MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Pole presenta la nuova Machine

Pole presenta la nuova Machine

Pole presenta la nuova Machine

24/11/2017
Whatsapp
24/11/2017

Ricordate l’articolo con l’annuncio di Pole di rinunciare alla produzione di telai in carbonio, che ha fatto molto discutere nei commenti? Si chiudeva con la dichiarazione di aver messo a punto un processo produttivo che avrebbe reso il carbonio obsoleto e che a breve sarebbe stato presentato il primo telaio prodotto con questa tecnica. A quanto pare Pole non ritiene sia ancora giunto il momento di svelare questo segretissimo processo produttivo ma inizia a fornire qualche dettaglio in più e, sfruttando il black friday, presenta il prodotto per iniziare un’operazione di prevendita.

La realizzazione del telaio, in lega di alluminio 7075 T6, è interamente affidata ai macchinari a controllo numerico e infatti non si vedono saldature nei punti classici di giunzione delle tubazione ma solo una lunga linea di giunzione longitudinale. Il telaio è infatti realizzato in due gusci, uno destro e uno sinistro, successivamente incollati insieme. Sì avete letto bene… incollati, con una tecnica e dei materiali di derivazione aeronautica. Ispirandosi alla lavorazione a CNC dalla quale nasce, Pole ha battezzato il suo nuovo prodotto Machine. Viene, o per meglio dire, verrà interamente prodotto in Finlandia presso una loro fabbrica segreta, per tenere celato questo particolare processo produttivo.

La tecnica di lavorazione con la quale si realizza il telaio consente di ricavare le parti da billet di materiale di qualità superiore e questo si traduce in maggior robustezza e minor peso, anche grazie alla possibilità di controllare accuratamente lo spessore del materiale in ogni singolo punto del telaio.

La Machine ha 160mm di escursione posteriore che vengono abbinati a una forcella da 180mm di corsa. Il formato ruote è il 29 pollici e le geometrie seguono la filosofia dello “slack & long” che Pole già propone sugli altri telai della sua gamma, molto bassi e molto lunghi. I telai non vengono verniciati ma solo lucidati lasciando in evidenza i segni della lavorazione a CNC, altro dettaglio che, in minima parte, contribuisce a conservare basso il peso.

Il sistema di sospensione è l’EvoLink di Pole, un virtual pivot a bracci corti. L’ammortizzatore è posizionato asimmetricamente per lasciare il massimo inserimento possibile al tubo sella. Il passaggio dei cavi è interno per quanto riguarda cambio e reggisella ed esterno per quanto riguarda il freno posteriore. Il telaio offre ben 3 supporti per il portaborraccia. Il carro ha abbondante spazio per il passaggio ruote e accetta coperture fino a 3″, quindi con i tradizionali 2.35/2.4″ il rischio di interferenze in caso di fango è decisamente scongiurato.

Per il prossimo futuro Pole ha in serbo una bici da DH che correrà la prossima stagione in World Cup, una full ultraleggera da XC con 140mm di escursione e infine una eBike.

Pole Bicycle Company

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
garyfishersugar3
garyfishersugar3

Un po` corta la parte dritta del tubo sella, potrebbe essere problematica la compatibilita con i telescopici lunghi; altrimenti veramente belllissima.

shrubber83

Bella, molto bella. Sembra carbonio… Ma è alluminio. Mi piace chi sperimenta!

Inviato dal mio ONE A2003 utilizzando Tapatalk

filippo.go

State buoni….non ricomiciate….rispettate le idee altrui..

automatic response message sent from my nokia 3310

_cucchi_
_cucchi_

Bellissima!! Guardando la foto pensavo veramente fosse in carbonio. E poi per essere una 29 e avere 180mm di escursione penso sia veramente cazzuta!!

johnny sierra
johnny sierra

Interessante il processo produttivo

pk71
pk71

Gnam gnam! Una delle poche che mi piacerebbe vedere e toccare. Coraggiosi a vendere x 3500/7000 un oggetto completamente nuovo con una tecnologia innovativa x le mtb. Oltre all’incollaggio sembra che le due parti, in alcuni punti particolari, siano anche accoppiati da perni o viti. Comunque finalmente qualcosa di diverso e qualcuno che rischia non solo aggiungendo o togliendo millimetri alle geometrie.

filetto
filetto

A me sembra molto interessante il tutto!!! Poi il telalio in allumino molto bello..
Bravi per adesso 🙂

Becciu
Becciu

Sexy!
in progetto una full XC da 140 di escursione? C’è un errore, vero?

