Santander Consumer Bank presenta i servizi finanziari per gli acquirenti Scott

Santander Consumer Bank presenta i servizi finanziari per gli acquirenti Scott

06/09/2019
Whatsapp
06/09/2019

[Comunicato stampa] Nel 2019 Santander Consumer Bank, banca leader nel settore del credito al consumo, ha siglato una partnership a livello nazionale per proporre a tutti i consumatori di SCOTT e BERGAMONT una serie di piani di finanziamento riservati, con il duplice obiettivo di promuovere le vendite del nostro brand e di supportare al meglio la nostra rete vendita nella gestione del
credito al consumo.

Questa nuova opportunità nasce da un’attenta analisi delle esigenze finanziare della nostra rete vendita e dalla volontà di SCOTT Italia di agevolare i propri Dealer Bike ed i clienti finali in un settore, quello del credito al consumo, che sta acquisendo sempre più importanza all’interno dei negozi di oggi e di domani.

La collaborazione garantirà una proposta variegata di prodotti attraverso condizioni finanziarie competitive che andranno incontro alle esigenze del consumatore finale e della nostra rete vendita. I clienti interessati ad acquistare una bici SCOTT possono approfittare dei numerosi piani di finanziamento proposti, contattare il rivenditore ufficiale SCOTT più vicino e scoprire se ha aderito alla promozione di Santander Consumer Bank, potranno inoltre decidere l’importo della rata, in modo che sia il più vicino possibile alle loro esigenze di pianificazione delle spese.

Comprare una bici non è mai stato così comodo e facile: pochi documenti per la richiesta di finanziamento e massima velocità nell’esito della pratica.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
giuanin89
giuanin89
Ci sono Scott che non si possono comprare, per tutto il resto c’è Santander
pk71
pk71
Beh, c’era da spettarselo, che poi sia intelligente fare un finanziamento per comprare una bici e pagare anche gli interessi oltre agli x-mila euro per un bene che "deperisce" nel suo valore in anche meno di un anno…………………..:pirletto:
Fabio Sangiovanni
Fabio Sangiovanni
Che ragionamento è? Tutto deperisce e si svaluta, allora non prendiamo più niente
V
Velocity
Avevo ricevuto questa "news" da un altro sito e leggendola non capivo dove stava la notizia….I finanziamenti esistono da 30anni e li fanno tutti i negozi, nessuno regala soldi rispetto agli altri, i documenti che vogliono sono sempre gli stessi per tutti quanti….L’unico vantaggio sarà sicuramente per loro, non certo per i clienti visto che non dicono quale e cosa sarebbe la convenienza rispetto ad altre finanziarie..
Ad esempio il negozio dove vado io vende Scott e fa già finanziamenti a tassi molto bassi che approvano in mezz’ora presentando busta paga e codice fiscale con addebito sia sul conto corrente oppure bollettini postali….
Se fanno di meglio che lo spieghino almeno
biker 69
biker 69
Come sono Umani quelli della Scott!!!!
M
MBerge
W i finanziamenti e la libertà di espressione!!! :down::paur::medita:
M
MBerge
Che ragionamento è? Tutto deperisce e si svaluta, allora non prendiamo più niente

Il problema è che se il bene acquistato si svaluta più veloce del tempo in cui si ammortizza il finanziamento il soggetto che si indebita è destinato ad indebitarsi sempre più o sempre più a lungo ed il circolo vizioso difficilmente si interrompe…

Ma il problema è sociale, non economico. Siamo passati dai natali di chi ha 60 anni oggi dove una bambola o un paio di scarpe da calcio erano un lusso, ad un mondo dove ci si indebita per finanziare una vacanza di una settimana. E l’anno dopo si rinegozia il finanziamento, ingrandendolo, per pagarsene un’altra.

Una bici finanziata, Suvvia……..

Ah, ps: questa gente è il mio pane, lavoro in banca ed i crediti al consumo li seguo personalmente! Almeno qua fatemi togliere il sassolino :-x:

Pitaro
Pitaro
Il problema è che se il bene acquistato si svaluta più veloce del tempo in cui si ammortizza il finanziamento il soggetto che si indebita è destinato ad indebitarsi sempre più o sempre più a lungo ed il circolo vizioso difficilmente si interrompe…

Ma il problema è sociale, non economico. Siamo passati dai natali di chi ha 60 anni oggi dove una bambola o un paio di scarpe da calcio erano un lusso, ad un mondo dove ci si indebita per finanziare una vacanza di una settimana. E l’anno dopo si rinegozia il finanziamento, ingrandendolo, per pagarsene un’altra.

Una bici finanziata, Suvvia……..

Ah, ps: questa gente è il mio pane, lavoro in banca ed i crediti al consumo li seguo personalmente! Almeno qua fatemi togliere il sassolino :-x:

Sì ma appunto, il problema non è il finanziamento, il problema è il voler vivere al di sopra delle proprie possibilità economiche!

zeromeno
zeromeno
io non ci vedo nulla di strano
è abbastanza normale x macchine, moto ed elettrodomestici perchè per una bici dovrebbe fare scalpore?
piuttosto che comperare una bici e dopo 3 mesi cominciare a cambiare pezzi,ti prendi quella che vuoi e la paghi con comodo
P
passione sentieri
il problema è di chi compra se la finanzi e poi ti tieni quella fino alla fine dei suoi giorni forse può andare bene altrimenti forse prima di firmare un finanziamento è meglio leggere bene quanto è costata a fine pagamento