• it
  • en
  • es

[Test] Nuova Specialized Enduro 29

[Test] Nuova Specialized Enduro 29

13/08/2019
Whatsapp
13/08/2019

Per diverso tempo Specialized ha mantenuto lo stesso stile di design per il modello Enduro che consiste in una sospensione con giunto Horst che spinge una biella che abbraccia il tubo sella la quale comprime l’ammortizzatore, ancorato al triangolo anteriore con la tipica forma X-wing. Quei tempi sono finiti! Ora l’Enduro adotta lo stesso design del nuovo Demo, con il quale Loic Bruni sta ottenendo grandi successi quest’anno nel circuito di DH World Cup. Oltre al design della sospensione, la bici ha subito un totale rinnovamento su tanti altri fronti. Vede geometrie aggiornate, dà l’addio al formato ruote 27.5″ e, come ci si augurava da parecchio tempo, vede anche un cinematismo più progressivo e con maggiore escursione. Hallelujah!

Ho avuto la possibilità di guidare la versione ammiraglia S-Works del nuovo modello in taglia S4, che corrisponde pressoché a una Large. Gran bici e sorprendentemente l’ho pedalata molto bene in salita nelle ultime settimane. Nota: normalmente quando presentiamo una bici che abbiamo potuto provare solo per poche discese, etichettiamo l’articolo come “First Ride”, mentre quando la prova ha una durata maggiore l’articolo viene pubblicato come “Test”. In questo caso il periodo a disposizione non è stato lungo ma la bici è stata provata intensamente in questo lasso di tempo. Comunque, approfondiamo questa Enduro completamente rinnovata…

Dettagli

  • Formato ruota solo 29″
  • Materiale telaio solo fibra di carbonio
  • Escursione anteriore e posteriore di 170mm
  • Quattro taglie: S2, S3, S4 (in test), S5
  • 40% di incremento di anti-squat
  • 12% di incremento di rigidezza del telaio
  • Sospensione progressiva e percorso ruota più arretrato
  • Ammortizzatore metrico trunnion (205x60mm)
  • Entrambi i mozzi Boost
  • Sistema di stivaggio SWAT
  • Passaggio dei cavi interno e guidato
  • Forcella con offset corto
  • Flip chip per modificare le geometrie
  • Attacco dell’ammortizzatore standard
  • 14kg senza pedali, tubeless e con guidacatena

Come si può vedere, il design della nuova Enduro si basa sulla pulizia delle linee, come si nota anche dalla prosecuzione delle tubazioni dal triangolo anteriore al carro, interne al telaio e guidate. L’attacco dell’ammortizzatore trunnion è dotato di cuscinetti sigillati. Specialized ha optato per un FOX Float X2 con quattro regolazioni e con lockout. La nuova biella è in carbonio sulla versione S-Works ed è dotata di parafango in plastica per mantenere pulito l’ammortizzatore.

Alcuni dettagli del telaio, in senso orario da sinistra. Protezione del tubo obliquo massiccia e removibile. La biella superiore, dotata di un robusto ponte di irrigidimento, tira la biella inferiore che spinge l’ammortizzatore. Il carro offre spazio per i copertoni anche da 2.6″.

In senso orario da sinistra. Lo SWAT CC è uno degli accessori che preferisco da sempre. Oltre a fare da tappo per la serie sterzo, alloggia un multi-tool nel tubo di sterzo, insieme a uno smaglia catena e a una falsa maglia di scorta. Lo SWAT nel tubo obliquo, dove poter riporre una gran quantità di cose con facile accesso, è una delle migliori invenzioni che abbia mai visto nel mondo delle mountain bike. Infine, un dettaglio dell’attacco inferiore dell’ammortizzatore che ha un flip chip per modificare le geometrie e non utilizza attacchi con standard proprietari.

La S-Works del test monta una trasmissione Shimano XTR a 12 velocità con cassetta 10-51, abbinata a una leggera e robusta guarnitura RaceFace Next-R in carbonio e a un guidacatena MRP. Inoltre vediamo la massiccia protezione in gomma con quattro grossi tasselli rialzati che aiutano a rendere la bici silenziosa.

Non sorprende che la bici sia montata con ruote Roval Traverse SL, che essendo un marchio costola di Specialized trae vantaggio dalla loro esperienza con la fibra di carbonio per realizzare cerchi tosti e affidabili. I mozzi fanno affidamento su meccanismi DT Swiss.

Davanti troviamo una massiccia FOX 36 Factory da 170mm di escursione con cartuccia Grip-2. Come l’ammortizzatore, dispone di registri separati per alte e basse velocità sia in compressione che in estensione. Offre copertoni Butcher da 2.6″ con carcassa Grid Trail, piuttosto leggeri in relazione alla tipologia di bici.

La Enduro S-Works utilizza freni Shimano XTR a 4 pistoncini con dischi da 200mm all’anteriore e 180mm al posteriore che si sposano bene con l’indole della bici.

Il reggisella telescopico RockShox Reverb AXS da 170mm lascia un triste vuoto nel passaggio interno dei cavi ma un aspetto più pulito all’anteriore. Ottima la scelta della sella Specialized Henge.

Specialized passa il suo manubrio in carbonio,che abbiamo già apprezzato nei precedenti test, al brand Roval e non lo marchia più come S-Works. Ora è largo 800mm ed è abbinato a un attacco manubrio Deity Copperhead da 35mm.

Geometrie

Questo aggiornamento ha trasformato completamente la Enduro. Specialized è saltata a bordo del concetto della “Speed Balanced Geometry” introdotta da Transition un paio di anni fa. Ciò significa top tube più lungo, angolo di sterzo più disteso abbinato a forcelle con offset corto e angolo sella più verticale.

