Nuovo Shimano XTR 1×12: domande, risposte e chiarimenti

Nuovo Shimano XTR 1×12: domande, risposte e chiarimenti

26/05/2018
Whatsapp
26/05/2018

Ieri vi abbiamo presentato il nuovo Shimano XTR a 12 velocità. Oggi andiamo a rispondere nel dettaglio a quelle che sono e che saranno le domande riguardanti le nuove tecnologie adottate dal marchio giapponese. Ne approfittiamo anche per fare una precisazione circa l’adozione della ruota libera specifica di cui abbiamo già parlato nel precedente articolo di presentazione. Da quanto si è potuto comprendere, nonostante la scarsità di informazioni e dettagli tecnici a riguardo da parte di Shimano e grazie a una mail inviataci da DT Swiss per fornire maggiori delucidazioni su di un argomento effettivamente poco chiaro, la situazione è questa:

Shimano ha sviluppato una ruota libera dedicata all’utilizzo del nuovo XTR per accogliere le nuove cassette a 12 velocità. Per montare le nuove cassette serve quindi necessariamente la ruota libera dedicata. DT Swiss ha sviluppato per Shimano la tecnologia di ingaggio della nuova ruota libera denominata Micro Spline che di fatto deriva dallo Star Ratchet e ne è un’evoluzione. Per montare la ruota libera Micro Spline servono mozzi con tecnologia Micro Spline e l’unico marchio al momento che dispone della licenza di utilizzo del brevetto è DT Swiss, ma il Micro Spline è anche compatibile con la maggior parte delle versioni di Star Ratchet preesistenti quindi sussiste una retrocompatibilità con ruote e mozzi DT Swiss o di altre marche che utilizzano la tecnologia Star Ratchet. In futuro la disponibilità del brevetto potrà aumentare e quindi si avranno verosimilmente più brand che produrranno ruote libere compatibili con sistemi di ingaggio già esistenti.

Di seguito le domande e risposte che aiutano a chiarire diversi punti tecnici inerenti al nuovo gruppo Shimano XTR.

Quante opzioni disponibili ci sono con il nuovo XTR M9100?
Quattro: 2×12, 1×12 con cassetta 10-51t, 1×12 con cassetta 10-45t e 1×11 con cassetta 10-45t e con specifico mozzo a flange larghe.

Perché ancora 2×12?
Vogliamo offrire ai clienti il più ampio range possibile di opzioni. Certo, vediamo un evidente trend delle trasmissioni 1×12. Comunque sappiamo anche che alcuni rider vogliono un range di rapporti ancora più ampio. Il 2×12 offre un range di rapporti superiore a qualsiasi altro sistema.

Perché ancora 1×11
Per l’Enduro racing la rigidezza delle ruote è un fattore chiave e per gli agonisti di XC il peso e uno dei fattori primari nella scelta dei componenti. Con lo XTR a 11 velocità utilizziamo un mozzo speciale con flange più larghe. Questo rende la ruota posteriore più rigida. Una cassetta a 12 velocità necessita più spazio e non si può montare su un mozzo a flange larghe. Un ulteriore beneficio della casetta XTR a 11 velocità rispetto alla versione a 12 velocità è la riduzione di peso ottenuta rimuovendo il pignone da 51 denti.

Perché non è stata introdotta la versione Di2?
Il nostro principale obiettivo nello sviluppo del nuovo XTR era un cambio meccanico. La nostra tecnologia Di2 è molto apprezzata quindi è un passo logico arrivare a una versione Di2 del nuovo gruppo XTR in futuro.

Quanti punti di ingaggio ci sono nella nuova ruota libera Scylence?
Ci sono punti di ingaggio approssimativamente ogni 7 gradi rispetto ai 10 gradi della versione precedente.

Quali sono i vantaggi di un XTR a 11 velocità e la cassetta può montare sulla tradizionale ruota libera a 11 velocità?
Il vantaggio della cassetta CS-M9100 10-45t a 11 velocità è quello di dare al rider la possibilità di creare una bici più leggera e rigida che può essere utilizzata con la stessa catena e cambio del nuovo gruppo a 12 velocità. La cassetta 11 velocità XTR 9100 ha la spaziatura come un 12 velocità quindi non è compatibile con il precedente gruppo XTR a 11 velocità (M9000). La compatibilità è soltanto con il nuovo sistema a 12 velocità: cambio e comando, catena, guarnitura e mozzo Micro Spline.

Perché non avete realizzato le nuove ruote XTR?
Durante lo sviluppo ci siamo concentrati sulla trasmissione. Abbiamo deciso di presentare i mozzi solo in ultimo dato che si sono resi necessari per accogliere le nuove cassette.

Perché il Micro Spline e, soprattutto, perché un nuovo standard?
La nostra cassetta a 12 velocità necessita di più spazio sul mozzo. Per mantenere rigidezza del mozzo e della cassetta e offrire la miglior esperienza di riding abbiamo introdotto una nuova tecnologia di ruota libera per il 12 velocità

C’è bisogno di un mozzo specifico compatibile con il sistema Micro Spline per montare il nuovo XTR?
Sì.

