• it
  • en
  • es

Freni SRAM Guide, problemi e soluzioni. Parte 2

Freni SRAM Guide, problemi e soluzioni. Parte 2

18/06/2019
Whatsapp
18/06/2019

Vi avevamo già parlato in precedenza dei trucchetti per far funzionare bene i freni SRAM Guide, o per risolvere dei fastidiosi problemi quali scarsa potenza o pastiglie vetrificate. Ritorniamo sull’argomento in questo video tech corner e mettendo il link al kit dei pistoni in alluminio che risolve il problema della leva pigra.

Ricordatevi di sottoscrivervi al nostro video tech corner su youtube!

In collaborazione con Bike Lab Torino.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
alpiko

non capisco ….. sram fa cambi che non cambiano e freni che non frenano …ma è shimano che fa della robaccia … contenti gli sramisti contenti tutti ….

mde4trail
mde4trail

A me i cambi sram e anche shimano hanno sempre funzionato. Sarò pure fortunato io ma i miei guide r non mi stanno dando problemi

TheBiker
TheBiker

Infatti anche a me.. da campagnolo passando per sram e shimano… l’importante è la manutenzione la pulizia e capirci un minimo di meccanica.. ma veramente un minimo per regolare 2 viti e una ghiera.. ( ne ho visti tanti salire in bike senza neanche sapere che cosa avevano sotto)

marcoita89
marcoita89

si ma sram che ha tirato fuori le novità tipo l’utitlisso 12v sono anni
shimano quello per tutte le tasche da un mese…
lascia perdere se poi sram funziona a rospo o lo devi regolare ad ogni uscita, l’importante è avere la novità

Mandarin
Mandarin

Tradotto in Italiano?

marcoita89
marcoita89

fanno bene a spellarvi tutti gli anni con componenti sempre più performanti che migliorano in modo radicale le vostre uscite

TheBiker
TheBiker

se ti fai il ferrari sai che lo paghi di più e non è detto che sia meglio di una macchina meno costosa.. PAGHI IL FATTO CHE HAI IL FERRARI.. Qui anche paghi un brand che è esteticamente molto meglio di shimano che fa veramente cosa minimali.. Un brand che è molto attento anche ai materiali ed di conseguenza al peso.. e che cerca di produrre sempre cose innovative da mettere sul mercato.

darionollie_
darionollie_

Fra il reverb che non funziona col freddo e i guide che non vanno col caldo non ci si annoia mai con sram…

Pietro.68
Pietro.68

solo a me non si apre il link?

Luke_Brixia
Luke_Brixia

non funziona perché è un link sui freni Sram…

B
BAROLO71

io ho avuto i Code e anche loro hanno gli stessi problemi, se Sram smettesse di fare i freni farebbe un piacere a tutti.

haga83
haga83

io ho montato dischi hope e pastiglie semimetalliche, oltre alla sostituzione dei pompanti. tutta un’altra cosa.
tra l altro le pastiglie durano molto di più, prima arrivate a metà vita dovevo sostituirle

S
Salvo Oddo

idem, con le pastiglie nukeproof diventa un altro freno il guide

andymcnab4
andymcnab4

Esatto il punto debole sono proprio i dischi, da sostituire anche con un paio di Hayes, per i pistoncini in alluminio ormai li uso da 3 anni.

jimmy27

Io sono un felice possessore di sram guide R.
Volete sapere come faccio a essere soddisfatto dei miei guide?
Semplice: ho sostituito le pastiglie originali con le koolstop rosse e i dischi con altri,
Ashima, hope oppure i Galfer vanno molto meglio degli originali centerline.

alpiko

sarai pure felice ma non dell impianto , se hai dovuto cambiare pasticche e dischi…o no?

jimmy27

Io sono un felice possessore di sram guide R.
Volete sapere come faccio a essere soddisfatto dei miei guide?
Semplice: ho sostituito le pastiglie originali con le koolstop rosse e i dischi con altri,
Ashima, hope oppure i Galfer vanno molto meglio degli originali centerline.

L

Bella roba, per mettere a posto un freno da 100€ me ne servono altri 100€, adattatori, dischi più grandi, pistoncini aftermarket.
Io ho i Guide R prima serie e mi hanno risolto in garanzia con cambio pistoncini, col caldo prima si bloccavano. Davanti avrei comunque montato un 200mm a prescindere quidi non lo considero come spesa inerente al problema. Pastiglie Swissstop.
Non so come funzionano gli altri ma questi non sono affatto male, modulabili, peccano di potenza se stressati.

