SRAM acquisisce Hammerhead

14

SRAM annuncia oggi l’acquisizione del brand Hammerhead, specialista di ciclo computer, noto per il recente successo del Karoo 2. Il marchio Hammerhead continuerà a esistere come marchio a sé stante, con il supporto di SRAM e beneficierà del suo portfolio per lo sviluppo della linea Karoo e di nuovi prodotti.

 SRAMHammerhead

 

Commenti

  1. io non lo possiedo ma mi ero informato mesi fa per prenderlo e l'unico parere unanime che avevo letto era proprio la durata della batteria che era irrisoria rispetto a tutti i suoi simili (garmin).
    Mi sembra che si parlasse di 10 ore ma nelle migliore delle ipotesi...
  2. Blackmouse78:

    Ho pensato esattamente la stessa cosa quando ho letto la notizia.

    I dispositivi Garmin fanno benissimo il loro porco mestiere, ma giustamente Gramin sfrutta l'oggettiva superiorità dei prodotti e si permette di vendere a prezzi pazzeschi.

    I competitor ci sono, per carità, ma in ogni caso c'è sempre un qualche tipo di compromesso, vuoi che sia la robustezza, durata della batteria, qualità dell'ecosistema software, affidabilità.

    Penso che il vero problema è che ormai Garmin è più orientata a fare sportwatch e simili, che ciclo navigatori basta vedere Basecamp ormai non lo aggiornano più, sono più concentrati a sviluppare Garmin Connect, ma solo per quanto riguarda il supporto ai sportwatch e al golf.
  3. ginogino:

    Penso che il vero problema è che ormai Garmin è più orientata a fare sportwatch e simili, che ciclo navigatori basta vedere Basecamp ormai non lo aggiornano più, sono più concentrati a sviluppare Garmin Connect, ma solo per quanto riguarda il supporto ai sportwatch e al golf.
    A mio parere non c'è nessun problema con la qualità dei prodotti outdoor/bici di Garmin.

    Il problema è solo il prezzo, che è anche giustificato, visto che oggettivamente credo siano ancora i migliori.

    Per questo mi pare una buona notizia che qualcun altro con le spalle larghe (SRAM) mostri interesse nel settore. La competizione porta miglioramento prodotti o abbassamento prezzi.

    Il segmento degli smartwatch è quello dove esistono già altri prodotti secondo me altrettanto validi, e anche a prezzi più bassi di Garmin, per cui ha senso che si diano una mossa.

    Questo però ha poco a che vedere con la MTB, dove lo smartwatch è di secondaria importanza, specie se interessati alla cartografia.
Storia precedente

Calendario Internazionali d’Italia Series 2022

Storia successiva

Nuovo comando remoto DT Swiss L3

Gli ultimi articoli in News