Revonte One, la bici col cambio automatico

15

La finlandese Revonte ha lavorato su una bici elettrica dotata di cambio automatico. Questo si basa su una cadenza regolata da un software, modificabile anche dall’utente tramite comand0 remoto a manubrio.

[fncvideo id=233600]



.

La stessa Revonte scrive che in fuoristrada spesso si preferisce usare dei rapporti “personalizzati”, a seconda del terreno e delle proprie preferenze, motivo per cui è disponibile anche una modalità semiautomatica in cui si possono scegliere le marce tramite comando a manubrio.

Altri dettagli si trovano sul sito Revonte.

 

Commenti

  1. Dopo aver preso una legnata sul cambio e piegato il forcellino anche il mio è diventato un cambio automatico, altro che software :)
  2. A me l’idea del cambio automatico non dispiace affatto e poi se e‘ possibile anche cambiare con in paddle se uno vuole e‘ come utilizzare il cambio tradizionale . Leggendo sul loro sito la cosa che mi fa pensare che avrà un po’ “effetto scooter” e‘ il fatto che lo paragonano alla Prius che ha un cambio CVT Che però al vantaggio di poter creare qualsiasi Rapporto tra i due estremi low speed high speed . Comunque la cosa interessante è che ci sono aziende che fanno ricerca sulle e-bike e questo è positivo sia per ridurre i pesi e per migliorare le prestazioni a favore del divertimento
  3. Il_Tasso:

    Una domanda per chi ne sa più di me: su di una bici muscolare, è possibile interfacciare un cambio elettronico tipo Di2 con un misuratore di potenza/sensore giri?
    Così da passare automaticamente ad un diverso rapporto, al raggiungimento di una certa combinazione di giri e coppia
    si lo hanno fatto. pova cercare. ne sono sicuro
Storia precedente

Il silenzio

Storia successiva

Bikehotels Alto Adige: prenota adesso, annulla gratis

Gli ultimi articoli in News

Brett Rheeder: Circles

Dal deserto di Atacama a Queenstown, alla ricerca di pendii intonsi da percorrere, alle sessioni di…