H

Per ora i miei Guide R stanno lavorando bene e non mi lamento.
Leggo che molti hanno dovuto sostituire i pompanti, cosa avete preso per cambiarli con quelli in alluminio?Avreste qualche link?
grazie

Marco Toniolo
Pietro.68

solo a me non si apre il link?

https://amzn.to/31C4cLm

Pietro.68
Pietro.68
Pietro.68
Pietro.68
pk71

Ma montando dischi da 203 su Guide (o Code nel mio caso) bisogna necessariamente cambiare adattatore oppure è possibile aggiungere una rondella di 1,5 mm tra pinza e adattatore?

Mirco_83
Mirco_83

Hai presente il programma su Dmax: ‘1000 modi per morire’?
Ecco, già me lo vedo, titolo: ‘rondelle sui freni’!

Geep
Geep

Bah.. una rondella tra adattatore e pinza non crea certo problemi. Sempre fatto e sono ancora qui

lucanervi
lucanervi

stiamo parlando di uno spessore da 1,5, sempre fatto anche io passando da 200 a 203

diverso il discorso se da 160 passi a 200 o da 160 a 185, lì allora ci vuole l’adattaore dedicato

lucanervi
lucanervi

spessora e via andare

Pietro.68
Pietro.68

certo che è veramente assurdo che il problema sia noto da anni e che da anni ci sia chi produce i pistoncini che funzionano mentre sram non abbia ancora ovviato al problema.

F
jimmy27

Io sono un felice possessore di sram guide R.
Volete sapere come faccio a essere soddisfatto dei miei guide?
Semplice: ho sostituito le pastiglie originali con le koolstop rosse e i dischi con altri,
Ashima, hope oppure i Galfer vanno molto meglio degli originali centerline.

Se ci aggiungi 200€ e prendi un paio di Cura in aggiunta alle pastiglie e i dischi sarai soddisfattissimo :yeah!:

jimmy27

Ho da un paio di mesi preso i cura per la seconda bici, per ora vanno bene ma non sono migliori dei guide, da nuovi sono sullo stesso livello. A dire il vero i cura mi hanno deluso, dai post qui sul forum pensavo fossero dei freni superlativi invece nulla di che, funzionano ma non sono ne piu potenti dei guide e forse un pelo meno modulabili, ho già iniziato a provare pastiglie alternative per trovare il giusto feeling. ( come con i guide ).
Vedremo tra un paio d’anni se i cura saranno ancora in forma.
li ho pagati 200 euro ma senza dischi e adattatori ( percio aggiungi altri 70 euro circa )

G
gabri713

Verifica che siano spurgati a dovere.
Come i guide anche i cura hanno la loro procedura che se seguita precisamente, tipermette di non toccarli più e di potenza soprattutto con dischi 180 o 200 ne hanno.
Sulla modulabilità è vero sono più un freno on-off.

la tzeca
la tzeca

Quello che é oggettivamente inaccettabile, é che i vari produttori continuano ad assemblare biciclette con componentistica i cui problemi sono comprovati.
Freni SRAM, i vari Reverb, etc, etc.

pk71
Mirco_83

Hai presente il programma su Dmax: '1000 modi per morire'?
Ecco, già me lo vedo, titolo: 'rondelle sui freni'!

Perché dici che non ne vanno messe??

Mirco_83
Mirco_83

Per quanto banale possa sembrare, è un accoppiamento tra due componenti che subiscono sforzi in compressione/taglio, in un ambiente sottoposto a calore e che potrebbe avere vibrazioni a diverse frequenze.
Se consideri che un adattatore costa circa 5€ e che i freni sono quel componente che ti permette di frenare prima di cadere dal burrone…
Ecco, diciamo che io non ci metterei due rondelle…

Teofil75
Teofil75

Sram: difficili da rodare e far funzionare
Shimano: sempre verdi
Magura: Auguri!!!
Hope: cari

Foarmula Cura: la soluzione!!!

tiziano
marcoita89

si ma sram che ha tirato fuori le novità tipo l'utitlisso 12v sono anni
shimano quello per tutte le tasche da un mese…
lascia perdere se poi sram funziona a rospo o lo devi regolare ad ogni uscita, l'importante è avere la novità

Ci vuole il mago…..:freeride:

lollo72

Ho compreso ora ascoltando la pronuncia (Gay-d) perchè Sram li ha ciamati così !
Personalmente sui miei G- Ultimate ho risolto il problema del surriscaldamento montando dischi Hope flottanti da 203 (davanti e dietro) e pastiglie KoolStop Thermo KS-D293K o SwissStop Disc 31 ExoTherm (quelle con le alette per intenderci) .

J
Jardi

Monto i code RSC su DH – Canyon Sender CF9.
Riscontro fin da subito un eccesso di modularità a discapito della forza frenante,
per adattare le prestazioni ho:
– Montato i dischi HOPE V2 6 Fori – 203 mm (post e ant)
– Montato il pompante in alluminio (post e ant)
– Sostituito e spurgato impianto
– Pulito pistoncini

Risultato:
Performance aumentate di un plausibile 15% rispetto al prodotto uscito dalla fabbrica.

