Nuovi ammortizzatori Arma e Storia da EXT

Nuovi ammortizzatori Arma e Storia da EXT


EXT Racing Shox, l’azienda italiana specialista di ammortizzatori, rinnova la gamma dedicata alla MTB con la terza versione dei suoi ammortizzatori ARMA, dedicato al gravity, e STORIA, bloccabile e orientato a trail ed enduro. Abbiamo ricevuto un ammortizzatore Storia V3 da mettere alla prova in un test quindi presto vi sapremo dare approfondimenti. Di seguito il comunicato stampa ufficiale di EXT.

[Comunicato stampa]  –  EXT Racing Shox è orgogliosa di annunciare il lancio di una nuova linea di ammortizzatori MTB per soddisfare la richiesta di alte prestazioni abbinata a un nuovo design per un’installazione più agevole.

Disponibili da Febbraio 2019, STORIA V3 e ARMA V3 sono progettati e sviluppati per i riders attraverso i feedback dei campi gara e di piloti sempre più capaci ed esigenti.

EXT Racing Shox collabora strettamente con partner OEM e atleti EXT al fine di ottenere tarature personalizzate che consentano di ottenere il massimo risultato dall’insieme sospensione/cinematismo; STORIA V3 e ARMA V3 implementano le già conosciute capacità dei prodotti EXT dedicati alla MTB.

La tecnologia di ARMA V3 e STORIA V3 è un design monotubo che racchiude tutti i punti forti dei modelli precedenti: niente cavitazione, maggiore controllo e supporto.

Nei nuovi modelli V3 è stato aumentato il diametro del serbatoio al fine ottenere la minore pressione possibile di lavoro, con il risultato di ottenere una sensibilità ancora maggiore rispetto allo standard già elevato dei modelli precedenti; tutto ciò si traduce sul campo con maggiore trazione e aderenza e una ruota incollata al terreno.

Il design interno dello stelo è stato migliorato per aumentarne la resistenza meccanica agli stress.

STORIA V3 e ARMA V3 si avvalgono di una nuova valvola ad alto flusso per un settaggio più accurato di Alte e Basse velocità di Compressione, in aggiunta a una tecnologia di proprietà che separa automaticamente i registri di compressione e ritorno, con il risultato di rendere ogni singola regolazione totalmente indipendente.

Il disegno del pistone è stato ulteriormente migliorato per aumentarne l’efficienza dinamica e ridurre la frizione.

Il registro di regolazione del ritorno è stato ridisegnato per permettere un cambio molla veloce e facilitato.

Ogni rider può scegliere una taratura full custom basata sul sistema sospensione, sul peso del pilota e sullo stile di guida.

A parità di interasse e di durezza molla, gli ingegneri EXT sono riusciti a togliere ulteriori 25 grammi dal peso già notevole dei modelli precedenti.

L’obiettivo primario di STORIA V3 è avere un alloggiamento più facile sulla maggior parte dei telai; a tal fine l’ammortizzatore è stato completamente ridisegnato e può essere acquistato sia con misure “metric” che “imperial” e con montaggio classico “eye to eye” o “trunnion”.

STORIA V3 adotta la medesima idraulica di ARMA.

Come il modello precedente, STORIA V3 offre il rivoluzionario sistema LOK che permette di avere un sistema di lock-out completamente separato, ora totalmente rinnovato con un nuovo design, un’apertura più progressiva e un funzionamento totalmente silenzioso.

Al fine di permettere a ogni rider di usare una molla più morbida e aumentare le doti di trazione ed aderenza, gli ingegneri EXT hanno importato in anteprima da ARMA il sistema HBC (Hydraulic Bottom-out Control), capace di sviluppare più del 50% di forza idraulica solamente nell’ultima parte della corsa utile, permettendo ai riders di evitare ogni possibilità di fondocorsa indesiderato. Tale tecnologia permette di usare dei tamponi di finecorsa più sottili, incrementando la quantità di corsa utile totale.

STORIA V3 è progettato per soddisfare le esigenze dei riders che vogliono combinare i vantaggi di un ammortizzatore a piattaforma stabile con un gran supporto negli ultimi millimetri di corsa, abbinati alla estrema sensibilità di un sistema a molla.