monta
monta

molto bella ma prezzo allucinante per il telaio

teoDH

Tutto sto casino per poi proporre una bici in alluminio stampata… il buon Steber gli scatolati li faceva già nel 1995… e l’alluminio incollato lo usano già i serramentisti da almeno un decennio!

nicola47
nicola47

pure le auto da corsa usano l´alluminio incollato…

Reynold
Reynold

non è stampato 3D il telaio.. è solo lavorato dal pieno al CN

nicola47
nicola47

Dubito sia ricavato dal pieno, costerebbe 20k euro solo il telaio, da come ho capito io sono due gusci stampati e poi incollati

Reynold
Reynold

Stampata?!?! Suvvia! faresti meglio a leggere attentamente gli articoli su pinkbike ed altri noti menzionati da me

P_rover
P_rover

hai capito male, se leggessi l’articolo e guardassi le foto ti accorgeresti che si vedono le passate della fresa sull’alluminio…

Danixele

Interessante, aspettiamo un bel test.

Harvey
Harvey

Progetto interessante con investimenti elevati che presuppone un’analisi di mercato che non prevede inversioni di tendenza all’esponenziale sviluppo di mercato della MTB di questi ultimi anni.

motobimbo

sembra carbonio? boh….a me più alluminio di così mi pare veramente difficile….

Swiggy
Swiggy

penso si riferisse all’assenza di saldature..

_cucchi_
_cucchi_

E invece uno stampo unico in alluminio sarebbe impossibile? Lo chiedo per ignoranza

Sent from my HUAWEI VNS-L31 using MTB-Forum mobile app

teoDH

teoricamente sarebbe possibile con l’idroformazione, ma si perderebbe il controllo dello spessore nelle varie zone, è più pratico utilizzare due gusci e poi unirli, come fanno in qualsiasi altro settore

200mm
200mm

Si, peccato solo non sia stampato…

Grammy
Grammy

..il progetto è interessante ma il prezzo è fuori di testa
..sarà un telaio per pochi estimatori del progetto
..ma avete dato un occhio alle geometrie? Wheelbase in primis…
..???

darionollie_
darionollie_

Bella sfida affrontare un tornantino ripido senza mettere il piede a terra con questo interasse

pk71
pk71

Ammetto di non essere un manico, anzi, però ti dico che, avendo una bici con una geometria praticamente identica, quando ci sei sopra non e poi così esagerata

darionollie_
darionollie_

…stavo solo cercando di autoconvincermi che non mi piace e che non la voglio

Pedro717
Pedro717

Scusa come fai ad avere una bici “praticamente identica” quando questa ha un passo che è slmeno 70/80 mm in + di una analoga taglia da dh???? Hai preso un dh alu e gli hai aggiunto 70 mm???

Boncar
Boncar

paghi la novita’ del progetto.

Reynold
Reynold

sicuramente bella non c’è che dire! ottima anche le scelte costruttive… ma prezzo fuori da ogni immaginazione e soprattutto geometrie esageratamente ESAGERATE!!!

DjAlexB
DjAlexB

merda se è bella….

ares74
ares74

ecco, non avevo il coraggio di dire la parolaccia, grazie:-)

shrubber83

[QUOTE="Grammy, post: 8263257, member: 8778"]..il progetto è interessante ma il prezzo è fuori di testa

..sarà un telaio per pochi estimatori del progetto

..ma avete dato un occhio alle geometrie? Wheelbase in primis…

..???[/QUOTE]

beh con un angolo di 63,9 è quasi una DH…

shrubber83

[QUOTE="Grammy, post: 8263257, member: 8778"]..il progetto è interessante ma il prezzo è fuori di testa

..sarà un telaio per pochi estimatori del progetto

..ma avete dato un occhio alle geometrie? Wheelbase in primis…

..???[/QUOTE]

beh con un angolo di 63,9 è quasi una DH…

Frankie_r
Frankie_r

Bravissimi a sperimentare un nuovo processo produttivo, meglio ancora se si producono i telai in casa. Personalmente non lo baratterei con un telaio in carbonio però, a meno che i prezzi non siano significativamente più bassi (cosa che non credo visto il particolare tipo di lavorazione).

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8263391, member: 110491"]Dubito sia ricavato dal pieno, costerebbe 20k euro solo il telaio, da come ho capito io sono due gusci stampati e poi incollati[/QUOTE]

Ma anche no,suvvia!..secondo la tua stima di una lavorazione dal pieno del suddetto telaio, la stampa 3D costerebbe almeno 40k.