Sul campo

Molti buoni giri iniziano con una salita, giusto? Comunque, dal punto di vista della posizione del corpo, con la sella estesa la Enduro ti mette in una posizione eretta che permette di caricare facilmente l’anteriore. L’angolo sterzo spalancato da 64.3° in posizione high non sembra essere pensato per sterzare a velocità lenta, ma è quello che ci si può aspettare da una bici di questo genere. Dal punto di vista dell’efficienza di pedalata, la bici è inaspettatamente valida. Non ho mai toccato la leva del lockout e la sospensione posteriore è semplicemente impassibile all’influenza della pedalata. Impressionante considerando che ha 170mm di escursione.

Una volta che si gira la bici verso valle le cose iniziano a diventare interessanti. Per iniziare, questa è una belva completamente differente dall’ultima Enduro e non esiste più alcuna somiglianza tra il modello vecchio e questa nuova versione. A partire dalle geometrie, la bici è al passo con i tempi e calza a pennello mettendoti nella giusta posizione. Il reach lungo permette di spostarsi avanti e indietro in base al percorso senza paura di scomporre la bici. Angolo di sterzo spalancato, reach lungo e carro lungo da 442mm rendono la bici una macchina da EWS che ispira confidenza e stabilità su tutti i terreni. Questo la rende diversa dalla bici divertente e giocosa che era la versione precedente anche se con il rider giusto lo può essere lo stesso, però richiede maggiore abilità ed energia. Nonostante abbia solo pochi millimetri in più di corsa, è una bici molto più performante in discesa, ai livelli di una bici da downhill.

In merito alla sospensione, Specialized ha fatto diverse migliorie. In passato ho criticato molto la linearità delle loro sospensioni e l’alto rapporto di compressione che, soprattutto se combinati tra loro, non solo l’ideale. Ora la progressività è del 38,6% e il rapporto di compressione scende a 2.83:1, che è ancora abbastanza alto ma decisamente migliore in combinazione con la maggiore progressività del sistema. Infatti ho utilizzato il Float X2 senza volume spacer all’interno. La bici è fornita con uno spacer ma risulta un po’ brusca quindi ho eliminato lo spacer di serie ottenendo maggiore grip. Questo permette al rider di gestire effettivamente la curva di compressione della propria bici in base alle preferenze. Significa anche che la bici può lavorare bene con un ammortizzatore a molla.

L’altro argomento chiave nel miglioramento della sospensione della Enduro è il percorso ruota, grazie al punto di fulcro completamente rinnovato. Specialized ha spostato in avanti il perno principale del carro per ottenere un percorso ruota più arretrato, il quale aiuta la bici a mantenere velocità nei tratti molto sconnessi poiché la ruota si allontana dagli ostacoli mentre affonda. Inoltre migliora la stabilità. Sui trail questo è un notevole vantaggio rispetto alle Enduro del passato e la nuova versione gestisce molto meglio gli urti di media entità mentre la natura progressiva aiuta con i piccoli urti e con la resistenza al fondo corsa.

Per quanto riguarda l’allestimento, ho trovato tutto eccellente, come deve essere su una bici ammiraglia con questo prezzo. Ritengo che i product manager abbiano fatto un ottimo lavoro curando l’allestimento fino al più piccolo dettaglio. A partire dalla forcella con la nuova FOX 36 e la sua cartuccia Grip-2 che non necessita di presentazioni (qui il nostro test), con ampie regolazioni e una curva di compressione perfetta di serie che non necessita di essere modificata con gli spacer, una struttra rigida e un comportamento burroso che ingoia di tutto.

I freni Shimano XTR sono soprendentemente potenti, tanto da farmi desiderare più modulabilità, ma la bici è progettata per il riding aggressivo e quella potenza è adeguata. La trasmissione XTR fornisce un’ottima cambiata, meno ruvida dell’Eagle ma leggermente meno performante sotto sforzo. Le pedivelle RaceFace alle quali la trasmissione è abbinata sono piuttosto rigide e soddisfano le esigenze.

Sono un grande fan delle ruote Roval per il loro feeling e per il rapporto robustezza/peso. La versione top di gamma SL con cerchi in fibra di carbonio non fanno eccezione, offrendo un ingaggio veloce, grande accelerazione, assorbimento e un comportamento vivace. Se dovessi sostituire una cosa sarebbero i copertoni. Penso che il Butcher abbia un disegno del battistrada ottimo ma non mi soddisfa la carcassa piuttosto sottile. Mi piace ancora meno la mescola che penso abbia un rimbalzo piuttosto veloce che lo rende nervoso sui terreni compatti. Inoltre mi piace il volume maggiorato da 2.6″ all’anteriore ma personalmente avrei optato per un 2.3 o un 2.4 pollici al posteriore.

Il cockpit è un dettaglio per il quale molti brand deludono, ma in questo caso è assolutamente fenomenale. Adoro tutte le quote geometriche del manubrio e dell’attacco manubrio che consentono ampio margine di regolazione. Mi trovo molto bene anche con le selle Specialized e la Henge non fa eccezione. Infine il comando wireless del RockShox Reverb AXS è una chicca. Lascia il cockpit pulito, facilita la manutenzione e i 170mm di escursione sono adeguati alla bici. Il sistema SWAT del tubo obliquo è un dettaglio straordinario con il quale ormai dovreste avere familiarità, rende la vita più semplice, tanto quanto il multitool nel cannotto della forcella.

