Crank Brothers presenta le nuove tacchette “easy”

Crank Brothers presenta le nuove tacchette “easy”

Marco Toniolo, 24/08/2018
Whatsapp
Marco Toniolo, 24/08/2018

La gamma di pedali Crank Brothers ha subito molte modifiche e migliorie negli ultimi anni. Il marchio californiano ha sfornato dei prodotti funzionali e duraturi nel tempo, ben diversi da quelli a cui eravamo abituati in precedenza. Abbiamo testato l’intera gamma (qui trovate per esempio i Mallet E, qui i Candy 7) e, personalmente, li uso tuttora dopo almeno 3 anni di utilizzo.

Per il 2019 Crank Brothers apporta dei cambiamenti grafici e aggiunge una fascia di pedali entry level dal prezzo concorrenziale, sia per la linea a sgancio rapido che per quella flat. Li trovate nelle due panoramiche qui sotto. I prezzi in Dollari sono identici a quelli in Euro.La novità più interessante è data da un nuovo set di tacchette chiamate “easy”, perché l’angolo di sgancio è di 10° al posto dei classici 15°, pensate in particolare per i principianti o per i novizi dello sgancio rapido. Inoltre al posto del pallino sulla tacchetta ora si trova la dicitura destra e sinistra. Quelle da 15°m se invertite (dx a sx e viceversa) danno un angolo di rilascio di 20°, come da tradizione CB. Per ogni angolo corrisponde poi una tolleranza di 0° o 6°, intesa come movimento che il piede riesce a fare prima di innescare lo sgancio.

Si hanno così 4 tipi di tacchette, riconoscibili dal colore.

Sono tutte retrocompatibili con tutti i pedali a sgancio rapido Crank Brothers.

Il reggisella telescopico Highline, testato da noi quando fu presentato, è ora disponibile in 4 misure, con una lunghezza di inserimento nel tubo sella accorciata di 2-3 cm, per renderlo compatibile con un maggior numero di telai.

La novità più succosa verrà presentata ad inizio ottobre. State sintonizzati!

Crank Brothers