Ti riporto cosa c'è scritto su qualche articolo (basterebbe leggerli):

– ''Machining from high-quality billets''  (https://www.mtb-mag.com/en/pole-shows-off-the-new-machine/)

– ''the 7075 T6 billets clamshell sides are CNC machined out from a solid block''  (http://enduro-mtb.com/en/pole-machine-superbike/)

– ''Machining from high-quality billets'', ''With the machining processes, we can control the wall thickness where ever we want'' (https://www.pinkbike.com/news/pole-bicycles-announces-cnc-machine-press-release.html)

– ''the frame will be robotically CNC machined'' (https://polebicycles.com/pole-machine-now-live/)

Detto ciò: dove avresti letto che il telaio è stampato 3D?

Pedro717
Pedro717

Concordo, non dimentichiamo che benché ce lo facciano digerire come materiale aereonautico ecc ecc l’ergal 7075-T6 costa dai 6 ai 7 € al kg!!!
Quello che costa son le ore macchina per la lavorazione cnc (direi dai 35 ai 50 €/h), usura utensili inclusa, ed il tempo necessario per realizzare i programmi cnc con il cam (che però una volta fatti son sempre quelli…salvo modifiche di progetto). Certo costa più di un tubo idroformato e saldato ma trovo comunque elevato il prezzo…sarei disposto a pagare tali cifre per il Titanio…per dell’ergal nn so.
Inoltre diventa un telaio in alluminio che non saldi più perché l’Ergal se lo saldi cricca…

nicola47
nicola47

Se li linki prima uno può anche leggerli gli articoli. Non mi sembra di aver scritto da nessuna parte che è stampato 3D

Reynold
Reynold

è chiaramente scritto anche su questo articolo che non è stampata come dici tu. e comunque gli articoli da me citati sono tutti liberi, a disposizione di tutti online.. non bisogna essere sempre costretti per leggerli ed informarsi meglio

fitzcarraldo358

Un oggetto di rara bellezza nel panorama bici.

e marzo è anche abbastanza vicino come data di consegna…

Vettore2480
Vettore2480

Sotto certe angolazioni sembra esteticamente stupendissima! Però vista da sotto quello scatolaro spigoloso tutto dritto non è il massimo… non saprei…

lollo72

Sembra una enduro-dh , con ruote da 29 i 160 posteriori si sono già visti , un pò meno i 180 anteriori (se non in DH sui recenti “prototipi Santa C. , Intense ecc.) , sarebbe interessante avere notizie circa la scelta delle sospensioni e resto della componentistica utilizzabili ?

Pedro717
Pedro717

Vai sul loro sito…ci sono

fabioski roma
fabioski roma

da avere in garage e godere a pieno

drmale
drmale

Sapevo che sarebbe tornato l’alluminio, e adesso aspettiamo la successiva novità: le 26!

BAROLO71
BAROLO71

finalmente un progetto un po’ diverso dal solito…anche se per il telaio assimmetrico ci ha già pensato Orbea , ma comunque molto pregevole tutto il resto…alluminio in primis un po’ come Liteville che continua a crederci!

federico.g
federico.g

Se questo telaio ha qualità superiori al carbonio con prezzi accessibili conquisterebbe il mercato…

AlBike72

Bella e particolare, specialmene la zona sterzo e la sfinatura tubo horisontale (horisontale, insoma…)

2,782.26€ il frameset non mi sembra tutta questa esagerazione visto la particolarità del telaio. Certo con quasi 3K di euro si prende una canyon o YT e si diverte allo stesso modo ma….

fitzcarraldo358

[QUOTE="federico.g, post: 8263539, member: 183870"]Se questo telaio ha qualità superiori al carbonio con prezzi accessibili conquisterebbe il mercato…[/QUOTE]

direi che il prezzo non è inferiore al carbonio intanto, poi per le qualità vedremo. di sicuro è molto bello.

Reynold
Reynold

[QUOTE="frenk, post: 8263578, member: 5799"]Non è che sia indispensabile leggere articoli di altri magazine per sapere che la Machine è realizzata a CNC dato che lo si trova scritto chiaramente proprio in questo stesso articolo…[/QUOTE]Ma infatti non sono io quello che non l'ha letto.. quindi non ne capisco il quote

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

_cucchi_
_cucchi_

[QUOTE="200mm, post: 8263566, member: 76707"]Si, peccato solo non sia stampato…[/QUOTE]

Il termine mi è scappato perché non avevo idea di come fosse realizzato il telaio

Sent from my HUAWEI VNS-L31 using MTB-Forum mobile app

85549
85549

alla fine nell` alluminio rimane la speranza di vedere (finalmente) qualcosa di diverso…. San Reisinger torna a liberarci dalla monotonia!!!!!