Conclusioni

Dopo alcuni anni di piccoli miglioramenti e rifiniture, fa piacere vedere che Specialized è ripartita da zero con la nuova Enduro. Le geometrie sono piuttosto estreme ma al contempo molto ben bilanciate. La sospensione è un aggiornamento concreto rispetto ai precedenti modelli che fornisce la giusta progressione e permette di mantenere velocità. Se state cercando un giocattolino, non è questa la bici… se i vostri trail sono tranquilli, dovreste cercare altrove. Questa è una bici fatta per spingersi al limite di ciò che si può fare con una monopiastra. Inoltre non va trascurato l’ottimo lavoro che è in grado di fare in salita. Oltre al discorso dei copertoni, c’è un altro aspetto negativo che purtroppo non si può sostituire: ha una quota di standover molto alta, aspetto a cui spesso non si bada ma che merita di essere menzionato. A parte ciò, penso che questa bici possa fare molto felici la maggior parte dei rider. Per tutti quelli che vogliono ottenere il massimo da una bici che può anche portarti in cima ai trail senza uno shuttle o una funivia, sarebbe assurdo non considerare la nuova Enduro.

Prezzi

  • Enduro Comp 29: 4.899€
  • Enduro Elite 29: 5.799€
  • Enduro Expert 29: 6.899€
  • S-Works Enduro 29: 10.699€
  • S-Works Enduro 29 telaio: $3,200 (non disponibile in Italia}

www.specialized.com

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
fafnir
fafnir
Bella, veramente bella
Santaplus
Santaplus
Non mi fa impazzire esteticamente, specie la parte centrale: con la ruota posteriore così distante dal tubo sella sembra… una Deca 😀

Sempre in zona ammo/snodi carro temo ci sarà la tendenza all’accumulo di detrito e non sembra nemmeno molto semplice applicare una qualche protezione.

Interdetto.

husky
husky
Come da tradizione specialized,allestimenti ridicoli.
La expert 6900 € ha cerchi carbon ma sospensioni fox solo performance
lorenzom89
lorenzom89
praticamente le case hanno stanno decidendo questo:
segmento mtb per chi vuole fare bike park e shuttle
segmento ebike per chi vuole pedalare

altrimenti non mi spiego perché uno dovrebbe spendere 6000 euro per una enduro quando con gli stessi soldi o anche meno si prende un ebike.. l’unica risposta che riesco a darmi è che uno queste bici non le pedali.. ma sfrutti impianti o furgoni.

come scrivono alcuni : anni fa uscivano bici da 13kg a prezzi ragionevoli.. adesso sono aumentati i kg e il prezzo in favore di schiacciasassi sempre più estreme.. ha senso?

F
Fbf
"come scrivono alcuni : anni fa uscivano bici da 13kg a prezzi ragionevoli.. adesso sono aumentati i kg e il prezzo in favore di schiacciasassi sempre più estreme.. ha senso?"

hai pienamente ragione! Ormai enduro= dh pedalato (giusto per arrivare in cima alla salita)

DoubleT
DoubleT
spiacente ma non hai capito nuuulla
davidf
davidf
Le Trail bikes odierne sono praticamente equivalenti alle enduro di 3-4 anni fa quindi dovresti paragonarle con quelle
fafnir
fafnir
praticamente le case hanno stanno decidendo questo:
segmento mtb per chi vuole fare bike park e shuttle
segmento ebike per chi vuole pedalare

altrimenti non mi spiego perché uno dovrebbe spendere 6000 euro per una enduro quando con gli stessi soldi o anche meno si prende un ebike.. l’unica risposta che riesco a darmi è che uno queste bici non le pedali.. ma sfrutti impianti o furgoni.

come scrivono alcuni : anni fa uscivano bici da 13kg a prezzi ragionevoli.. adesso sono aumentati i kg e il prezzo in favore di schiacciasassi sempre più estreme.. ha senso?

Mi permetto di correggerti:
segmento mtb enduro per chi vuole fare bike park e shuttle
segmento mtb trail e XC per chi vuole pedalare
segmento ebike per chi vuole girare le gambe

pk71
pk71
Finché non proverete bici con quelle geometrei non potrete giudicarne la pedalabilità in salita, che non sarà certo come una XC, ma come una trail o una AM di sicuro si.
Concordo sul fatto che le e-Bike sono SOLO per far girare le gambe.
P
pablos
Però la risposta ovvia alla tua affermazione è…perché non hai mai provato una trail/am con quelle geometrie!
endurik
endurik
certo che per arrivare a 14,370 senza pedali partendo da 3,6 kg di telaio, l’ xtr deve pesare proprio poco….oppure le gomme sono proprio di cartavelina ;-)
fafnir
fafnir
le 2.6 grid da 29 dovrebbero essere sui 900-1000g se non sbaglio, quindi non proprio poco…
ANDREAMASE
ANDREAMASE
oppure le gomme sono proprio di cartavelina

Come da tradizione specy…

endurik
endurik
Come da tradizione specy…

già :mrgreen:

fafnir
fafnir
le 2.6 grid da 29 dovrebbero essere sui 900-1000g se non sbaglio, quindi non proprio poco…
black sheep
black sheep
Molto bella, mini DH.
pk71
pk71
Finché non proverete bici con quelle geometrei non potrete giudicarne la pedalabilità in salita, che non sarà certo come una XC, ma come una trail o una AM di sicuro si.
JoRo
JoRo
Bella la megatower però :smile:
Badorx
Badorx
Anche a me ha ricordato subito una Santa…
E anche il ragionamento di importare il sistema dell’ammo della demo sull’enduro è lo stesso che ave a fatto SC quando aveva rinnovato la Nomad.
pcortesi
pcortesi
Peccato che abbiano due sistemi sospensivi completamente differenti………
fafnir
fafnir
Bella la megatower però :smile:

In teoria questa è quella che funziona bene 🙂

Marco Toniolo
certo che per arrivare a 14,370 senza pedali partendo da 3,6 kg di telaio, l’ xtr deve pesare proprio poco….oppure le gomme sono proprio di cartavelina ;-)

