Orbea comunica aumento dei prezzi

109

[Comunicato stampa] Il 2020 è stato un anno di sfide e nel 2021 dovremo continuare a superare difficoltà.

Negli ultimi mesi, in Orbea stiamo subendo un incremento dei costi logistici da parte dei nostri fornitori, che in alcuni casi hanno moltiplicato per otto il prezzo precedente. Inoltre, stanno aumentando i prezzi in origine e ciò, insieme all’esaurimento dello stock e all’interruzione della catena di fornitura, ci ha portato a una situazione insostenibile.

Per questo motivo, benché fino ad oggi Orbea abbia cercato di far fronte a tali incrementi, è giunto il momento in cui non ci è più possibile continuare a farlo. Siamo, quindi, costretti ad aumentare le nostre tariffe di vendita al pubblico per adattarci a questo nuovo panorama.

È stata una decisione difficile per Orbea, viste le conseguenze che sappiamo cosa significhino per i nostri distributori e per la comunità di consumatori che hanno fiducia nel nostro marchio, e comprendiamo la situazione.

Per questo, da Orbea abbiamo adottato delle misure per aiutare i nostri distributori e clienti:

Non incrementeremo il prezzo delle biciclette che i rivenditori sono in attesa di ricevere e per le quali hanno fornito identificazione del relativo acquirente. In tal modo, manterremo la tariffa indipendentemente dal momento della consegna del prodotto.

La nuova tariffa di vendita al pubblico sarà effettiva il 16 febbraio.

Stiamo adottando delle misure inedite nel settore della bicicletta, per cercare di mantenere le condizioni che applichiamo alla nostra rete vendita e agli utenti. Il nostro impegno nei confronti dei rivenditori è più forte che mai e continueremo a essere al loro fianco per aiutarli a crescere.

Orbea.com

 

Commenti

  1. marco:

    According to the latest planning, the bike factory will open this September.
    sorry, avevo letto un altro articolo in italiano dove invece parlavano del 2024. my fault. :soffriba:
  2. bubugaz:

    Trovo strano pero' che l'aumento dei costi di spedizione impatti cosi' clamorosamente sul mercato bici e non si abbia notizia di aumenti altrettanto consistenti negli altri settori, che cmq oramai si produce tutto li. Forse che forse mi sa che l'enorme richiesta e la scarsa offerta pesa di piu' sugli aumenti decisi. D'altronde il mercato e' libero e la bici (di un certo livello) non e' un certo un bene essenziale, x cui ce ne faremo una ragione.
    Purtroppo temo che il settore ciclo non sia l'unico che risentira di queste turbolenze....
  3. Mambro82:

    tranquilli ragazzi, è tutta colpa mia, dopo 1 anno di attesa mi ero ripromesso di andare proprio oggi dal mio ciclista per vedere di ordinare una Occam.
    Tutto felice stamani mi sveglio, guardo la prima notizia sul cell e mi trovo l'annuncio di Orbea....
    Aspetto domani ad andare dal ciclista... Già il fatto di aspettare 6 mesi una bici mi stava scoraggiando, ora questa! :)
    Comunque non mi spaventa la cosa, tutti aumentano i prezzi, questo è l'andamento... oggi o domani cambia poco, il destino è quello.
    Anche Canyon con l'anno nuovo aveva ritoccato i listini.
    Io vivo sulla costante indecisione tra Occam e Neuron
    Vai di Occam! Ma ti tocca andare sul modello 2022. Ho chiesto dove l'ho comprata io e questo mi ha detto lui.
Storia precedente

Braking domanda ai lettori

Storia successiva

Galfer Stoppie Challenge: vinci una fornitura di prodotti per la tua bici

Gli ultimi articoli in News