Salire dove di solito si scende – senza motore

48

Si può pedalare in salita uno dei sentieri più famosi del mondo, The Whole Enchilada a Moab, senza nessun ausilio se non le proprie gambe? L’americano Braydon Bringhurst ci ha provato in sella alla propria Canyon Spectral. Godetevi questa avventura con una bella birra fresca in mano.

 

Commenti

  1. Max65Genova:

    Hai anche ragione in assoluto in quello che dici, però se io salgo con la mia spectral ci metto di più che fare la stessa con la xc, e hanno lo stesso peso!
    Una xc non pesa come la spectral però , poi se parli di efficenza per via delle geometrie della xc ovviamente hai ragione.
  2. Domanda stupida...
    ma per esempio una Lux, rimanendo in casa Canyon, non sarebbe stata più adatta all'impresa?
  3. devo dire che ero un po scettico prima di vedere il video, non l ho ancora finito, ma con tempo lo farò.
    Il ragazzotto è molto bravo, la gamba e la tecnica non mancano e sicuramente è da ammirare.
    é pure uno che tiene famiglia, per cui non parliamo di un ventenne che potrebbe aver fatto lo stesso percorso con un impegno magari meno importante data la più giovane età.
    Rimane un bel video, in controtendenza, sicuramente diverso dal solito discesismo, dove ormai si vedono sempre le medesime scene ( parlo da invidioso incapace che non riuscirà mai a fare quelle solite cose, ovviamente.... ), quindi riservandomi di finirlo.. mi chiedo..

    saliva bene perchè aveva il K.i.s. ????
    :-?: :rock-it: :}}}::prega::loll:

    a Marco l ardua risposta!!
Storia precedente

Il segmento di Paul Genovese in “For your entertainment”

Storia successiva

Nuova Scott Genius in prova

Gli ultimi articoli in News