BAROLO71
BAROLO71

Che figata!! Tanto bella questa quanto brutte le precedenti!
Bike made in Finland ma photoshooting in Finale 😉
Una bici per pochi per far sbavare i molti!

p84
p84

Pazzesco..sono rimasto a bocca aperta per quanto si riveli inconsueta e al tempo stesso rivoluzionaria nelle forme e nei concetti..

pk71
pk71

HO

[QUOTE="Pedro717, post: 8263803, member: 162388"]Scusa come fai ad avere una bici "praticamente identica" quando questa ha un passo che è slmeno 70/80 mm in + di una analoga taglia da dh???? Hai preso un dh alu e gli hai aggiunto 70 mm???[/QUOTE]

Ho una Nicolai G16.

[QUOTE="Pedro717, post: 8263806, member: 162388"]Concordo, non dimentichiamo che benché ce lo facciano digerire come materiale aereonautico ecc ecc l'ergal 7075-T6 costa dai 6 ai 7 € al kg!!!

Quello che costa son le ore macchina per la lavorazione cnc (direi dai 35 ai 50 €/h), usura utensili inclusa, ed il tempo necessario per realizzare i programmi cnc con il cam (che però una volta fatti son sempre quelli…salvo modifiche di progetto). Certo costa più di un tubo idroformato e saldato ma trovo comunque elevato il prezzo…sarei disposto a pagare tali cifre per il Titanio…per dell'ergal nn so.

Inoltre diventa un telaio in alluminio che non saldi più perché l'Ergal se lo saldi cricca…[/QUOTE]

Usano l’Ergal perché meccanicamente è migliore del 6061 che è normalmente utilizzato x i telai (e anche per le persiane) proprio perché è saldabile, incollando e avvitando (o rivettando come in aeronautica) possono utilizzare il 7075.

Reynold
Reynold

Non tutte le leghe 7000 non sono saldabili.. ad esempio la lega 7005 (che ci fanno le biciclette ed è comunque più pregiato del 6061)

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8263391, member: 110491"]Dubito sia ricavato dal pieno, costerebbe 20k euro solo il telaio, da come ho capito io sono due gusci stampati e poi incollati[/QUOTE]Ahahahhahah [USER=110491]@nicola47[/USER] sei serio??.. e comunque c'è scritto anche su questo articolo chiaramente!

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

nicola47
nicola47

chiaro che non costerebbe 20k il telaio, é una cifra simbolica per dire che costerebbe una barca di soldi…

ciciu
ciciu

L’idea di attaccare insieme due metà è molto interessante .
Si potrebbe stamparle ma non avrebbero le stesse caratteristiche che si ottiene ricavandone dal pieno di un blocco trattato termicamente
Certo che fresare il secondo lato deve essere bello complicato. Come fanno a tenere fermo il pezzo?

nicola47
nicola47

[QUOTE="frenk, post: 8263578, member: 5799"]Non è che sia indispensabile leggere articoli di altri magazine per sapere che la Machine è realizzata a CNC dato che lo si trova scritto chiaramente proprio in questo stesso articolo…[/QUOTE]

Ma realizzata a CNC mica vuol dire che per forza è stata ricavata dal pieno, e non mi sembra di averlo letto. Io leggendo l'articolo ho pensato fossero due gusci stampati ( e intendo lavorati per imbotitura, no 3D o cose simili ) e successivamente ripresi di macchina utensile, anche perché se ricavo dal pieno un semiguscio di quel tipo ti si piega come una banana, senza contare dell'enorme spreco di materiale. Poi magari l'hanno ricavato dal pieno, ma non ne vedo il senso

fitzcarraldo358

[QUOTE="nicola47, post: 8264369, member: 110491"]Ma realizzata a CNC mica vuol dire che per forza è stata ricavata dal pieno, e non mi sembra di averlo letto. Io leggendo l'articolo ho pensato fossero due gusci stampati ( e intendo lavorati per imbotitura, no 3D o cose simili ) e successivamente ripresi di macchina utensile, anche perché se ricavo dal pieno un semiguscio di quel tipo ti si piega come una banana, senza contare dell'enorme spreco di materiale. Poi magari l'hanno ricavato dal pieno, ma non ne vedo il senso[/QUOTE]

infatti anche a me sembrerebbe un nonsense fare un oggetto così ricavato dal pieno… anche perchè non sono esperto ma, come hai scritto, anche a me risulta avrebbe caratteristiche meccaniche inferiori .