Le gomme post per questa bici, rimanendo in casa speci, sono le blck dmnd. Pesano però 1.2 kg ma sono veramente ben fatte ( le uso su diverse bici)

pgardonio
pgardonio
Marco, se non sbaglio sono le nuove grid trail.. una via di mezzo che dovrebbe pesare 1,1 circa
A
alexh1983
Sarei proprio curioso di capire cosa voi intendete per pedalare bene. Intendiamoci non sono un crosscountrista, non ambisco a tanto, ma un giro d+ 2000 m alpino con saliscendi e portage con questa non la fai, almeno io non ce la farei.
F
Fbf
ma infatti non è nata per quello…rimanendo in specy la stumpjumper fsr è quella ideale per un uso polivalente (anche se pesa pure lei!)
SteepJobs
SteepJobs
Ne ho usato una nuova Scott Ransom per gareggiare la Monterosa Prestige, 2500m d+

170mm front e back, gomme di 2.6, geometria uguale…

Saliscendi la fai, eccome. Micca una bici di XC, ma superba dappertutto. Anche se tu non faresti oggi, domani è un altra storia!

Paolo M.
Paolo M.
Il primo che mi viene a dire che le ebike costano troppo, si prende un calcio nelle gengive ….
AlfreDoss
AlfreDoss
Va beh Paolo, ma a parità di prezzo sono montate peggio, almeno è quello che vedo io.
D-Lock
D-Lock
In teoria questa è quella che funziona bene 🙂

Quella che funziona bene è la nuova Hightower, non avessero fatto la cosa assurda del passaggio ammo strettissimo che impedisce di montarci molti degli ammo in commercio… #fail

JoRo
JoRo
Pedala bene nella sua categoria, megatower, Nomad, range, Strive, sentinel, nukeproof ecc… Come dici tu, non fai giri alpini e portage con una bici con cui andare a 1000 in discesa
Fenix17
Fenix17
Al solito recensite solo bighe da 7 bilioni di dollari…. utile!
Marco Toniolo
Sarei proprio curioso di capire cosa voi intendete per pedalare bene. Intendiamoci non sono un crosscountrista, non ambisco a tanto, ma un giro d+ 2000 m alpino con saliscendi e portage con questa non la fai, almeno io non ce la farei.

scommettiamo che lo fai? Le nuove geo permettono di arrampicare molto bene

A
alexh1983
Io non dubito che sul tecnico salgano anche bene, ma al continuo macinare salita magari anche per ore non la vedo bene….
yayayaya
yayayaya
Io ho una full 160mm 29er e ci ho un giro del Gran Sasso, girò vero ad anello da 95km 2500m+, negativo 3500m
14,3kg veri con i pedali e gomme MM e HD da 2,35” appena sotto al chilo. Il rientro era su asfalto credo 45km 1500m+ e il peso si sentiva, ma dello zaino con tutte le proiezioni , mentoniera, telecamera, powe bank e tanti ricambi. Sulla mia in salita ripidissima impennavo e avanzando la sella ho fatto un pò come le nuove geometri. Certo, questa come la Strive e tante altre stanno diventando troppo DH e i pesi salgono, ormai pure con là Canyon strive 4000€ Cerchi in carbonio con due pedali sei a 15kg e non sono pochi entrambi
marcoita89
marcoita89

La potevate titolare nuova specy enduro 29 Santa Cruz 🤣😅

mago68
mago68
Escluso il business delle elettriche, il settore trail ed enduro con ruote da 29 è quello di maggior fermento. Dai test emerge sempre il discorso delle nuove geometrie che rendono più pedalabili questi biciclettoni e permettono loro di girare agilmente, oltretutto se i sistemi di sospensione posteriore sono ben bilanciati anche lunghe escursioni non pregiudicano la possibilità di affrontare giri importanti con terreni difficili. Sinceramente sono curioso di provare perchè se le case investono così tanto deve esserci del vero.
AlfreDoss
AlfreDoss
Molto bella, non so se ne è discusso ma mi chiedo perché sempre più case decidono di installare l’attacco inferiore dell’ammo girato di 90° alla biella di azionamento e vincolato nella rotazione anziché lasciarlo libero di ruotare.
yura
Il primo che mi viene a dire che le ebike costano troppo, si prende un calcio nelle gengive ….

Io non dico che costano troppo, dico che PER QUANTO MI RIGUARDA, finché ci riesco pedalo, spingo, porto, smadonno ma mi tengo una bici…il motorino lo usavo dai 14 ai 17 anni, ora ne ho solo 56 e sono ben più pirla di allora e quindi pedalo, spingo, porto e smadonno… :capitani:

fafnir
fafnir
Molto bella, non so se ne è discusso ma mi chiedo perché sempre più case decidono di installare l’attacco inferiore dell’ammo girato di 90° alla biella di azionamento e vincolato nella rotazione anziché lasciarlo libero di ruotare.

Perché ci sarebbe una variabile in più da calcolare per la curva di compressione (magari non sarebbe un problema) e perché avresti una boccola in più a generare attrito.
Molto meglio che a ruotare siano solamente i cuscinetti del carro.

francescoMTB1
francescoMTB1
Invece io mi chiedo:
il perche’ della scelta del solo formato da 29" ………..
il perche’ della solita scelta delle colorazioni piu’ belle mancanti per il mercato Italia
il perche’ per il solo mercato Italia non sono piu’ disponibili i frame kit ovvero solo telaio
yura
Escluso il business delle elettriche, il settore trail ed enduro con ruote da 29 è quello di maggior fermento. Dai test emerge sempre il discorso delle nuove geometrie che rendono più pedalabili questi biciclettoni e permettono loro di girare agilmente, oltretutto se i sistemi di sospensione posteriore sono ben bilanciati anche lunghe escursioni non pregiudicano la possibilità di affrontare giri importanti con terreni difficili. Sinceramente sono curioso di provare perchè se le case investono così tanto deve esserci del vero.

