Visita a SRAM: tecnica tedesca in azienda americana

27

Sono stato nella sede di SRAM in quel di Schweinfurt, in Germania. Esattamente 10 anni dopo la mia ultima visita, ai tempi dovuta al lancio della trasmissione 1×11 XX1, ho trovato più del doppio dei dipendenti (da 100 a 250 circa) e una marea di ingegneri che lavorano sui prodotti che tutti conosciamo – o che non conosciamo ancora.

Ho colto l’occasione per girare un video, accompagnato da Alvise Rizzi, che si occupa della comunicazione per la parte di bici da corsa, per mostrarvi come nascono le trasmissioni del brand americano. Ho anche chiesto all’ingegnere capo di rispondere alle vostre domande. Per facilità di consultazione, sotto il video trovate i capitoli con i vari temi.

Intro
La storia di SRAM
Progettazione
Service center
Prototipazione
Marketing/Eventi
Test Lab
Caffetteria
Risposte alle vostre domande

 

Commenti

  1. oh, finalmente un video molto molto bello ed interessante!

    Storia SRAM valore aggiunto!

    E grazie per la risposta alla mia domanda! ;-)
  2. @marco grazie per la domanda che hai fatto sulla gamma xplr.

    La risposta non mi ha soddisfatto ma ci sta, se non hanno niente pronto da sfornare mi pare normale che dicano che così com'è la gamma xplr è perfetta.

    A mio avviso invece non lo è affatto, hanno alcuni concetti interessanti come la intercambiabilità da strada a mtb, per cui ad es. con un comando strada piloti un deragliatore mtb. Ciò non toglie che rispetto ad altri marchi (i citati shimano e campy) si siano dedicati di meno al mondo gravel....vedremo in futuro.
  3. marco:

    non è che sono inchiodati alla sedia. Spesso sono negli stabilimenti, o in giro in bici a provare un prototipo. Considerando che Taiwan ha riaperto le frontiere senza quarantena 3 settimane fa, tanti sono là dopo oltre 2 anni di assenza.
    Si diceva per ironizzare , sono convinto che chi lavora in Sram a Schweinfurt svolga appieno i suoi compiti ; il dubbio poteva venire se fosse stato l'ufficio di un qualche ente pubblico in Italia!
Storia precedente

Magura aggiorna il reggisella elettronico Vyron

Storia successiva

Decathlon ha bici da vendere

Gli ultimi articoli in Report e interviste

Segnala lo sconto!

Finita la bolla Covid, in cui la domanda superava l’offerta, il mercato bici sembra essersi avviato…