Loop, nuovo inserto a doppia densità

Loop, nuovo inserto a doppia densità

Staff, 07/06/2021

LOOP l’ultimo nato in casa Switch Components, entra nel mercato degli inserti per MTB, andando così ad arricchire il catalogo dell’azienda Veneta ormai punto di riferimento per gli amanti delle ruote grasse.

Sviluppato dai tecnici Switch Components, in collaborazione con rider professionisti fra i quali Simone Medici, atleta della nazionale italiana DH e il due volte campione del mondo XCM Leonardo Paez, l’inserto tubeless LOOP viene proposto in due versioni: LIGHT dal peso di 68 +/-5g per chi è orientato all’XC e STRONG di 110 +/-5g per le discipline AM/DH, così da soddisfare le esigenze di tutti gli appassionati della MTB, dal marathon all’e-bike.

LOOP è realizzato con una nuovissima tecnologia dual-density a microcelle chiuse: SKIN (superelastic damper) nella parte esterna, ricercato foam estremamente elastico, riduce l’isteresi sul rolling, annullando quindi la dispersione di energia CORE (hard bumper) nella parte interna, per conferire maggior sostegno allo pneumatico e per smorzare gli impatti più violenti diminuendo drasticamente la possibilità di pizzicare la copertura (snakebite).

Il design del layout interno è stato concepito per portare la possibilità di stallonamento della gomma vicina allo zero, in quanto il suo particolare design va a vincolare il tallone dello pneumatico sul cerchio, senza compromettere l’affidabilità di quest’ultimo.

Design e tecnologia, studiati nei minimi dettagli per un utilizzo a 360 gradi anche con pressioni basse, garantiscono un aumento della sicurezza, del controllo nei trail più aggressivi e maggiore grip nelle salite più impegnative e sconnesse.

Estremamente versatile l’inserto LOOP nelle sue due versioni può essere utilizzato su tutti i cerchi Tubeless con canale da 23 fino a 35mm, non ha bisogno di valvole dedicate ed è compatibile con l’utilizzo di qualsiasi liquido sigillante.

La giunzione dell’inserto è resa estremamente sicura grazie ad una fascetta velcro e all’apposita fascetta adesiva, incluse nella confezione.

I plus di LOOP
-Doppia densità
-Peso ridotto
-Protezione dagli impatti
-Smorzamento delle vibrazioni
-Riduzione delle possibilità di stallonamento
-Possibilità di guida runflat
-Compatibilità con tutti liquidi e valvole tubeless

LOOP sarà disponibile da oggi sul sito Switch Components e presso i rivenditori dell’azienda al prezzo di 45,00€.
Maggiori info sul sito Switch Components.

 

Commenti

  1. Barons:

    Ottima spiegazione...
    Il cerchio in carbonio però su un uso gravoso lo vedo solo una azzardo e una spesa inutile, vedo più utile il cerchio carbonio in xc per abbattere il peso ma se poi voglio essere sicuro di non sfasciarlo e quindi ci devo mettere un qualsiasi inserto non la vedo un ottima scelta...
    le ruote in carbonio per uso gravoso oramai hanno pesi vicini a quelle in alluminio top
  2. baffo82:

    onestamente non penso, tutto si rompe, ma se ne fai un uso appropriato a quello che è stato concepito, non hai grossi problemi.
    L uso appropriato è legato al tipo di cerchio? Se si vuole avere cerchi light non si può fare molto in mtb, si può passeggiare per me.
  3. Barons:

    Io non lho mai comprato e quindi mai rotto, ma mi sa tanto di soldi buttati e quindi resto sull alluminio che se rompo cambierò senza troppe storie, ti allegherò foto del mio cerchio da 26 tutt ora montato sulla dh.... Con giusto troppe bozze ma ancora funzionante, fosse stato carbonio ciao......
    Ci sta avere dei dubbi, soprattutto visti i prezzi di un cerchio di ricambio più lavoro per rifare la ruota, l'alluminio costa poco e fa il suo dovere