Si può utilizzare la nuova ruota libera Micro Spline su precedenti mozzi XTR?
No.

Perché non avete utilizzato il sistema di ruota libera XD Drive di SRAM?
Abbiamo sviluppato un sistema di ruota libera che fosse in grado di soddisfare gli standard qualitativi XTR.

Micro Spline è uno standard coperto da brevetto e chi ha il permesso di utilizzarlo?
Sì. Al momento l’unico marchio è DT Swiss.

I clienti possono fare manutenzione al mozzo?
Sì, i nostri mozzi hanno un sistema con cuscinetti conici al quale si può fare manutenzione.

Perché avete abbandonato il sistema Direct Mount del cambio?
Per il 12 velocità e l’ampio range di pignoni abbiamo dovuto modificare la costruzione del cambio. Per fare spazio al diverso movimento del cambio che coprisse la cassetta di dimensioni maggiori, una versione Direct Mount non era più possibile.

La cassetta è formata da blocchi separati?
La cassetta è realizzata in un unico blocco formato da 8 pignoni montati insieme, 5 in titanio e 3 in alluminio, mentre i 4 pignoni più piccoli sono in acciaio e sono singoli.

La versione con gabbia GS del cambio permette una catena più corta e più tesa?
La versione GS è per la cassetta 10-45t e ha le stesse specifiche della versione SGS per quanto riguarda la tensione della catena.

Le pastiglie per la pinza a 2 pistoncini sono le stesse degli attuali freni Shimano a 2 pistoncini?
Sì e no. Sono le stesse utilizzate sugli ultimi freni a disco Dura Ace e Ultegra quindi sono già in commercio ma non solo le stesse utilizzate sui freni a 2 pistoncini da MTB.

Le pastiglie dei freni a 4 pistoncini sono compatibili con quelle attualmente utilizzate per XT, Saint e Zee a 4 pistoncini?
No. I freni XTR M9100 usano pastiglie nuove e non compatibili con quelle degli altri freni Shimano a 4 pistoncini.

Che misure di corone saranno disponibili per la versione 1x?
30, 32, 34, 36 e 38 denti.

Come funziona il sistema direct mount delle corone? Si tratta di un sistema specifico per il nuovo XTR?
Si tratta di un nuovo sistema che usa un anello di fissaggio per fissare le corone alla pedivella.

Quanto è veloce la risposta dei freni a 4 pistoncini?
Il freno a 4 pistoncini non ha una risposta più veloce di quello a 2 pistonicini ma ha una potenza maggiore di circa il 22%.

Come è possibile che il peso dei rotori sia calato mentre la capacità di raffreddamento sia aumentata?
Abbiamo realizzato una nuova struttura per i rotori con un nuovo design che migliora il raffreddamento.

Si possono mischiare componenti del nuovo XTR M9100 con quelli del precedente XTR M9000?
No. I due gruppi non sono compatibili.

La nuova cassetta a 11 velocità è compatibile con il precedente gruppo XTR a 11 velocità?
No. La nuova cassetta a 11 velocità è più larga ed è disegnata per offrire più rigidezza e minor peso e necessita della ruota libera a 12 velocità e dei componenti del gruppo a 12 velocità quindi non è compatibile con i componenti del gruppo XTR M9000.

È necessario un guidacatena se si monta la versione 1×12?
Le corone Dynamic Chain Engagement + sono sviluppate per essere utilizzate senza guidacatena. In ogni caso per alcune discipline come l’Enduro consigliamo di utilizzare un guidacatena per ottimizzare il funzionamento della catena.

Il movimento centrale resta lo stesso?
Le specifiche restano le stesse sia per i movimenti centrali Press Fit che per quelli filettati.

Come funziona il nuovo comando del deragliatore Mono Shift? Che funzione ha la singola leva?
La leva non ritorna automaticamente dopo che è stata spinta per passare alla corona più grande. Per ritornare sulla corona più piccola bisogna premerla una seconda volta.

Perché un nuovo sistema i-Spec e quindi un nuovo standard?
Abbiamo dovuto aggiornare il nostro i-Spec per via della nuova struttura del collarino della leva del freno. Ciò significa che ora si può regolare la posizione del comando del cambio lateralmente, verticalmente e in rotazione di 60°. Il vantaggio di questo i-Spec EV è che offre un grande livello di personalizzazione per adattarsi a ogni necessità

Il nuovo sistema a 12 velocità richiede nuove cordine e guaine?
No, utilizza le stesse utilizzate in precedenza.

Quali atleti professionisti utilizzeranno il nuovo gruppo XTR in questa stagione?
Abbiamo in programma di fornire il nuovo XTR a tutti i top rider Shimano prima che il gruppo arrivi sul mercato. Per il momento a Nove Mesto vedrete correre con il nuovo XTR M9100 Matheiu Van Der Poel (Corendon-Circus), Jolanda Neff (Kross Racing Team) and Lukas Flukiger (Thomus Racing Team).

Shimano XTR