Bici della settimana: la Trek Checkpoint di Ludovico0499

6

Una gravel con colori perfettamente combinati e quel tocco di retrò dato dal colore caffé che nasconde invece una componentistica molto moderna.


Montaggio


.

Telaio: Trek Checkpoint SL5 2018
Taglia: M
Forcella: Carbonio
Guarnitura: Sram Force
Corona (numero denti): Sram 38T
Deragliatore: Sram X01 AXS 12v Lunar Grey
Cassetta: Sram Eagle 12v 10-52T Copper
Manettino: Sram Force AXS
Catena: Sram XX1 12v Copper
Pedali: Crankbrothers Candy 7
Reggisella: Trek
Sella: Selle Italianovus boost gravel heritage superflow
Attacco manubrio: RedShift 80mm
Manubrio: Deda Components GERA CARBON
Manopole: WolfTooth 5mm
Freni: Sram Force
Dischi (diametro): Shimano Durace IceTech CenterLock 160mm
Cerchi: Mavic Pro AllRound 700″
Mozzi: Mavic Pro
Gomme: Pirelli Cinturato M 700×45
Varie ed eventuali: Viteria, spacer, tappo e ghiere dischi anodizzata serie “Caffe” di WolfTooth. Perni passanti CarbonTi. Aggiunto terzo foro sulla forcella. Verniciatura personalizzata by TonySpay. Peso: 9 Kg

Proponi la tua bici per la rubrica “Bici della settimana” cliccando qui!

Commenti

  1. Concordo con @Nekro sulla rapportatura. Per quanto riguarda lo stem invece secondo me su una gravel gli 80 mm ci possono stare perché comunque la tipologia di bici deve essere adatta per infilarsi in qualche "stradaccia"!

    In generale molto bella, davvero tanto curata.
  2. Se la usi da gravel e non da mtb, manubrio troppo alto, spessori, curva in alto e stem corto in pratica anti aerodimamica e visto che con la gravel si fa asfalto e stradoni veloci la posizione è controproducente. I rapporti inoltre sono veramente troppo corti 38/50, per il resto bella bici.
Storia precedente

Il sentiero più difficile è sull’Elba

Storia successiva

Quante volte parti da casa con la MTB?

Gli ultimi articoli in Bici della settimana

La bici dell’anno 2023

Archiviato il 2023, passiamo in rassegna tutte le bici della settimana presentate in quell’arco di tempo…