Avevo i tuoi stessi dubbi poi mi sono lasciato convincere e ti assicuro che è proprio vero!

salukkio
salukkio
Il primo che mi viene a dire che le ebike costano troppo, si prende un calcio nelle gengive ….

Per un montaggio decente, ci vogliono almeno 5k €

lorenzom89
lorenzom89
scommettiamo che lo fai? Le nuove geo permettono di arrampicare molto bene

ok le nuove geo per la salita con tubo sella verticale e reach allungato (che poi se prendi una bici di 3 anni fa gli tiri avanti tutta la sella e magari prendi una taglia in + ottieni più o meno lo stesso effetto)
però come cavolo si fa a dire di pedalare bene una bici con cerchi massicci, gomme da 1kg,telaio da 4kg. insomma un insieme di roba da 14/15kg. magari un fantino super allenato di 70kg non ha problemi.. ma tutti gli altri si.

senza poi contare il controsenso del fatto che per sfruttare bici come queste hai bisogno di discese "medio lunghe" e impegnative (quindi anche ripide) e per forza di cose questo vuol dire almeno fare salite da 45min/1h o anche di più. quindi di tempo in salita ce ne stai un bel po’..
ovvio che se però furgoni o sei in bike park il problema è risolto..

insomma il senso del mio post è che una mini dh da 15kg dovrebbe costare max 3/4000euro.. altrimenti non ha senso.. molto meglio una ebike o un trail leggera da 130/140mm.

tirrolo
tirrolo
Ho fatto solo un paio di giri alla "enduro", ed in entrambe le occasioni siamo saliti su asfalto o comode forestali.

Immagino che nelle competizioni enduro, che alla fine sono la destinazione d’uso di questa specy (se ho capito bene l’articolo, che menziona l’EWS), il concetto di salita sia più o meno paragonabile.

yayayaya
yayayaya
Nel nostro gruppo diciamo sempre che con full da 150-160mm 29er facciamo tutto e in salita sicuramente andremo più piano, mentre con le front e full xc in salita vai più forte, ma su molte discese vai a piedi
AlfreDoss
AlfreDoss
Per un montaggio decente, ci vogliono almeno 5k €

Diciamo anche base.

AlfreDoss
AlfreDoss
Perché ci sarebbe una variabile in più da calcolare per la curva di compressione (magari non sarebbe un problema) e perché avresti una boccola in più a generare attrito.
Molto meglio che a ruotare siano solamente i cuscinetti del carro.

Sì vero, in questo modo forse l’ammo viene svincolato dalla curva di compressione.

Marco Toniolo

lorenzom89 ha scritto: ok le nuove geo per la salita con tubo sella verticale e reach allungato (che poi se prendi una bici di 3 anni fa gli tiri avanti tutta la sella e magari prendi una taglia in + ottieni più o meno lo stesso effetto) però come cavolo si fa a dire di pedalare bene una bici con cerchi massicci, gomme da 1kg,telaio da 4kg. insomma un insieme di roba da 14/15kg. magari un fantino super allenato di 70kg non ha problemi.. ma tutti gli altri si. senza poi contare il controsenso del fatto che per sfruttare bici come queste hai bisogno di discese "medio lunghe" e impegnative (quindi anche ripide) e per forza di cose questo vuol dire almeno fare salite da 45min/1h o anche di più. quindi di tempo in salita ce ne stai un bel po’.. ovvio che se però furgoni o sei in bike park il problema è risolto.. insomma il senso del mio post è che una mini dh da 15kg dovrebbe costare max 3/4000euro.. altrimenti non ha senso.. molto meglio una ebike o un trail leggera da 130/140mm. Clicca per allargare… boh guarda io è da un po’ che esco con bici 29 sui 14kg di peso e ci faccio anche giri lunghi e salite ripide. Soprattutto per le gomme, non c’è scampo: se giri su terreni rocciosi almeno 1 kg di gomma per ruota lo devi calcolare, il resto vien da sé che non avrai mai dei pesi piuma. Le trail… Read more »

F
Fbf
Marco come minimo avrai già 6-7000 km sulle gambe e 100000 mt di dislivello…porti su anche me sul carrello agganciato alla bici!!!
l.j.silver
l.j.silver
toh una megatower bianca……….
Niko9
Niko9
Tanta tanta roba!
NIPI
NIPI

Bentornata SX-Trail… 😁

F
falcetto
Impressione che ho avuto anche io alla prima occhiata
B
baffo82
Il prossimo step e verticalizzare il tubo sella di una dh ed installare il telescopico.
gian72to
gian72to
Il prossimo step e verticalizzare il tubo sella di una dh ed installare il telescopico.

