Esperimento: trasmissione 1×13

Esperimento: trasmissione 1×13

25/09/2017
Whatsapp
25/09/2017

Storcevate il naso quando è arrivato lo SRAM Eagle, il monocorona con cassetta a 12 rapporti 10-50? Ad Interbike Phil Wood ha mostrato una bici da gravel con monocorona 1×13, una sorta di Frankenstein messo insieme da un pacco pignoni standard Shimano 1×11 e due corone di OneUp, da 45 e da 50 denti. La catena è una Shimano 11v, mentre il deragliatore è un XTR modificato per poterlo fare salire sul 13° pignone.

Questa la rapportatura: 11-13-15-17-19-21-24-27-31-35-40-45-50.

Come detto nel titolo, si tratta di un esperimento in cui non si è badato molto all’estetica. Potete infatti vedere che la leva cambio non è la classica Shimano, integrata nella leva, ma deve essere azionata dal pollice, con un’ergonomia tutta da vedere. Il carro ha una larghezza di 150mm, due in più del Boost.

Phil Wood si chiede se il prossimo passo sarà un pignoni da 53 e più, ma forse la doomanda più consona è se gli stradisti passerebbero al monocorona se avessero 13 rapporti. In campo MTB sembra una trovata inutile. Cosa ne pensate?

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
spiri
spiri

in teoria 11-13-15-17-19-21-24-27-31-35-40-45-50 … e’ una successione divergente (monotona strettamente crescente) … 😀

Sciuscia
Sciuscia

LoL

T

la vera svolta sarebbe un cambio interno, ad evitare il problema di forcellini rotti e cambi piegati

Sciuscia
Sciuscia

Amen

M

[quote="tostarello, post: 8223052"]la vera svolta sarebbe un cambio interno, ad evitare il problema di forcellini rotti e cambi piegati[/quote]92 minuti di applausi

Z
Zucchi

Ne ho subito quando ero bambino: Fichtel & Sachs 3 Gang Torpedo. Cambia nel mozzo. Orribile! Sembrava che ci fosse miele nei cuscinetti. Dovuto ai pignoni di diametro 10 mm per stare nel mozzo che creavano forze laterali enormi sull’asse e rendevano il tutto pastoso. Era una vera gioia immensa quando mi è arrivata la prima MTB con cambio 3×7 all’epoca e se incontro chi ha inventato il cambio a catena mi congratulo con lui. Io resto sul 3×10. Funziona sempre, va da 1,41 m di sviluppo a 8,84 m su 29er e mi porta dappertutto. Basta cambiare la catena ogni 3000 km.

bikerlento

[QUOTE="tostarello, post: 8223052, member: 7674"]la vera svolta sarebbe un cambio interno, ad evitare il problema di forcellini rotti e cambi piegati[/QUOTE]

Mi sembrava che già esistessero cambi interni al mozzo o quello con pignoni all'anteriore chiusi in una scatola a bagno d'olio.

T

[QUOTE="bikerlento, post: 8223073, member: 85459"]Mi sembrava che già esistessero cambi interni al mozzo o quello con pignoni all'anteriore chiusi in una scatola a bagno d'olio.[/QUOTE]

si qualcosa c'è, ma o sono economici e con range/rapporti limitati, oppure costosi ma soprattutto pesanti

A
Andreotto

Si. In campo mtb per ora non se ne sente il bisogno con le attuali 12 velocità.
In campo bdc può diventare utile perche li il monocorona è ancora un tabù

Mauro Franzi

La vera rivoluzione sarebbe una rapportatura secondo la sequenza di Fibonacci, la quale genererebbe un pacco pignoni spiraliforme.

spiri
spiri

😀

Sciuscia
Sciuscia

😀 😀 😀

pk71
pk71

Non sono informato ma come cambi “interni” esiste anche il Pinion, ma onestamente non mi sembra una grande soluzione, chiedo opinioni agli esperti.