suppongo quindi sia prodotto come dici tu.

nicola47
nicola47

[QUOTE="fitzcarraldo358, post: 8264394, member: 35883"]infatti anche a me sembrerebbe un nonsense fare un oggetto così ricavato dal pieno… anche perchè non sono esperto ma, come hai scritto, anche a me risulta avrebbe caratteristiche meccaniche inferiori .

suppongo quindi sia prodotto come dici tu.[/QUOTE]

Sarebbe interessante giá solo vedere come fanno a tenere fermo il pezzo nella fresa senza che il semitelaio voli in giro per il capannone, magari hanno lavorato le "tubazioni a parte" e poi incollato tutto dopo, o magari ci sono delle tubazioni incollate all´interno delle giunzioni. Peccato che hanno fatto una descrizione molto fumosa, dove dicono un po´ di tutto ma in realtá non dicono niente, e la sola foto del rendering non aiuta.

Ad ogni modo gía il fatto che vogliano correre in coppa del mondo é positivo, li vedremo l´efficacia di tale telaio

fitzcarraldo358

[QUOTE="nicola47, post: 8264532, member: 110491"]Sarebbe interessante giá solo vedere come fanno a tenere fermo il pezzo nella fresa senza che il semitelaio voli in giro per il capannone, magari hanno lavorato le "tubazioni a parte" e poi incollato tutto dopo, o magari ci sono delle tubazioni incollate all´interno delle giunzioni. Peccato che hanno fatto una descrizione molto fumosa, dove dicono un po´ di tutto ma in realtá non dicono niente, e la sola foto del rendering non aiuta.

Ad ogni modo gía il fatto che vogliano correre in coppa del mondo é positivo, li vedremo l´efficacia di tale telaio[/QUOTE]

per tenere fermo il semiguscio nella fresa mi sembra probabile che lascino qualche parte fuori sagoma a quello scopo esclusivo, e le rimuovano poi in una fase successiva della lavorazione… magari a mano.

a me piace questa azienda, già dagli Evolink che sono telai piuttosto radicali ma molto interessanti.

Resto molto curioso di vedere il futuro telaio da xc-trail, un telaio leggero con escursione relativamente ridotta e buona efficienza di pedalata, piantone piuttosto verticale e angolo sterzo sui 65° sarebbe veramente molto molto interessante

Reynold
Reynold

Ma io direi proprio il contrario invece! Una possibile lavorazione per asportazione truciolo come può essere la fresatura permette di mantenere pressoché inalterate le prestazioni dell'alluminio il quale non subisce macro-deformazioni come invece subisce in lavorazioni come l'imbutitiura, anche se sempre secondo me a vedere lo spessore dell'orizzontale la vedo dura soprattutto mi punti di giunzione dei tubi che sarebbe quasi impossibile da effettuare se non andando a tirare e deformare lo spessore dell'eventuale lamiera. Io sinceramente non vedo tutte ste problematiche nel lavorare a fresa cn i gusci, ci sono macchine anche con sette assi e utensili in grado di lavorare sottosquadra.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

zeromeno
zeromeno

interessante
anche se non si capiscono 2 dettagli: peso e prezzo senza dei quali qualsiasi valutazione è impossibile
(definti i quali si dovrebbero poi analizzare i comportamenti statici e fare dei confronti)
poi si dovra’ vedere la durata,vabbè che ormai dopo 5 anni una bici è archeologia ma..
cmqe: in bocca al lupo!

fitzcarraldo358

[QUOTE="zeromeno, post: 8265159, member: 2751"]

anche se non si capiscono  2 dettagli: peso e prezzo senza dei quali qualsiasi valutazione è impossibile[/QUOTE]

ci sono entrambi i dettagli, sul sito 😉

maxalghi92

esteticamente è stupenda

nicola47
nicola47

[QUOTE="P_rover, post: 8266020, member: 138390"]hai capito male, se leggessi l'articolo e guardassi le foto ti accorgeresti che si vedono le passate della fresa sull'alluminio…[/QUOTE]

Rileggi bene quello che ho scritto..