STORIA V3 – caratteristiche:
• 4 vie di regolazione (LSC – HSC – LSR – Lok)
• Pistone principale Ø29mm
• Pistone valvola Ø24mm
• Stelo Ø14mm
• Circuiti separati per compressione ed estensione
• Trattamento stelo ad alta scorrevolezza
• Tecnologia HBC preimpostata
• Pressione di lavoro del serbatoio molto bassa (55psi)
• Possibilità di personalizzazione su specifiche
• Zero cavitazione
• Isteresi molto bassa per una elevata risposta dinamica
• Flusso ad alta turbolenza per una bassa dipendenza dalla temperatura di lavoro
• Tenute idrauliche ad alta scorrevolezza
• Peso: 760g (205×62.5mm – Trunnion – molla 400 lbs)
• Prezzo: €799,00 + IVA

Come il suo fratello più giovane, ARMA V3 downhill è stato assoggettato a una serie di miglioramenti dal suo predecessore.

Progettato con il downhill-focus in testa, lo chassis ha subito una riprogettazione in modo da ridurre gli ingombri ed essere compatibile con la maggior parte dei telai in commercio, con misure sia “imperial” che “metric” e montaggi sia “trunnion” che “classico”.

Il sistema HBC è stato implementato con un più vasto range di regolazione, aumentando il livello di prevenzione dai fondocorsa e consentendo ai rider l’utilizzo di molle più morbide pur avendo un buon livello di supporto di base.

Come in STORIA V3, la tecnologia HBC consente di utilizzare tamponi di fondocorsa più sottili, incrementando i millimetri di corsa utile dell’ammortizzatore.

ARMA V3 è progettato per soddisfare le esigenze di quei riders che prediligono l’alta sensibilità di un sistema a molla, ma necessitano di un buon sostegno regolabile di fondo.

ARMA V3 – caratteristiche:
• 4 vie di regolazione (LSC – HSC – LSR – HBC)
• Pistone principale Ø29mm
• Pistone valvola Ø24mm
• Stelo Ø14mm
• Circuiti separati per compressione ed estensione
• Trattamento stelo ad alta scorrevolezza
• Tecnologia HBC regolabile
• Pressione di lavoro del serbatoio molto bassa (55psi)
• Possibilità di personalizzazione su specifiche
• Zero cavitazione
• Isteresi molto bassa per una elevata risposta dinamica
• Flusso ad alta turbolenza per una bassa dipendenza dalla temperatura di lavoro
• Tenute idrauliche ad alta scorrevolezza
• Peso: 720g (241x76mm – eye to eye – molla 400 lbs)
• Prezzo: €799,00 + IVA

Ogni ammortizzatore EXT viene fornito con 2 molle superlight in acciaio (+/- 25lbs).
Ogni ammortizzatore EXT è testato al banco Dyno prima di essere spedito.

EXT garantisce la tracciabilità a vita dei propri ammortizzatori, dal primo montaggio, attraverso i vari interventi di manutenzione o cambio specifiche.

STORIA V3 e ARMA V3 sono totalmente progettati, assemblati e testati in Italia.

STORIA V3 e ARMA V3 saranno disponibili da Febbraio 2019 attraverso i distributori EXT Racing Shox o nei punti vendita. Per una lista completa dei prodotti MTB contattare EXT Racing Shox oppure www.extremeshox.com.

EXT Racing Shox

Crediti fotografici
Team Dirt Propain: Keith Valentine @phunkt  /  Team BH-Miranda: Yann Audax  /  Studio: Alex Luise

Like
Like x 1

Leave a Reply

Notificami di
Ordina per:   più recente | più vecchio | più votato
Don Juan

Appena acquistato uno STORIA LOK usato.
Nonostante l'utilizzo che ne faccio sia "ridicolo" (sono progettati per le competizioni.. io ci vado in pineta…) ne ho apprezzato sin da subito la sensibilità e le molteplici regolazioni (ad ogno "click" cambia davvero il comportamento delle bike): Questo è il motivo per cui l'ho scelto: mi consente un ampia possibilità di settaggi per trovare quello migliore per la mia malandata schiena..
Anche le molle sono ottime ed il loro libraggio è ridotto rispetto alle altre: sul DHX2 Performance usavo una 600 libbre mentre sullo STORIA ne ho una da 475.
Questo nuovo sarà ancora meglio.
Bravi: un gran bel prodotto Italiano.

DON

Becciu

Francesco Mazza">Francesco Mazza quello che hai montato sul damper è già questo nuovo?

Claudiop77
Claudiop77

Faranno ancora il 216×63 del V3?? potrebbe essere il mio prossimo upgrade

RideEXT
RideEXT

Ciao Claudio, certamente verranno fatte tutte le misure sia metric che imperial, trunnion o standard, incluso quindi il 216×63 mm.

