Yeti cancella la parola “Tribe” dai suoi raduni per rispetto dei nativi americani

162

Lo “Yeti Tribe” è da anni il nome con cui il marchio del Colorado definiva i raduni dei proprietari di una delle sue bici. Negli Stati Uniti, però, alcune parole (e monumenti) si sono scoperte essere offensive per una delle tante minoranza che abitano nel Paese. Una di queste è Tribe (tribù), con cui nei secoli scorsi si definivano i gruppi di indigeni del posto, da noi chiamati “indiani”.

Per questo motivo i raduni non porteranno più la dicitura Tribe, ma continueranno a tenersi comunque. Qui sotto il comunicato ufficiale di Yeti.

https://www.instagram.com/p/CCoIRvahXyL/

 

Commenti

  1. fafnir:

    Loro non hanno tolto la parola tribe e basta, lo hanno fatto e lo hanno pubblicizzato e sbandierato ai 4 venti, e scommetto un milione contro un bagigio che lo hanno fatto per migliorare la loro immagine, perché ormai va di moda così da quando è accaduto il fattaccio.
    Nessuno se ne sarebbe accorto se avessero tolto la parola tranne appunto la parte offesa, invece hanno voluto provare ad ottenere l'ennesimo vantaggio dalla situazione, e a mio avviso hanno avuto l'esatto contrario del rispetto
    esatto...
    ad oggi c'è più gente incazzata che altro...
    succede sempre quando si esagera e si supera il limite ....
    da sempre cosi...l'effetto è assolutamente l'opposto
  2. sideman:

    penso che la battuta l'avesse capita ma volesse solo esplicitare il controsenso di tutta la questione che poi è riassumibile in italiano con un semplice ed unico termine: IPOCRISIA
    Dici ipocrisia, ma sono PREGIUDIZI, visto che non conosci chi ha preso la decisione.
Storia precedente

La giusta posizione in sella: visita dal biomeccanico

Storia successiva

[Video] Jaxson Riddle nello Utah

Gli ultimi articoli in News