MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Sondaggio] SRAM Eagle: scegli la guarnitura per il nostro test

[Sondaggio] SRAM Eagle: scegli la guarnitura per il nostro test

[Sondaggio] SRAM Eagle: scegli la guarnitura per il nostro test

16/07/2018
Whatsapp
16/07/2018

A partire da oggi e per i prossimi giorni proponiamo una serie di sondaggi tramite i quali potrete scegliere direttamente, grazie al vostro voto, ciascuno dei componenti SRAM Eagle che formeranno il gruppo che andremo a testare nei prossimi mesi. Una delle caratteristiche del sistema di trasmissione a 12 velocità Eagle di SRAM è infatti la perfetta compatibilità tra ciascun componente preso da ogni differente gruppo: XX1 Eagle, X01 Eagle, GX Eagle e NX Eagle, nonché i vari prodotti a marchio Truvativ per quanto riguarda le pedivelle. Lo scopo del nostro test è verificare tale compatibilità, utilizzando per l’appunto componenti presi dai diversi gruppi in catalogo che saranno montati su una bici da enduro da 29 pollici.

L’obiettivo del sondaggio è quindi quello di scegliere ogni giorno uno dei componenti della trasmissione pescando dai diversi gruppi Eagle nell’ottica di ottenere il gruppo Eagle misto con il miglior equilibrio tra prestazioni, peso e prezzo. Ipotizziamo che per alcuni componenti può avere senso orientarsi verso la gamma alta per ottimizzare il peso e migliorare le performance mentre per altri componenti, dove la differenza di performance o di peso è minima rispetto alla differenza di costo tra i vari modelli, i gruppi di fascia più bassa offrono valide soluzioni.

SRAM Eagle: scegli la guarnitura per il nostro test

  • SRAM XX1 Eagle DUB (23%, 169 Votes)
  • SRAM GX Eagle DUB (22%, 162 Votes)
  • Truvativ Descendant Carbon DUB (16%, 118 Votes)
  • SRAM X01 Eagle DUB (16%, 115 Votes)
  • Truvativ Stylo Carbon DUB (10%, 73 Votes)
  • SRAM NX Eagle DUB (8%, 56 Votes)
  • Truvativ Stylo 6K DUB (3%, 19 Votes)
  • Truvativ Descendant 6K DUB (3%, 19 Votes)

Total Voters: 731

Loading ... Loading ...

Di seguito una sintesi delle caratteristiche di ciascuno dei componenti, per aiutarvi nella scelta del voto. I prodotti sono elencati in ordine crescente di peso e decrescente di prezzo. Cliccando sul nome di ciascun articolo verrete indirizzati alla relativa pagina del sito SRAM.

SRAM XX1 Eagle DUB
Materiale: fibra di carbonio con interno della pedivella cavo
Peso: 422g
Prezzo di listino: €570

SRAM X01 Eagle DUB
Materiale: fibra di carbonio con interno della pedivella in schiuma
Peso: 471g
Prezzo di listino: €540

Truvativ Stylo Carbon DUB
Materiale: fibra di carbonio
Peso: 555g
Prezzo di listino: €290

Truvativ Descendant Carbon DUB
Materiale: fibra di carbonio
Peso: 555g
Prezzo di listino: €290

SRAM GX Eagle DUB
Materiale: lega di alluminio 6000 forgiata
Peso: 621g
Prezzo di listino: €150

SRAM NX Eagle DUB
Materiale: lega di alluminio 7000 forgiata
Peso: 705g
Prezzo di listino: €116

Truvativ Stylo 6K DUB
Materiale: lega di alluminio 6000 forgiata
Peso: 705g
Prezzo di listino: €115

Truvativ Descendant 6K DUB
Materiale: lega di alluminio 6000 forgiata
Peso: 717g
Prezzo di listino: €115

Ciascun sondaggio verrà dichiarato chiuso alle ore 11 del giorno successivo alla pubblicazione quindi il risultato vincente sarà quello che avrà preso più voti nell’arco di circa 24 ore. Se possibile inserite nei commenti una motivazione per la vostra scelta.

SRAM

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
MasterOfSilence
MasterOfSilence

Speriamo vinca una guarnitura che eventualmente possa permettermi! 🙂

gippi1984
gippi1984

Per me il compromesso migliore é Truvativ Descendant Carbon DUB, cambio e manettino GX, pacco pignoni X01.

Taso666
Taso666

Personalmente eviterei il carbonio per le pedivelle visto che impattano spesso e volentieri contro le rocce (almeno le mie).
Io sceglierei la guarnitura GX ovvero la migliore tra quelle in alluminio.

Francesco Mazza
Taso666

Personalmente eviterei il carbonio per le pedivelle visto che impattano spesso e volentieri contro le rocce (almeno le mie).
Io sceglierei la guarnitura GX ovvero la migliore tra quelle in alluminio.

