MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Ibis presenta la terza generazione della Mojo

Ibis presenta la terza generazione della Mojo

Ibis presenta la terza generazione della Mojo

22/02/2016
Whatsapp
22/02/2016

[ad3]

La Mojo, storica bici di Ibis Cycles, nata nei primi anni ’90 come hardtail in acciaio e tornata alla ribalta nel 2005 con la costruzione in carbonio, ora è giunta alla 3ª generazione con la Mojo 3, presentata al pubblico proprio oggi e a brevissimo disponibile per essere ordinata presso i rivenditori Ibis.

splash-mojo3-black-workshop-310116

Escursione posteriore di 130mm, gestiti dal suo tradizionale sistema DW Link, aggiornato alla sua 5ª versione. Geometrie che la rendono più bassa e lunga, nonostante un carro di soli 425mm, reso ulteriormente rigido dall’adozione dello standard Boost 148. La forcella mette a disposizione 140mm di escursione e gode anch’essa dello standard Boost 110.

splash-mojo3-red-workshop-310116

La scelta di adottare il Boost su entrambe le ruote non è dovuta esclusivamente ai vantaggi in termini di rigidezza. La Mojo 3 infatti può ospitare 2 differenti standard di copertoni con lo stesso set di ruote. Oltre all’ormai classico 27.5, sulla Mojo è possibile montare coperture 27.5 Plus di larghezza fino a 2.8″ prodotte da Schwalbe e da Maxxis, che sono quelle meno alte e che meglio si adattano all’insieme ruote e telaio della Mojo 3.

splash-mojo3-red-mold-310116

Il telaio è realizzato con un nuovo metodo di costruzione che lo rende robusto e rigido quando una Mojo HD3, ma ferma la bilancia a poco meno di 2,5kg in taglia media con ammortizzatore FOX Float DPS Evol Kashima da 200mm di interasse per 51mm di corsa. Può ospitare trasmissioni sia 1x che 2x, grazie al supporto removibile per il deragliatore. Removibile anche il supporto ISCG05 per eventuali paracolpi o guidacatena. Il telaio Mojo 3 è disponibile in 4 taglie: Small, Medium Large ed ExtraLarge. Il prezzo è di €3.480 per il frame kit e sarà disponibile da metà Marzo in Italia, insieme a un numero limitato di bici complete con allestimento X01 Werx, con ruote Ibis 714.

geo mojo 3

splash-mojo3-red-xx1-plus-310116 splash-mojo3-black-xt-310116 splash-mojo3-sideframe-310116 splash-mojo3-toptube-310116 splash-mojo3-front-REVISED-310116 splash-mojo3-linkage-310116 splash-mojo3-downtube-310116 _DSC4606 go-anywhere-do-anything-falls-creek

Ibis Cycles è distribuita in Italia da 4Guimp

[ad45]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
rimirkus1975
rimirkus1975

130 mm di escursione al posteriore , avrei preferito almeno 150 ! per il resto la Mojo è sempre un gran bel mezzo , molto armonioso alla vista , finiture e prezzi Ibis “basta il nome”.

prolive
prolive

Scusa ma da 150 c’e’ gia’ la Mojo HD!

rimirkus1975
rimirkus1975

Giusto , in effetti a parte il boost da 148 e la possibilità di utilizzare le 27,5 plus (alcuni modelli) sembrano molto simili .

Mc Melons
Mc Melons

bellissima!

mogne
mogne

Mah… ibis mi sta veramente deludendo…

xawier2002
xawier2002

infatti io sto vendendo il telaio

damtb81
damtb81

come mai? non ti trovi?

andrelella
andrelella

se la vendi contattami in mp mi può interessare (la hd3 intendo)

Mitzkal
Mitzkal

Quindi, finalmente, con gomme normali i passaggi ruota ora sono adeguati anche a chi spesso si ritrova nella fangazza appiccicosa.

biker 69
biker 69

Molto bella,come la HD del resto, il carro corto ormai sta diventando un must ormai

mcasarosa
mcasarosa

chegran

bel

mezzo

!!!!!!

scylla
scylla

solo col costo del telaio ti compri la capra carbon intera…a me sembra follia

Davide_sd
Davide_sd

Sarebbe interessante sapere se la produzione di questi telai avviene negli states o in asia. Se fosse negli states il prezzo sarebbe giustificato.

barbasma
barbasma

al costo di una capra ti compri 5 decathlon da passeggio

Swiggy
Swiggy

il prezzo è perfettamente allineato con i tutti i telai full Rocky, SantaCruz, Intense, Evil, Niner e pure S-Works al netto della forca brain…
che palle

Deroma
Deroma

Che roba secondo me il più bel telaio in circolazione vero bike porn

Rayearth
Rayearth

soliti prezzi folli…

scylla
scylla

È tutto fatto in asia

barbasma
barbasma

un nuovo approccio al PLUS… non partire da una 29 ma da una 27mezzo senza possibilità di conversioni superiori…

la bici sembra cortissima… anzi supercorta… un oggettino da stretto…

polreinero
polreinero

Bella ma considero molto più interessante la nuova Ripley LS…rigorosamente arancio!

Swiggy
Swiggy

pure io!
ma in total black.. molto zero dark thirty 🙂

Devastazione
Devastazione

Praticamente tra un po’ una volta arrivata la bici si andra’ online non solo per capire le pressioni degli ammortizzatori ma anche per leggere tutto il casino di standard mozzi,copertoni,caxxi e tramazzi che la propria bici puo’ montare. La cosa piu’ spaventosa e’ che si vedono gia’ in giro mezzi con ruota 29 davanti e 27.5 dietro,presagi di un allarmante futuro….
Meno male che sul bitume ci facciamo bastare eTap e freni a disco neeeh’….!!?

ps : bici splendida.

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

non vedo cosa ci sia di spaventoso o allarmante

prati.folli@gmail.com

Avrete la possibilità di provarla? Grazie

Francesco Mazza
Francesco Mazza

A breve lo scoprirai… 🙂

prati.folli@gmail.com

Dai sbilanciati, dammi un periodo….

Pitaro
Pitaro

Uffa mi aspettavo la solita presentazione di Ibis in cui ti spiegano le motivazioni delle varie scelte tecniche… invece ci dobbiamo accontentare di un’altra bellissima Ibis fotografata in modo splendido! 🙂