[Video] Nuova Santa Cruz V10 29 e 27.5

[Video] Nuova Santa Cruz V10 29 e 27.5


Abbiamo visto tutti cosa sia in grado di fare se nelle mani giuste. Ora dopo due anni dalla nascita del progetto e dopo un intero anno di test sul campo, la nuova Santa Cruz V10 CC da 29 pollici, con la quale il team Syndicate ha dato spettacolo in DH World Cup, è disponibile in commercio.

Per coloro che non si trovano a loro agio con il formato 29, Santa Cruz mette a disposizione la nuova versione del V10 CC anche in formato 27.5, con le stesse feature della versione 29 ma con differenti geometrie.

Santa Cruz presenta inoltre la nuove Reserve DH, le ruote in carbonio da loro prodotte con le quali ha corso il team Syndicate e che vengono proposte con mozzi Chris King e con garanzia a vita. Non vengono montate su nessuno degli allestimenti disponibili ma sono vendute esclusivamente in aftermarket e saranno disponibili da febbraio, così come il V10 CC 29, mentre per il V10 CC 27.5 occorrerà attendere il mese di aprile.

Due gli allestimenti disponibili per la versione 29 e due, praticamente identici, per la versione 27.5. Le geometrie sono specifiche per ciascuna versione dato che i telai da 29 e da 27.5 sono differenti e specifici per ciascuna versione.

L’escursione è di 215mm indipendentemente dal formato ruota. Il sistema di sospensione è, ovviamente, il Virtual Pivot Point di cui Santa Cruz detiene il brevetto.

Le geometrie sono modificabili tramite un piccolo flip-chip posto sulla biella inferiore.

Anche la lunghezza del carro è regolabile su due differenti impostazioni grazie a un flip-chip in corrispondenza del perno ruota.

Il passaggio dei cavi è in parte esterno (tubazione del freno) e in parte interno e guidato (guaina del cambio).

Il respingente della forcella integrato al telaio funge anche da guida e da fissaggio per il passaggio dei cavi.

Il carro integra un parafango per l’ammortizzatore.

Il tubo obliquo ha una protezione per caricare senza preoccupazioni la bici sui cassoni dei pick up.

Notevole anche la protezione batticatena del carro.

Santa Cruz

  1. Le santacruz non sono certo le migliori bici sul mercato come rapporto qualità prezzo ma sono costruite divinamente e bellissime anche dopo anni.
    Io ho un Tallboy LTC e oltre che andare divinamente ogni volta che la guardo la trovo ancora bellissima anche dopo anni .

    0
    1. Io non ci trovo nulla di che. Telai dalle profilature anacronistiche, grafiche assenti, colori pastello da asilo nido. L’unico plus è il cinematismo che è brevettato con duplice diritto di utilizzo (Intense)

      0
    1. Telai che vanno avanti da 20 anni col profilo quadrangolare su ogni tubatura, che sia il carro o la struttura portante dell’obliquo, nessuno studio sulla plausibilità delle forme, nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione. Sembrano ispirarsi allo stile del Fiat Doblò o della vecchia Panda. Probabilmente gli resterà più facile costruire volumi scatolati

      0
      1. So che la domanda sui materiali impiegati poteva essere evitata , sui cerchi Reserve DH è scritto :”le ruote in carbonio da loro prodotte” e la scritta V10 CC fa presumere una costruzione in carbonio del telaio ; era solo per avere una conferma ?
        Sui colori poi non volevo esprimere un giudizio estetico o di qualità , solo che paiono un pò privi di “fantasia” e la grafica è quasi assente , ciò non toglie che possa essere affascinante proprio per tali caratteristiche .

        0
  2. p84

    Telai che vanno avanti da 20 anni col profilo quadrangolare su ogni tubatura, che sia il carro o la struttura portante dell'obliquo, nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione. Sembrano ispirarsi allo stile del Fiat Doblò o della vecchia Panda

    Ma anche no!
    Semplicemente.. abbiamo gusti diversi!
    Sarò di parte (dato che ho una Bronson)… ma ogni volta che la guardo e che la guido mi piace sempre di più!
    Mio parere personale: non pretendo di dettare dogmi validi erga omnes……..

    DON

    0
      1. che sciocchezza che hai scritto…….
        io ne ho avute parecchie di sante, alcune mi sono piaciute moltissimo ,altre meno, alcune , tipo il primo nomad carbon del 2010 per niente…..
        mica esistono solo fan boy a sto mondo…….

        0
  3. p84

    nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione.

    premetto che io in materia sono ignorante.
    sei ingegnere?
    non parli di estetica soggettiva ma di "cose tennnniche"…dovrai intendertene.

    0
    1. Marco , non ho compreso se la tua risposta fosse ironica od altro ? Se le prove venissero effettuate solo sui mezzi di maggior interesse allora non avrebbe nemmeno senso testare fat o gravel . Posso però presumere che per testare al meglio un mezzo da DH non sia “semplice” come per una xc , enduro o trail . Ritengo che facciate sempre buoni test ed avreste senz’altro la capacità di valutare anche una DH , magari sono più le case che preferiscono la diffusione di “dimostrazioni” interne e sono più restia a dare i loro mezzi in prova alle varie testate ?

      0
  4. p84

    Ci mancherebbe che uno che ha speso i soldi per una Santa Cruz ne riconosca le pecche, non sia mai

    Scusa eh… cosa ti fa pensare che quello che scrivi tu sia legge?
    Ho specificato almeno un paio di volte i "per me" ed i "personalemte" e "sono gusti diversi".
    Presumo tu sappia leggere visto che sei capace a scrivere.
    Non è questione di soldi… ma di gusti: mi piacciono le Santa Cruz, la Hope 160, le Yeti e altre.
    Lato tecnico non mi sono espresso semplicemente perchè non ne ho le competenze.
    Ma tanto sai tutto tu no?!

    DON

    0
  5. l.j.silver

    che sciocchezza che hai scritto…….
    io ne ho avute parecchie di sante, alcune mi sono piaciute moltissimo ,altre meno, alcune , tipo il primo nomad carbon del 2010 per niente…..
    mica esistono solo fan boy a sto mondo…….

    Sicuramente però esistono gli haters, come si vede chiaramente qui. Oppure sono semplicemente le volpi di Esopo.

    PS: la superlight che avevo io era del 2006, e i tubi erano tutti belli tondi. Come molte altre bici di 20 anni fa. Oppure guarda alle forme che ha preso la Nomad nelle sue 4 versioni, dimmi se c'è ne è una uguale. Che poi, Santa Cruz ha iniziato nel 1994, venti anni fa ancora un pò non esisteva…

    "Telai che vanno avanti da 20 anni col profilo quadrangolare su ogni tubatura" è un'affermazione incorretta, punto. Dire che non piacciono, addirittura che si odiano, andrebbe benissimo, i gusti non si discutono. Ma se se ne fa una questione tecnica per cui le Santa Cruz sono dei cessi, allora si dovrebbero almeno fare esempi in grado di reggere una discussione di cinque minuti.

    0
    1. Riscrivo in maniera più semplice quanto ho scritto sopra, così forse resta chiaro anche a te che hai una Santa Cruz e definisci haters quelli che pensi te la snobbino:
      S. Cruz va avanti da molti anni (15-20-30, ha importanza ?) con forme telaistiche scatolate in quasi tutta la struttura del telaio, essenzialmente per tre ragioni di motivi 1) non guardano al peso come ad una priorità e preferiscono l’affidabilità 2) maggiore semplicità progettuale e costruttiva 3) Sono riusciti a “vendere” il loro prodotto come roba da boutique del ciclismo e “cavallo che vince non si cambia”. Il loro approccio quindi è conservativo, nelle forme, come nelle grafiche. Vendono bene così e fanno bene ad andare avanti così. A me come amatore interessano i costruttori che sviluppano il loro prodotto negli anni con soluzioni tecniche, estetiche e progettuali innovative, quindi dal mio punto di vista Santa Cruz non esercita alcun appeal, il blasone consolidato dal prestigio non è la priorità per me. Spero di essere stato chiaro: nessun odio, nessuna denigrazione, soltanto costatazioni. Poi se queste costatazioni t’infastidiscono, come anche ad “Andreamase”, me ne farò una ragione

      0
  6. D-Lock

    Ma se se ne fa una questione tecnica per cui le Santa Cruz sono dei cessi, allora si dovrebbero almeno fare esempi in grado di reggere una discussione di cinque minuti.

    è quello che avevo chiesto anch'io a @p84, attendiamo che ci illumini, visto che ne parlava da un punto di vista ingegneristico…
    riporto qui sotto le sue parole, mi pare che ora abbia modificato il post.

    "nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione."

    0
  7. lollo72

    So che la domanda sui materiali impiegati poteva essere evitata , sui cerchi Reserve DH è scritto :"le ruote in carbonio da loro prodotte" e la scritta V10 CC fa presumere una costruzione in carbonio del telaio ; era solo per avere una conferma ?
    Sui colori poi non volevo esprimere un giudizio estetico o di qualità , solo che paiono un pò privi di "fantasia" e la grafica è quasi assente , ciò non toglie che possa essere affascinante proprio per tali caratteristiche .

    Ciao, si C e CC sono indicativi di telai in carbonio in casa Santa Cruz, C è la base CC è quello più pregiato. Attenzione che le ruote standard non sono le nuove Reserve da DH, queste vengono vendute unicamente after-market.
    Per le grafiche, da sempre SC ha fatto bici in tinta unita che io mi ricordi, è una delle loro carattestiche. A me la versione nera piace da matti, è cattivissima. Ovvio che ad altri piacciono grafiche più movimentate e aggressive.

    0
  8. ANDREAMASE

    è quello che avevo chiesto anch'io a @p84, attendiamo che ci illumini, visto che ne parlava da un punto di vista ingegneristico…
    riporto qui sotto le sue parole, mi pare che ora abbia modificato il post.

    "nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione."

    ..figurati se ti risponde Andre: "lui" è depositario della Verità Assoluta…

    DON

    0
  9. p84

    Io non ci trovo nulla di che. Telai dalle profilature anacronistiche, grafiche assenti, colori pastello da asilo nido. L'unico plus è il cinematismo che è brevettato con duplice diritto di utilizzo (Intense)

    Per me è bruttina sia come forma che colori.
    Poi i gusti sono gusti.

    0
  10. lollo72

    Marco , non ho compreso se la tua risposta fosse ironica od altro ? Se le prove venissero effettuate solo sui mezzi di maggior interesse allora non avrebbe nemmeno senso testare fat o gravel . Posso però presumere che per testare al meglio un mezzo da DH non sia "semplice" come per una xc , enduro o trail . Ritengo che facciate sempre buoni test ed avreste senz'altro la capacità di valutare anche una DH , magari sono più le case che preferiscono la diffusione di "dimostrazioni" interne e sono più restia a dare i loro mezzi in prova alle varie testate ?

