Visita a SRAM: tecnica tedesca in azienda americana

27

Sono stato nella sede di SRAM in quel di Schweinfurt, in Germania. Esattamente 10 anni dopo la mia ultima visita, ai tempi dovuta al lancio della trasmissione 1×11 XX1, ho trovato più del doppio dei dipendenti (da 100 a 250 circa) e una marea di ingegneri che lavorano sui prodotti che tutti conosciamo – o che non conosciamo ancora.

Ho colto l’occasione per girare un video, accompagnato da Alvise Rizzi, che si occupa della comunicazione per la parte di bici da corsa, per mostrarvi come nascono le trasmissioni del brand americano. Ho anche chiesto all’ingegnere capo di rispondere alle vostre domande. Per facilità di consultazione, sotto il video trovate i capitoli con i vari temi.



.

Intro
La storia di SRAM
Progettazione
Service center
Prototipazione
Marketing/Eventi
Test Lab
Caffetteria
Risposte alle vostre domande

 

Commenti

  1. oh, finalmente un video molto molto bello ed interessante!

    Storia SRAM valore aggiunto!

    E grazie per la risposta alla mia domanda! ;-)
  2. Peccato però che abbiano cancellato il marchio Sachs.
    Tra l'altro, ravanando nei ricordi, Sachs sponsorizzava Giovanna Bonazzi sulla Kastle.
  3. lorenzom89:

    :pirletto::pirletto:
    alla faccia che dicono che stiamo entrando in recessione e le aziende licenziano.. questi assumono come se non ci fosse un domani!
    si ma worldwide
Storia precedente

Magura aggiorna il reggisella elettronico Vyron

Storia successiva

Decathlon ha bici da vendere

Gli ultimi articoli in Report e interviste