Reggisella telescopico Yep Uptimizer 2.0

Reggisella telescopico Yep Uptimizer 2.0

Marco Toniolo, 14/05/2015
Whatsapp
Marco Toniolo, 14/05/2015

IMG_3783

Uno dei componenti che in assoluto ha avuto più successo nei nostri test è stato il reggisella telescopico Yep Uptimizer (qui la prova): funzionamento idraulico e attivazione remota con cavo meccanico, supersensibile, gioco laterale quasi nullo, molto affidabile nel tempo.

Proprio ieri ci è arrivata la versione aggiornata dell’Uptimizer, che abbiamo ribatezzato 2.0, anche se il nome rimane in pratica immutato. Il suo ideatore e progettista Andrea Chiesa  ha effettuato alcune interessanti modifiche:

– nuovo comando remoto a 2 viti (evita rotazione involontaria).

IMG_3780

– Nuova testa più bassa e leggera, permette una maggiore angolazione della sella.

IMG_3759

– Nuovi clamps sella con cilindretti per il fissaggio: non c’è bisogno di svitarli completamente per inserire una normale sella con binari che non siano quelli oversized in carbonio.
– Sistema idraulico rivisto, apertura valvola più leggera e progressiva.
– Nuovo sistema di attivazione per modello con cavo interno ( la guaina resta statica e si muove solo il cavo interno): il sistema agisce sul leveraggio con micro cuscinetto Inox sigillato.

IMG_3772

– Oltre al 155mm e 125mm è ora disponibile anche il 100mm di corsa (pensato in particolare per le donne).

IMG_3761

– Tubi di colore nero.

Prezzi (per acquisti direttamente dal sito YEP )
ST: €360
HC: €380 (quest’ultimo è stato aumentato di €35 perché ora ha molti più pezzi in CNC).
Diverse colorazioni disponibili a breve per collare e controllo remoto.

Il montaggio dell’Uptimizer con passaggio interno dei cavi è stato semplificato. Nel giro di 15 minuti l’ho montato sulla Santacruz 5010. Ecco i passi:

Nella confezione trovate il reggi, la guaina, il cavo in acciaio, i due tappini da apporre ai capi della guaina, il collarino per il manubrio, e il comando remoto.

IMG_3764

1. Far passare la guaina all’interno del telaio.

IMG_3767IMG_3766

2. Tagliarla con un tronchesino affilato dopo averne misurata la lunghezza necessaria.

IMG_3777

3. Inserire il cavo nella guaina, lasciando la testa dalla parte del reggisella (dopo aver messo il tappino sulla guaina, non in foto).

IMG_3769IMG_3759

4. Inserire la testa del cavo nell’apposita scanalatura del reggi. La scanalatura deve guardare verso la ruota posteriore. Orientarsi con la freccia presente sul clamp della sella per la direzione giusta.

IMG_3772

5. Inserire il reggi nel tubo sella.

IMG_3774

6. Inserire il tappino sull’altro capo della guaina e farci passare il cavo.

IMG_3775

7. Fissare il collarino al manubrio grazie alle due viti esagonali.

IMG_3780

8. Passare il cavo nell’apposito buco.

IMG_3778

9. Inserire il comando remoto sul cavo, svitandone la parte estrema (quella arancione in foto).

IMG_3790

10. Fissare il cavo attraverso la vite esagonale posta nella parte nera, in modo che sia ben in tensione. Non importa se c’è ancora un po’ di gioco, quello si elimina con il passo 12.

IMG_3788

11. Tagliare il cavo di modo che non esca dalla parte arancione. Riavvitare la parte arancione.

IMG_3786

12. Eliminare il gioco residuo del comando remoto attraverso il fine tuning posto dall’altra parte del comando remoto.

IMG_3791

Provare che tutto funzioni a dovere, eventualmente avvitare o svitare il fine tuning per tensionare al meglio il cavo. Fine!

Yepcomponents.com

IMG_3784