    Penso che fosse serio

    0
  11. fafnir

    Per me è bruttina sia come forma che colori.
    Poi i gusti sono gusti.
    Ma tanto la compreranno in 4 quindi chissenefrega!

    Vedi l’allegato 265161
    No no… guardala!
    BRUTTINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA…..
    La mia splendida/ superba / eccezionale Bike bruttinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?????????
    Ma come ti permetti Faf????
    Non ci provare più ad offendermela eh?!
    Che poi lo sai che le stai pure simpatico!
    ahahahahahahahahahahahahahahahah

    Gioco ovviamente Faf: da te "me lo prendo"
    Giusto perchè ti stimo!!!
    ahahahah

    DON

    0
  12. Don Juan

    Vedi l’allegato 265161
    No no… guardala!
    BRUTTINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA…..
    La mia splendida/ superba / eccezionale Bike bruttinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?????????
    Ma come ti permetti Faf????
    Non ci provare più ad offendermela eh?!
    Che poi lo sai che le stai pure simpatico!
    ahahahahahahahahahahahahahahahah

    Gioco ovviamente Faf: da te "me lo prendo"
    Giusto perchè ti stimo!!!
    ahahahah

    DON

    Guarda che a me piacciono le santa Cruz, mi fanno cacare solo la V10 e la nomad v4

    0
  13. p84

    Le sciocchezze le scrive chi come te non legge le discussioni ma ne estrae un messaggio e lo analizza a sè stante

    A me però non è ancora chiaro con che "competenze" affermi questo:
    nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione.

    Così, mia curiosità eh!!! 😉

    0
  14. ANDREAMASE

    A me però non è ancora chiaro con che "competenze" affermi questo:
    nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione.

    Così, mia curiosità eh!!! 😉

    Nessuno studio, devi sapere che l'utonto medio del forum è più preparato di chi fa le bici, mi stupisce che tu non lo sappia 🙂
    Anche io voglio imparare comunque

    0
    1. @fafnir
      Ho portato delle argomentazioni, anzichè confutarle o discuterle, gli scienziati come te si comportano in maniera classica: passano alla denigrazione di chi scrive. Complimenti, continua così, non sei il primo e non sarai nemmeno l’ultimo

      0
  15. fafnir

    Nessuno studio, devi sapere che l'utonto medio del forum è più preparato di chi fa le bici, mi stupisce che tu non lo sappia 🙂
    Anche io voglio imparare comunque

    Che si qualifichi, voglio dire, magari davvero è autorevole, mica ignorante come me che scelgo la bici per il colore!

    0
  16. p84

    Riscrivo in maniera più semplice quanto ho scritto sopra, così forse resta chiaro anche a te che hai una Santa Cruz e definisci haters quelli che pensi te la snobbino:
    S. Cruz va avanti da molti anni (15-20-30, ha importanza ?) con forme telaistiche scatolate in quasi tutta la struttura del telaio, essenzialmente per tre ragioni di motivi 1) non guardano al peso come ad una priorità e preferiscono l'affidabilità 2) maggiore semplicità progettuale e costruttiva 3) Sono riusciti a "vendere" il loro prodotto come roba da boutique del ciclismo e "cavallo che vince non si cambia". Il loro approccio quindi è conservativo, nelle forme, come nelle grafiche. Vendono bene così e fanno bene ad andare avanti così. A me come amatore interessano i costruttori che sviluppano il loro prodotto negli anni con soluzioni tecniche, estetiche e progettuali innovative, quindi dal mio punto di vista Santa Cruz non esercita alcun appeal, il blasone consolidato dal prestigio non è la priorità per me. Spero di essere stato chiaro: nessun odio, nessuna denigrazione, soltanto costatazioni. Poi se queste costatazioni t'infastidiscono, come anche ad "Andreamase", me ne farò una ragione

    No, sbagli, non mi infastidiscono per nulla, vorrei però capire con che competenze affermi quello che hai scritto, io per farlo non ne ho, ripeto, non sono un ingegnere e non progetto bici, nemmeno tubi!
    Ma magari tu si!
    Se invece non ti piacciono e basta, semplicemente potevi dirlo senza bisogno di motivazioni pseudotennnniche…
    Tutto qua!
    Sinceramente, a me, di cosa ti piace, me ne frega il giusto.

    0
    1. 1) prima di tutto non ti devo alcuna spiegazione sulle mie competenze
      2) secondo, quello che ho scritto è abbastanza semplice e chiaro anche per chi non vuol capire e i gusti o i tecnicismi c’entrano fino ad un certo punto
      3) piuttosto che confutare o denigrare chi scrive sarebbe auspicabile discutere e confutare di quello che si scrive

      0
  17. p84

    @fafnir
    Ho portato delle argomentazioni, anzichè confutarle o discuterle, gli scienziati come te si comportano in maniera classica: passano alla denigrazione di chi scrive. Complimenti, continua così, non sei il primo e non sarai nemmeno l'ultimo

    Guarda che sei tu che hai fatto la sparata e pertanto l'onere della prova spetta a te.
    E le prove che hai portato a me sembrano più idee che ti sei fatto dall'esterno, del resto per sapere come mai fanno i telai in un certo modo bisognerebbe lavorare in santa Cruz o parlare direttamente con chi le progetta.

    0
    1. Non ho fatto alcuna sparata, se non ti sei accorto che S.Cruz è tra i pochissimi progettisti che disegnano da anni forme scatolate i problemi sono i tuoi, non i miei. Esistono dei simulatori di resistenza e di fatica non solo dei materiali ma anche delle forme che a questi materiali si fanno assumere. Nel corso degli anni questi simulatori si sono evoluti fino al punto da riuscire ad ottenere un rapporto ottimale tra la resistenza e la geometria che sopporta questa resistenza. E’ per questo motivo che sulle bici più evolute che si osservano oggi, troviamo forme rastremate come gli orizzontali appiattiti, le scatole sterzo scavate, i pendenti dei forcellini assottigliati e le sezioni dell’obliquo che sono quasi sempre ovalizzate. Nei casi più raffinati addirittura si ricorre alla forma a delta della giunzione delle tubazioni. Sono punti d’approdo questi citati, non stravaganze

      0
  18. p84

    1) prima di tutto non ti devo alcuna spiegazione sulle mie competenze
    2) secondo, quello che ho scritto è abbastanza semplice e chiaro anche per chi non vuol capire e i gusti o i tecnicismi c'entrano fino ad un certo punto
    3) piuttosto che confutare o denigrare chi scrive sarebbe auspicabile discutere e confutare di quello che si scrive

    Guarda che leggi male, io non ho denigrato nessuno, ho solo chiesto se "te ne intendi", se sei un ingegnere, certo, non sei tenuto a dirmelo, me ne farò una ragione.
    Con immutata stima.

    0
  19. p84

    Non ho fatto alcuna sparata, se non ti sei accorto che S.Cruz è tra i pochissimi progettisti che disegnano da anni forme scatolate i problemi sono i tuoi, non i miei. Esistono dei simulatori di resistenza e di fatica non solo dei materiali ma anche delle forme che a questi materiali si fanno assumere. Nel corso degli anni questi simulatori si sono evoluti fino al punto da riuscire ad ottenere un rapporto ottimale tra la resistenza e la geometria che sopporta questa resistenza. E' per questo motivo che sulle bici più evolute che si osservano oggi troviamo forme rastremate come gli orizzontali appiattiti, le scatole sterzo scavate, i pendenti dei forcellini assottigliati e le sezioni dell'obliquo che sono quasi sempre ovalizzate. Nei casi più raffinati addirittura si ricorre alla forma a delta della giunzione delle tubazioni. Sono punti d'approdo questi citati, non stravaganze

    Quindi le Santacuz sono bici con tecnologia vecchia e superata?

    0
  20. fafnir

    Quindi le Santacruz sono bici con tecnologia vecchia e superata?

    La presenza di un approccio "nuovo" o semplicemente "diverso" può essere un legittimo percorso di marketing, tanto quanto continuare ad usare ciò che si sa funzionare bene e che non cambia il "family feeling" estetico.

    I gusti son gusti e non si discutono. Neppure i numeri dei fatturati, però 😉

    0
  21. fafnir

    Quindi le Santacruz sono bici con tecnologia vecchia e superata?

    La presenza di un approccio "nuovo" o semplicemente "diverso" può essere un legittimo percorso di marketing, tanto quanto continuare ad usare ciò che si sa funzionare bene e che non cambia il "family feeling" estetico.

    I gusti son gusti e non si discutono. Neppure i numeri dei fatturati, però 😉

    0
    1. Che è pieno di fessi lo stai scrivendo tu, per estremizzare le affermazioni anzichè argomentare.
      E’ chiaro ora perchè l’hai comprata, “perchè ne vendono a pacchi, quindi dev’essere sicuramente ottima”. Classico ragionamento da italiano lobotomizzato

      0
  22. sembola

    La presenza di un approccio "nuovo" o semplicemente "diverso" può essere un legittimo percorso di marketing, tanto quanto continuare ad usare ciò che si sa funzionare bene e che non cambia il "family feeling" estetico.

    I gusti son gusti e non si discutono. Neppure i numeri dei fatturati, però 😉

    Il buon @p84 però disquisiva di aspetti tecnici, per quello mi son permesso di chiederne conto, poteva essere interessante…
    Anche se, per me, il colore è fondamentale! 😉

    0
  23. ANDREAMASE

    Il buon @p84 però disquisiva di aspetti tecnici, per quello mi son permesso di chiederne conto, poteva essere interessante…

    Ammesso e non concesso che la forma scatolare "tradizionale" non sia supportata da "studi sulla plausibilità delle forme".

    0
  24. ANDREAMASE

    è quello che avevo chiesto anch'io a @p84, attendiamo che ci illumini, visto che ne parlava da un punto di vista ingegneristico…
    riporto qui sotto le sue parole, mi pare che ora abbia modificato il post.

    "nessuno studio sulla plausibilità delle forme , nè sulla portanza della sezione in funzione della posizione."

    Plausibilità è bellissimo.

    fafnir

    Guarda che a me piacciono le santa Cruz, mi fanno cacare solo la V10 e la nomad v4

    Fondamentalmente non ti piace quell'infulcro in basso, o sbaglio? Quindi la Bronson v3?

    0
  25. D-Lock

    Plausibilità è bellissimo.

    Fondamentalmente non ti piace quell'infulcro in basso, o sbaglio? Quindi la Bronson v3?

    Mi fa schifo la biellona di proporzioni esagerate, è del tutto sgraziata e appesantisce completamente l'estetica.
    Già la nuova bronson è fatta meglio, è più corta e piccola.
    Non è l'ammortizzatore in basso che non mi piace, infatti le gt mi piacevano.