Mie personali considerazioni:
Se si desidera un freno deciso e modulabile per uso enduro spinto/DH, l’orientamento non può essere un freno Sram. La marca Sram per le caratteristiche intrinseche di prodotto rimarrà estremamente modulabile a discapito del mordente.

oblomov
Jardi

Monto i code RSC su DH – Canyon Sender CF9.
Riscontro fin da subito un eccesso di modularità a discapito della forza frenante,
per adattare le prestazioni ho:
– Montato i dischi HOPE V2 6 Fori – 203 mm (post e ant)
– Montato il pompante in alluminio (post e ant)
– Sostituito e spurgato impianto
– Pulito pistoncini

Risultato:
Performance aumentate di un plausibile 15% rispetto al prodotto uscito dalla fabbrica.

Mie personali considerazioni:
Se si desidera un freno deciso e modulabile per uso enduro spinto/DH, l'orientamento non può essere un freno Sram. La marca Sram per le caratteristiche intrinseche di prodotto rimarrà estremamente modulabile a discapito del mordente.

la mia esperienza di quasi un anno con i guide r mi porta alla conclusione esattamente contraria: modulabilità prossima allo zero, frenata potente. boh.

MarcoM85BG
MarcoM85BG

Io ho avuto 1 paio di Formula e tutto ok. Ora sono al secondo paio di Shimano Deore prima M615, mai una noia; ora pinze MT500 con leve MT501 con pads E01S metal: tutto ok, tranne il montaggio di base con le pads organiche B01S CHE NON FUNZIONANO (ma perchè le montano?!?!). Parlo di bici da AM eh… E01S metal ok hanno la stessa mescola delle G04S degli SLX/XT/XTR. Assolutamente dischi RT66 e andate sicuri.
La mia ragazza ha invece 1 paio di guide: molte menate, leva pigra, e pastiglie oem RIDICOLE (ancora una volta, organiche (aaaah!!!), cambiate con delle Elvedes metal ed ora funzionano abbastanza bene. Ah! Disco stortato e raddrizzato con il tool di parktool e ok… il ricambio costa un rene (50€!! Contro i 17€ di un RT66… Mah!!). Lei ha una Strive. Ragazzi che montano le bici: PER FAVORE NON METTETE PIU’ LE PASTIGLIE ORGANICHE SULLE BICI DA DISCESA!

MarcoM85BG
MarcoM85BG

…e montate degli Shimano Deore sulle enduro entry level please, please, PLEASE! Ora ci sono pure gli SLX con doppio pistone, massima resa con minima spesa!!

G
gabri713

vero quei freni li (shimano=spurgo facile e poche rogne in generale) a quel prezzo penso che potrebbero essere un montaggio di base niente male. Quasi sicuramente meglio dei guide.

pk71
Mirco_83

Per quanto banale possa sembrare, è un accoppiamento tra due componenti che subiscono sforzi in compressione/taglio, in un ambiente sottoposto a calore e che potrebbe avere vibrazioni a diverse frequenze.
Se consideri che un adattatore costa circa 5€ e che i freni sono quel componente che ti permette di frenare prima di cadere dal burrone…
Ecco, diciamo che io non ci metterei due rondelle…

Scusa se insisto, ma hai presente quante c’è ne sono (oltretutto svasate per permettere il coretto allineamento) negli adattatori originali??
Il problema vero è l’allineamento tra le placchette e la posta del disco.
Poi rondelle, grove, rasamenti sono montati anche sulle testate dei motori, accoppiamenti strutturali di carpenterie metalliche, ecc.

Riki174
Riki174

Mi sa che ti confondi…mi sembra che tu intenda rondelle fra testa vite e pinza e quelle nessun problema e le hanno in molti.
Lui ha risposto a chi voleva mettere rondelle piatte fra adattatore e pinza per recuperare sul diametro del disco, e di quelle io non ne ho mai viste.
(e mi sento di sconsigliare)

slisser
MarcoM85BG

Io ho avuto 1 paio di Formula e tutto ok. Ora sono al secondo paio di Shimano Deore prima M615, mai una noia; ora pinze MT500 con leve MT501 con pads E01S metal: tutto ok, tranne il montaggio di base con le pads organiche B01S CHE NON FUNZIONANO (ma perchè le montano?!?!). Parlo di bici da AM eh… E01S metal ok hanno la stessa mescola delle G04S degli SLX/XT/XTR. Assolutamente dischi RT66 e andate sicuri.
La mia ragazza ha invece 1 paio di guide: molte menate, leva pigra, e pastiglie oem RIDICOLE (ancora una volta, organiche (aaaah!!!), cambiate con delle Elvedes metal ed ora funzionano abbastanza bene. Ah! Disco stortato e raddrizzato con il tool di parktool e ok… il ricambio costa un rene (50€!! Contro i 17€ di un RT66… Mah!!). Lei ha una Strive. Ragazzi che montano le bici: PER FAVORE NON METTETE PIU' LE PASTIGLIE ORGANICHE SULLE BICI DA DISCESA!