O mettere doppia piastra su questa

tunerz
tunerz
Le enduro moderne vanno provate per capire..non fermatevi semplicemente a leggere i numeri
jimmy27
jimmy27
Ciao Ian, dici che ti sei trovato bene con la taglia S4 ( large ), le foto della bici sono come l’hai usata tu? come mai la sella è tutta avanti?
Era forse piu adatta una M?
F
falcetto
Impressione che ho avuto anche io alla prima occhiata
T
thierrypascolo
….
W
wind71
Per me bellissima, al contrario della nuova Slayer che davvero trovo orribile.
pgardonio
pgardonio
Marco, se non sbaglio sono le nuove grid trail.. una via di mezzo che dovrebbe pesare 1,1 circa
lollo72
Esteticamente preferivo la versione precedente , per il resto tanta roma specie le 5 cifre del prezzo . Nelle mie preferenze se la giocano questa S-Works e la Scott Ransom , plus della Specialized il sistema Swat , mentre plus della Scotti il Twinloc ( considerato anche che sulla nuova Enduro per chiudere l’ammortizzatore in muovimento lo devi andare a pescare appena sopra il movimento centrale !)
p84
p84
Come si fa a vendere nuove bici in un settore dove ormai è stato inventato tutto ??
Si fa così:
si prende un segmento, l’enduro in questo caso, lo si pensiona come fosse archeologia all mountain da senescenti, si trasforma nell’anticamera del DH, aumentando una serie di quote (sempre le stesse: reach, angolo, escursioni, ecc…in una rincorsa infinita che ha come estremo la bici da Rampage) si condisce tutto con il ritornello "se fai giri tranquilli le nuove mtb non fanno per te", scatta il celodurismo e il sospetto che ci sia reale innovazione e si sborsano migliaia di euro per biciclettoni pesanti e con escursioni che il 90% di noi non sfrutteranno mai in tutta la vita.
Ricordo ancora quando uno o due anni fa si leggevano articoli che spiegavano come le bici da trail con 140 mm a conti fatti risultavano le più godibili ovunque e comunque, poi si è scoperto che le ruote da 27,5" (eccezionali fino a quel momento) erano in realtà fuffa a confronto delle 29", ora inizia l’era delle discese a rompicollo con i carrarmati da 15 kg. Attendo quella dei frontini rigidi e gomme super semi plus
M
ma34
Io sono passato da enduro a frontini, nel mio caso Santacruz Chameleon con gomme da 29 X 2.35 forca da 120.
Ottima scelta se devi fare dei giri in mtb
A
alexLith
Top. Io intanto giro con il letoy con ruote da 24”. #Badass… e smettetela di chiamare una hardtail “frontino”. #frontinouncazzo
Pietro.68
Pietro.68
siamo alle solite.
Enduro top di gamma che già pesa di suo (figurati quelle di livello intermedio) e che sale sempre "molto bene". Addirittura come una AM o una da trail. Quindi le AM e le Trail cose le fanno a fare?
F
Fbf
Marco come minimo avrai già 6-7000 km sulle gambe e 100000 mt di dislivello…porti su anche me sul carrello agganciato alla bici!!!
tirrolo
tirrolo
Ho fatto solo un paio di giri alla "enduro", ed in entrambe le occasioni siamo saliti su asfalto o comode forestali.

Immagino che nelle competizioni enduro, che alla fine sono la destinazione d’uso di questa specy (se ho capito bene l’articolo, che menziona l’EWS), il concetto di salita sia più o meno paragonabile.

Niko9
Niko9
Invece io mi chiedo:
il perche’ della scelta del solo formato da 29" ………..
il perche’ della solita scelta delle colorazioni piu’ belle mancanti per il mercato Italia
il perche’ per il solo mercato Italia non sono piu’ disponibili i frame kit ovvero solo telaio

Perché in specialized Italia sembra non ci abbiano mai capito niente, (fino a prova contraria) infatti sono passato a Santa Cruz

Pitaro
Pitaro
Molto bella, non so se ne è discusso ma mi chiedo perché sempre più case decidono di installare l’attacco inferiore dell’ammo girato di 90° alla biella di azionamento e vincolato nella rotazione anziché lasciarlo libero di ruotare.

Con gli occhielli dell’ammortizzatore girati di 90° si riducono gli sforzi flessionali derivanti dai disallineamenti che si creano per le flessioni del telaio sotto sforzo o per le tolleranze di lavorazioni. Meno sforzi flessionali sull’ammortizzatore vuol dire meno attrito tra stelo e boccole quindi maggior scorrevolezza.

Negli ammortizzatori da moto è normale mettere degli snodi sferici al posto delle boccole, così gli sforzi flessionali proprio non possono esserci… A noi biciclettari invece preferiscono propinarci i super trattamenti superficiali miracolosi da millemila euro invece di risolvere i problemi alla radice con pochi spiccioli

M
ma34
Scusate ma non vedo il perchè di tutte queste polemiche.
E’ una bici da discesa e come tale deve essere considerata, proprio per questa caratteristica non pedalabile per il 99% delle persone.
Il prezzo è soggettivo, quindi se li ho e mi fa piacere spenderli li spendo. (ovviamente senza farmi finanziamenti di anni, ultimamente ho sentito più di una persona che si fa il finanziamento per comprarsi la bici da miliardi di euro).
Per il resto una bella DH
gattomiau
gattomiau
Con gli occhielli dell’ammortizzatore girati di 90° si riducono gli sforzi flessionali derivanti dai disallineamenti che si creano per le flessioni del telaio sotto sforzo o per le tolleranze di lavorazioni. Meno sforzi flessionali sull’ammortizzatore vuol dire meno attrito tra stelo e boccole quindi maggior scorrevolezza.

Negli ammortizzatori da moto è normale mettere degli snodi sferici al posto delle boccole, così gli sforzi flessionali proprio non possono esserci… A noi biciclettari invece preferiscono propinarci i super trattamenti superficiali miracolosi da millemila euro invece di risolvere i problemi alla radice con pochi spiccioli

uniball…..figurati li tengono nel cassetto per spacciarli con il contagocce come l’Invenzione del nuovo millennio per rivitalizzare il mercato.

pirpa
pirpa
Considerando i 64.3° della enduro con una forcella da 170 e considerando che ogni 2 cm di forca apri lo sterzo di circa 1°…. con una forca da 200 arrivi a circa 62.8° che sono quasi i 62.7° della Demo 29…..ok che poi bisogna vedere esattamente l’axletocrown….ma qui parliamo veramente di angoli da dh….
AlfreDoss
AlfreDoss
uniball…..figurati li tengono nel cassetto per spacciarli con il contagocce come l’Invenzione del nuovo millennio per rivitalizzare il mercato.