    0
  26. fafnir

    Mi fa schifo la biellona di proporzioni esagerate, è del tutto sgraziata e appesantisce completamente l'estetica.
    Già la nuova bronson è fatta meglio, è più corta e piccola.
    Non è l'ammortizzatore in basso che non mi piace, infatti le gt mi piacevano.

    quando ci sei seduto sopra mica la vedi e credimi non te ne potrebbe importare di meno :mrgreen:

    0
  27. p84

    Certo, sono sempre sempre uguali le Porsche, come darti torto

    Io ho riportato le parole di Jeremy Clarkson di Top Gear, + o – "Gli ingeneri della Porshe sono pigri. Solo ritoccano il disegno della macchina."
    Aggiungiamo anche quelli della SC.

    Comunque si fanno pagare sti pigri. :mrgreen:

    0
  28. p84

    Che è pieno di fessi lo stai scrivendo tu, per estremizzare le affermazioni anzichè argomentare.
    E' chiaro ora perchè l'hai comprata, "perchè ne vendono a pacchi, quindi dev'essere sicuramente ottima". Classico ragionamento da italiano lobotomizzato

    ovvio l'unico genio sei tu che sei qua'solo perchè sei un fan boy cannondale :quinonsp:

    0
  29. p84

    Che è pieno di fessi lo stai scrivendo tu, per estremizzare le affermazioni anzichè argomentare.
    E' chiaro ora perchè l'hai comprata, "perchè ne vendono a pacchi, quindi dev'essere sicuramente ottima". Classico ragionamento da italiano lobotomizzato

    Non riesci ad esprimerti senza offendere? direttamente o indirettamente?
    Ti pare normale dare del lobotomizzato a Fafnir?
    Ma come ti permetti?
    Chi credi di essere?
    Il depositario della verità assoluta?

    DON

    0
  30. Don Juan

    Non riesci ad esprimerti senza offendere? direttamente o indirettamente?
    Ti pare normale dare indirettamente del lobotomizzato a l.j.silver?
    Ma come ti permetti?
    Chi credi di essere?
    Il depositario della verità assoluta?

    DON

    sai come si dice?
    i ragli degli asini non arrivano al cielo 😉

    0
  31. Don Juan

    Non riesci ad esprimerti senza offendere? direttamente o indirettamente?
    Ti pare normale dare indirettamente del lobotomizzato a l.j.silver?
    Ma come ti permetti?
    Chi credi di essere?
    Il depositario della verità assoluta?

    DON

    sai come si dice?
    i ragli degli asini non arrivano al cielo 😉

    0
  32. AlBike72

    Io ho riportato le parole di Jeremy Clarkson di Top Gear, + o – "Gli ingeneri della Porshe sono pigri. Solo ritoccano il disegno della macchina."
    Aggiungiamo anche quelli della SC.

    Comunque si fanno pagare sti pigri. :mrgreen:

    Lascia stare Al: se di macchine ne capisce quanto di bike, probabilmente non sa neanche di cosa tu stia parlando..

    DON

    0
  33. p84

    Riscrivo in maniera più semplice quanto ho scritto sopra, così forse resta chiaro anche a te che hai una Santa Cruz e definisci haters quelli che pensi te la snobbino:
    S. Cruz va avanti da molti anni (15-20-30, ha importanza ?) con forme telaistiche scatolate in quasi tutta la struttura del telaio, essenzialmente per tre ragioni di motivi 1) non guardano al peso come ad una priorità e preferiscono l'affidabilità 2) maggiore semplicità progettuale e costruttiva 3) Sono riusciti a "vendere" il loro prodotto come roba da boutique del ciclismo e "cavallo che vince non si cambia". Il loro approccio quindi è conservativo, nelle forme, come nelle grafiche. Vendono bene così e fanno bene ad andare avanti così. A me come amatore interessano i costruttori che sviluppano il loro prodotto negli anni con soluzioni tecniche, estetiche e progettuali innovative, quindi dal mio punto di vista Santa Cruz non esercita alcun appeal, il blasone consolidato dal prestigio non è la priorità per me. Spero di essere stato chiaro: nessun odio, nessuna denigrazione, soltanto costatazioni. Poi se queste costatazioni t'infastidiscono, come anche ad "Andreamase", me ne farò una ragione

    Io ho definito hater uno che se ne è uscito con una sparata come la tua, e che alla onesta domanda di @ANDREAMASE sulle tue qualifiche rispondi che non sei tenuto a darle. Sono la premessa di qualsiasi discussione tecnica, non una cosa facoltativa che ti scomodi a mostrare se ti garba. In ogni pubblicazione scientifica contano innanzitutto i titoli per anche solo poter pubblicare o salire su un palco a parlare, altrimenti ci sono i blog dei laureati all'università della vita oggigiorno.
    Che poi mi snobbino la bici pace, a me interessa che piaccia a me. Ma mi pareva si parlasse dell'aspetto tecnico.

    0
  34. Mockba

    si, anche a me sembra che l'uva sia acerba.

    Forse, o forse no.

    Dire che le forme o i colori non piacciono o che quando si spendono certe cifre ci si aspetta maggiore innovazione anche a livello estetico, per come la vedo io è una critica perfettamente legittima. Così' come è altrettanto legittimo ritenere il prezzo eccessivo sia in assoluto che in base al rapporto qualità/prezzo. Sui gusti o sulle preferenze personali non si può discutere.

    Altra cosa è dire che non c'è "studio di plausibilità delle forme". Questa è una questione tecnica sulla quale occorrerebbe un (bel) po' più di cautela.

    Così come è una questione tecnica, piaccia o non piaccia, il fatto che se ne vendano, è un fatto reale e con la realtà dei fatti occorre fare i conti. Per dire io sono uno di quelli che SC non la prende in considerazione perchè ritengo il prezzo troppo alto, ma non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di dire che chi la compra è un lobotomizzato da marketing. Se non altro perchè la casalinga di Voghera potrebbe agevolmente sostenere la stessa cosa nei miei riguardi, visto che per lei 2500 euro per una bicicletta è un prezzo assurdo tanto quanto 5000 (ed ho usato i prezzi del 2015, quando l'ho comprata…;-))

    0
  35. sembola

    Forse, o forse no.

    Dire che le forme o i colori non piacciono o che quando si spendono certe cifre ci si aspetta maggiore innovazione anche a livello estetico, per come la vedo io è una critica perfettamente legittima. Così' come è altrettanto legittimo ritenere il prezzo eccessivo sia in assoluto che in base al rapporto qualità/prezzo. Sui gusti o sulle preferenze personali non si può discutere.

    Altra cosa è dire che non c'è "studio di plausibilità delle forme". Questa è una questione tecnica sulla quale occorrerebbe un (bel) po' più di cautela.

    Così come è una questione tecnica, piaccia o non piaccia, il fatto che se ne vendano, è un fatto reale e con la realtà dei fatti occorre fare i conti. Per dire io sono uno di quelli che SC non la prende in considerazione perchè ritengo il prezzo troppo alto, ma non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di dire che chi la compra è un lobotomizzato da marketing. Se non altro perchè la casalinga di Voghera potrebbe agevolmente sostenere la stessa cosa nei miei riguardi, visto che per lei 2500 euro per una bicicletta è un prezzo assurdo tanto quanto 5000 (ed ho usato i prezzi del 2015, quando l'ho comprata…;-))

    prezzi allineati a quelli di specialized yeti scott ecc ecc…..
    si spende meno comprando marchi online
    poi come sempre è questione di gusti e preferenze personali nonché di budget.
    è pieno di belle bici oggidi, ad esempio io se non avessi raggiunto i liniti di età, una bella DH me la prenderei anche ma andrei a sambuca val di pesa a prenderla…[emoji6]

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  36. sembola

    Forse, o forse no.

    Dire che le forme o i colori non piacciono o che quando si spendono certe cifre ci si aspetta maggiore innovazione anche a livello estetico, per come la vedo io è una critica perfettamente legittima. Così' come è altrettanto legittimo ritenere il prezzo eccessivo sia in assoluto che in base al rapporto qualità/prezzo. Sui gusti o sulle preferenze personali non si può discutere.

    Altra cosa è dire che non c'è "studio di plausibilità delle forme". Questa è una questione tecnica sulla quale occorrerebbe un (bel) po' più di cautela.

    Così come è una questione tecnica, piaccia o non piaccia, il fatto che se ne vendano, è un fatto reale e con la realtà dei fatti occorre fare i conti. Per dire io sono uno di quelli che SC non la prende in considerazione perchè ritengo il prezzo troppo alto, ma non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di dire che chi la compra è un lobotomizzato da marketing. Se non altro perchè la casalinga di Voghera potrebbe agevolmente sostenere la stessa cosa nei miei riguardi, visto che per lei 2500 euro per una bicicletta è un prezzo assurdo tanto quanto 5000 (ed ho usato i prezzi del 2015, quando l'ho comprata…;-))

    l.j.silver

    prezzi allineati a quelli di specialized yeti scott ecc ecc…..
    si spende meno comprando marchi online
    poi come sempre è questione di gusti e preferenze personali nonché di budget.
    è pieno di belle bici oggidi, ad esempio io se non avessi raggiunto i liniti di età, una bella DH me la prenderei anche ma andrei a sambuca val di pesa a prenderla…[emoji6]

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    @sembola … te ne fregherà "il giusto" ma concordo con @l.j.silver.
    Alla fine SC è allineata ai marchi da lui citati.
    Poi sul lato tecnico non mi esprimo perchè non ho le nozione idonee a giudicare.
    Però il lato estetico si: e ti dico che a me piacciono moltissimo proprio per quei colori "pacati" che, sempre secondo me, lerendono più belle di altre con colori sparati.
    Ma qui, ripeto, siamo nell'ambito del gusto soggettivo: ove tutte le opinioni sono plausibili.
    Altra cosa è però dare, più o meno velatamente, del "lobotomizzato" a chi sceglie un marchio in luogo di un altro…

    DON

    0
  37. l.j.silver

    prezzi allineati a quelli di specialized yeti scott ecc ecc…..

    E infatti io non compero neppure Specialized o Yeti. Ma -ripeto- non mi permetto di dare giudizi su chi lo fa :razz:rost:

    l.j.silver

    ……o se non avessi raggiunto i liniti di età, una bella DH me la prenderei anche ma andrei a sambuca val di pesa a prenderla…

    Buongustaio :mrgreen:

    0
  38. Più che altro io fossi un possessore di una Santa Cruz mi arrabbierei come una iena vedendo che un marchio online come YT arriva dal nulla, fa bici bellissime, vince la World Cup e rampage, e si acchiappa la scena il tutto servito alla metà del prezzo!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    0
  39. Per quanto mi riguarda la Santa Cruz potrebbe anche chiudere, perché non ritengo il prezzo superiore, per via di un presunto motivo che siano bici più belle, una giustificazione.
    As esempio per me la MDE è più prestigiosa di una Santa Cruz.