A
avalonice

Il grosso limiti dei cambi epicicloidali è l’assorbimento di energia dovuto all’attrito dei ruotismi.
Si parla anche del 20% del totale quando un trasmissione classica a catena in buone condizione non arriva al 5%

P
paolo pendoli

No, Pinion dichiara una perdita tra il quattro e il sette per cento, se non ricordo male. Pare però che i grossi limiti siano l’attrito nelle marce basse e la necessità di usare il gripshift proprietario, che non è un gran che (credo che l’articolo fosse su pinkbike). Risolto questo, pare anche che l’effetto sulla sospensione posteriore sia miracoloso… (ah, pinion non è un epicicloidale come invece il rolhoff)

S
SALV972

Inutile in mtb, 12 più che sufficiente, su strada monocorona non esiste, non hai mangia e bevi tali da richiederne l’utilizzo: quando hai la salita tiri giù la corona piccola e vai, se vallonato vai con la grande. Poi su strada i rapporti lunghi per la discesa non sono mai lunghi abbastanza.

A
avalonice

[QUOTE="paolopendoli, post: 8223156, member: 42990"]No, Pinion dichiara una perdita tra il quattro e il sette per cento, se non ricordo male. Pare però che i grossi limiti siano l’attrito nelle marce basse e la necessità di usare il gripshift proprietario, che non è un gran che (credo che l’articolo fosse su pinkbike). Risolto questo, pare anche che l’effetto sulla sospensione posteriore sia miracoloso…[/QUOTE]

E' vero con i rapporti più alti l'efficienza aumenta in teoria si potrebbe arrivare fino al 95% in pratica ci si attesta introno 90% (che non è male) ma per i rapporti più corti la situazione degrada nella peggior condizione possibile si potrebbe avere un efficienza del 60%.

Pensa che un ciclista medio ha difficoltà a sviluppare 200W

D
Davidone

Pratico anche bdc e con 13 rapporti passerei

p84
p84

Bisognerà aspettare il prossimo 1° aprile per rivoluzionarie ispirazioni ingegneristiche ..

pk71
pk71

Grazie x le risposte

V
Velocity

Ma cosa vi ha fatto di male la doppia per andare in giro con un pacco pignoni del genere?Ci manca il carro da 150mmmmm

G
gizzeria

Faccio sia strada che mtb …
Per quanto riguarda la bdc impossibile di sostituire la doppia.
In Mtb a mio parere il 13esimo pignone ha senso se é almeno un 54 o 56 cosi da poter montare una corona da 36 o 38 ; Se la corona massima resta la 50 non vi sara un reale salto di qualita con aumento reale del range ma solo un pignone intermediario in piu

A
albatros_la

In mtb uso una doppia, corone 38-26, pacco pignoni 11-36. In pratica le sovrapposizioni e gli incroci sono tali che si sfruttano 13 rapporti.
Significa che un monocorona del genere manderebbe in pensione il mio deragliatore, senza tener conto però se ci siano svantaggi di altro tipo.
Non conosco le rapportature delle bdc, ma trattandosi di doppie anche in quel caso perché non si può applicare lo stesso discorso?

Detto questo, dei cambi decenti senza catena e chiusi migliorerebbero molto l’esperienza d’uso per chi non pedala a livello competitivo, con manutenzione ridotta al minimo e maggior pulizia della trasmissione soprattutto se si usa la cinghia.

tylerdurden71
tylerdurden71

Tutti questi esperimenti per cercare nn so cosa: ma l’allenamento ormai è superato? Chi va forte lo fa anche con 10 miseri pignoni. Sono tutt’altro che contrario alle innovazioni, ma quando queste hanno un senso, nn quando ci troviamo di fronte alle paranoie notturne di gente insonne.

sgamarco
sgamarco

sacrosanta verità!!! Alla faccia di tutte le novità futili degli ultimi anni che hanno solo fatto spendere un sacco di soldi a chi ha abboccato…

Sciuscia
Sciuscia

Chi va forte va forte anche in singlespeed, se è per quello, ma per noi biker della domenica e a volte nemmeno quella si cerca di dare la semplicità del monocorona con una coperta sempre meno corta, tutto qui.
E considera che per me già basta il mono a 11v e considero il vecchio 22/36 delle doppie da 29er una roba inutile.