Infatti, l’ho pensato anch’io…

pilade66
pilade66
“Pneumatici dalla mescola che fa un rimbalzo troppo veloce” ma non fatemi ridere!! Manco fosse una formula 1! Capisco sensibilità e raffinatezze varie ma questa è una barzelletta!!
D-Lock
D-Lock
“Pneumatici dalla mescola che fa un rimbalzo troppo veloce” ma non fatemi ridere!! Manco fosse una formula 1! Capisco sensibilità e raffinatezze varie ma questa è una barzelletta!!

Beh io non ho mai provato le gomme Specialized, ma ti assicuro (e te lo possono testimoniare in molti come me) che con Maxxis la differenza di rimbalzo tra Exo e DD è imbarazzante. E io sono un amatore che gira alcune ore a settimana, se lo avverto io figurati uno che gira in bici di mestiere.

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358
uniball…..figurati li tengono nel cassetto per spacciarli con il contagocce come l’Invenzione del nuovo millennio per rivitalizzare il mercato.

non li usava già DT-Swiss una decina di anni fa?

gattomiau
gattomiau
non li usava già DT-Swiss una decina di anni fa?

Non so, li montavamo sui gr 4 e gr 2 già nel lontano 1980/81

Pitaro
Pitaro
uniball…..figurati li tengono nel cassetto per spacciarli con il contagocce come l’Invenzione del nuovo millennio per rivitalizzare il mercato.

Infatti, l’ho pensato anch’io…

Fatalità ho appena visto su un altro sito che per il 2020 Fox lancia sul mercato un kit (ovviamente da acquistare a parte) che permette di sostituire la boccola classica dell’ammortizzatore con due cuscinetti laterali :smile: :smile: :smile:

@gattomiau Uniball sei matto??? quelli oltre allo snodo sferico hanno anche il filetto che permetterebbe di variare l’interasse dell’ammortizzatore e di conseguenza le geometrie! Ci vorranno almeno altri 10 anni prima che arrivino sulle bici delle tecnologie così banali…

Pitaro
Pitaro
non li usava già DT-Swiss una decina di anni fa?

Non so, li montavamo sui gr 4 e gr 2 già nel lontano 1980/81

Per dire gli snodi sferici li ha anche la Aprilia Shiver di mio papà che nel 2008 costava 3000€ meno di questa bici…

SIMON73
SIMON73
Assurdo che non si possa acquistare SOLO il telaio.
Bho.
Stefano Pedroni
Stefano Pedroni
A parte il prezzo e il fatto che una bici da enduro che oramai sono diventate delle mini dh per geometrie e pesi per farci giri pedalati non me le comprerei mai (di qualsiasi marca) devo dire che finalmente dopo anni specialized ha fatto una bici che non mi dispiace
davidf
davidf
Le Trail bikes odierne sono praticamente equivalenti alle enduro di 3-4 anni fa quindi dovresti paragonarle con quelle
yayayaya
yayayaya
Io ho una full 160mm 29er e ci ho un giro del Gran Sasso, girò vero ad anello da 95km 2500m+, negativo 3500m
14,3kg veri con i pedali e gomme MM e HD da 2,35” appena sotto al chilo. Il rientro era su asfalto credo 45km 1500m+ e il peso si sentiva, ma dello zaino con tutte le proiezioni , mentoniera, telecamera, powe bank e tanti ricambi. Sulla mia in salita ripidissima impennavo e avanzando la sella ho fatto un pò come le nuove geometri. Certo, questa come la Strive e tante altre stanno diventando troppo DH e i pesi salgono, ormai pure con là Canyon strive 4000€ Cerchi in carbonio con due pedali sei a 15kg e non sono pochi entrambi
yayayaya
yayayaya
Nel nostro diciamo sempre che con full da 150-160mm 29er facciamo tutto e in salita sicuramente andremo più piano, mentre con le front e full xc in salita vai più forte, ma su molte discese vai a piedi
DoubleT
DoubleT
il solito biciclettone
trimbax
trimbax
Tutti a parlare di peso… 15kg contro i 13kg k sarebbero "accettabili"… Io peso 92kg, diciamo 96kg vestito. Con la bici da 15 kg arrivo a 111kg Vs 109…ovvero una differenza del 2%.
È molto più importante la geometra e come lavora l’antisquat della sospensione + suo eventuale blocco.
Le nuove geometrie permettono di scendere davvero forte a patto di saper guidare (ovvero caricare l’anteriore, sapere curvare spingendo forte manubrio interno e pedale esterno, fare le traiettorie giuste). Ovviamente sono tecniche da imparare e padroneggiare a prescindere dalla bici. Vi serviranno tanto su una front che su una DH. ovviamente più è specialistico il mezzo più bisogna saperlo usare. Qui si parla di ENDURO race. Se troppo allora le nuove trail sono perfette, facili e pedalabili.
Ma dovete capire voi cosa volete da una bici. Personalmente queste nuove Endurone mi piacciono e m’incuriosiscono parecchio…
gianluca1989
gianluca1989
Io pedalo "agevolmente" una stumpjumper in carbonio del 2017 con gomme da 1kg e cerchi da 2 con un peso totale di ca 14,5 kg, suppongo che pedalare un enduro da 15 kg non sia tanto diverso? A sto punto prossima mtb sicuramente un endurona cattiva.
yayayaya
yayayaya
Io pedalo "agevolmente" una stumpjumper in carbonio del 2017 con gomme da 1kg e cerchi da 2 con un peso totale di ca 14,5 kg, suppongo che pedalare un enduro da 15 kg non sia tanto diverso? A sto punto prossima mtb sicuramente un endurona cattiva.

