La cresta

14

Gee Atherton scende a tutta su una cresta esposta vicino a casa sua, nel Galles. Classe e velocità!

YouTube video

 

 

Commenti

  1. Boro:

    Bello, però triste vedere i sentieri spianati come autostrade.
    Ci sono gap da 20 metri, vuoi metterci anche pietre e radici tra un salto e l'altro? :))):
  2. Badorx:

    Che spettacolo di video!
    Se mi dovessero chiedere: cosa ti piacerebbe di più saper fare in bici?
    Questo video sarebbe la risposta.
    Un sogno...ormai irrealizzabile.
    Pure io una volta avrei detto cosi, adesso che sono invecchiato il mio sogno è fare migliaia di metri di dislivello in salita durante la stessa uscita e della velocità che scendo non me ne importa piu nulla ma fino a qualche anno fa era tutto quello che desideravo...Il top sarebbe riuscire a fare bene tutto ma il gusto di arrivare in vetta con le proprie forze non ha eguali
  3. Velocity:

    Pure io una volta avrei detto cosi, adesso che sono invecchiato il mio sogno è fare migliaia di metri di dislivello in salita durante la stessa uscita e della velocità che scendo non me ne importa piu nulla ma fino a qualche anno fa era tutto quello che desideravo...Il top sarebbe riuscire a fare bene tutto ma il gusto di arrivare in vetta con le proprie forze non ha eguali
    Si, anche per me l'approccio è cambiato, anche se io non sogno metri di dislivello, mi pedalo sempre di più le mie discese, e mi piace di più cambiare.
    Il bike park va bene, ma alternato ad altri giri, che hanno sempre come obiettivo finale la discesa, che deve essere soddisfacente sotto vari aspetti, se no il giro non mi darà una piena soddisfazione.
    E certo, essere un biker più completo è sicuramente un'obiettivo che gratifica e ci fa sentire più in sintonia con la bici e con i giri che facciamo.
    Più hai gambe per salire e più ne avrai anche per scendere.
Storia precedente

Cinghia per trainare i bambini in bicicletta

Storia successiva

Cane Creek presenta il Double Barrel Heritage

Gli ultimi articoli in News