Detto questo, credo la vera applicazione dei 12 rapporti (e futuri 13?) sia proprio per chi va DAVVERO forte e sente la necessità di montare padelloni davanti senza perdere un rapporto “spingibile” dietro.
Cioè, a me che ho un mono da 30 che cazzo me ne fotte del 50 o del 53?

jimmy27
jimmy27

A dire il vero a me ne basterebbero 10 di marce, ma con una spaziatura adeguata.
Mi piace il 10-50 di sram ma del 12 e del 16 ne farei a meno senza problemi.
Secondo me serve una rapportatura proggressiva. Piu rapporti corti che lunghi

l.j.silver
l.j.silver

fantastico!
tra un po’ usciranno i telai boost plus da 150 per permettere il montaggio del 13 velocita’

Pitaro
Pitaro

Il problema su strada è che a volte già un salto di due denti è fastidioso, figuriamoci il monocorona…
Magari per chi va a farsi il giretto tranquillo non è un problema, ma per chi fa gare secondo me il gioco non vale la candela.
Potrebbe essere utile per il peso nelle cronoscalate dove non si usa mai la corona grande oppure nelle cronometro in piano per l’aereodinamica.

C
claudiocalcagno
Pitaro
Pitaro

1) Che se mi pagassero per farlo lo userei anch’io
2) Sram è da un po’ che fa il monocorona anche per la strada/ciclocross e di squadre sponsorizzate da Sram ce ne sono… Ma nonostante questo per far arrivare il monocorona sulle bici dei prof ci è voluto una squadra senza possibilità di scelta. Un motivo ci sarà.

Ho corso 17anni su strada e ti assicuro che mi è capitato spesso, specialmente in gruppo, di volere il “mezzo dente” in più o in meno.

D
Deste95

Io apprezzerei una cassetta 12 o anche 13 vel se si può fare, con range 10-42 o 10-44 ma con una spaziatura più ravvicinata nei rapporti corti, per un uso mtb xc-marathon. Comunque mi sembra l’altro ieri quando è uscito il pesce d’aprile…

K
klasse

Io ero fan dell’ hammersmit o come si scriveva, l’idea era furba, oggi pensò che lavorando sui materiali e con le battute boost si potrebbe azzardare ad avere ranger di rapporti ancora maggiori, ovvio il fattore peso è cruciale, una cassetta scaricata che cambi ogni stagione da 400€ è meglio per il produttore che un piatto e 4 satelliti che saltano dove non puoi giustificare quei prezzi. Ma secondo voi, perché è stato abbandonato peso a parte?

D
dott_djalemario

Non sono stradista, quindi non penso.

A
alberto g

sul nostro sito cugino bdc mag c’è un articolo sul mono corona e i pro “Il monocorona arriva tra i Pro”. Ho visto adesso già segnalato da claudiocalcagno

A
andy_g

Finora l’aumento del numero di pignoni è stato inarrestabile. Non ho nessun elemento per dire che si arresterà a 12 per la MTB e 11 per la BdC. Comunque l’esperimento è stato fatto su una gravel, non su una bici da strada, dove un’estensione così ampia non si ha di norma neanche con la doppia. Francamente, penso che se l’1 x13 dovesse arrivare su strada, sarebbe ben più compatto, 11-40 o anche meno per avvicinare il più possibile i rapporti. Su una MTB invece non ho motivi per escluderlo, anche se per ora viaggio tranquillo con il mio 2×11, trovato bello e pronto sull’ultima bici acquistata.

Pietro.68
Pietro.68

anche se a mio parere il 2×11 è la trasmissione più inutile che sia mai stata fatta.

A
andy_g

Puoi spiegarlo? Personalmente rispetto al 2×10 ho riscontrato solo un modesto vantaggio sulla sovrapposizione tra i rapporti che rende più comodo cambiare corona. Rispetto ai monocorona, se l’1×12 e gli 1x11estesi di terze parti funzionano come promettono rischia effettivamente di essere superato rapidamente. D’altronde al momento dell’accuisto l’alternativa monocorona era l’11-46 che a me risulta corto (esattamente come il 10-42).

mcpelo68

[QUOTE="Velocity, post: 8223254, member: 95026"]Ma cosa vi ha fatto di male la doppia per andare in giro  con un pacco pignoni del genere…[/QUOTE]

è che forse si  son accorti che bisognerebbe zavorrare  un po' il  mozzo posteriore …perchè in frenata gli  vibrano le chiappe! :paur:  

:spetteguless: dai tanto tra poco  arriverà l'1 x 14!:loll:

N
nicola47

Tra l´altro il bello é che una volta erano tutti a farsi paranoie per la linea catena, l´efficienza della trasmissione e le masse non sospese, mentre adesso non frega piú niente se sprechi metá energia per piallare i pignoni e di avere un mattone sulle ruote.. anzi ancora qualche anno e non serviranno piú i cerchi, monteranno direttamente il copertone sull´ultimo pignone da 80 denti 😀

menollix
menollix

per replicare il range della classica compact bdc 34/50 – 11/25 basterebbe una singola con pacco pignoni 10-34. Spalmato su 12 rapporti non servirebbe inventare nulla di nuovo e si avrebbero le marce abbastanza ravvicinate… na roba tipo 10-11-12-13-14-16-18-21-24-27-30-34 si potrebbe usare anche su strada senza problemi. Non mi sembra ci siano salti così elevati.
La 13 v col 50 ha poco senso… piuttosto partendo dal 10 arriverei al 40, oppure farei 2 pacchi pignoni con dentature differenti.

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="Pietro.68, post: 8224304, member: 68729"]anche se a mio parere il 2×11 è la trasmissione più inutile che sia mai stata fatta.[/QUOTE]Sono con te.

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

mcpelo68

[QUOTE="nicola47, post: 8224350, member: 110491"]….. anzi ancora qualche anno e non serviranno piú i cerchi……[/QUOTE]

già…con buona pace dei…salsicciotti (che fan tanto  fiko) dentro  i gommoni .

T

[QUOTE="Sciuscia, post: 8224571, member: 110827"]Sono con te.

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Ci spiegate meglio perchè il 2×11 e inutile?

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="tartaruga1976, post: 8225138, member: 216145"]Ci spiegate meglio perchè il 2×11 e inutile?[/QUOTE]Perché secondo me 20 rapporti bastano, non si sentendo l'esigenza di averne 22.

Non mi è mai capitato, in nessun ambito, con la doppia, di dire "ah se avessi un pignone più grande/piccolo!".

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

A

[QUOTE="Pietro.68, post: 8224304, member: 68729"]anche se a mio parere il 2×11 è la trasmissione più inutile che sia mai stata fatta.[/QUOTE]

Perché?[emoji2]

Sent from my E5603 using MTB-Forum mobile app

Pietro.68
Pietro.68

Perché i 10 sono già più che sufficienti.  Dimmi quale rapporto hai con il 2×11 che non hai con il 2×10.

Sent from my SM-T535 using MTB-Forum mobile app

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="Pietro.68, post: 8225211, member: 68729"]Perché i 10 sono già più che sufficienti.  Dimmi quale rapporto hai con il 2×11 che non hai con il 2×10.

Sent from my SM-T535 using MTB-Forum mobile app[/QUOTE]

Cioè, intendiamoci… hai due rapporti in più che col 2×10 non hai, basta scegliere bene scalature e corone. Solo che, secondo me, semplicemente non se ne sente il bisogno.

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="Pietro.68, post: 8225211, member: 68729"]Perché i 10 sono già più che sufficienti.  Dimmi quale rapporto hai con il 2×11 che non hai con il 2×10.

Sent from my SM-T535 using MTB-Forum mobile app[/QUOTE]

Secondo me una 2×11 può diventare interessante se fatta in modo particolare per equipaggiare una bici che si arrampichi ovunque in salita e possa essere tirata ad alte velocità in pianura.

Tipo cassetta 11-42 e doppia 26-36. Hai un rampichino da surplace, puoi tirare forte finché vuoi, eviti un salto estremo del deragliatore e non usi pignoni "dubbi" come il 10 o il 9.

Però immagino che potresti fare la stessa cosa con un 10v.

N
nicola47

beh, non mi sembra proprio che il 36-11 sia un rapportone, con una cassetta cosí vedrei piú indicato un 28-42

valium64

Io che sono poco allenato sinceramente la vipera leggermente più lunga e più ravvicinata della cassetta 11v con doppia davanti la apprezzo non tanto per il rapporto finale da più denti visto che quando uso il 10 in salita alle volte sento la mancanza di un pignone intermedio prima di salire sul più grande che mi permetta di non frullare ma pedalare agile.

Poi probabilmente per chi allenato anche un monocorona addirittura da 11 basta e avanza, ma per i principianti 1 velocità in più sul doppia corona praticamente non comporta aumenti di peso ma aiuta parecchio e evita strani incroci.