Don Juan
RideEXT

Ciao Claudio, certamente verranno fatte tutte le misure sia metric che imperial, trunnion o standard, incluso quindi il 216×63 mm.

Come già scritto sopra…. bravi ragazzi: ottimo prodotto italico!

DON

RideEXT
RideEXT

Grazie Don, molto apprezzato …

Boncar
Boncar

quindi sara’ disponibile anche il 200×57 ?

marpa
marpa

Veramente interessante, mi piacerebbe averlo sulla mia Capra.

Fbf
Fbf

Gran bei prodotti! W il made in Italy!!!

Don Juan
Boncar

quindi sara' disponibile anche il 200×57 ?

Credo proprio di sì: io ho quell’interasse e corsa lì!

DON

Don Juan
marpa

Veramente interessante, mi piacerebbe averlo sulla mia Capra.

…secondo il mio umile parere, non ci starebbe affatto male!
Ahahahahahahahah

DON

marpa
marpa
Don Juan

…secondo il mio umile parere, non ci starebbe affatto male!
Ahahahahahahahah

DON

Eh si .. Natale è vicino ma la scimmia deve stare buona e calma

Don Juan
marpa

Eh si .. Natale è vicino ma la scimmia deve stare buona e calma

Non me ne parlare: nelle ultime due settimane mi sono fatto regali per i prossimi due Natali e tre compleanni (almeno..).
Ho fatto una promessa a me stesso: ora penso ai freni poi mi disintossico dagli upgrade per qualche tempo (anche perché la bike non è più quella della foto dell’avatar…….).
Però ti dico una cosa: se uno scarso come me sente in maniera così palese le differenze di settaggio e regolazioni varie, pensa lo stesso mezzo in mano ad uno bravo…. e su una bike come la Capra.

DON

marpa
marpa
Don Juan

Non me ne parlare: nelle ultime due settimane mi sono fatto regali per i prossimi due Natali e tre compleanni (almeno..).
Ho fatto una promessa a me stesso: ora penso ai freni poi mi disintossico dagli upgrade per qualche tempo (anche perché la bike non è più quella della foto dell’avatar…….).
Però ti dico una cosa: se uno scarso come me sente in maniera così palese le differenze di settaggio e regolazioni varie, pensa lo stesso mezzo in mano ad uno bravo…. e su una bike come la Capra.

DON

Io sono alle prese con il dilemma ruote si ruote no .. quelle di serie le E1900 sono ottime e robuste ma hanno una ruota libera con pochi punti di ingaggio e mi piacerebbe toglier qualche grammo

Don Juan
marpa

Io sono alle prese con il dilemma ruote si ruote no .. quelle di serie le E1900 sono ottime e robuste ma hanno una ruota libera con pochi punti di ingaggio e mi piacerebbe toglier qualche grammo

Ah guarda… con me sfondi una porta aperta!
Tornassi indietro sarebbe il primo upgrade che farei: quando misi le ruote in carbonio (prese usate tra l’altro senza spendere cifre folli…) la bike cambiò radicalmente. Sembrava un’altra!
Certo però che STORIA LOK è tanta roba..
Non vorrei essere nei tuoi panni!!!
Ahahahahahahahah

DON

marpa
marpa
Don Juan

Ah guarda… con me sfondi una porta aperta!
Tornassi indietro sarebbe il primo upgrade che farei: quando misi le ruote in carbonio (prese usate tra l’altro senza spendere cifre folli…) la bike cambiò radicalmente. Sembrava un’altra!
Certo però che STORIA LOK è tanta roba..
Non vorrei essere nei tuoi panni!!!
Ahahahahahahahah

DON

Quell’ammo è roba da intenditori ..

Don Juan
marpa

Quell’ammo è roba da intenditori ..

…scelta fatta mi sa allora!
ahahahahahahahah
Nel caso… sarebbe un ottimo acquisto.
E, come già detto, ribadisco che il connubbio CAPRA – EXT STORIA LOK sarebbe fantastico.
Tienimi aggiornato eh!

PS: ogni "click" dello STORIA sono 2/3 del DHX2 Performance Elite che avevo… pensa quanto ci puoi "giocare"… è un vero gioiellino… interamente realizzato in ITALIA!

DON

fafnir

È in programma la vendita di un comando remoto a manubrio per il blocco?

Badorx
Badorx

Un’opera d’arte!
Bellissimo!

wpDiscuz