Condivisibile ma piuttosto relativo. Se come conseguenze agli impatti intendi le semplici scalfiture sulle pietre, per tutte le pedivelle, a prescindere dai materiali, esistono i cap di protezione. Se invece intendi danni funzionali, personalmente (e intendo proprio dal vivo) ho visto diverse pedivelle in alluminio piegate e nessuna pedivella in carbonio rotta. Questo non significa che sia sempre così, ma fa statistica…

gabriele(76)
gabriele(76)

Però sarai d’accordo che rovinando una XX1 o rovinando una GX, il pianto sarà differente. 😉

Francesco Mazza
gabriele(76)

Però sarai d'accordo che rovinando una XX1 o rovinando una GX, il pianto sarà differente. 😉

Sono entrambe nate per andare in mezzo a pietre, rami, polvere e fango. Qualche riga non gli fa certo male… e per esempio queste XX1 prima serie sono ancora in uso e girano benissimo nonostante fossero pesantemente e visibilmente segnate già in questa foto che risale al 2014. Chiaramente l'estetica ne soffre, ma le performance non cambiano.

[​IMG]

SlowMotion
SlowMotion

Se è un test solo di compatibilità, proverei i Truvativ: non dubito che i prodotti a marchio SRAM, tutti molto nuovi, siano ben compatibili tra di loro.
Se invece fosse un test anch d’uso, a me piacerebbe metteste alla frusta in condizioni pesanti il modello di punta, l’XX1, perchè è quello che sulla carta potrebbe essere più delicato e sarebbe molto interessante verificarlo, mentre do per scontato che una pesante lega di alluminio possa reggere molti colpi.

rugantino
rugantino

Personalmente non amo le cose miste, preferisco avere una stessa linea di prodotti per tutti i componenti della trasmissione.
Però seguo l articolo con curiosità.

Parigi
Parigi

che modello deve guardare per montare la guarnitura su un telaio con ruote boost?
Grazie

andrea.zucchini
andrea.zucchini

io ho le truvativ descendant carbon : un mese fa picchiato con la pedivella su una roccia , risultato: telaio sc hightower spaccato nel tubosella per il colpo di rotazione, la pedivella solo un graffo.

p84
p84

Scusami ma non ho capito come si sia rotto il telaio..

cianci
cianci

Oh , ho appena rotto il mio 5010 nello stesso posto. Tubo sella piu o meno all’ altezza dei link superiori

lecs
lecs

Ma perché scegliete sempre i componenti più costosi dannazione. Mezzo testone per un paio di pedivelle?!

Rezza
Rezza

Bella domanda, in sostanza al momento la maggior parte di chi vota vuole sapere se una pedivella da 570 euro va bene o no , geni proprio

lecs
lecs

Ha più senso avere la certezza d’acquisto per qualcosa che stai pagando 570 che 170 euro. Il problema è a monte, ovvero: perché spendere così tanto per due pedivelle e una corona? D’accordo che alcuni di questi modelli sono di primo montaggio su basso, medio e top gamma, ma penso che il sondaggio si riferisca principalmente ad un ipotetico acquisto aftermarket. Capisco che ci sia una fetta di biker che possono permettersi tali cifre, ma possibile che corrispondano a ben il 23%?
Io le pedivelle le devasto, con i movimenti centrali delle nuove geometrie penso che vengano assassinate ad ogni giro, volente o nolente 😀

Rezza
Rezza

Perche pagare 570 euro per due pedivelle è un mistero, io idem , pedivelle e pedali li distruggo, le prime ogni tot le carteggio e le rivernicio di nero ludico cosi che sembri nuova fa conto te, ci son tanti altri pezzi della bici che meritano spese maggiori, poi degustibus , disse il gatto …

angelobizz
angelobizz

Da me lo diceva la volpe, e sono d’accordo con lei… sarebbe stato bello vedere la combinazione più economica possibile, e poi discutere e valutare se quella più costosa vale effettivamente 5 volte tanto (che sia migliore, è fuori discussione, che sia 5 volte migliore è un altro paio di maniche)…

lecs
lecs

Sì concordo, sarebbe stato interessante.

emml
emml

azz quella che uso io con il gx eagle…non c’è (la race face next….)

devo dire anche questo allo psicologo 🙁 mi sa che non vedrò mai la luce da sto tunnel 😉

grazie per incasinarmi la vita…

PS: bici ti odio e ti amo…

pavlinko80

miglior compromesso qualità prezzo, gx eagle , la uso da quasi un anno, leggera ben fatta e robusta. poi per i grammomatici esasperati carbon xx1, a me non cambia nulla, anche se mi dai la guarnitura carbon piu leggera al mondo non miglioro di certo ne in salita ne in discesa

klasse
klasse

se compri un componente da fuoristrada, e poi hai paura di rovinarlo, stai a casa che fai prima.
Ho le pedivelle completamente segnate e abrase sul nodo attacco pedali e quindi? Non dovrei più andare in bici per questo o non dormire la notte? A certo in un mondo di gente che compra le robe fighette per apparire e dare sfoggio al portafoglio si, ma…. la mia banca è differente…
Poseroni state a casa al posto che intasare sentieri e bike park.

fr@nky

Leggendo di molti che hanno rotto il cambio GX sarei curioso di capire se anche da questi test si evinca che tale cambio ha dei problemi strutturali
Visto poi che è di primo equipaggiamento su varie bike, credo possa interessare a molte persone

dduck76
dduck76

Si si provate l’xx1,vediamo se riuscite a romperlo.Per ora il mio e’ intero

andy_g
andy_g

La GX mi sembra la più interessante per l’escursionismo trail/AM, e costa circa la metà delle entry level in carbonio. Anche l’estetica non è male.