Pietro.68
Pietro.68

[QUOTE="Sciuscia, post: 8225343, member: 110827"]

Tipo cassetta 11-42 e doppia 26-36. Hai un rampichino da surplace, puoi tirare forte finché vuoi, eviti un salto estremo del deragliatore e non usi pignoni "dubbi" come il 10 o il 9.

Però immagino che potresti fare la stessa cosa con un 10v.[/QUOTE]

Infatti il rapporto che hai 26/42 è pari pari al 22/36 (tipico della 2×10). Alla fine della fiera un 11-42 e doppia 26-36 hai gli stessi rapporti che hai con una doppia 11-36 e doppia 22-36. Hai solo più sovrapposizioni dei rapporti intermedi. Occhio. Non hai più rapporti intermedi ne hai solo di più che si sovrappongono.

mcpelo68

[QUOTE="Pietro.68, post: 8225365, member: 68729"]Infatti il rapporto che hai 26/42 è pari pari al 22/36 (tipico della 2×10). Alla fine della fiera con un 11v 11-42 e doppia 26-36 hai gli stessi rapporti che hai con un 10v 11-36 e doppia 22-36. Hai solo più sovrapposizioni dei rapporti intermedi. Occhio. Non hai più rapporti intermedi ne hai solo di più che si sovrappongono.[/QUOTE]

giusto!:adore!:

Pietro.68
Pietro.68

[QUOTE="nicola47, post: 8225660, member: 110491"]beh, non mi sembra proprio che il 36-11 sia un rapportone, con una cassetta cosí vedrei piú indicato un 28-42[/QUOTE]

sono poche le mtb che possono usare 28/42

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="nicola47, post: 8225660, member: 110491"]beh, non mi sembra proprio che il 36-11 sia un rapportone, con una cassetta cosí vedrei piú indicato un 28-42[/QUOTE]Ma quanto devi fare in pianura scusa?

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

T

[QUOTE="Sciuscia, post: 8225181, member: 110827"]Perché secondo me 20 rapporti bastano, non si sente l'esigenza di averne 22.

Non mi è mai capitato, in nessun ambito, con la doppia, di dire "ah se avessi un pignone più grande/piccolo!".

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Perfetto grazie per la risposta

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="tartaruga1976, post: 8226162, member: 216145"]Eppure quante volte lo avrei desiderato qualche altro pignoncino , giustamente non siamo mica tutti preparati per certi percorsi , comunque grazie per la risposta[/QUOTE]Hai mai sentito la necessità di avere un rapporto più leggero del 22/36..?

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

Ami

e sul lungo? io già trovo duro spingere un 30-10… (parlo di MTB)

T

[QUOTE="Sciuscia, post: 8226170, member: 110827"]Hai mai sentito la necessità di avere un rapporto più leggero del 22/36..?

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Quando ho comprato la mia mtb era montata 2×11 28-38 e  pignoni 11-40  e prima di sostituirli li ho voluti consumare

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="tartaruga1976, post: 8226195, member: 216145"]Quando ho comprato la mia mtb era montata 2×11 28-38 e  pignoni 11-40  e prima di sostituirli li ho voluti consumare[/QUOTE]28/40 come rapporto più corto è duro. Io volevo dire che con una doppia adeguatamente rapportata è impossibile che ti manchi qualcosa.

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

T

[QUOTE="Sciuscia, post: 8226198, member: 110827"]28/40 come rapporto più corto è duro. Io volevo dire che con una doppia adeguatamente rapportata è impossibile che ti manchi qualcosa.

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Quindi alla fine vedi che non e inutile il 2×11 ma bensi la rapportatura hahaha buona serata Andrea

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="tartaruga1976, post: 8226201, member: 216145"]Quindi alla fine vedi che non e inutile il 2×11 ma bensi la rapportatura hahaha buona serata Andrea[/QUOTE]22-36 con 11-36 e non vedo cosa possa mancarti.

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

M

[QUOTE="Marcopazzo, post: 8223068, member: 63236"]92 minuti di applausi[/QUOTE]

[emoji23][emoji23][emoji23][emoji23] citazione per pochi [emoji1303]

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

G
gizzeria

[QUOTE="albatros_la, post: 8223497, member: 45277"]In mtb uso una doppia, corone 38-26, pacco pignoni 11-36. In pratica le sovrapposizioni e gli incroci sono tali che si sfruttano 13 rapporti.

Significa che un monocorona del genere manderebbe in pensione il mio deragliatore, senza tener conto però se ci siano svantaggi di altro tipo.