Piu' o meno tutti i biciclettai montano di default gli inserti organici, pero' bisogna anche ammettere che il minimo sindacale per un biker ingegnarsi per capire quali pastiglie e gomme usare.

MarcoM85BG
MarcoM85BG

Si, vero che ogni biker prova, pondera, prova qualcos’altro, pondera di nuovo e cambia fino a quando non trova il suo climax… E questo processo prende molto molto tempo. E oramai, con ste bici da AM/enduro etc/quello che vuoi in discesa ci si va veloci e stabili ma… Quando devi frenare con la bici nuova ritirata da 1 settimana pensi che il “rodaggio” le pastiglie l’abbiano fatto, no? E invece no!! E’ che proprio le organiche non è che non frenano, hanno proprio una distanza di frenata PERICOLOSAMENTE lunga e ti fanno schiacciare le leve a tal punto fino in fondo che ti sembra di far schizzare l’olio dai lati dei pistoni… Ma anche così NON VANNO come dovrebbero: i freni devono stopparti nel minor tempo possibile e alla minore distanza possibile. Le organiche montate di base rendono le bici nuove pericolose per lungo tempo, cioè per tutto il tempo che un neofita (o neofita delle pastiglie ahha) deve impiegare per capire che i suoi freni possono dare molto, MOLTO di più, semplicemente utilizzando pastiglie diverse. Da quando ho montato le metalliche alla morosa ha cominciato a sentirsi molto più sicura, mi ha proprio detto: adesso si che frena!! E sui ripidoni sente di governare lei la situazione ora, non l’inerzia inesorabile della forza peso coi freni che suonano e “slittano” continuamente. Boh, sarò estremo, ma ti assicuro che quando la mia nuova Foxy 29 (mica una XC…) a 3K€ di listino montava pastiglie B01S mi sono anche un po’… Read more »

francescoMTB1

Quindi debbo dedurre che tutti quelli a cui gli sram soddisfano e vanno bene non sanno andare in mtb? Andiamo proprio bene!
Comincio a preoccuparmi per me…a me gli rsc vanno superbamente….

pk71
Riki174

Mi sa che ti confondi…mi sembra che tu intenda rondelle fra testa vite e pinza e quelle nessun problema e le hanno in molti.
Lui ha risposto a chi voleva mettere rondelle piatte fra adattatore e pinza per recuperare sul diametro del disco, e di quelle io non ne ho mai viste.
(e mi sento di sconsigliare)

No in non mi confondo, intendo rondelle tra adattatore e pinza, non sopra (che di vede essere per forza).
Qui sento parlare di forze di taglio su componenti che hanno dei giochi ed asolature tra di loro, dove la vite superiore è abbondantemente al di fuori del diametro del rotore e l’altra è praticamente allineata con l’asse di rotazione, facendo lavorare una vite a trazione (inferiore) e l’altra a compressione (superiore), dove già Sram prevede rondelle svasate al di sotto della pinza……
Lasciamo perdere è meglio….

pk71
francescoMTB1

Quindi debbo dedurre che tutti quelli a cui gli sram soddisfano e vanno bene non sanno andare in mtb? Andiamo proprio bene!
Comincio a preoccuparmi per me…a me gli rsc vanno superbamente….

Fagli leggere le statistiche del primo giorno di accesso al bike park whistler, saranno tutti scemi un USA?

kji
kji

dopo quasi 4 anni di guide r…non ne posso più! posteriore cambiato perchè si grippava col caldo , pastiglie che si consumano rapidamente e quando arrivano a metà sono da buttare , leve che dopo 500m di dislivello di discesa un pò strong si allungano a dismisura con pistoncini che non rientrano più, ho spurgato miriadi di volte, ho pulito e tolto ogni pistoncino , non c’è mai stato verso di migliorare la situazione. Risultato: ho appena ordinato gli zee..

fr@nky

Come consigliato nel video, vorrei sostituire i dischi Centerline sulla Jekyll ; ho le pinze dei Guide RSC ma le leve dei Guide RE (sostituite dal meccanico di fiducia dato che le originali soffrivano del famoso difetto)
I dischi sono un po' andati ed in più non trovo pastiglie con cui non fischino o rumoreggino
Coglierei quindi l'occasione per montare i dischi Shimano RT-86 consigliati
Al momento monto 200 mm anteriore e 180 mm posteriore
Dato che gli RT-86 ci sono da 203, e che sulla Lefty Supermax ho l'adattatore 180>200 , suppongo dovrò acquistare un adattatore 180>203
Uno come questo andrebbe bene ?
https://www.bike-discount.de/it/comprare/shimano-adapter-front-180mm-to-203mm-sm-ma-f203p-pm-522512
Inoltre dovrò acquistare anche un kit di rondelle perché mi sono accorto che sulle mie pinze non ci sono (bike acquistata usata)
Grazie per l'aiuto

