Presi i ladri di MTB

I carabinieri di Bolzano hanno sgominato una banda dell’est specializzata in furti di biciclette. Gli indagati, tutti della zona di Bratislava, organizzavano per i loro colpi trasferte in Italia, Austria, Germania e Svizzera con bottini cospicui: bici da super-lusso, da rivendere attraverso siti internet specializzati. Cinque slovacchi, tutti con precedenti specifici, sono stati fermati con un mandato di arresto europeo e si trovano ora in carcere a Bratislava. L’inchiesta è stata effettuata in collaborazione con le polizie di Germania, Austria, Svizzera, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia. Sono indagate circa una ventina di persone, tutte della stessa nazionalità. Le indagini, coordinate dal pm Lorenzo Puccetti, erano partite nell’estate del 2012 a seguito di una clamorosa serie di furti di bici la notte prima della gara Sella Ronda Hero. I ladri avevano portato via dalle cantine di tre alberghi ben 35 mountainbike da gara per un valore complessivo di oltre 250.000 euro. Mettendo in correlazione questo episodio con una serie di altri fatti analoghi avvenuti in Italia, Austria, Germania e Svizzera, i carabinieri del reparto operativo hanno ricostruito la struttura dell’organizzazione e l’identità dei suoi componenti, documentando i loro spostamenti ed il loro modus operandi.

Fonte: Goinfo.it

Storia precedente

Bici della settimana #62: la Canyon Strive di Boardi05

Storia successiva

I 25 anni di SRAM

Gli ultimi articoli in News

La pioda

Brendan Fairclough aveva visto una placca di roccia spettacolare durante il suo trasferimento da Lenzerheide all’aeroporto…