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    0
  40. Andrea#11

    Più che altro io fossi un possessore di una Santa Cruz mi arrabbierei come una iena vedendo che un marchio online come YT arriva dal nulla, fa bici bellissime, vince la World Cup e rampage, e si acchiappa la scena il tutto servito alla metà del prezzo!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    e perché mai, il modo in cui si scelgono le bici non è mica sempre razionale….
    altrimenti avremmo tutti YT o Canyon et simili….
    ad esempio in questo momento a me non interessa troppo cambiare bici, ma se proprio dovessi farlo mi prenderei il nuovo 5010 e non sarebbe una spesa poi cosi assurda, avendo già il precedente dovrei prendere il solo telaio che i componenti li ho, in più venderei il vecchio e quindi con yn paio di migliaia di euro me la caverei
    dovessi prendere invece una bici intera le cose cambierebbero parecchio

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  41. Andrea#11

    Più che altro io fossi un possessore di una Santa Cruz mi arrabbierei come una iena vedendo che un marchio online come YT arriva dal nulla, fa bici bellissime, vince la World Cup e rampage, e si acchiappa la scena il tutto servito alla metà del prezzo!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    Andrea#11

    Per quanto mi riguarda la Santa Cruz potrebbe anche chiudere, perché non ritengo il prezzo superiore, per via di un presunto motivo che siano bici più belle, una giustificazione.
    As esempio per me la MDE è più prestigiosa di una Santa Cruz.

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    ..le tue sono considerazioni personali e vanno accettate.
    Punto.
    Io non concordo assolutamente cone queste… e va altrettanto bene così.
    Punto.
    Il problema non è pensarla in un modo piuttosto che in un altro.. ma generalizzare e pretendere che le proprie idee siano verità incontrovertibili valide erga omnes.

    DON

    0
  42. l.j.silver

    e perché mai, il modo in cui si scelgono le bici non è mica sempre razionale….
    altrimenti avremmo tutti YT o Canyon et simili….
    ad esempio in questo momento a me non interessa troppo cambiare bici, ma se proprio dovessi farlo mi prenderei il nuovo 5010 e non sarebbe una spesa poi cosi assurda, avendo già il precedente dovrei prendere il solo telaio che i componenti li ho, in più venderei il vecchio e quindi con yn paio di migliaia di euro me la caverei
    dovessi prendere invece una bici intera le cose cambierebbero parecchio

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    ..bellissimo il nuovo 5010!
    Strepitosa bike!!!
    Abbiamo gli stessi gusti mi sa…
    ahahahahah

    DON

    0
  43. Don Juan

    ..le tue sono considerazioni personali e vanno accettate.
    Punto.
    Io non concordo assolutamente cone queste… e va altrettanto bene così.
    Punto.
    Il problema non è pensarla in un modo piuttosto che in un altro.. ma generalizzare e pretendere che le proprie idee siano verità incontrovertibili valide erga omnes.

    DON

    Concordo con te difatti non ritengo la mia opinione “legge”.
    L’ho solo espressa.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  44. Andrea#11

    Più che altro io fossi un possessore di una Santa Cruz mi arrabbierei come una iena vedendo che un marchio online come YT arriva dal nulla, fa bici bellissime, vince la World Cup e rampage, e si acchiappa la scena il tutto servito alla metà del prezzo!

    Sent from my iPhone using MTB-MAG.com

    Io non comprerei mai una bici online col rischio che mi arrivi rotta per via di imballaggi scarsi, ho visto una foto di uno scatolone una volta e ho pianto.

    0
  45. Andrea#11

    Più che altro io fossi un possessore di una Santa Cruz mi arrabbierei come una iena vedendo che un marchio online come YT arriva dal nulla, fa bici bellissime, vince la World Cup e rampage, e si acchiappa la scena il tutto servito alla metà del prezzo!

    Quello che conta sono i profitti, mica i palmares…:beautifu:

    0
  46. fafnir

    Io non comprerei mai una bici online col rischio che mi arrivi rotta per via di imballaggi scarsi, ho visto una foto di uno scatolone una volta e ho pianto.
    Usano ancora la forma classica, invece gli altri telai sono spediti con cartoni a forma affusolata aerodinamica, non c'è alcuno studio sulla plausibilita' degli scatoloni on YT o canyon.

    Beh a me è andata bene ed è arrivata sana, però durante l’attesa ho sporcato molte mutande! [emoji28]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  47. fafnir

    Io non comprerei mai una bici online col rischio che mi arrivi rotta per via di imballaggi scarsi, ho visto una foto di uno scatolone una volta e ho pianto.
    Usano ancora la forma classica, invece gli altri telai sono spediti con cartoni a forma affusolata aerodinamica, non c'è alcuno studio sulla plausibilita' degli scatoloni on YT o canyon.

    Beh a me è andata bene ed è arrivata sana, però durante l’attesa ho sporcato molte mutande! [emoji28]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  48. sembola

    Quello che conta sono i profitti, mica i palmares…:beautifu:

    A me di bici o telai negli scatoloni negli ultimi dieci anni ne sono arrivati 9, tutti perfettamente integri. E nel caso il cartone sia segnato basta ritirare con riserva ed eventualmente restituire.

    Sembola ero ironico viste le discussioni recenti sul tema, ma qualcun altro non era ironico l'altro giorno [emoji16]

    0
  49. sembola

    Quello che conta sono i profitti, mica i palmares…:beautifu:

    A me di bici o telai negli scatoloni negli ultimi dieci anni ne sono arrivati 9, tutti perfettamente integri. E nel caso il cartone sia segnato basta ritirare con riserva ed eventualmente restituire.

    YT è anche sostanza e vincere penso gli abbia fatto alzare ulteriormente la voce profitto.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  50. frenk

    Ricordo a tutti che il titolo dell'articolo che state commentando è: "Nuova Santa Cruz V10 29 e 27.5". Restate in tema… grazie!

    Ci aspettiamo infatti altre disquisizioni tecniche da @p84, o perlomeno la spiegazione di quanto ha già affermato.
    Per imparare, si intende.

    0
  51. Andrea#11

    YT è anche sostanza …

    Non mi pare di aver detto il contrario :nunsacci:

    Andrea#11

    …e vincere penso gli abbia fatto alzare ulteriormente la voce profitto.

    Certamente, ma non è questo il punto. Vincere è importante ma vince uno solo, magari vincere non è l'unica cosa che conta.

    0
  52. sembola

    Forse, o forse no.

    Dire che le forme o i colori non piacciono o che quando si spendono certe cifre ci si aspetta maggiore innovazione anche a livello estetico, per come la vedo io è una critica perfettamente legittima. Così' come è altrettanto legittimo ritenere il prezzo eccessivo sia in assoluto che in base al rapporto qualità/prezzo. Sui gusti o sulle preferenze personali non si può discutere.

    Altra cosa è dire che non c'è "studio di plausibilità delle forme". Questa è una questione tecnica sulla quale occorrerebbe un (bel) po' più di cautela.

    Così come è una questione tecnica, piaccia o non piaccia, il fatto che se ne vendano, è un fatto reale e con la realtà dei fatti occorre fare i conti. Per dire io sono uno di quelli che SC non la prende in considerazione perchè ritengo il prezzo troppo alto, ma non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di dire che chi la compra è un lobotomizzato da marketing. Se non altro perchè la casalinga di Voghera potrebbe agevolmente sostenere la stessa cosa nei miei riguardi, visto che per lei 2500 euro per una bicicletta è un prezzo assurdo tanto quanto 5000 (ed ho usato i prezzi del 2015, quando l'ho comprata…;-))

    Dove avrei scritto che chi compra S.Cruz è un lobotomizzato del marketing ? Ho risposto ad un utente che giustificava la bontà di S.Cruz con il fatto che se ne vendono molte. Ecco questo è un ragionamento da lobotomizzato

    0
  53. AlBike72

    Io ho riportato le parole di Jeremy Clarkson di Top Gear, + o – "Gli ingeneri della Porshe sono pigri. Solo ritoccano il disegno della macchina."
    Aggiungiamo anche quelli della SC.

    Comunque si fanno pagare sti pigri. :mrgreen:

    Certo, come no. Sali su una Carrera degli anno '80 e vedrai subito che è identica a quelle prodotte oggi

    0
  54. l.j.silver

    ovvio l'unico genio sei tu che sei qua'solo perchè sei un fan boy cannondale :quinonsp:

    p.s. ne ho avute 17 dal 1997 ad oggi ,quindi effettivamente un po' fesso devo esserlo, ma ci convivo benone :mrgreen:

    Io ho portato argomenti, tu invece, da buon italiano medio che compra un prodotto "perchè ne vendono a pacchi" (parole tue) porti solo denigrazioni a chi aregomenta. Tipico. Ti ringrazio per gli appellativi, detti da te li reputo un vanto

    0
  55. Don Juan

    Non riesci ad esprimerti senza offendere? direttamente o indirettamente?
    Ti pare normale dare indirettamente del lobotomizzato a l.j.silver?
    Ma come ti permetti?
    Chi credi di essere?
    Il depositario della verità assoluta?

    DON

    Ti faccio notare che ho portato dei semplici argomenti, condivisibili o meno, dopodichè sono stato personalmente attaccato (senza entrare nel merito specifico di quanto ho scritto). Quindi ti consiglio di rileggere a ritroso gli interventi in modo che ti fai un'idea un pò più chiara di chi offende e attacca, al netto del fatto che possiedi o meno delle Santa Cruz

    0
  56. p84

    Dove avrei scritto che chi compra S.Cruz è un lobotomizzato del marketing ? Ho risposto ad un utente che giustificava la bontà di S.Cruz con il fatto che se ne vendono molte. Ecco questo è un ragionamento da lobotomizzato

    Il messaggio di @l.j.silver non diceva questo.

    Capisco la vis polemica ma non si può interpretare a piacere quello che viene scritto.

    0
  57. p84

    Che è pieno di fessi lo stai scrivendo tu, per estremizzare le affermazioni anzichè argomentare.
    E' chiaro ora perchè l'hai comprata, "perchè ne vendono a pacchi, quindi dev'essere sicuramente ottima". Classico ragionamento da italiano lobotomizzato

    p84

    Dove avrei scritto che chi compra S.Cruz è un lobotomizzato del marketing ? Ho risposto ad un utente che giustificava la bontà di S.Cruz con il fatto che se ne vendono molte. Ecco questo è un ragionamento da lobotomizzato

    @p84 …forse sei tu che dovresti rileggerti.
    E forse dovresti anche porti in maniera più civile.
    E ancora forse esprimerti in maniera meno aggressiva.
    E magari pure non atteggiarti a "Dio sceso in terra".
    Detto ciò, nonostante tutte le minchiate che hai scritto, io a differenza tua non ti ho mai dato un voto negativo. E non lo farò ora per ripicca.
    Ma fai ridere.. senza essere simpatico.
    Buona vita.

