Michele Ferro, 29/01/2020
YouTube video

 

Corna Trentapassi, in alto sul lago d’Iseo, durante una spettacolare alba invernale. Immagini che rimangono indelebili nella memoria di un rider, così come il sentiero molto tecnico.

Seguitemi anche su IG.

 

Commenti

  1. P A Z Z E S C O ! ! ! !
    Siete incredibili......Il video non rende quanto sia ripido il sentiero...sede di una gara sky marathon proibitiva a piedi in salita!!! Che passaggi spettacolari!
    Siete unici!
    Davvero emozionante....avrei voluto durasse molto di più!
  2. tunerz:

    Il giro che faccio io è più rognoso secondo me..parto da caregno e faccio croce di marone per poi salire al Guglielmo e scendere dalla pontogna..è rognoso perchè subito spalli per 40min perchè è molto in piedi,poi sentiero in salita pedalabile a tratti,prima discesa nel bosco poi tutta pedalabile fino in croce..da lì solita salita lunga ma semplice in maniera disarmante e poi discesa tra sentieri fino in caregno..nel finale 3-4km di roba molto easy
    Ciao nic io son stato su in bici a trentapassi lo scorso anno con figlio, Diego (front giant) e altro ti assicuro che El fa pora noi non siamo scesi di lì, io non riuscirei mai, se scendi da lì tanto di cappello..
    Da vello alla cima praticamente spingi tutto o quasi, si può salire anche da zone è più lunga e padalabile il tuo giro è altra cosa più giro per pedalare, questo secondo me solo per guadagnarsi una discesa esageratamente tosta e adrenalinica