S
Salvo Oddo

il problema della leva pigra si risolve mandandoli in assistenza

slisser
kji

dopo quasi 4 anni di guide r…non ne posso più! posteriore cambiato perchè si grippava col caldo , pastiglie che si consumano rapidamente e quando arrivano a metà sono da buttare , leve che dopo 500m di dislivello di discesa un pò strong si allungano a dismisura con pistoncini che non rientrano più, ho spurgato miriadi di volte, ho pulito e tolto ogni pistoncino , non c'è mai stato verso di migliorare la situazione. Risultato: ho appena ordinato gli zee..

Con questi problemi se tu guidassi una superbike Ducati, Yammaha, Suzuky………. gli smanettoni ti consiglierebbero di passare a Brembo LCF 600 o Motul RBF 600 o il resuscitamorti (freni) ATE type 200 🙂

francescoMTB1
pk71

Fagli leggere le statistiche del primo giorno di accesso al bike park whistler, saranno tutti scemi un USA?

Ma hai inteso l'ironico mio post? 😉

slisser

@MarcoM85BG Rimanendo in ambito due ruote, se tu comprassi una Yamaha R1 da 16000 euri potresti tranquillamente circolare su strada alle velocita' consentite dal codice in tutta sicurezza. Se tu volessi andare a Monza a rincorrere qualcuno che gira sotto i 2 ' dovresti fare alcune modifichine alla yama ovvero rischieresti di farti male , cosa risaputa da tutti, nessuno ha ha mai pensato di lamentarsi con yamaha per ste cose. Imho meglio non dare per scontate troppe cose, tua la bici tuoi i pezzi tua l'esperienza per capire cosa puoi o non puoi fare

MarcoM85BG
MarcoM85BG

Hai centrato il punto: per il 90% dell’utenza “non-racing”, il prodotto acquistato deve essere il più possibile sicuro per l’utilizzo per il quale viene proposto, freni sicuramente compresi se parliamo di mezzi di trasporto (muscolari e non). Poi ovviamente chiunque è libero di fare le modifiche che vuole, anche (a suo rischio) quelle di diminuzione del livello di sicurezza per avere performance o caratteristiche da lui ricercate. Ma vendere una bici a 3K€ che ha delle lacune sulla sicurezza risolvibili con pastiglie che costano solo 5€ in più… Beh è qualcosa che il venditore di quel prodotto può facilmente risolvere parlando col suo fornitore.

A
Ami

Da quando i cambi sram non cambiano?

pk71
francescoMTB1

Ma hai inteso l'ironico mio post? 😉

No. Comunque io intendevo sottolineare il fatto che più del 70% usa sram, quindi non è che poi siano così da buttare.
Anche a me vanno più che bene.

francescoMTB1
pk71

No. Comunque io intendevo sottolineare il fatto che più del 70% usa sram, quindi non è che poi siano così da buttare.
Anche a me vanno più che bene.

Identica cosa…. ironicamente lo avevo espresso .
E che la percentuale di utilizzatori sia la piu' alta ne ero gia' a conoscenza .

p84
p84

Per quanto mi riguarda ho sempre avuto problemi con i freni Sram, di ogni generazione, dagli Elixir, agli Avid ai Guide. Non posso dire lo stesso con le trasmissioni, perchè i cambi Sram che ho avuto hanno sempre funzionato a dovere, compreso l’Eagle 12 v. Secondo la mia esperienza quindi il loro vero problema sono i freni

la tzeca
la tzeca

A difesa dei freni Avid/Sram, segnalo che c’è un modello da sempre bistrattato e sottovalutato. Certo, oramai superato, ma il BB7 fa parte della storia della MTB.
Potente, affidabile, economico. E meccanico. Provare per credere.

E
emiz

Qualcuno che ha già provato questi pompanti in alluminio amazon? (cinesi, by Lixada)
Immagino che per promuoverli qui siano stati testati già da un po’.
Sarei tentato, vista la spesa irrisoria e la potenziale risoluzione a monte del problema dei pompanti che si bloccano con il caldo (difetto che ora mi è apparso dopo anni di utilizzo).