    DON

    0
  58. ANDREAMASE

    Ci aspettiamo infatti altre disquisizioni tecniche da @p84, o perlomeno la spiegazione di quanto ha già affermato.
    Per imparare, si intende.

    Quello che ho scritto si spiega da sè, non mi sembra ci sia bisogno di aggiungere altro. Però capisco la tua difficoltà, provo ad aiutarti.
    Cito un top brand che condivide con Santa Cruz il brevetto sul VPP: Intense. Non sono un fan di Intense, ma non posso non notare come questo marchio nel corso degli anni abbia costantemente aggiornato i suoi telai scavandone le forme e rendendo la struttura più leggera ma al contempo più rigida. Questo è possibile soltanto con tante ore di stress test e simulatori di portanza su base geometrica, oltre che un costante affinamento dei materiali di costruzione, percentuali di resina e utilizzo dell'autoclave nel caso dei telai in carbonio. I telai prodotti oggi da Intense si dimostrano evoluti rispetto al passato, più leggeri e più rigidi e addirittura con meno materiale su certi punti. Questo processo in Santa Cruz non si vede, perchè la conservazione delle forme e del prodotto è divenuta la priorità per un'azienda che è riuscita a costruirsi il blasone, e finchè vende gli va bene così

    0
  59. frenk

    Ricordo a tutti che il titolo dell'articolo che state commentando è: "Nuova Santa Cruz V10 29 e 27.5". Restate in tema… grazie!

    Ricordo, e spero di doverlo fare per l'ultima volta, di restare in tema e invito a non fomentare ulteriormente i flame, grazie!

    0
  60. p84

    Non sono un fan di Intense, ma non posso non notare come questo marchio nel corso degli anni abbia costantemente aggiornato i suoi telai scavandone le forme e rendendo la struttura più leggera ma al contempo più rigida.

    Hai dati che supportino questa affermazione? Mi interesserebbe leggerli.

    0
  61. frenk

    Ricordo, e spero di doverlo fare per l'ultima volta, di restare in tema e invito a non fomentare ulteriormente i flame, grazie!

    @frenk … hai perfettamente ragione!
    Io per primo mi scuso per essere andato OT.
    Mi sono ripromesso di non scrivere più nulla al simpaticone di cui sopra… ma certe volte la web-arroganza di alcuni soggetti rendono difficile il rimanere "sulla linea" della discussione iniziale.
    Ad ogni modo, ripeto, hai ragione e me ne scuso ancora.

    DON

    0
  62. p84

    Ho portato argomenti, tu invece, da buon italiano medio che compra un prodotto "perchè ne vendono a pacchi" (parole tue) porti solo denigrazioni a chi argomenta. Tipico. Ti ringrazio per gli appellativi, detti da te li reputo un vanto

    certo che sei un pochino tanto infantile eh…
    chiudiamola qui senza stare ad aprire stupidi ed inutili flame che a me di difendere i prodotti che fa SC non viene niente in tasca e non me ne potrebbe importare di meno.
    stammi bene peace e love ecc ecc.

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  63. p84

    Ho portato argomenti, tu invece, da buon italiano medio che compra un prodotto "perchè ne vendono a pacchi" (parole tue) porti solo denigrazioni a chi argomenta. Tipico. Ti ringrazio per gli appellativi, detti da te li reputo un vanto

    certo che sei un pochino tanto infantile eh…
    chiudiamola qui senza stare ad aprire stupidi ed inutili flame che a me di difendere i prodotti che fa SC non viene niente in tasca e non me ne potrebbe importare di meno.
    stammi bene peace e love ecc ecc.

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  64. p84

    Ho portato argomenti, tu invece, da buon italiano medio che compra un prodotto "perchè ne vendono a pacchi" (parole tue) porti solo denigrazioni a chi argomenta. Tipico. Ti ringrazio per gli appellativi, detti da te li reputo un vanto

    certo che sei un pochino tanto infantile eh…
    chiudiamola qui senza stare ad aprire stupidi ed inutili flame che a me di difendere i prodotti che fa SC non viene niente in tasca e non me ne potrebbe importare di meno.
    stammi bene peace e love ecc ecc.

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  65. sembola

    @frenk i flame si possono cancellare, ma la discussione mi pare interessante. Al limite copiamola altrove, fuori dal mag :razz:rost:

    Concordo che la discussione possa comunque avere risvolti interessanti, infatti piuttosto che cancellare ho invitato tutti a non allontanarsi nuovamente dal tema e ad appronfodire gli aspetti tecnici piuttosto che fomentare la diatriba in sé, così che ne possa eventualmente uscire qualcosa che sia utile anche ad altri lettori oltre a quelli coinvolti nella discussione.

    0
  66. p84

    Quello che ho scritto si spiega da sè, non mi sembra ci sia bisogno di aggiungere altro. Però capisco la tua difficoltà, provo ad aiutarti.
    Cito un top brand che condivide con Santa Cruz il brevetto sul VPP: Intense. Non sono un fan di Intense, ma non posso non notare come questo marchio nel corso degli anni abbia costantemente aggiornato i suoi telai scavandone le forme e rendendo la struttura più leggera ma al contempo più rigida. Questo è possibile soltanto con tante ore di stress test e simulatori di portanza su base geometrica, oltre che un costante affinamento dei materiali di costruzione, percentuali di resina e utilizzo dell'autoclave nel caso dei telai in carbonio. I telai prodotti oggi da Intense si dimostrano evoluti rispetto al passato, più leggeri e più rigidi e addirittura con meno materiale su certi punti. Questo processo in Santa Cruz non si vede, perchè la conservazione delle forme e del prodotto è divenuta la priorità per un'azienda che è riuscita a costruirsi il blasone, e finchè vende gli va bene così

    quindi "plausibilità" delle forme ha un senso tecnico?

    0
  67. Volevo fare una personale considerazione:
    Ammettendo che p84 sia veramente ferrato in materia, ammettendo che sia vero quello che dice sul mancato sviluppo tecnologico del telaio santa Cruz rispetto ad alcuni della concorrenza.
    Se santa Cruz continua a vendere tanto nel corso degli anni, se continua a vincere e soprattutto se i suoi possessori sono ancora oggi contenti di funzionamento ed affidabilità, si potrebbe affermare che le innovazioni della concorrenza sono impercepibili dall'amatore medio, tanto da poter essere quasi considerate inutili.

    0
  68. JoRo

    Ho letto da un’altra parte che la 27.5 è fatta per accogliere persone più piccole di statura, rispetto a quelle che sceglierebbero le 29; risulta o è una bufala?

    ???????????????
    Perdonami… letto dove?
    183 cm x 95 kg.
    Santa Cruz Bronson C.
    27.5
    Quindi… o sono piccolo io… o……

    DON

    0
  69. fafnir

    Volevo fare una personale considerazione:
    Ammettendo che p84 sia veramente ferrato in materia, ammettendo che sia vero quello che dice sul mancato sviluppo tecnologico del telaio santa Cruz rispetto ad alcuni della concorrenza.
    Se santa Cruz continua a vendere tanto nel corso degli anni, se continua a vincere e soprattutto se i suoi possessori sono ancora oggi contenti di funzionamento ed affidabilità, si potrebbe affermare che le innovazioni della concorrenza sono impercepibili dall'amatore medio oppure non abbastanza interessanti, tanto da poter essere quasi considerate inutili.
    Sbaglio?

    è plausibile. 🙂

    0
  70. Don Juan

    ???????????????
    Perdonami… letto dove?
    183 cm x 95 kg.
    Santa Cruz Bronson C.
    27.5
    Quindi… o sono piccolo io… o……

    DON

    Riferito alla v10 dell’articolo che stiamo commentando. Ma penso sia per il fatto che la S non esista in 29

    0
  71. Don Juan

    @p84 …forse sei tu che dovresti rileggerti.
    E forse dovresti anche porti in maniera più civile.
    E ancora forse esprimerti in maniera meno aggressiva.
    E magari pure non atteggiarti a "Dio sceso in terra".
    Detto ciò, nonostante tutte le minchiate che hai scritto, io a differenza tua non ti ho mai dato un voto negativo. E non lo farò ora per ripicca.
    Ma fai ridere.. senza essere simpatico.
    Buona vita.

    DON

    Se ti fossi comprato un'altra bici magari ti saperesti posto in maniera più civile pure tu, e saresti stato più attento alle tue di minchiate piuttosto che a quelle altrui

    0
  72. p84

    Se ti fossi comprato un'altra bici magari ti saperesti posto in maniera più civile pure tu, e saresti stato più attento alle tue di minchiate piuttosto che a quelle altrui

    Le mie minchiate sarebbero quelle inerenti i personali pareri sul fatto che un colore mi piaccia o meno?
    Mi hai sentito disquisire su un aspetto tecnico che è uno?
    Qui c’è solo uno che si atteggia a guru delle geometrie e fluido dinamica.
    E non sono io.

    DON

    0
  73. Don Juan

    Le mie minchiate sarebbero quelle inerenti i personali pareri sul fatto che un colore mi piaccia o meno?
    Mi hai sentito disquisire su un aspetto tecnico che è uno?
    Qui c’è solo uno che si atteggia a guru delle geometrie e fluido dinamica.
    E non sono io.

    DON

    Ripeto quello che ho scritto sopra: io ho portato un'argomentazione su una bici, dopodichè sono arrivate le denigrazioni personali, anche da parte tua che possiedi una Santa Cruz. Ma io non sono venuto a denigrare qualcuno, soltanto ad esprimere le mie idee su quelle bici

    0
  74. p84

    T'informo che non esiste solo la portanza fluidodinamica, esiste anche quella strutturale. Ora sai una cosa in più, non dirla a nessuno però

    Lo vedi cosa intendo?
    Ma che risposta è questa?
    Io ti ho appena detto che non entrò negli aspetti tecnici perché non ne ho ne le competenze ne le conoscenze e che mi limito a parlar appunto solo di estetica… e tu mi rispondi così?
    P84… sul serio te lo chiedo… ma ti pare il modo?

    DON

    0
  75. Don Juan

    Lo vedi cosa intendo?
    Ma che risposta è questa?
    Io ti ho appena detto che non entrò negli aspetti tecnici perché non ne ho ne le competenze ne le conoscenze e che mi limito a parlar appunto solo di estetica… e tu mi rispondi così?
    P84… sul serio te lo chiedo… ma ti pare il modo?