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8264804, member: 66960"]Ma io direi proprio il contrario invece! Una lavorazione per asportazione truciolo, come può essere la fresatura, permette di mantenere pressoché inalterate le caratteristiche chimico-fisiche del metallo il quale non subisce macro-deformazioni come invece subisce in lavorazioni come l'imbutitura. Anche se, sempre secondo me, a vedere lo "spessore" dell'orizzontale la vedo dura l'utilizzo di una tecnologia come l'imbutitura, soprattutto nelle zone di "giunzione" dei tubi che sarebbe quasi impossibile da effettuare se non andando a tirare e deformare lo spessore dell'eventuale lamiera. Io sinceramente non vedo tutte ste problematiche nel lavorare a fresa cn i gusci, ci sono macchine anche con sette assi reali e utensili in grado di lavorare anche sottosquadra.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Spezzare le fibre del metallo non é mai cosa auspicabile, soprattutto quando si parla di spessori sottili.

Realizzare un manufatto per deformazione plastica presenta sempre delle caratteristiche meccaniche superiori rispetto ad un realizzato per asportazione di truciolo.

Poi puó essere che sia stato pure ricavato dal pieno eh, ma non é scontato, ne tantomeno ovvio come dici tu.

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266187, member: 110491"]Spezzare le fibre del metallo non é mai cosa auspicabile, soprattutto quando si parla di spessori sottili.

Realizzare un manufatto per deformazione plastica presenta sempre delle caratteristiche meccaniche superiori rispetto ad un realizzato per asportazione di truciolo.

Poi puó essere che sia stato pure ricavato dal pieno eh, ma non é scontato, ne tantomeno ovvio come dici tu.[/QUOTE]Stai generalizzando un po' troppo secondo me soprattutto quando dici che un manufatto lavorato per deformazione plastica ha caratteristiche migliori di uno per asportazione truciolo, bhe qua sta tralasciando un bel po' di fattori che influenzano a dir poco. Qui si tratta di quel specifico telaio. Sicuramente l'imbutitura non è per niente fattibile, ed io ripeto non ci vedo tutto questi limiti geometrici e di vincoli dei due semi gusci per una lavorazione a fresa cn.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8266213, member: 66960"]Stai generalizzando un po' troppo secondo me soprattutto quando dici che un manufatto lavorato per deformazione plastica ha caratteristiche sempre migliori di uno per asportazione truciolo, bhe qua stai tralasciando un bel po' di fattori che influenzano a dir poco (qui si parla di una lega di 7075 che ha subito un T6). Qui si tratta di quel specifico telaio e sicuramente l'imbutitura non è per niente fattibile, ed io ripeto non ci vedo tutti questi limiti geometrici o di vincoli dei due semi gusci per una lavorazione a fresa cn.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Al netto di trattamenti termici/chimici un manufatto realizzato per stampaggio ha sempre caratteristiche meccaniche superiori, e questa cosa mi é stata ripetuta come un mantra fin dai tempi dell´Itis.  Poi che non sia sempre possibile realizzare per deformazione plastica i pezzi vuoi per forma, spessori o costi é un altro discorso.

Ad ogni modo l´alluminio so che si riesce a stampare senza problemi. Adesso se onestamente non ricordo se la serie 7000 presenta delle criticitá.

Beh, le problematiche le ho elencate precedentemente, e ci sono tutte, poi per caritá sono appunto problematiche e non problemi insormontabili. Di sicuro c´é il problema di economico non indifferente di un enorme spreco di materiale, dato che per ogni telaio butti via il 90% del materiale,  peró magari si sono fatti i loro conti nel caso, oppure possono aver lavorato le "semi tubazioni" singolarmente e poi avere incollato tutto dopo.

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266254, member: 110491"]Al netto di trattamenti termici/chimici un manufatto[/QUOTE]

Questo non è di sicuro un particolare da tralasciare nell'analisi dato che influenza enormemente la microstruttura e quindi anche le prestazioni meccaniche, e comunque l'alluminio a cui ci si riferisce in questo topic ha già subito un trattamento termico T6.

I gusci vengono ovviamente prima lavorati a fresa e poi incollati (questo sempre stando agli articoli da me citati).

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8266260, member: 66960"]Questo non è di sicuro un particolare da tralasciare nell'analisi[/QUOTE]

Mica ho detto che lo trascuro, é che se cominciamo a parlare di trattamenti termici trasformiamo la discussione su una bici in un trattato di mettalurgia. Era per rispondere alla tua affermazione qui sotto, perché al contrario di quanto dici tu si altera eccome le caratteristiche meccaniche e fisiche del metallo. Perché se prendi una lastra di metallo abbastanza grande e relativamente sottile e gli dai una spianata con la fresa, ti ritrovi con una banana e non piú con un piano.

