Trek presenta la nuova Checkpoint

Trek presenta la nuova Checkpoint

Piergiorgio Sbrissa, 05/03/2018
Whatsapp
Piergiorgio Sbrissa, 05/03/2018

[Comunicato stampa] Trek presenta la nuova Checkpoint, una piattaforma Gravel completamente nuova concepita per ciclisti amanti dell’avventura.
Per il nostro test clicca qui.

La nuova Checkpoint è più di una versione modificata della Crockett o Boone da ciclocross, o una versione particolare della Domane, ma si tratta di una piattaforma basata su una nuova geometria e caratteristiche studiate per offrire comfort su qualunque tipo di percorso, come i forcellini Stranglehold, passaggi ruota molto ampi (fino a 45mm) e fissaggi per portapacchi, parafanghi e borse per rendere questa bici super versatile e facilmente customizzabile.

La Checkpoint è dotata di sistema Isospeed al posteriore.

Divertente e veloce la Checkpoint è disponibile in 7 differenti modelli in carbonio e alluminio per andare incontro alle esigenze di ogni ciclista: SL6 Sl5 e SL5 Women, ALR 5, ALR5 Women, ALR4, ALR4 Women e SL e ALR frameset.

I modelli SL sono costruiti in carbonio OCLV serie 500, mentre i modelli ALR in alluminio Alpha 300.

Il modello top SL6 è montato Shimano Ultegra, ruote Bontrager Paradigm Disc, sino alla ALR4 montata Shimano Tiagra 10V.

Le nuove geometrie consentono comfort sulla lunga distanza e su terreni accidentati, ma rimanendo sufficientemente aggressiva per essere veloce e reattiva. Rispetto la Boone da CX presenta identico Reach, ma uno Stack leggermente maggiore, oltre ad un movimento centrale più basso. Interasse e carro hanno la medesima lunghezza. Il movimento centrale più basso da maggior stabilità, mentre un’interasse contenuto, un reach lungo ed un relativamente basso stack la rendono veloce e maneggevole.

Peso telaio versione SL: 1240gr; ALR 1570gr (taglia 56). Forcelle: SL 470gr; ALR 600gr (cannotto 300mm).