Riki174
Riki174
pk71

No in non mi confondo, intendo rondelle tra adattatore e pinza, non sopra (che di vede essere per forza).
Qui sento parlare di forze di taglio su componenti che hanno dei giochi ed asolature tra di loro, dove la vite superiore è abbondantemente al di fuori del diametro del rotore e l’altra è praticamente allineata con l’asse di rotazione, facendo lavorare una vite a trazione (inferiore) e l’altra a compressione (superiore), dove già Sram prevede rondelle svasate al di sotto della pinza……
Lasciamo perdere è meglio….

A prescindere dal discorso originale delle rondelle, direi che è davvero meglio lasciar perdere perché fra sforzi di taglio e viti che lavorano a compressione si sta pericolosamente imboccando il sentiero dell'ignoto.

pk71
Riki174

A prescindere dal discorso originale delle rondelle, direi che è davvero meglio lasciar perdere perché fra sforzi di taglio e viti che lavorano a compressione si sta pericolosamente imboccando il sentiero dell'ignoto.

Ovviamente all'imbocco del sentiero dell'ignoto, anch'io scendo e vado a piedi :paur:

RasKebir
RasKebir

Interessante, molto. Complimenti per il video.
Curiosità, esiste una variante dello SHIMANO XT RT86 Center Lock?

Pietro.68
Pietro.68
RasKebir

Interessante, molto. Complimenti per il video.
Curiosità, esiste una variante dello SHIMANO XT RT86 Center Lock?

https://bike.shimano.com/it-IT/product/component/deorext-t8000/SM-RT81.html

Riki174
Riki174
pk71

Ovviamente all'imbocco del sentiero dell'ignoto, anch'io scendo e vado a piedi :paur:

Ahah…mitico!
Ottima regola per portare le chiappe sane e salve a casa! 🙂

A
andre-mtb

l’unico trucco per farli rendere al meglio è cambiarli

A
pk71

No in non mi confondo, intendo rondelle tra adattatore e pinza, non sopra (che di vede essere per forza).
Qui sento parlare di forze di taglio su componenti che hanno dei giochi ed asolature tra di loro, dove la vite superiore è abbondantemente al di fuori del diametro del rotore e l’altra è praticamente allineata con l’asse di rotazione, facendo lavorare una vite a trazione (inferiore) e l’altra a compressione (superiore), dove già Sram prevede rondelle svasate al di sotto della pinza……
Lasciamo perdere è meglio….

Mi spieghi come una vite può lavorare in compressione?

fr@nky
RasKebir

Interessante, molto. Complimenti per il video.
Curiosità, esiste una variante dello SHIMANO XT RT86 Center Lock?

Stavi valutando anche te il cambio dischi ?

Mandarin
Mandarin
marcoita89

fanno bene a spellarvi tutti gli anni con componenti sempre più performanti che migliorano in modo radicale le vostre uscite

Ah ok, ora ho capito cosa intendevi dire col tuo primo costruttivo intervento.

Tutti in 26' con forcella rigida, tanto contano le gambe e il manico.

teoDH

PROBLEMA: il freno in se
SOLUZIONE: cambiarlo con un freno serio

pk71
AleEND

Mi spieghi come una vite può lavorare in compressione?

Se ci premi sopra, lavora l’elica della filettatura.
Comunque è vero quello della pinza non è il caso, mi sono espresso impropriamente, la vite al massimo è il flessione ma, secondo me, non a taglio.

H
lucanervi

stiamo parlando di uno spessore da 1,5, sempre fatto anche io passando da 200 a 203

diverso il discorso se da 160 passi a 200 o da 160 a 185, lì allora ci vuole l'adattaore dedicato

Invece con passaggio da 200 a 203 senza adattatori o spessori che problemi potrebbero presentarsi?

lucanervi
lucanervi
g.f.

Invece con passaggio da 200 a 203 senza adattatori o spessori che problemi potrebbero presentarsi?

se non metti la rondella il disco non viene coperto tutto dalla pastiglia e ti consuma male le pastiglie
che faranno uno scalino, quindi la rondella da 1.5 è obbligatorio metterla se non cambi gli adattatori

A
pk71

Se ci premi sopra, lavora l’elica della filettatura.
Comunque è vero quello della pinza non è il caso, mi sono espresso impropriamente, la vite al massimo è il flessione ma, secondo me, non a taglio.

Appunto, siccome in un collegamento filettato sulla testa della vite non ci preme nulla… non lavorerà mai a compressione! :sculacci:

marcoita89
marcoita89
Mandarin

Ah ok, ora ho capito cosa intendevi dire col tuo primo costruttivo intervento.