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8264804, member: 66960"]Una lavorazione per asportazione truciolo, come può essere la fresatura, permette di mantenere pressoché inalterate le caratteristiche chimico-fisiche del metallo il quale non subisce macro-deformazioni[/QUOTE]

E lo stesso problema ( magari risolto con delle tubazioni incollati negli snodi) ce l´ha avuto chi ha progettato questo telaio.

Non é cosí scontato che sia realizzato dal pieno, e nell´articolo qui sul mag e quello su pinbike non c´é scritto da nessuna parte realizzato dal pieno, si fanno solo degli accenni generici a delle lavorazioni a CNC che vuol dire tutto e niente.

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266270, member: 110491"]Mica ho detto che lo trascuro, é che se cominciamo a parlare di trattamenti termici trasformiamo la discussione su una bici in un trattato di mettalurgia. [QUOTE]

Si sta parlando di un allumino trattato termicamente! 7075 T6! stiamo parlando della stessa cosa? se lo si incrudisce per deformazione plastica questo può come criccarsi o può addirittura perdere le sue caratteristiche che senso ha trattare termicamente una lega 7000 che poi vai a deformare!!?

[QUOTE="nicola47, post: 8266270, member: 110491"] Perché se prendi una lastra di metallo abbastanza grande e relativamente sottile e gli dai una spianata con la fresa, ti ritrovi con una banana e non piú con un piano.[/QUOTE]

esistono anche le lavorazioni di finitura eh? cioè si parla di centesi asportati spesso con utensili al diamante e acciaio antivibrante! ora non so che esperienze hai avuto te ma qui dove lavoro io fanno tranquillamente lavorazioni su lega di alluminio su spessore anche di tre millimetri!!!

Ah in oltre chi ti ha detto che i gusci dentro non abbiano ribs di rinforzo!?! chi ti ha detto che sono completamente vuoti!? anzi scommetto quello che vuoi che hanno delle ribs di rinforzo.

Comunque avevano postato le foto delle billete in alluminio che stavano lavorando appena ho tempo te le cerco e te le posto.[/QUOTE][/QUOTE]

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266270, member: 110491"]Mica ho detto che lo trascuro, é che se cominciamo a parlare di trattamenti termici trasformiamo la discussione su una bici in un trattato di mettalurgia. Era per rispondere alla tua affermazione qui sotto, perché al contrario di quanto dici tu si altera eccome le caratteristiche meccaniche e fisiche del metallo. Perché se prendi una lastra di metallo abbastanza grande e relativamente sottile e gli dai una spianata con la fresa, ti ritrovi con una banana e non piú con un piano.

E lo stesso problema ( magari risolto con delle tubazioni incollati negli snodi) ce l´ha avuto chi ha progettato questo telaio.

Non é cosí scontato che sia realizzato dal pieno, e nell´articolo qui sul mag e quello su pinbike non c´é scritto da nessuna parte realizzato dal pieno, si fanno solo degli accenni generici a delle lavorazioni a CNC che vuol dire tutto e niente.[/QUOTE]Qui si vede chiaramente come lavorano.. e si vedono chiaramente anche le ribs di rinforzo.

Oltre alle evidenti traiettorie di lavorazione chiaramente presente fresatura.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

Reynold
Reynold

Questa è un'altra foto

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8266282, member: 66960"]Qui si vede chiaramente come lavorano.. e si vedono chiaramente anche le ribs di rinforzo.

Oltre alle evidenti traiettorie di lavorazione chiaramente presente fresatura.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Non mettermi in bocca cose che non ho detto, io mica ho detto che non hanno messo i rinforzi, anzi ho ipotizzato la loro presenza, e mica avevo detto che non é stato ripreso di fresa.

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266290, member: 110491"]Non mettermi in bocca cose che non ho detto, io mica ho detto che non hanno messo i rinforzi, anzi ho ipotizzato la loro presenza, e mica avevo detto che non é stato ripreso di fresa.[/QUOTE]

ma fammi il piacere!

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8266293, member: 66960"]ma fammi il piacere![/QUOTE]

Se vabbé bravo, contento tu, contenti tutti

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266305, member: 110491"]Se vabbé bravo, contento tu, contenti tutti[/QUOTE]

La tua è solo critica per partito preso, critiche senza cognizione di causa e tanto meno senza nemmeno esserti informato sul progetto. Solo per criticare è basta.

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8266308, member: 66960"]Penso che la tua sia solo critica per partito preso, critiche senza cognizione di causa, senza nemmeno lo sforzo di informarti sul progetto. Solo perché è innovativo quindi è da criticare.[/QUOTE]

Eh?