lo credo anche io, ma la tua dovrebbe essere la base in alluminio 3000€ scarsi di listino mentre questa costa un rene.
la stumpy degli amici 2017 29er comp carbon con maxxis da 900g ,pedali pesanti, ruote sostituite da 1,8kg ,fanno 13,3kg in taglia M 4400€ di
listino.
ora la 2019 con quel mattone dell’NX 12v sempre comp carbon 29er fa 14,13kg + i pedali, stesso prezzo, non poco ma piombata

gianluca1989
gianluca1989
lo credo anche io, ma la tua dovrebbe essere la base in alluminio 3000€ scarsi di listino mentre questa costa un rene.
la stumpy degli amici 2017 29er comp carbon con maxxis da 900g ,pedali pesanti, ruote sostituite da 1,8kg ,fanno 13,3kg in taglia M 4400€ di
listino.
ora la 2019 con quel mattone dell’NX 12v sempre comp carbon 29er fa 14,13kg + i pedali, stesso prezzo, non poco ma piombata

La mia è la comp carbon 29 con ruote hope e copertoni da 1 kg l uno, pesa 14,5 kg con i pedali.

yayayaya
yayayaya
La mia è la comp carbon 29 con ruote hope e copertoni da 1 kg l uno, pesa 14,5 kg con i pedali.

mistero, ad un amico ho chiesto di pesarw la tua stessa bici taglia M in ordine di marcia, con il solo swat svuotato e fa 13,3kg , infatti la mia BMC TF che fa 14,3kg quando le solleviamo si sente che è più pesante e a mano avrei detto ben più di un chilo

fafnir
fafnir
Il 12v ha messo una pietra tombale su qualunque obiettivo di peso delle bici media/bassa gamma è una triste verità
pozzoligio
pozzoligio
bello vedere che costa come la turbo levo con il motore , perchè uno dovrebbe comprarla ? sono prezzi al di fuori di ogni logica
yayayaya
yayayaya
Il 12v ha messo una pietra tombale su qualunque obiettivo di peso delle bici media/bassa gamma è una triste verità

Il gx 12v pesa 450 vs 400g dell’11v e ci può stare, il problema é l’Nx 624g!!!! Che specialized monta su bici da 4000€ ( con pure il cambio nx con pulegge senza cuscinetti) e per finire ti mette due ruote piombate(almeno sulla far 2016-2017) che prestate dopo un mese avevano gioco e attriti ovunque , mentre con un paio di Dt vero più costose ingrasso i cuscinetti 1-2 volte l’anno e vanno benissimo..
Ora che pure Trek ha lo swat ma con un montaggio decente…….

A
alexLith
Top. Io intanto giro con il letoy con ruote da 24”. #Badass… e smettetela di chiamare una hardtail “frontino”. #frontinouncazzo
pirpa
pirpa
Top. Io intanto giro con il letoy con ruote da 24”. #Badass… e smettetela di chiamare una hardtail “frontino”. #frontinouncazzo

… cosa c’entra con il thread?

:nunsacci:

AlfreDoss
AlfreDoss
bello vedere che costa come la turbo levo con il motore , perchè uno dovrebbe comprarla ? sono prezzi al di fuori di ogni logica

Ho preso la Levo da poco e non posso che darti ragione, la top di gamma, montata in modo analogo, costa ” soltanto" circa 1000€ in più.

mac74
mac74

Secondo me i piccoletti come me dovranno optare per altre marche…..con una 29 in taglia S ci sono più ruote che telaio😁

mac74
mac74
Sicuramente avrà i suoi pregi! Ma credo che abbandonare il 27,5 porterà certi a cambiare marca per il semplice motivo che i piccoletti sotto il 1,65 cm come me! Non andranno apprendere più ruote che telaio…
salukkio
salukkio
bello vedere che costa come la turbo levo con il motore , perchè uno dovrebbe comprarla ? sono prezzi al di fuori di ogni logica

Forse perché c’è qualcuno che del motore se ne frega?

superskinny
superskinny
bello vedere che costa come la turbo levo con il motore , perchè uno dovrebbe comprarla ? sono prezzi al di fuori di ogni logica

Forse perché c’è qualcuno che del motore se ne frega?

Perché non passare direttamente alla moto da cross allora! :espulso!:

salukkio
salukkio
Perché non passare direttamente alla moto da cross allora! :espulso!:

Vabbè, non esageriamo.

AlfreDoss
AlfreDoss
Perché non passare direttamente alla moto da cross allora! :espulso!:

Ah, ti perdono ma solo perché non sai… :-)

superskinny
superskinny
Vabbè, non esageriamo.

Ah, ti perdono ma solo perché non sai… :-)

Credo di essere stato frainteso. Non sto criticando la bici elettrica. Magari la levo sarà criticabile rispetto alla concorrenza, non so…
Sto dicendo che non ha senso paragonare le due bici perché sono due cose diverse. Non è come parlare dello stesso telaio montato xx1 o nx.
Sembra di essere tornati a quando si criticava il prezzo delle Mtb dicendo che con gli stessi soldi ci compri un’utilitaria.

AlfreDoss
AlfreDoss
Credo di essere stato frainteso. Non sto criticando la bici elettrica. Magari la levo sarà criticabile rispetto alla concorrenza, non so…
Sto dicendo che non ha senso paragonare le due bici perché sono due cose diverse. Non è come parlare dello stesso telaio montato xx1 o nx.
Sembra di essere tornati a quando si criticava il prezzo delle Mtb dicendo che con gli stessi soldi ci compri un’utilitaria.

Ah ok, chiaro. A presto!

superskinny
superskinny
Ah ok, chiaro. A presto!

Anzi sto preparando un paio di giri che chi viene con l’elettrica se la passa sicuramente meglio di me in salita, quindi ti avviso