[Rampage] La Trek Session mimetica di Brett Rheeder

16

Non è la prima volta che Trek lavora sulla verniciatura custom delle bici dei suoi atleti C3. Questa volta però si è superata con una versione mimetica della Session del vincitore della Rampage 2018, Brett Rheeder, andando fin nei minimi dettagli.

Tutto è customizzato…

Piastre della forcella, foderi, pomelli e anche le viti dell’attacco manubrio.

Gruppo completo Shimano Saint, pedali HT, mozzi Profile e cerchi in carbonio We Are One con gommatura Maxxis .

Un’anteriore minaccioso…

Pacco pignoni minimale con guidacatena Shimano.

I pomelli mimetici e l’attacco manubrio Title… Title è un marchio dello stesso Brett.

Di Title sono anche la sella, il reggisella in carbonio e il collarino. Non abbiamo molti dettagli a proposito.

Quando si vince l’edizione precedente della Rampage il proprio nome è ovunque.

Anche le calotte dei mozzi sono mimetiche.

Fox Float X2 con tanta aria dentro…

 

Commenti

  1. yura:

    Mamma mia che opera d' arte !...scusate l' ignorantitudine ma non vi sembra strano che non usi un ammo a molla ?
    Cambiano l'ammo il giorno della gara. Quello ad aria è per la pubblicità :-|
Storia precedente

Il calendario EWS 2020 si arricchisce di una nuova tappa

Storia successiva

Scegliere la taglia giusta di una bici con geometrie moderne

Gli ultimi articoli in Bike Checks