Jacopo.p.
Jacopo.p.

il mondo gira….

Jacopo.p.
Jacopo.p.

una volta non avevamo neanche i freni a disco e le sospensioni!

tay71
tay71

per me parlate arabo!!!!

HighTower
HighTower

ma quindi ad oggi esiste un pignone 44t per cassette 10v?