Le differenze fra la Santa Cruz Megatower e la Specialized Enduro

Le differenze fra la Santa Cruz Megatower e la Specialized Enduro

Marco Toniolo, 14/08/2019
Whatsapp
Marco Toniolo, 14/08/2019

Quando ieri abbiamo presentato la nuova Specialized Enduro i commenti sulla sua somiglianza con la Santa Cruz Megatower si sono sprecati.

Santalized/speciacruz
Bella la Specialized Megatower Nomad
santalized meganomad 
Santaroccruz

A livello di estetica è innegabile che le due bici si somiglino, ma in pratica c’è una differenza sostanziale: il sistema di sopensione. Andiamo a vedere differenze e analogie.

Santa Cruz Megatower vs. Specialized Enduro

Sistema di sospensione
VPP per la Megatower, Horst Link per la Enduro
Formato ruote
29 pollici entrambe
Escursione ant/post
160/160 contro 170/170mm
Angolo sella
76° entrambe
Angolo sterzo
65 0 64.7° contro 64.3-63.9°
Geometrie variabili tramite flipchip
entrambe (Megatower ne ha uno anche per variare lunghezza carro)
Reach in taglia M
450 contro 464mm
Altezza movimento centrale
343 contro 354/347mm
Prezzo modello top di gamma con XTR
10.499 contro 10.699€

In pratica sono due biciclettone da enduro con un baricentro molto basso, grazie appunto alla posizione dell’ammortizzatore e del relativo linkage. Le geometrie sono moderne, basate sulla “Speed Balanced Geometry” introdotta da Transition un paio di anni fa. Ciò significa top tube più lungo, angolo di sterzo più disteso abbinato a forcelle con offset corto e angolo sella più verticale.

Nel test della Specialized Enduro risulta chiaramente che si fa pedalare bene in salita. Un’affermazione che provoca reazioni scettiche di chi non ha mai pedalato una delle nuove enduro: malgrado il peso, si arrampicano molto bene. Certo, non si fanno KOM in salita, ma salgono molto meglio rispetto ai mezzi di qualche anno fa.

Visto che stiamo provando a fondo anche la Megatower, aspettatevi una comparativa.

Intanto diteci qual è la vostra preferita…