[Test] Nuova forcella Fox 38

[Test] Nuova forcella Fox 38

#38

Marco Toniolo, 07/04/2020
Whatsapp
Marco Toniolo, 07/04/2020

Oggi Fox presenta la sua nuova gamma di forcelle ed ammortizzatori, potete trovare tutti i dettagli qui. Ho ricevuto qualche settimana fa sia la 38 che la 36, e ho montato la 38 sulla Yeti SB150 che uso per i test di durata. Fox consiglia di usare la 38 su bici da 29 pollici con escursione di 170-180mm, per una questione di rigidità. La 38 in test ha infatti 170mm di travel, e pesa 2350 grammi con il cannotto tagliato. Un incremento di peso di circa 350gr. rispetto alla 36, sempre da 170mm, che montavo prima.

Nel video entro nei dettagli della 38 e la provo sul campo. Per capire come funziona il VVC, cliccate qui. Il test è stato svolto in Svizzera, dove è consentito praticare sport all’aperto ai tempi del coronavirus.

 

Dettagli

  • Nuovo cannotto ellittico
  • Nuovi pulsanti di spurgo
  • Nuovi canali aria/olio
  • Nuovo perno flottante
  • Nuovo archetto
  • 8 click di regolazione su HSC e HSR
  • Cartucce idrauliche disponibili: GRIP2 con VVC, FIT4, GRIP
  • Cartuccia ad aria EVOL aggiornata
  • Escursione disponibile: da 160mm a 180mm
  • Maggiore rigidezza rispetto alla 36: 31% trasversale, 17% frontale e 38% torsionale
  • Diametro ruota: 27.5″ e 29″
  • Offset disponibili: 37mm, 44mm e 51mm
  • Testa maggiorata (58mm) per abbinarsi alla forma dei telai moderni
  • Parafango optional
  • Versione Factory con trattamento Genuine Kashima
  • Disponibile versione Factory, Performance Elite, Performance ed E-Bike
  • Peso: a partire da 2.180g
  • Prezzo: da €1.259 a €1.589

Massiccia. La 38 sulla Yeti SB150

Le venature presenti sui foderi per far arrivare l’olio anche in alto, verso i parapolvere.

Regolazione del ritorno alle alte e basse velocità

Regolazione della compressione alle alte e basse velocità, con Variable Valve Control

Perno flottante e relativo piedino

Bottone di spurgo

Il nuovo archetto

 

Commenti

  1. marco:

    prima e ultima volta che rispondo a robe inerenti al virus in questo topic, altri commenti sul tema verranno cancellati come off topic

    La sede di Mtbmag è in Svizzera, e io vivo in Svizzera.
    Ho visto ora il post,cancella pure il mio...Sorry.
  2. gargasecca:

    Penso che sia la forcella da abbinare ad una "big" enduro tipo una SB150 opp. Megatower o Slayer o Rallon qualora la si volesse rendere una bici più da freeride e meno da pedalata...
    Su una DH "leggera" sui 180mm di escursione dietro penso possa essere perfetta come lo era la Totem da 40mm.
    Sulle DH in quanto tali non credo che chi usa una doppia piastra torni indietro...
    Stanno rifacendo semplicemente le bici da freeride, solo che hanno ruote da 29 e geometrie moderne. Il peso finirà esattamente li perché anche se i materiali sono migliori e le sospensioni sono ad aria è tutto più grande, enormemente più grande, qualunque componente. Rimarrà principalmente un tubo sella più verticale e più antisquat a separare il pedalabile dalla cara vecchia spinta a mano.
    Per i modelli 2021 mi aspetto il 16 kg di media, e non sto esagerando, con i più virtuosi sui 15.
    Certamente in park possono avere un senso bici del genere con questi componenti