    DON

    Guarda che quella è la risposta ad un altro che prendeva per i fondelli, lo stile è simile, zero argomentazioni, molte denigrazioni. Ci sono abituato, nel nostro paese è una consuetudine ovunque

    0
  76. p84

    Quello che ho scritto si spiega da sè, non mi sembra ci sia bisogno di aggiungere altro. Però capisco la tua difficoltà, provo ad aiutarti.
    Cito un top brand che condivide con Santa Cruz il brevetto sul VPP: Intense. Non sono un fan di Intense, ma non posso non notare come questo marchio nel corso degli anni abbia costantemente aggiornato i suoi telai scavandone le forme e rendendo la struttura più leggera ma al contempo più rigida. Questo è possibile soltanto con tante ore di stress test e simulatori di portanza su base geometrica, oltre che un costante affinamento dei materiali di costruzione, percentuali di resina e utilizzo dell'autoclave nel caso dei telai in carbonio. I telai prodotti oggi da Intense si dimostrano evoluti rispetto al passato, più leggeri e più rigidi e addirittura con meno materiale su certi punti. Questo processo in Santa Cruz non si vede, perchè la conservazione delle forme e del prodotto è divenuta la priorità per un'azienda che è riuscita a costruirsi il blasone, e finchè vende gli va bene così

    Io non scrivo più da molto sul forum e mi ero ripromesso di non farlo più per motivazioni personali (tra i quali questi stupidi battibecchi online tra sconosciuti basati sul nulla o quasi) ma leggendo i tuoi post ti posso riportare un esperienza personale: un amico fanboy di Santacruz ha avuto la bella idea di passare ad Intense più o meno per le motivazioni che adduci tu ma in maniera meno "tecnica" (si parla di bici da Enduro)Beh con le Santa non aveva mai avuto nessun problema, tra decine di gare fatte, migliaia e migliaia di Km di dislivello sia + che – ma con l'ultima Intense da Enduro (non so come si chiama il modello) ha rotto 3 volte il telaio in tre punti diversi mentre pedalava in situazioni non estreme (carro, top tube e down tube ,cosa mai successo su nessuna bici prima ed infine l'ha messo in vendita qui sul forum (ora l'inserzione è chiusa).Quindi gli studi sulla plausibilità delle forme, le ore di stress test ed i simulatori vari hanno avuto un solo risultato: è tornato a Santacruz perché le forme non saranno all'ultima moda ma forse c'è anche un motivo.
    P.s se accetti un consiglio da uno sconosciuto ti direi di essere meno autoreferenziale, avere meno certezze perche spesso la teoria è una cosa, la realtà quasi sempre un altra
    Saluti a tutti
    Torno nell'oblio definitivamente

    0
  77. p84

    Guarda che quella è la risposta ad un altro che prendeva per i fondelli, lo stile è simile, zero argomentazioni, molte denigrazioni. Ci sono abituato, nel nostro paese è una consuetudine ovunque

    Guarda che lo so!
    Ma che tu dia quella risposta a me o ad un altro, non cambia la sostanza della cosa.
    Tu mi dai implicitamente del pirla perché mi piacciono le SC quando, ripeto, io mi sono espresso esclusivamente da un punto di vista estetico..
    Ripeto: secondo te ti “poni” bene?
    Te lo hanno fatto notare un po’ tutti: moderatori compresi.
    Magari puoi pensare che non siamo tutti pazzi e tu l’unico savio no?!
    Giuro: te lo chiedo senza polemica…

    DON

    0
  78. Velocity

    Io non scrivo più da molto sul forum e mi ero ripromesso di non farlo più per motivazioni personali (tra i quali questi stupidi battibecchi online tra sconosciuti basati sul nulla o quasi) ma leggendo i tuoi post ti posso riportare un esperienza personale: un amico fanboy di Santacruz ha avuto la bella idea di passare ad Intense più o meno per le motivazioni che adduci tu ma in maniera meno "tecnica" (si parla di bici da Enduro)Beh con le Santa non aveva mai avuto nessun problema, tra decine di gare fatte, migliaia e migliaia di Km di dislivello sia + che – ma con l'ultima Intense da Enduro (non so come si chiama il modello) ha rotto 3 volte il telaio in tre punti diversi mentre pedalava in situazioni non estreme (carro, top tube e down tube ,cosa mai successo su nessuna bici prima ed infine l'ha messo in vendita qui sul forum (ora l'inserzione è chiusa).Quindi gli studi sulla plausibilità delle forme, le ore di stress test ed i simulatori vari hanno avuto un solo risultato: è tornato a Santacruz perché le forme non saranno all'ultima moda ma forse c'è anche un motivo.
    P.s se accetti un consiglio da uno sconosciuto ti direi di essere meno autoreferenziale, avere meno certezze perche spesso la teoria è una cosa, la realtà quasi sempre un altra
    Saluti a tutti
    Torno nell'oblio definitivamente

    ..ed invece dovresti intervenire più spesso @Velocity: pacato, preciso, lineare.
    Ce ne fossero!
    Io per primo… non sono così e mi ci devo impegnare per mantenere la calma…

    DON

    0
  79. Velocity

    Io non scrivo più da molto sul forum e mi ero ripromesso di non farlo più per motivazioni personali (tra i quali questi stupidi battibecchi online tra sconosciuti basati sul nulla o quasi) ma leggendo i tuoi post ti posso riportare un esperienza personale: un amico fanboy di Santacruz ha avuto la bella idea di passare ad Intense più o meno per le motivazioni che adduci tu ma in maniera meno "tecnica" (si parla di bici da Enduro)Beh con le Santa non aveva mai avuto nessun problema, tra decine di gare fatte, migliaia e migliaia di Km di dislivello sia + che – ma con l'ultima Intense da Enduro (non so come si chiama il modello) ha rotto 3 volte il telaio in tre punti diversi mentre pedalava in situazioni non estreme (carro, top tube e down tube ,cosa mai successo su nessuna bici prima ed infine l'ha messo in vendita qui sul forum (ora l'inserzione è chiusa).Quindi gli studi sulla plausibilità delle forme, le ore di stress test ed i simulatori vari hanno avuto un solo risultato: è tornato a Santacruz perché le forme non saranno all'ultima moda ma forse c'è anche un motivo.
    P.s se accetti un consiglio da uno sconosciuto ti direi di essere meno autoreferenziale, avere meno certezze perche spesso la teoria è una cosa, la realtà quasi sempre un altra
    Saluti a tutti
    Torno nell'oblio definitivamente

    ..ed invece dovresti intervenire più spesso @Velocity: pacato, preciso, lineare.
    Ce ne fossero!
    Io per primo… non sono così e mi ci devo impegnare per mantenere la calma…

    DON

    0
  80. Velocity

    Io non scrivo più da molto sul forum e mi ero ripromesso di non farlo più per motivazioni personali (tra i quali questi stupidi battibecchi online tra sconosciuti basati sul nulla o quasi) ma leggendo i tuoi post ti posso riportare un esperienza personale: un amico fanboy di Santacruz ha avuto la bella idea di passare ad Intense più o meno per le motivazioni che adduci tu ma in maniera meno "tecnica" (si parla di bici da Enduro)Beh con le Santa non aveva mai avuto nessun problema, tra decine di gare fatte, migliaia e migliaia di Km di dislivello sia + che – ma con l'ultima Intense da Enduro (non so come si chiama il modello) ha rotto 3 volte il telaio in tre punti diversi mentre pedalava in situazioni non estreme (carro, top tube e down tube ,cosa mai successo su nessuna bici prima ed infine l'ha messo in vendita qui sul forum (ora l'inserzione è chiusa).Quindi gli studi sulla plausibilità delle forme, le ore di stress test ed i simulatori vari hanno avuto un solo risultato: è tornato a Santacruz perché le forme non saranno all'ultima moda ma forse c'è anche un motivo.
    P.s se accetti un consiglio da uno sconosciuto ti direi di essere meno autoreferenziale, avere meno certezze perche spesso la teoria è una cosa, la realtà quasi sempre un altra
    Saluti a tutti
    Torno nell'oblio definitivamente

    ..ed invece dovresti intervenire più spesso @Velocity: pacato, preciso, lineare.
    Ce ne fossero!
    Io per primo… non sono così e mi ci devo impegnare per mantenere la calma…

    DON

    0
  81. Dopo averlo chiesto cortesemente per due volte e non essere stato minimamente considerato, questo prendetelo pure come ultimo avvertimento: chi prosegue a mandare ulteriormente in vacca la discussione con flame, battibecchi e attacchi personali, si fa una bella pausetta forzata dal suo profilo!

    0
  82. Velocity

    Io non scrivo da molto sul forum e mi ero ripromesso di non farlo più per motivazioni personali (tra le quali questi stupidi battibecchi online tra sconosciuti basati sul nulla o quasi) e spesso, come in questo caso , veri e propri esercizi di dialettica eristica .
    Leggendo i tuoi post però, ho deciso di riportare un esperienza personale: un amico fanboy di Santacruz ha avuto la bella idea di passare ad Intense più o meno per le motivazioni che adduci tu ma in maniera meno "tecnica" (si parla di bici da Enduro).
    Beh con le Santa non aveva mai avuto nessun problema, tra decine di gare fatte, migliaia e migliaia di Km di dislivello sia + che – ma con l'ultima Intense da Enduro (non so come si chiama il modello) ha rotto 3 volte il telaio in tre punti diversi (carro top tube e down tube) mentre pedalava in situazioni non estreme tipo salti o pietraie, cosa mai successo su nessun altra bici prima ed infine l'ha messo in vendita qui sul forum (ora l'inserzione è chiusa).
    Quindi gli studi sulla plausibilità delle forme, le ore di stress test ed i simulatori vari hanno avuto un solo risultato per quanto lo riguarda: è tornato a Santacruz perché le forme e i colori non saranno all'ultima moda ma forse c'è anche un motivo tecnico per cui le Santacruz vendono molto.
    Ricordo inoltre che Intense poco tempo fa ha deciso di (s)vendere on line le proprie bici mentre i distributori fisici litigano e piangono per avere Sc tra i loro brand nonostante i prezzi alle stelle…
    P.s se accetti un consiglio da uno sconosciuto ti direi di essere meno autoreferenziale, avere meno certezze su ciò che affermi perche spesso la teoria è una cosa, la realtà quasi sempre un altra
    Saluti a tutti
    Torno nell'oblio definitivamente

    [​IMG]

    Senza polemiche ne battibecchi, provo a risponderti.
    Non metto in dubbio quanto scrivi, però lascia che ti dica che le esperienze del tuo amico lasciano un pò il tempo che trovano.
    Innanzitutto di telai che si rompono ce ne sono di tutte le marche, (basta digitalo su Google), prova a scrivere "Santa Cruz frames broken". Per non parlare del telaio fotografato sopra e usato in gara Dh WC. Un mio amico con una S.Cruz 26 pollici full da xc (non ricordo il nome del modello) ha rotto la biella di rinvio dell'ammortizzatore, mentre un altro nostro amico che ha usato per anni due diversi modelli di Intense da all mountain (la Carbine e la Spider mi sembra) non ha mai avuto problemi. Tuttavia i telai Santa Cruz dovrebbero essere più resistenti della media per il semplice fatto che, come scrivevo in precedenza, continuano a proporre forme scatolate massicce perchè nella loro filosofia conservativa si privilegia l'affidabilità piuttosto che la leggerezza. Io non sono contro l'affidabilità però sono anche a favore dell'innovazione, altrimenti anzichè girare in automobile avrei continuato ad usare la più affidabile delle diligenze

