Prova in anteprima la nuova Canyon Strive

Prova in anteprima la nuova Canyon Strive


Canyon Strive Experience

[Comunicato stampa] Vivi con noi l’emozione di salire in sella alla più innovativa MTB di Canyon: la nuova Strive. Registrati per essere tra i 10 fortunati vincitori di una giornata di test della nuova bici da Enduro insieme alla Canyon Crew. Un’occasione unica per entrare in contatto con le persone che hanno lavorato allo sviluppo della vittoriosa arma da Enduro: dalle sale di progettazione ai campi di gara dell’EWS, passando per test di laboratorio e prove sui trail di tutto il mondo.

Le soprese non finiscono qui: potrai testare in esclusiva la Strive e scoprire tutto sulla nuova linea di protezioni Dainese sui magnifici trail della Vallelaghi (TN).
Per partecipare visita la pagina: po.st/StriveExperience oppure http://po.st/StriveExperience

      1. Perche dovrei sponsorizzare? Io sono un acquirente, non il produttore. Sono stato acquirente e potrei potenzialmente tornare ad esserlo. In questo caso mi interesserebbe provare le bici, indipendentemente dal concorso a premi.
        Per quanto riguarda il concorso, mettere in palio le bici invece che la prova mi sembra un strategia promozionale decisamente più accattivante, al modesto costo di fabbrica di 10 biciclette.

        0
  1. Gligio

    Perche dovrei sponsorizzare? Io sono un acquirente, non il produttore. Sono stato acquirente e potrei potenzialmente tornare ad esserlo. In questo caso mi interesserebbe provare le bici, indipendentemente dal concorso a premi.
    Per quanto riguarda il concorso, mettere in palio le bici invece che la prova mi sembra un strategia promozionale decisamente più accattivante, al modesto costo di fabbrica di 10 biciclette.

    Ma sì, perdiana! E perché solo 10? Io farei 1.000 biciclette da regalare al modesto costo di fabbrica, così le provano in 1.000

    1+
  2. Gligio

    Perche dovrei sponsorizzare? Io sono un acquirente, non il produttore. Sono stato acquirente e potrei potenzialmente tornare ad esserlo. In questo caso mi interesserebbe provare le bici, indipendentemente dal concorso a premi.
    Per quanto riguarda il concorso, mettere in palio le bici invece che la prova mi sembra un strategia promozionale decisamente più accattivante, al modesto costo di fabbrica di 10 biciclette.

    Hai totalmente ragione, le potrebbero dare come bonus assieme al reddito di cittadinanza.

    4+
  3. Ricapitoliamo. Se mi iscrivo e vinco il concorso posso essere uno dei fortunatissimi vincitori di una giornata di test della nuova bici con l’ incredibile crew dei progettisti e dei tester che hanno realizzato la strive.
    Sicuramente un’ attività fighissima e con personaggi mitici, però… La località è solo in provincia di trento in una sola data.
    Quindi io che sono di genova se vinco il concorso devo sobbarcarmi 450 km all’ andata e 450 km al ritorno spendendo per il viaggio e a mangiare fuori, poi almeno 1 notte di pernottamento, ma non offerto, così mi sembra di aver capito dal “bando”. Quindi vado fino a trento sabato con 5 ore di viaggio, dormo li. domenica mattina assisto alla presentazione sia della bici che dei prodotti dainese. poi mi fanno fare 2 discese, mi offrono un pranzo ed eventualmente altre 2 discese. poi doccia
    (forse se mi hanno tenuto la camera) . risalgo in macchina e faccio altri 450 km, altrimenti dormo li un altro giorno e lunedì mi prendo ferie per tornare comodamente a casa.
    poi magari mentre torno in macchina chiamo tutti i miei amici e gli dico che la strive è fighissima e che se la devono comprare tutti. Veramente un concorso coi fiocchi.
    Potevano almeno mettere l’ estrazione di un vero fortunato vincitore tra quei 10 di una bici

    2+
  4. marco

    io proporrei una votazione:
    si: Canyon deve regalare 10 bici
    no: Canyon non deve non regalare 10 bici

    Così è troppo facile. Dovrebbe essere "sì = va bene così e Canyon NON deve regalare 10 bici" e "no = non va bene, Canyon DEVE regalare 10 bici" 😉

    1+
      1. Pero’ in compenso mi sono accorto che anche io non sono stato chiaro, perche non mi riferivo a te quando ho detto “Canyon decide e noi commentiamo”! Non è sempre scontato capirsi nei forum! 🙂

        0
  5. Una cosa simile la fanno da anni nel mondo moto, sicuramente supersportive e i posti a disposizione sono molti di più distribuiti in più date. Solitamente fanno provare in piste come il Mugello, Misano, Cremona, Vallelunga etc etc così da coprire buona parte del territorio. Io ho fatto 3 test e recentemente credo che facciano anche pagare… oltre a firmare la liberatoria è prevista anche una cauzione in caso di danni al mezzo.
    Vero che in quel mondo l'investimento è superiore e quindi qualcuno preferisce testare prima di acquistare, inoltre quasi nessun concessionario mette a disposizione 200cv in prova sulle strade cittadine (causa molti incidenti gravi), per la mtb è un po' diverso.
    Secondo me se organizzata bene con magari qualche addetto che ti segue nei settaggi su misura (ti fanno sentire un PRO) è una strategia che funziona. Se poi anche il mezzo è di livello ne esci bello "ingasato" e se non rimetti subito la testa sulle spalle, rischi di bonificare il giorno dopo.

    1+
  6. Guxx

    Se poi anche il mezzo è di livello ne esci bello "ingasato" e se non rimetti subito la testa sulle spalle, rischi di bonificare il giorno dopo.

    Il giorno dopo?
    Conoscendomi, io potrei lasciare lì un rene come cauzione :loll:

    È meglio che non mi avvicini neppure ad una cosa simile

    1+