Non conosco le rapportature delle bdc, ma trattandosi di doppie anche in quel caso perché non si può applicare lo stesso discorso?

Detto questo, dei cambi decenti senza catena e chiusi migliorerebbero molto l'esperienza d'uso per chi non pedala a livello competitivo, con manutenzione ridotta al minimo e maggior pulizia della trasmissione soprattutto se si usa la cinghia.[

perche in BDC la corona esterna é da 53 denti quella piccola da 39 quindi esiste un primo problema per il dimensionaento del pignone grande senza parlare poi della perdita di linearita del pacco pignoni…. io vivo nel nord Francia…pacco pignoni 11 12 13 14 15 16 17 18 19 21 23 se avessi una mono le differenze tra un dente e l altro sarebbero tra i 3 e i 4 denti… impossibile da accettare in bdc[/QUOTE]

Danixele

Vabbè ma è abbastanza evidente che le bici escono ormai 2×11 o ancora 3×11 (vedi alcune Canyon) per il semplice motivo che così è più facile un eventuale passaggio a monocorona senza cambiare tutta la trasmissione. Le bici così sono più flessibili e quindi più appetitose.

Per chi invece sceglie di rimanere 2×11 o 3×11 non cambia praticamente quasi niente rispetto ad avere il 10, quindi solo vantaggi, perlomeno per le case.

A

[QUOTE="Danixele, post: 8226922, member: 204484"]Vabbè ma è abbastanza evidente che le bici escono ormai 2×11 o ancora 3×11 (vedi alcune Canyon) per il semplice motivo che così è più facile un eventuale passaggio a monocorona senza cambiare tutta la trasmissione. Le bici così sono più flessibili e quindi più appetitose.

Per chi invece sceglie di rimanere 2×11 o 3×11 non cambia praticamente quasi niente rispetto ad avere il 10, quindi solo vantaggi, perlomeno per le case.[/QUOTE]

3×11??????

Sent from my E5603 using MTB-Forum mobile app

Danixele

[QUOTE="Anto00RR, post: 8227130, member: 221163"]3×11??????

Sent from my E5603 using MTB-Forum mobile app[/QUOTE]

Si mi sembra di ricordare che alcune gran canyon (non ricordo il modello preciso) gli anni scorsi erano montate col 3 x 11. Assurdo come rapporti, ma in ottica di trasfomabilità in monocorona poteva avere un senso.

A
albatros_la

[QUOTE="gizzeria, post: 8226307, member: 121677"][/QUOTE]

Quindi, assumendo che tu incroci tutte le possibilità senza sovrapposizioni (quindi che con il 53 tu riesca a incrociare fino al settimo pignone e che con il 39 tu riesca a incrociare fino al terzo), ora come ora hai una gamma di rapporti di trasmissione che va da 0.21 a 0.54: 0.21, 0.23, 0.25, 0.26, 0.28, 0.30, 0.32, 0.34 (il 53 incrociando dall'11 al 18) e 0.36, 0.38, 0.41, 0.44, 0.46, 0.49, 0.51, 0.54 (il 39 incrociando dal 14 al 21).

Riusciresti ad ottenere un comportamento pressoché identico con un 48 e un pacco da 15 pignoni (10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 20, 21, 22, 23, 25), che sappiamo non esistere. Per ora, anche se di questo passo…

G
gizzeria

[QUOTE="albatros_la, post: 8227310, member: 45277"]Quindi, assumendo che tu incroci tutte le possibilità senza sovrapposizioni (quindi che con il 53 tu riesca a incrociare fino al settimo pignone e che con il 39 tu riesca a incrociare fino al terzo), ora come ora hai una gamma di rapporti di trasmissione che va da 0.21 a 0.54: 0.21, 0.23, 0.25, 0.26, 0.28, 0.30, 0.32, 0.34 (il 53 incrociando dall'11 al 18) e 0.36, 0.38, 0.41, 0.44, 0.46, 0.49, 0.51, 0.54 (il 39 incrociando dal 14 al 21).

