Nuovi freni SRAM DB8 con olio minerale

67

SRAM ha introdotto sul mercato un nuovo set di freni per il quale non ha organizzato una vera e propria presentazione ma ne ha fatto trapelare alcune notizie, principalmente pubblicando sul suo canale YouTube la procedura di spurgo dedicata all’utilizzo dell’olio minerale.

Esatto, perché i nuovi freni DB8 utilizzano olio minerale, Maxima per la precisione, e quindi prolungano i tempi consigliati per lo spurgo, che necessita di un kit specifico, e per la revisione periodica. L’adozione dell’olio minerale sembra appunto essere una scelta mirata a rendere i freni SRAM più “user friendly”, soprattutto poiché i nuovi DB8  saranno, almeno inizialmente, dedicati al primo montaggio, anche se è trapelato un possibile prezzo di listino aftermarket di 148 euro a impianto.

Si tratta di freni a 4 pistoncini derivati dai Code, infatti utilizzano le medesime pastiglie. I Code restano il top di gamma come prestazioni mentre per i nuovi DB8, SRAM dichiara una potenza del 10% inferiore rispetto ai Code.

SRAM

 

Commenti

  1. capocchione:

    Per curiosità, quali freni frenano? Io ho sempre avuto Shimano, sulla Jeffsy di serie uscirono i Guide RS che sono durati 2 mesi prima di rimettere degli shimano. E' semplice curiosità e un po' voglia di provare qualcosa di nuovo che non sia la 15esima pagina di PornHub
    Shimano 4 pistoncini con le dovute differenze fra di loro sono tutti molto potenti, magura mt5/7, formula cura, Hayes dominion. Sinceramente io ho trovato potenti anche i Code
  2. Che i freni Sram "non frenino" è ormai diventata una presa di posizione , non saranno certo i più potenti ed a seconda del modello hanno i loro pregi e difetti , ma se tutti non funzionassero allora non si spiegherebbe il loro utilizzo da parte di atleti professionisti dall'XC al DH (e non è solo questione di sponsor). Sono tra i freni più diffusi perchè presenti spesso nei primi montaggi ed è comprensibile che i difetti vengano rilevati ed evidenziati da molti più utenti . A volte ci sono più cattivi "frenatori" che pessimi freni !
  3. Anche io difendevo Sram prima di provare altri freni. Poi ho capito che il problema non ero io: la bici non si fermava per davvero :mrgreen:
Storia precedente

Orbea Rallon 2022: una enduro camaleontica

Storia successiva

Questo weekend va in scena la DarkFest

Gli ultimi articoli in News

La miniera

Le miniere di carbone del Belgio, da dove proviene Thomas Genon, il protagonista di questo video,…