Tutti in 26' con forcella rigida, tanto contano le gambe e il manico.

si non era tanto difficile da capire… anzi…
bè senza gambe e manico poco lontano ci vai, in spiaggia col tablet in mano a leggere e commentare i forum forse è già un traguardo importante

pk71
AleEND

Appunto, siccome in un collegamento filettato sulla testa della vite non ci preme nulla… non lavorerà mai a compressione! :sculacci:

Sicuramente, e come ho già detto, le viti dei delle pinze non lavorano a compressione ma esistono anche viti che lavorano a compressione………:mavadaviaiciapp:
View attachment 278140 View attachment 278141

fr@nky

Come consigliato nel video, vorrei sostituire i dischi Centerline sulla Jekyll ; ho le pinze dei Guide RSC ma le leve dei Guide RE (sostituite dal meccanico di fiducia dato che le originali soffrivano del famoso difetto)
I dischi sono un po' andati ed in più non trovo pastiglie con cui non fischino o rumoreggino
Coglierei quindi l'occasione per montare i dischi Shimano RT-86 consigliati
Al momento monto 200 mm anteriore e 180 mm posteriore
Dato che gli RT-86 ci sono da 203, e che sulla Lefty Supermax ho l'adattatore 180>200 , suppongo dovrò acquistare un adattatore 180>203
Uno come questo andrebbe bene ?
https://www.bike-discount.de/it/comprare/shimano-adapter-front-180mm-to-203mm-sm-ma-f203p-pm-522512
Inoltre dovrò acquistare anche un kit di rondelle perché mi sono accorto che sulle mie pinze non ci sono (bike acquistata usata)
Grazie per l'aiuto

Cosa dite ? può essere un buon upgrade ?
Grazie

Mandarin
Mandarin
marcoita89

si non era tanto difficile da capire… anzi…
bè senza gambe e manico poco lontano ci vai, in spiaggia col tablet in mano a leggere e commentare i forum forse è già un traguardo importante

Preferisco usare la mtb per andare a fare l'aperitivo e sfoggiarla con gli amici. Per quello le 29er con cambio Sram Eagle sono perfette! :prost:

RasKebir
RasKebir

Stavi valutando anche te il cambio dischi ?

Mi interessa l'argomento perché ho un amico con una ebike che monta gli RE, fino ad ora tutto bene ma siccome stiamo allargando sempre più i nostri giretti, se arriverà il momento, sarò preparato! 😉

fr@nky
RasKebir

Mi interessa l'argomento perché ho un amico con una ebike che monta gli RE, fino ad ora tutto bene ma siccome stiamo allargando sempre più i nostri giretti, se arriverà il momento, sarò preparato! 😉

Capisco 🙂

RasKebir
RasKebir
RasKebir
RasKebir
Pietro.68
Pietro.68
lucanervi

se non metti la rondella il disco non viene coperto tutto dalla pastiglia e ti consuma male le pastiglie
che faranno uno scalino, quindi la rondella da 1.5 è obbligatorio metterla se non cambi gli adattatori

passando a dischi da 203 la pastiglia lavora verso l'interno della pista e va a toccare sulle razze. Non si forma nessun scalino.

Pietro.68
Pietro.68
lucanervi

se non metti la rondella il disco non viene coperto tutto dalla pastiglia e ti consuma male le pastiglie
che faranno uno scalino, quindi la rondella da 1.5 è obbligatorio metterla se non cambi gli adattatori

passando a dischi da 203 la pastiglia lavora verso l'interno della pista e va a toccare sulle razze. Non si forma nessun scalino.

RasKebir
RasKebir
Pietro.68

passando a dischi da 203 la pastiglia lavora verso l'interno della pista e va a toccare sulle razze. Non si forma nessun scalino.

Lo "scalino" a lungo andare si formerà comunque, solo in un altra posizione rispetto a quella corretta.

Pietro.68
Pietro.68
RasKebir

Lo "scalino" a lungo andare si formerà comunque, solo in un altra posizione rispetto a quella corretta.

beh no. intanto con i dischi montati correttamente non si formano scalini sulle pastiglie.
Se il disco è da 200 e l'adattatore da 203 alllora ti si forma uno scalino sul margine superiore della pastiglia.
viceversa con dischi da 203 e adattatore da 200 le pastiglie lavorano in parte sulla pista e in parte sulle razze. In questo caso non si formano scalini ma si inducono vibrazioni in frenata.

H
Pietro.68

passando a dischi da 203 la pastiglia lavora verso l'interno della pista e va a toccare sulle razze. Non si forma nessun scalino.

Non c'è la possibilitá che il disco non entri nella pinza del freno?

Pietro.68
Pietro.68
g.f.

Non c'è la possibilitá che il disco non entri nella pinza del freno?

di solito succede se c'è troppo olio nell'impianto e di coseguenza i pistoncini non rientrano completamente nella loro sede.

Pietro.68
Pietro.68
g.f.

Non c'è la possibilitá che il disco non entri nella pinza del freno?

di solito succede se c'è troppo olio nell'impianto e di coseguenza i pistoncini non rientrano completamente nella loro sede.

