Orbea comunica aumento dei prezzi

Orbea comunica aumento dei prezzi

Staff, 15/02/2021
Staff, 15/02/2021

[Comunicato stampa] Il 2020 è stato un anno di sfide e nel 2021 dovremo continuare a superare difficoltà.

Negli ultimi mesi, in Orbea stiamo subendo un incremento dei costi logistici da parte dei nostri fornitori, che in alcuni casi hanno moltiplicato per otto il prezzo precedente. Inoltre, stanno aumentando i prezzi in origine e ciò, insieme all’esaurimento dello stock e all’interruzione della catena di fornitura, ci ha portato a una situazione insostenibile.

Per questo motivo, benché fino ad oggi Orbea abbia cercato di far fronte a tali incrementi, è giunto il momento in cui non ci è più possibile continuare a farlo. Siamo, quindi, costretti ad aumentare le nostre tariffe di vendita al pubblico per adattarci a questo nuovo panorama.

È stata una decisione difficile per Orbea, viste le conseguenze che sappiamo cosa significhino per i nostri distributori e per la comunità di consumatori che hanno fiducia nel nostro marchio, e comprendiamo la situazione.

Per questo, da Orbea abbiamo adottato delle misure per aiutare i nostri distributori e clienti:

Non incrementeremo il prezzo delle biciclette che i rivenditori sono in attesa di ricevere e per le quali hanno fornito identificazione del relativo acquirente. In tal modo, manterremo la tariffa indipendentemente dal momento della consegna del prodotto.

La nuova tariffa di vendita al pubblico sarà effettiva il 16 febbraio.

Stiamo adottando delle misure inedite nel settore della bicicletta, per cercare di mantenere le condizioni che applichiamo alla nostra rete vendita e agli utenti. Il nostro impegno nei confronti dei rivenditori è più forte che mai e continueremo a essere al loro fianco per aiutarli a crescere.

Orbea.com

 

Commenti

  1. la tzeca:

    Ci sono delle categorie di prodotti, e biciclette ed affini sono ottimi esempi, per i quali per stabilire il prezzo il produttore si chiede: "quanto è disposto a pagare il mercato il mio prodotto?"
    Tutto il resto è contorno.
    ecco, tale affermazione potrebbe (e dico potrebbe) trovare una certa corrispondenza nel mercato dei servizi, all'interno di un mercato "libero" di beni (prodotti, e ciò vale anche se si parla di beni voluttuari come le mtb) purtroppo no!
  2. RoccoL:

    verissimo..però fin quando continueranno a farsi pagare i soli telai quanto la bici completa -30% la cosa resta abbastanza sconveniente.
    Su questo hai ragione, ma -in tempi normali- basta avere pazienza e un telaio dell'anno prima fortemente scontato non è impossibile trovarlo.
  3. [QUOTE]
    E pensare che anni fa la gente aveva smesso di correre in moto perché era diventato troppo caro e era passata alla mtb enduro....ora conviene tornare in dietro
    [/quote]Concordo, di questo passo conviene motorizzarsi!