Mio Cyclo, il GPS pensato per i ciclisti

Mio Cyclo, il GPS pensato per i ciclisti

25/05/2012
Whatsapp
25/05/2012

E’ stato presentato ieri a Milano, in anteprima nazionale, il nuovo GPS “Mio Cyclo”, realizzato appositamente per soddisfare le esigenze di chi pedala in bici, che sia su strada, pista ciclabile oppure offroad. Due modelli – 300 e 305 HC – declinati in tre versioni per questo GPS dalle utili funzionalità e dalla grande semplicità gestionale

Mitac è forse un nome sconosciuto ai più. E’ una società multinazionale, il cui headquarter è situato a Taiwan, fondata nel 1982 da uno dei progettisti del processore Intel 8086 per Personal computer. Specializzata nell’elettronica di consumo, Mitac ha una produzione divisa in tre brand: Magellan (GPS per l’outdoor, come la montagna), Navman (GPS per il settore auto motive) e Mio Technology (navigatori di vario genere).
Mitac Europe ha presentato in anteprima nazionale il nuovo GPS Mio Cyclo, pensato per le esigenze dei ciclisti. I modelli in catalogo sono due, siglati 300 e 305 HC, ma sono praticamente gemelli eterozigoti, poiché condividono le medesime funzionalità, con il “plus” a favore del 305 HC rappresentato dal sensore ANT+ cui sono collegati il dispositivo di cadenza pedalata e il cardiofrequenzimetro.

Dichiarato robustissimo, a prova di urto anche violento (l’azienda produce GPS in dotazione all’esercito, dove non si va troppo per il sottile), impermeabile perfino sott’acqua, con altimetro barometrico e bussola elettronica, il Mio Cyclo misura tutti i dati fondamentali (velocità, tempo, distanza, pendenza, altitudine, consumo calorie, ecc), ha ben 8 GB di memoria e un corredo software davvero invidiabile. Sono infatti precaricate le mappe stradali Tele Atlas e le piste ciclabili Open Street Map di tutta l’Europa Occidentale. Facile dunque utilizzarlo anche in auto, ma molto più facile in bicicletta, in quanto il sistema operativo incrocia le mappe in base alle esigenze di spostamento volute dall’utente.
Sono anche memorizzati i PDI (Punti Di Interesse) per i ciclisti, come i negozi di biciclette, i servizi di emergenza, i luoghi dove mangiare, bere e molto altro ancora. Tutto integrabile e aggiornabile dall’utente, che può aggiungere i punti che desidera.

Il grande display retroilluminato da 3” è dotato di tasti molto ampi, dall’utilizzo intuitivo, colorati in base alla funzionalità applicativa. Le indicazioni sono esclusivamente visuali, ma un “beep” sonoro avvisa l’utente 150 metri e 50 metri prima dell’istruzione visiva. Ovviamente ricalcola automaticamente il percorso in caso di deviazione rispetto a quanto pianificato. I dati visualizzabili sullo schermo sono personalizzabili dall’utente, fino a un massimo di 8 parametri contemporaneamente, cui si affianca il tasto per lo scroll orizzontale.

Questo GPS è corredato dall’esclusiva funzione chiamata “Surprise me”, utilissima per effettuare lo scouting dei percorsi oppure per trovare alternative a quelli abituali. Impostati tempo oppure distanza desiderata, il sistema propone una scelta tra 3 percorsi diversi, partendo dal punto in cui ci si trova, basandosi sulle caratteristiche cronologiche dei tracciati effettuati e presenti in memoria. Ogni volta che l’utente formula la richiesta, il sistema propone alternative sempre diverse tra loro. Logicamente queste alternative non sono infinite, ma il loro numero è comunque molto elevato e sicuramente soddisfacente. Tanto più per l’utilizzo fuoristrada.

Utile anche la “modalità automobile” integrata, che conduce al più vicino punto di partenza del percorso selezionato in bicicletta. In base alla velocità corrente, il GPS riconosce se si sta procedendo in auto oppure in bicicletta. Ha un temporizzatore molto efficace, che memorizza il percorso anche se l’utente si è dimenticato di attivare la registrazione. Trascorso un certo lasso di tempo, impostato a menu dall’utente, il GPS chiede se si desidera salvare la traccia dal punto di partenza.
La connessione con il PC avviene tramite porta USB. Compatibile Windows e Mac, questo GPS è facilmente e gratuitamente integrabile grazie al software “Mio Share Desktop”, mediante il quale si potranno salvare e condividere gratuitamente i percorsi con altri utenti, in formato GPX. L’applicazione è anche il punto di riferimento unico per la gestione completa del GPS e per scaricare aggiornamenti di mappa e di prodotto. A tal proposito, Mitac propone 4 aggiornamenti al prezzo complessivo di 9.99 euro.

Da noi provato su un brevissimo percorso all’interno del Parco Nord di Milano, questo GPS ha mostrato una buonissima visibilità anche in controluce e una grande facilità d’uso, veramente intuitivo. Ci riserviamo comunque di testarlo lungamente e duramente nel corso dei prossimi mesi.
La batteria è accreditata per una durata di 12 ore, che scendono a 6 in modalità di retroilluminazione continua. La ricarica, tramite porta USB, dura 4 ore con batteria totalmente scarica, 2 ore con batteria al 50%. Mitac dichiara per la batteria una vita di almeno 800 cicli di ricarica.
Le dimensioni di questo GPS sono 121x67x18 mm. Il peso dichiarato è di 156 grammi, incluso il supporto bici per manubrio oppure stem.

La distribuzione in Italia è affidata a Softeam Srl di Macherio (MB) attraverso il marchio Sportxtreme, con disponibilità a partire dal 1 Giugno.

Prezzi al pubblico, IVA inclusa:
Mio Cyclo 300 con mappe Italia: 299,99 euro
Mio Cyclo 300 con mappe Europa Occidentale: 349,99 euro
Mio Cyclo 305 HC con mappe Europa Occidentale: 399,99 euro
www.mio.com/cyclo
www.facebook.com/MioTechnologyItalia
www.twitter.com/MioTechnologyIT

Accessori in dotazione:
Custodia, supporto da bici, cavo USB, adattatore da rete elettrica, caricabatteria da auto, supporto da auto, sensore ruota (solo 305 HC), sensore cadenza (solo 305 HC), cardiofrequenzimetro (solo 305 HC).


Distributore:
Softeam Srl

Via Don Carlo Gnocchi, 1
20846 – Macherio (MB)
Tel. 039-207891
Fax 039-2078964
www.softeamitalia.com
[email protected]