RasKebir
RasKebir
Pietro.68

beh no. intanto con i dischi montati correttamente non si formano scalini sulle pastiglie.

Scusami non avevo letto con attenzione. Mi riferivo al consumo della pista sul disco.

fr@nky
Pietro.68

di solito succede se c'è troppo olio nell'impianto e di coseguenza i pistoncini non rientrano completamente nella loro sede.

suppongo intenda se il bordo esterno del disco possa toccare la pinza ?!?!

H
Pietro.68

di solito succede se c'è troppo olio nell'impianto e di coseguenza i pistoncini non rientrano completamente nella loro sede.

Questo potrebbe accadere anche con dischi dello stesso spessore (ma da 203 anzichè 200)?

H

suppongo intenda se il bordo esterno del disco possa toccare la pinza ?!?!

esatto, intendevo proprio questo.

Pietro.68
Pietro.68
g.f.

Non c'è la possibilitá che il disco non entri nella pinza del freno?

non avevo capito la domanda.
potrebbe ma non è detto. dipende dal tipo di pinza.

teppo
teppo

Capisco che Sram in quanto colosso multinazionale agisca con tanta (troppa) inerzia nel sistemare un problema ormai presente da tanto (troppo) tempo, però non capisco perchè i piccoli e rinomati produttori di parti speciali per bici non abbiano prodotto e commercializzato loro il famigerato pistoncino con la qualità che li distingue, lasciando invece campo libero a questo sconosciuto produttore cinese che lo realizza chissà con che materiali e poi lo fa commercializzare da decine di sconosciuti venditori di Amazon o Ebay… proprio una bella garanzia per un particolare pensato per risolvere un problema. Upgrade a proprio rischio e pericolo, e parlando di freni….

francescoMTB1
teppo

Capisco che Sram in quanto colosso multinazionale agisca con tanta (troppa) inerzia nel sistemare un problema ormai presente da tanto (troppo) tempo, però non capisco perchè i piccoli e rinomati produttori di parti speciali per bici non abbiano prodotto e commercializzato loro il famigerato pistoncino con la qualità che li distingue, lasciando invece campo libero a questo sconosciuto produttore cinese che lo realizza chissà con che materiali e poi lo fa commercializzare da decine di sconosciuti venditori di Amazon o Ebay… proprio una bella garanzia per un particolare pensato per risolvere un problema. Upgrade a proprio rischio e pericolo, e parlando di freni….

…………………..sto pensando………….. aspe' ,rileggo meglio………..;-)
Forse perche' esistono piccole aziende che costruiscono e commercializzano piccoli componenti per grandi Brand………….;-)

A
pk71

Sicuramente, e come ho già detto, le viti dei delle pinze non lavorano a compressione ma esistono anche viti che lavorano a compressione………:mavadaviaiciapp:
Vedi l’allegato 278140 Vedi l’allegato 278141

Quelli sono pali filettati o pali a vite… non viti! Ed essendo appunto pali sono fatti appositamente per lavorare in compressione! :sculacci:

marcus69

X chi chiedeva info sui pompanti in alluminio..
L'altro giorno montato su guide rs con leva bloccata, questo, versione lunga.
https://it.banggood.com/Brake-Lever…rt_middle_products&ID=510934&cur_warehouse=CN

E
emiz

@marcus69 Hai avuto già modo di provarli? Io li ho appena ordinati.

A

io con i guide RE (che mi pare essere un po diversi…usano ad es pasticche diverse dagli R RSC etc) non mi trovo male.
venendo dalle moto ho capito cmq che con i freni bici una variabile molto piu' importante e' il peso del rider
a me tutti i freni che ho provato hanno funzionato bene (i magura mt5 quelli che mi sono piaciuti meno ma cmq vanno bene anche quelli)
pero' peso 59 kg…

Vietto
emiz

@marcus69 Hai avuto già modo di provarli? Io li ho appena ordinati.

Interessato anche io!!!

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

lucanervi
lucanervi
Pietro.68

passando a dischi da 203 la pastiglia lavora verso l'interno della pista e va a toccare sulle razze. Non si forma nessun scalino.

sì giusto, avevo scritto di fretta, ora ho corretto, grazie

pk71
AleEND

Quelli sono pali filettati o pali a vite… non viti! Ed essendo appunto pali sono fatti appositamente per lavorare in compressione! :sculacci:

Pali?!…. Per noi! Per godzilla sono le vitine degli occhiali.
Poi come nel sesso le dimensioni non contano, conta la “compressione”……

I
ilfufino

Bene nella parte 2 pistoncini in alluminio dalla Cina e dischi Shimano . Nella parte 3 cambiamo anche il resto mettendo Shimano e abbiamo trovato la quadra . Complimenti . Però continuiamo a testare gli sram e a consigliarli ….