    0
  83. p84

    [​IMG]

    Senza polemiche ne battibecchi, provo a risponderti.
    Non metto in dubbio quanto scrivi, però lascia che ti dica che le esperienze del tuo amico lasciano un pò il tempo che trovano.
    Innanzitutto di telai che si rompono ce ne sono di tutte le marche, (basta digitalo su Google), prova a scrivere "Santa Cruz frames broken". Per non parlare del telaio fotografato sopra e usato in gara Dh WC. Un mio amico con una S.Cruz 26 pollici full da xc (non ricordo il nome del modello) ha rotto la biella di rinvio dell'ammortizzatore, mentre un altro nostro amico che ha usato per anni due diversi modelli di Intense da all mountain (la Carbine e la Spider mi sembra) non ha mai avuto problemi. Tuttavia i telai Santa Cruz dovrebbero essere più resistenti della media per il semplice fatto che, come scrivevo in precedenza, continuano a proporre forme scatolate massicce perchè nella loro filosofia conservativa si privilegia l'affidabilità piuttosto che la leggerezza. Io non sono contro l'affidabilità però sono anche a favore dell'innovazione, altrimenti anzichè girare in automobile avrei continuato ad usare la più affidabile delle diligenze

    ma un telaio Intense quanto pesa di meno del corrispondente (come categoria d'uso) telaio SC?

    0
  84. ANDREAMASE

    ma un telaio Intense quanto pesa di meno del corrispondente (come categoria d'uso) telaio SC?

    L'ho chiesto anch'io (https://www.mtb-mag.com/forum/threa…cruz-v10-29-e-27-5.373265/page-6#post-8536562) ma non vorrei che mi fosse sfuggita la risposta.

    p84

    Non metto in dubbio quanto scrivi, però lascia che ti dica che le esperienze del tuo amico lasciano un pò il tempo che trovano.

    Le esperienze aneddotiche hanno sempre un valore relativo, ma basandomi sul mio giro di conoscenze l'affidabilità "relativa" (pesata sul numero di bici) non è il punto forte di Intense.

    ANDREAMASE

    Io non sono contro l'affidabilità però sono anche a favore dell'innovazione, altrimenti anzichè girare in automobile avrei continuato ad usare la più affidabile delle diligenze

    Ti auguro di non dover volare su un "innovativo" 737MAX :spetteguless:

    0
  85. sembola

    L'ho chiesto anch'io (https://www.mtb-mag.com/forum/threa…cruz-v10-29-e-27-5.373265/page-6#post-8536562) ma non vorrei che mi fosse sfuggita la risposta.

    Le esperienze aneddotiche hanno sempre un valore relativo, ma basandomi sul mio giro di conoscenze l'affidabilità "relativa" (pesata sul numero di bici) non è il punto forte di Intense.

    Ti auguro di non dover volare su un "innovativo" 737MAX :spetteguless:

    il terzo "quote" non è mio!

    0
  86. sembola

    L'ho chiesto anch'io (https://www.mtb-mag.com/forum/threa…cruz-v10-29-e-27-5.373265/page-6#post-8536562) ma non vorrei che mi fosse sfuggita la risposta.
    :spetteguless:

    Esistono diversi modelli Intense e tutti si sono evoluti in direzione di un maggior rapporto peso-rigidità, sono dati che leggo da anni su MtbAction che, fino a prova contraria, è ancora oggi il miglior periodico di settore. Ricordo bene che a differenza dei telai S.Cruz quelli Intense si affinano nel peso e nelle forme (vengono riportati anche i pesi dei telai nudi), però se mi chiedi i dati precisi dovrei andare a rispulciare una per una queste riviste e non è che sia un'operazione così semplice visto che abbraccia un arco temporale piuttosto ampio. Chiedere i dati precisi ogni volta che qualcuno scrive qualcosa significa dare per scontato che gli altri scrivano sempre in malafede o sbaglino, o si ricordino male.
    Santa Cruz da sempre usa lo stesso carbonio (per'altro lavorato in modo esemplare: se si vede il telaio sverniciato non si notano i punti d'attacco dei fogli in carbonio, particolarità che invece si nota su tutti gli altri telai in commercio) però non ha mai eseguito operazioni di snellimento delle strutture nè dei materiali perchè vogliono andare in direzione dell'affidabilità. Anzi, negli ultimi anni hanno fatto il contrario, tirando fuori i telai denominati "C" con carbonio più pesante (circa 3 etti in più) per andare incontro a utenti meno danarosi, lasciando ai classici la denominazione "CC" contenendo questi una minor percentuale di resina nelle fibre

    0
  87. p84

    Esistono diversi modelli Intense e tutti si sono evoluti in direzione di un maggior rapporto peso-rigidità, sono dati che leggo da anni su MtbAction che, fino a prova contraria, è ancora oggi il miglior periodico di settore. Ricordo bene che a differenza dei telai S.Cruz quelli Intense si affinano nel peso e nelle forme (vengono riportati anche i pesi dei telai nudi), però se mi chiedi i dati precisi dovrei andare a rispulciare una per una queste riviste e non è che sia un'operazione così semplice visto che abbraccia un arco temporale piuttosto ampio. Chiedere i dati precisi ogni volta che qualcuno scrive qualcosa significa dare per scontato che gli altri scrivano sempre in malafede o sbaglino, o si ricordino male.
    Santa Cruz da sempre usa lo stesso carbonio (per'altro lavorato in modo esemplare: se si vede il telaio sverniciato non si notano i punti d'attacco dei fogli in carbonio, particolarità che invece si nota su tutti gli altri telai in commercio) però non ha mai eseguito operazioni di snellimento delle strutture nè dei materiali perchè vogliono andare in direzione dell'affidabilità. Anzi, negli ultimi anni hanno fatto il contrario, tirando fuori i telai denominati "C" con carbonio più pesante (circa 3 etti in più) per andare incontro a utenti meno danarosi, lasciando ai classici la denominazione "CC" contenendo questi una minor percentuale di resina nelle fibre

    sono abbonato a MTBaction fin dal primo numero…

    0
  88. p84

    …sono dati che leggo da anni su MtbAction che, fino a prova contraria, è ancora oggi il miglior periodico di settore.

    Sono dati rilevati da MBAction o semplicemente citati ma prodotti da altre fonti? Il peso è facile da rilevare ma le flessioni sotto carico richiedono un minimo di attrezzatura, nulla di impossibile, ricordo che qualche rivista italiana (forse "La Bicicletta" ma non ne sono certo) effettuava dei test al banco di questo tipo.

    p84

    Chiedere i dati precisi ogni volta che qualcuno scrive qualcosa significa dare per scontato che gli altri scrivano sempre in malafede o sbaglino, o si ricordino male.

    Mi dispiace che tu abbia quetsa impressione. Mi permetto di farti notare che in ambito tecnico citare la provenienza dei dati è l'unico modo per essere presi anche solo lontanamente sul serio :razz:rost:

    0
  89. p84

    …tirando fuori i telai denominati "C" con carbonio più pesante (circa 3 etti in più) per andare incontro a utenti meno danarosi, lasciando ai classici la denominazione "CC" contenendo questi una minor percentuale di resina nelle fibre

    Vero.
    Difatti la nuova V10 riportata qui da Frenk non prevede telai C ma solo CC.
    Non so se questo valeva anche per il modello precedente della V10.
    Forse si e "l'innovazione" su questo nuovo modello forse riguarda solo la doppia opzione delle ruote..

    DON

    0
  90. ANDREAMASE

    sono abbonato a MTBaction fin dal primo numero…

    Allora dovresti sapere di che parlo.
    I problemi su Intense riguardavano gli scuotimenti sul telaio di cavi e guaine (con passaggi in eccesso su alcuni modelli) e la mancanza di alcune protezioni sul fodero basso lato trasmissione. Parliamo di modelli non dei più attuali. Tra l'altro, proprio secondo MtbAction, il sistema sospensivo comune ad entrambe le case costruttrici, pur funzionando bene nello svincolare l'azione ammortizzante dall'inibizione data dalla frenata, per sua stessa concezione strutturale impedisce il compattamento del carro alle quote record tanto in voga oggi, per cui i carri VPP restano generalmente un pò più lunghi della media, rendendo meno manovrabili le bici nello stretto ma antagonizzando l'alleggerimento della ruota anteriore sui ripidoni più estremi. Quindi in linea di massima le S.Cruz e le Intense dovrebbero rendere al meglio sul veloce rettilineo piuttosto che sul lento manovrato

    0
  91. p84

    Allora dovresti sapere di che parlo.
    I problemi su Intense riguardavano gli scuotimenti sul telaio di cavi e guaine (con passaggi in eccesso su alcuni modelli) e la mancanza di alcune protezioni sul fodero basso lato trasmissione. Parliamo di modelli non dei più attuali. Tra l'altro, proprio secondo MtbAction, il sistema sospensivo comune ad entrambe le case costruttrici, pur funzionando bene nello svincolare l'azione ammortizzante dall'inibizione data dalla frenata, per sua stessa concezione strutturale impedisce il compattamento del carro alle quote record tanto in voga oggi, per cui i carri VPP restano generalmente un pò più lunghi della media, rendendo meno manovrabili le bici nello stretto ma antagonizzando l'alleggerimento della ruota anteriore sui ripidoni più estremi. Quindi in linea di massima le S.Cruz e le Intense dovrebbero rendere al meglio sul veloce rettilineo piuttosto che sul lento manovrato

    Interessante osservazione, mi faresti qualche esempio?
    Perché io vedo che la Hightower (per dirne una che conosco) ha 435mm di chainstay, esattamente la stessa misura di Scott Ransom e Mondraker Foxy, due delle ultime 29er presentate e recensite qui sul Mag. Oltre credo sia quasi impossibile andare, semplicemente non ci sta più una 29 da 2.5".

