Yeti presenta la Arc 35° anniversario

42

Per celebrare i 35 anni dalla nascita di Yeti, il marchio del Colorado presenta un classico con i suoi colori storici: la ARC. Verrà prodotta in soli 100 pezzi, ed il telaio sarà in carbonio, al contrario di quello lanciato per la prima volta nel 1991 con la collaborazione di Easton, che era in alluminio.



.

Il montaggio è uno solo e viene venduto in Italia al prezzo di 9.999€

  • 130mm FOX 34
  • Turquoise painted SRAM Level Ultimate calipers and adaptors
  • Custom 35th Anniversary Edition Yeti branded carbon wheelset with turquoise Chris King hubs
  • Turquoise Chris King headset
  • SRAM XX1 crank with custom turquoise chainring

Si tratta di un oggetto per collezionisti e amanti del marchio. Eccovi alcuni dettagli. Qui trovate la geometria e la storia di questa bici.

Il comunicato ufficiale

(Golden, Colo.) July 21, 2020. Yeti Cycles announces the ARC 35th Anniversary Edition, a modern 29” hard tail painted in classic Yeti Turquoise and yellow and riddled with custom matching parts harkening it back to the iconic race days of the nineties. It’s a limited-edition bike and only 100 will be produced.

First launched in 1991, the original ARC was a collaboration with Yeti and Easton to produce a lightweight race frame. Frames during that time were typically made of Chromoly steel and weighed 5-6 pounds, but the new Easton ProTaper tubing reduced the weight to 3.2 lbs. and the ARC went on to dominate the race circuit. The ARC defined what a competitive race bike should be — fast, strong and made to get racers to the top of the box.

The latest version of the ARC takes Yeti’s latest carbon fiber technology, merges it with modern geometry and hangs custom finished parts to give it a vintage look with a modern twist. Unlike its predecessor, the new ARC isn’t a pure-bred race bike – it was built to bring the simplicity of a hardtail to trail riding.

“The ARC defined Yeti back in the day. Our latest version pays homage to the past, but is rooted in the present.” says, Chris Conroy, Yeti’s President. “The ARC has always been known for pushing the envelope. Our latest version shows how versatile a hardtail can be with the right geometry, materials and a little more travel up front.”

The 35th Anniversary Edition ARC is a build that will be coveted by collectors and those looking to elevate their riding. Each frame is individually numbered. Custom finished parts include:

  • 130mm FOX 34 fork with powder-coated yellow crown and turquoise stanchions
  • Turquoise painted SRAM Level Ultimate calipers and adaptors
  • Custom 35th Anniversary Edition Yeti branded carbon wheelset with turquoise Chris King hubs
  • Turquoise Chris King headset
  • SRAM XX1 crank with custom turquoise chainring

This bike is expected to sell out. The ARC 35th Anniversary Edition comes in one color, one build option and available in SM-XL sizes. Yeti 35th Anniversary carbon wheelset and SRAM AXS drivetrain come standard. The ARC 35th Anniversary Edition along with all 2019 (or newer) bikes are covered by Yeti’s no-B.S. Lifetime Warranty.

 

Commenti

  1. marco:

    secondo me hanno rimandato le novità causa Covid. Altrimenti a giugno avremmo già visto cose nuove, come da tradizione
    Probabilmente sarà come dici , anche perchè non sono certo 100 pezzi ( anche se venduti a prezzo maggiorato ) a cambiare le sorti di un'azienda . Penso che Yeti produca ottimi mezzi , ma mi sa che al giorno d'oggi per poter reggere sul mercato ed avere ricavi decenti devi avere in gamma qualche e-bike , poi se ci sono soluzioni particolari (che funzionino e diano realmente vantaggi ) come lo switch infinity tanto meglio .
  2. Si sono possono certamente avanzare molte critiche... ma come accostamenti cromatici è bella de impazzire!
    Una di quelle bici che quando passano ti volti sicuramente a guardare....
    E' stata concepita per i dannati come me, che vivono schiavi della bellezza, l'aspetto tecnico in questo progetto passa in secondo piano.
    E' come una bellissima donna.... si rischia che ne parli male chi non riesce a permettersela...he he...
    (mi scuso per la battuta maschilista....)
  3. No, non c'è nessun voler fare raffronti estremi. Semplicemente si fanno raffronti senza alcun senso.

    È costosa, sì, anzi qua si entra nel "è cara". Due parole che sono simili ma hanno sfumature di significato profondamente diverse.

    Quando uscirà il telaio (purtroppo del colore bianco non c'è traccia) magari ci faccio un pensiero.



    shrubber83:

    sai benissimo cosa intendo... ovviamente con quella componentistica non la paghi 2000€. Voleva essere un raffronto estremo. Non vale nemmeno 10.000 euro per quanto mi riguarda... forse 6000?

    poi che sia bella ci può stare, ma siccome non vedo un collezionismo fiorente nel mercato bici, resta un bell'oggetto da scaffale... sempre per quanto mi riguarda
Storia precedente

[Test] Ginocchiere Shred Flexi Lite

Storia successiva

Nuova Orbea Oiz, la full da XC più leggera del mondo

Gli ultimi articoli in News

Il nuovo truck di Mondraker

Benvenuti al nostro tour esclusivo dell’impressionante truck Mondraker Factory Racing! Unisciti a noi per scoprire ogni…

La vita di un trail

Cumberland ospita una delle reti di sentieri più vivaci dell’Isola di Vancouver, ma una rete di…