Specialized Stumpjumper Carbon EVO 2012

Specialized Stumpjumper Carbon EVO 2012

10/07/2011
Whatsapp
10/07/2011

Pinkbike ha presentato la nuova Allmountain di casa Specialized.
La Stumpjumper EVO 2012 unisce il peso ridotto a delle geometrie rilassate ed adatte alle discese dell’All Mountain. Ci saranno tre versioni tra cui scegliere: una in alluminio, una in carbonio ed una versione 29″ in lega. La bici personale di Curtis Keene, in foto, pesa 11.2 kg.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/6374/thumbs_576/20805.jpg[/img]

Qualche specifica del modello carbon:
– Telaio in carbonio FACT 9m completamente nuovo
– Carro in alluminio M5
– Escursione posteriore 150mm
– Sterzo conico
– Movimento centrale Carbon Press Fit 30
– Compatibilità con ISCG 05 per guidacatena
– Asse posteriore 142x12mm
– Passaggio interno per il cavo del reggisella telescopico
– Ammortizzatore custom Fox RP23 con Kashima coating, boost valve, Adaptive Logic ed il nuovo Specialized AUTOSAG
– Telai in alluminio sia 26″ che 29″ sono disponibili separatamente
– Listino consigliato per la Carbon EVO: 5200€

Come alternativa aggressiva alla Stumpjumper FSR, la EVO avrà un guidacatena Gamut per doppia, manubrio più largo, ma anche geometrie più discesistiche (67° per lo sterzo).

Una versione diversa da quella in foto, più economica, sarà la comp in lega, che avrà le stesse geometrie di quella in carbonio, lo sterzo conico, l’ISCG05 ed il perno passante posteriore. Con una Revelation RL ed un ammo RP2 costerà circa 2750 dollari.

Per la versione 29er chiaramente le geometrie saranno adattate, con lo sterzo un grado più verticale ma ad esempio il movimento centrale alla stessa altezza. L’escursione alla ruota posteriore sarà di 135mm. Per la forcella si prevede una Revelation RL 29 140mm con perno passante da venti. Ammo RP23 con Adaptive Logic e Specialized AUTOSAG. Le ruote saranno le Specialized Traverse 29’er da 28mm di larghezza. La destinazione di utilizzo è la stessa delle sorelle a ruote più piccole, non mancherà quindi il guidacatena.

Ricordiamo che Specialized non usa mozzi standard 142×12, ma li modifica per avere flange più distanti e quindi ruote più rigide. Questo sistema viene chiamato 142+.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/6374/thumbs_576/20807.jpg[/img]

Cos’è l’autosag? Il sito mbaction.com dice che si tratta di un sistema che semplifica il setup delle sospensioni, e funziona nel modo seguente:
– Gonfiate l’ammortizzatore per un rider di peso circa 23kg superiore al vostro
– Sedetevi in sella con tutto l’armamentario (zaino ecc…)
– Agite sul pulsante AutoSag ed il sistema lascerà passare aria finchè le camere positiva e negativa avranno la stessa pressione, in modo che si ottenga il giusto livello di sag.

 

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/6374/thumbs_576/20806.jpg[/img]

 

Fonte