    0
  92. p84

    Allora dovresti sapere di che parlo.
    I problemi su Intense riguardavano gli scuotimenti sul telaio di cavi e guaine (con passaggi in eccesso su alcuni modelli) e la mancanza di alcune protezioni sul fodero basso lato trasmissione. Parliamo di modelli non dei più attuali. Tra l'altro, proprio secondo MtbAction, il sistema sospensivo comune ad entrambe le case costruttrici, pur funzionando bene nello svincolare l'azione ammortizzante dall'inibizione data dalla frenata, per sua stessa concezione strutturale impedisce il compattamento del carro alle quote record tanto in voga oggi, per cui i carri VPP restano generalmente un pò più lunghi della media, rendendo meno manovrabili le bici nello stretto ma antagonizzando l'alleggerimento della ruota anteriore sui ripidoni più estremi. Quindi in linea di massima le S.Cruz e le Intense dovrebbero rendere al meglio sul veloce rettilineo piuttosto che sul lento manovrato

    prova un 5010 poi semmai ne riparliamo…..:mrgreen:

    0
  93. p84

    …Tra l'altro, proprio secondo MtbAction, il sistema sospensivo comune ad entrambe le case costruttrici, pur funzionando bene nello svincolare l'azione ammortizzante dall'inibizione data dalla frenata, per sua stessa concezione strutturale impedisce il compattamento del carro alle quote record tanto in voga oggi, per cui i carri VPP restano generalmente un pò più lunghi della media, rendendo meno manovrabili le bici nello stretto ma antagonizzando l'alleggerimento della ruota anteriore sui ripidoni più estremi. Quindi in linea di massima le S.Cruz e le Intense dovrebbero rendere al meglio sul veloce rettilineo piuttosto che sul lento manovrato

    A me non sembra che i 432 mm della Tracer o i 430 mm della Nomad siano più lunghi della media. Anzi, ad occhio e croce mi sembrano valori abbastanza in linea con quelli adottati da altri marchi con altri schemi di sospensione.

    0
  94. p84

    Allora dovresti sapere di che parlo.
    I problemi su Intense riguardavano gli scuotimenti sul telaio di cavi e guaine (con passaggi in eccesso su alcuni modelli) e la mancanza di alcune protezioni sul fodero basso lato trasmissione. Parliamo di modelli non dei più attuali. Tra l'altro, proprio secondo MtbAction, il sistema sospensivo comune ad entrambe le case costruttrici, pur funzionando bene nello svincolare l'azione ammortizzante dall'inibizione data dalla frenata, per sua stessa concezione strutturale impedisce il compattamento del carro alle quote record tanto in voga oggi, per cui i carri VPP restano generalmente un pò più lunghi della media, rendendo meno manovrabili le bici nello stretto ma antagonizzando l'alleggerimento della ruota anteriore sui ripidoni più estremi. Quindi in linea di massima le S.Cruz e le Intense dovrebbero rendere al meglio sul veloce rettilineo piuttosto che sul lento manovrato

    Le quote record non ci sono mai state salvo rari casi, le intense e santa Cruz sono perfettamente nella media come lunghezza batticatena.

    0
  95. L'impossibilità di ridurre il carro VPP ai valori più aggiornati è una frase riportata da MtbAction di alcuni mesi fa in cui testavano mi sembra una TallBoy 29. L'affermazione non era riferita alla TaLlboy nello specifico ma al carro VPP e alle sue specificità.
    QUINDI VORREI SOTTOLINEARE, A SCANSO DI EQUIVOCI, CHE NON STO ESPRIMENDO UNA MIA PERSONALE OPINIONE MA STO RIPORTANDO QUANTO SCRITTO DA MTB-ACTION

    0
  96. p84

    L'impossibilità di ridurre il carro VPP ai valori più aggiornati è una frase riportata da MtbAction di alcuni mesi fa in cui testavano mi sembra una TallBoy 29. L'affermazione non era riferita alla TaLlboy nello specifico ma al carro VPP e alle sue specificità.
    QUINDI VORREI SOTTOLINEARE, A SCANSO DI EQUIVOCI, CHE NON STO ESPRIMENDO UNA MIA PERSONALE OPINIONE MA STO RIPORTANDO QUANTO SCRITTO DA MTB-ACTION

    e allora? Se qualcosa è sbagliato, è sbagliato, indipendentemente da chi lo scrive.

    0
  97. marco

    e allora? Se qualcosa è sbagliato, è sbagliato, indipendentemente da chi lo scrive.

    Non sono andato a misurare le quote carro per carro di ogni bicicletta per stabilire se l'affermazione di MTB Action corrispondesse al vero. Vista la loro esperienza in materia la prendo per buona

    0
  98. p84

    Non sono andato a misurare le quote carro per carro di ogni bicicletta per stabilire se l'affermazione di MTB Action corrispondesse al vero. Vista la loro esperienza in materia la prendo per buona

    Non serve misurare nulla, è tutto sui siti.
    I valori vanno dai più corti sui 425 mm ai più lunghi sui 445-450 mm.
    Intense e santa Cruz hanno fatto bici col vpp con 430 mm, questa è la verità, non ci sono interpretazioni.

    0
  99. fafnir

    Non serve misurare nulla, è tutto sui siti.
    I valori vanno dai più corti sui 425 mm ai più lunghi sui 445-450 mm.
    Intense e santa Cruz hanno fatto bici col vpp con 430 mm, questa è la verità, non ci sono interpretazioni.

    anche con 426mm….

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  100. D-Lock

    Ps appena controllato, l'ultima Jekyll fa 442, per dire eh…

    Quella con 442 mm di chainstay è la versione 29". Sulla 27.5" è 420 mm, uno dei più corti in circolazione (comunque non è scritto da nessuna parte che più è corto e meglio è).

    0
  101. D-Lock

    Perché io vedo che la Hightower (per dirne una che conosco) ha 435mm di chainstay,
    Oltre credo sia quasi impossibile andare, semplicemente non ci sta più una 29 da 2.5".

    più corto si può fare, ne avevo una con 414mm di chainstay (con sospensione a bracci corti come quelle in oggetto) e ci stava la 29×2.5"…
    però neanche io mi sentirei di sostenere che più è corto e meglio è.

    0
  102. muldox

    Quella con 442 mm di chainstay è la versione 29". Sulla 27.5" è 420 mm, uno dei più corti in circolazione (comunque non è scritto da nessuna parte che più è corto e meglio è).

    appunto, la gara al carro più corto è un po' una cagata secondo me, perché non è certo per 1 cm di carro che la bici non gira. Però i carri corti sono penalizzanti in salita (fra le altre cose) perché la bici si impenna più facilmente.

    0
  103. marco

    appunto, la gara al carro più corto è un po' una cagata secondo me, perché non è certo per 1 cm di carro che la bici non gira. Però i carri corti sono penalizzanti in salita (fra le altre cose) perché la bici si impenna più facilmente.

    Infatti la corsa al carro sempre più corto è terminata in favore di geometrie più equilibrate, vedere ad esempio la Capra 29 appena testata sulla quale le teglie più grandi hanno anche un carro più lungo.

    0
  104. La corsa al carro corto riguarda principalmente le 29 pollici, che per loro concezione sono più difficili da manovrare nello stretto rispetto ai formati ruota più piccoli. Credo che anche le affermazioni di MtbAction si riferissero ai carri delle 29. Quello che si legge spesso su MtbAction, e che mi trova molto d'accordo, è che alla fine è sempre tutto un compromesso e non esiste la geometria migliore in assoluto, quello che si guadagna da un lato lo si perde dall'altro e viceversa

    0
  105. p84

    La corsa al carro corto riguarda principalmente le 29 pollici, che per loro concezione sono più difficili da manovrare nello stretto rispetto ai formati ruota più piccoli. Credo che anche le affermazioni di MtbAction si riferissero ai carri delle 29. Quello che si legge spesso su MtbAction, e che mi trova molto d'accordo, è che alla fine è sempre tutto un compromesso e non esiste la geometria migliore in assoluto, quello che si guadagna da un lato lo si perde dall'altro e viceversa

    se si riferivano alle 29 han toppato pure qua che l'Hightower ha 435mm mentre ad esempio la jekill 442….[emoji4]

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0
  106. p84

    La corsa al carro corto riguarda principalmente le 29 pollici, che per loro concezione sono più difficili da manovrare nello stretto rispetto ai formati ruota più piccoli. Credo che anche le affermazioni di MtbAction si riferissero ai carri delle 29. Quello che si legge spesso su MtbAction, e che mi trova molto d'accordo, è che alla fine è sempre tutto un compromesso e non esiste la geometria migliore in assoluto, quello che si guadagna da un lato lo si perde dall'altro e viceversa

    e anche noi ci riferiamo alle 29 pollici. Riassumendo:
    1) non è vero che le SC non possono avere carri corti. I numeri lo dimostrano.
    2) Non è vero che le 29 debbano per forza avere carri corti, perché troppo corto è controproducente.

    :i-want-t:

    0
  107. marco

    e anche noi ci riferiamo alle 29 pollici. Riassumendo:
    1) non è vero che le SC non possono avere carri corti. I numeri lo dimostrano.
    2) Non è vero che le 29 debbano per forza avere carri corti, perché troppo corto è controproducente.

    :i-want-t:

    Si riferivano al carro con sistema VPP, non specificamente alle S.Cruz

    0
  108. marco

    cosa cambia? Santa Cruz usa VPP e ha dimostrato che quella frase non è vera.

    Si parlava di "quote record", MtbAction si riferiva a "quote record dei carri", al netto che servano o meno, citando l'impossibilità dei carri assistiti dal VPP di raggiungere questi traguardi. Santa Cruz e Intense costruiscono carri corti ma non con quote record di categoria

    0
  109. p84

    per cui i carri VPP restano generalmente un pò più lunghi della media, rendendo meno manovrabili le bici nello stretto ma antagonizzando l'alleggerimento della ruota anteriore sui ripidoni più estremi. Quindi in linea di massima le S.Cruz e le Intense dovrebbero rendere al meglio sul veloce rettilineo piuttosto che sul lento manovrato

    p84

    Si parlava di "quote record", MtbAction si riferiva a "quote record dei carri", al netto che servano o meno, citando l'impossibilità dei carri assistiti dal VPP di raggiungere questi traguardi. Santa Cruz e Intense costruiscono carri corti ma non con quote record di categoria

    Ho citato sopra il tuo messaggio in cui parli di mtb action. Come vedi non è vero che i carri vpp siamo più lunghi della media.

    0
  110. marco

    Ho citato sopra il tuo messaggio in cui parli di mtb action. Come vedi non è vero che i carri vpp siamo più lunghi della media.

    Mi riferisco al messaggio che ho scritto per ultimo a pag. 7. Li ho riportato la frase praticamente testuale

    0
  111. p84

    Si parlava di "quote record", MtbAction si riferiva a "quote record dei carri", al netto che servano o meno, citando l'impossibilità dei carri assistiti dal VPP di raggiungere questi traguardi. Santa Cruz e Intense costruiscono carri corti ma non con quote record di categoria

    i 425 mm del 5010 V3 sono tra i più corti
    mi sembra che tu ti stia arrampicando sugli specchi , ma i dati reali dicono altro

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

    0