Riusciresti ad ottenere un comportamento pressoché identico con un 48 e un pacco da 15 pignoni (10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 20, 21, 22, 23, 25), che sappiamo non esistere. Per ora, anche se di questo passo…[/QUOTE]

UN 48 25 E DISTANTE ANNI LUCE DA UN 39 25

A
albatros_la

[QUOTE="gizzeria, post: 8227412, member: 121677"]UN 48 25 E DISTANTE ANNI LUCE DA UN 39 25[/QUOTE]

Hai ragione, comunque è solo questione di proporzionare correttamente: 47 e 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 23, 26, 28 va da 0.21 a 0.60 con salti del tutto comparabili alla doppia che usi ora. Insomma, se vorranno spingersi fino a quel punto potranno farlo. La BDC ha anche il vantaggio non indifferente di avere una gomma stretta, per cui l'interferenza con la catena è meno problematica su un carro corto. Il rovescio della medaglia è che pignoni cosi piccoli non possono "contenere" la flangia del mozzo, come invece è possibile per i pignoni più grandi della MTB.

N
nicola47

[QUOTE="Pietro.68, post: 8225769, member: 68729"]sono poche le mtb che possono usare 28/42[/QUOTE]

Certamente, ma con una cassetta 11-46 sarebbe alla portata di molti

N
nicola47

[QUOTE="Sciuscia, post: 8226159, member: 110827"]Ma quanto devi fare in pianura scusa?

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Almeno i 30/32 km/h orari vorrei tirarli in pianura

Pietro.68
Pietro.68

[QUOTE="nicola47, post: 8228630, member: 110491"]Certamente, ma con una cassetta 11-46 sarebbe alla portata di molti[/QUOTE]

il problema è se il deragliatore anteriore riesce a funzionare con quei due rapporti.

N
nicola47

[QUOTE="Pietro.68, post: 8228773, member: 68729"]il problema è se il deragliatore anteriore riesce a funzionare con quei due rapporti.[/QUOTE]

 

Da 40 a 28 sono solo 12 denti di salto, non sarebbe cosí terribile, al limite si monta una cassetta 11-42

Sciuscia
Sciuscia

[QUOTE="nicola47, post: 8228631, member: 110491"]Almeno i 30/32 km/h orari vorrei tirarli in pianura[/QUOTE]

Col 30/11 a 90 di cadenza i 35 li tiri. Col 42 che dici tu ti avvicini ai 50…

Pietro.68
Pietro.68

[QUOTE="nicola47, post: 8229564, member: 110491"]Da 40 a 28 sono solo 12 denti di salto, non sarebbe cosí terribile, al limite si monta una cassetta 11-42[/QUOTE]

non è un problema di salto di denti ma di posizione del deragliatore. Se è con collarino nessun problema. Ma se è un direct mount dubito che riesci a fargli la modifica.

N
nicola47

[QUOTE="Sciuscia, post: 8229630, member: 110827"]Col 30/11 a 90 di cadenza i 35 li tiri. Col 42 che dici tu ti avvicini ai 50…[/QUOTE]

Ma le 90 cadenze sono abbastanza utopistiche, io ad esempio non supero le 75 cadenze su asfalto.

Ami

Oggi pensavo a questa discussione mentre su piattone dopo discesa andavo a 45 con la mia full da 27,5 con corona 30 e pacco pignoni 42-10 senza che le gambe frullassero poi esageratamente. Il limite per me sono gli attriti, non il rapporto.

N
nicola47

[QUOTE="Ami, post: 8231673, member: 139355"]Oggi pensavo a questa discussione mentre su piattone dopo discesa andavo a 45 con la mia full da 27,5 con corona 30 e pacco pignoni 42-10 senza che le gambe frullassero poi esageratamente. Il limite per me sono gli attriti, non il rapporto.[/QUOTE]

Beh insomma, 113 cadenze é un gran frullare, la matematica non mente;)

http://www.gear-calculator.com/?GR=DERS&KB=30&RZ=10,12,14,16,18,21,24,28,32,36,42&UF=2196&TF=113&SL=2.6&UN=KMH

Ami

Può essere… pur avendo il Garmin quando pedalo me ne frego di frequenza cardiaca… cadenza… e belinate simili. Quando non ce la faccio più è troppo! 😀

Ovviamente uno non gira così a lungo… ma del resto una full con gomme da 2,3 non è fatta per andare a quelle velocità su asfalto.

Era per dire che da 35 km/h a 45… ci sta una bella differenza.

Non pedalare a 35 perchè il rapporto non è abbastanza duro non mi trova d'accordo