Rileggi quello che ho scritto prima di straparlare a vanvera…

Saluti

Reynold
Reynold

A leggere ciò che scrivi ho paura che ne hai più bisogno te![emoji6]

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

200mm
200mm

[QUOTE="nicola47, post: 8266254, member: 110491"]Di sicuro c´é il problema di economico non indifferente di un enorme spreco di materiale, dato che per ogni telaio butti via il 90% del materiale…[/QUOTE]

Ma guarda che sulle normali aziende i trucioli di scarto di lavorazione non si “buttano”, si rifondono…è sempre metallo buono.

nicola47
nicola47

[QUOTE="200mm, post: 8266446, member: 76707"]Ma guarda che sulle normali aziende i trucioli di scarto di lavorazione non si “buttano”, si rifondono…è sempre metallo buono.[/QUOTE]

Sicuro 😀

200mm
200mm

[QUOTE="nicola47, post: 8266553, member: 110491"]Sicuro :D[/QUOTE]

Se le aziende di lavorazioni meccaniche ragionassero come ragioni te chiuderebbero per fallimento, sicuro 😉

nicola47
nicola47

[QUOTE="200mm, post: 8266564, member: 76707"]Se le aziende di lavorazioni meccaniche ragionassero come ragioni te chiuderebbero per fallimento, sicuro ;-)[/QUOTE]

Io pensavo fossi ironico, figurati che io pensavo che gli scarti di lavorazione meccanica venissero venduti come materiali di scarto e rifusi in acciaieria.

200mm
200mm

[QUOTE="nicola47, post: 8266566, member: 110491"]Io pensavo fossi ironico, figurati che io pensavo che gli scarti di lavorazione meccanica venissero venduti come materiali di scarto e rifusi in acciaieria.[/QUOTE]

Ah, quindi quando dici “si buttano” intendi questo?

Ok.

nicola47
nicola47

[QUOTE="200mm, post: 8266573, member: 76707"]Ah, quindi quando dici “si buttano” intendi questo?

Ok.[/QUOTE]

Scusa ma tu con i trucioli ci fai collane? Li fondi e ti rifai le lamiere in fabbrica? Rifondete tutto in loco creando sicuramente materiale di altissima qualità?  Le fabbriche che visto i trucioli vanno sul cassone del ferro…

200mm
200mm

[QUOTE="nicola47, post: 8266589, member: 110491"]Scusa ma tu con i trucioli ci fai collane? Li fondi e ti rifai le lamiere in fabbrica? Rifondete tutto in loco creando sicuramente materiale di altissima qualità?  Le fabbriche che visto i trucioli vanno sul cassone del ferro…[/QUOTE]

Eh si, ne hai viste tante immagino…dove lavoro io passa il prete e prenderli.

Inutile continuare.

Reynold
Reynold

[QUOTE="200mm, post: 8266701, member: 76707"]No, dove lavoro io passa il prete a prenderli…benvenuto nel 2017!!!

Eh si, ne hai viste tante immagino.

Io in quelle aziende ci lavoro, faccio il tornitore, sai com’è, ne fanno tanti di trucioli (o collane, se te ci vedi quello) 🙂 quindi non le ho solamente “viste”.

Continua a fare il saputello, parlando per sentito dire che imparerai molto…ciao ciao.[/QUOTE]

Lascia perdere è una battaglia persa già all'inizio.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

nicola47
nicola47

[QUOTE="rinaldo1987, post: 8266704, member: 66960"]Lascia perdere è una battaglia persa già all'inizio.

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk[/QUOTE]

Si, è proprio una causa persa parlare con chi pensa di saperne una pagina in più del libro…

Reynold
Reynold

[QUOTE="nicola47, post: 8266753, member: 110491"]Si, è proprio una causa persa parlare con chi pensa di saperne una pagina in più del libro…[/QUOTE]Soprattutto con chi i libri gli ha manco letti!

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

L' endurista ignorante
L' endurista ignorante

Vorrei far notare che anche se il telaio costa 3500 la bici completa con montaggio top costa 7000 e quella con montaggio intermedio 5500 dunque allineato con i prezzi di tutti gli altri marchi.
Inoltre il telaio pesa più o meno come quello di una Specialized enduro s works e hai il vantaggio di non ritrovarne due se ti cade dal portabici

pirpa
pirpa

[Pre Order] Delivery time will be approx May 2018.

JoRo
JoRo

Ragazzi facciamo così, dal 24 al 27 maggio Pole è a Finale per test ride. La si prova e ciao

fitzcarraldo358

oppalà

[​IMG]

Prototipo Machine 200