MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Test] Nuova Fox 36 e programma di upgrade per forcelle CTD

[Test] Nuova Fox 36 e programma di upgrade per forcelle CTD

[Test] Nuova Fox 36 e programma di upgrade per forcelle CTD

#36

27/05/2014
Whatsapp
27/05/2014

Fox ha presentato alla stampa la nuova forcella 36, dandoci la possibilità di provarla sui sentieri di Latsch (Alto Adige) e di continuare poi ad usarla sui sentieri di casa. In questo articolo troverete i dettagli tecnici e una prova esaustiva.

FOX-36-rc2-angle

Fox 36

Fox ha rivisto completamente uno dei suoi classici. Idraulica, peso, aspetto: tutto è cambiato nella nuova 36. Fox ha tenuto a sottolineare che la nuova 36 é stata progettata e affinata negli anni, anche grazie al programma RAD a cui abbiamo preso parte lo scorso dicembre (qui trovate il report). Molti di voi interpreteranno la nuova 36 come la risposta alla Rock Shox Pike. Di certo, questa elevata concorrenza ha un chiaro vincitore: il consumatore. Ma veniamo ai dettagli:

 – Forcella da gara pensata per le gare enduro. Da qui la mancanza di un quick release. Il perno è avvitabile con una chiave esagonale del 5. Sui foderi sono presenti 2 viti per lato, che a loro volta fissano il perno. Come sulla Fox 40. Steli da 36mm di diametro.

– Disponibile nelle seguenti varianti:
26″, Float, Talas,  escursione 160 e 180mm. Disponibile anche la VAN solo con escursione da 180mm.
27.5″, Float e Talas, escursione 160 e 170mm.
29″, Float e Talas, escursione 150 e 160mm.

– Regolazione della compressione alle basse velocità (23 click).
– Regolazione della compressione alle alte velocità (23 click).
– Regolazione ritorno.
– Perno passante da 20mm con adattatori da 15mm. Qui trovate come convertire il perno da 20 a 15 mm e qui viceversa.
– Attacco per disco a partire da 180mm.
– Cannotto tapered 1- 1/2″ a 1-1/8″, per le 26″ è disponibile anche quello da 1-1/8″
– L’altezza forcella è identica alla 34. Per far questo hanno abbassato la piastra là dove si infila il cannotto.
– Il volume dell’aria è settabile con degli spacer blu che si trovano dentro la confezione. In questo modo si può aumentare o diminuire la progressività (ecco come fare, video).
– Escursione settabile internamente (ecco come fare, video).
– Peso: a partire da 1901 grammi.

Qui sotto trovate la geometria della 36.

Bildschirmfoto 2014-05-26 um 11.11.23

Il sistema RC2 è stato rivisto, a partire dalla guarnizione che sigilla la cartuccia FIT: si tratta di una guarnizione SKS con frizione molto minore rispetto a quelle precedenti. L’ olio ora  é a bassa viscosità per una più elevata sensibilità. Il FLOAT (Load Optimizer Air Technology), cioè la molla ad aria, é completamente nuovo: Fox ha dato particolarmente attenzione alla risposta delle camere positive/negative per ovviare a quella caratteristica di “vuoto” presente a metà corsa sui modelli di anni precedenti.

FOX-36-rc2-airspring

Molto interessante la possibilità di variare l’escursione della forcella ad intervalli di 10mm l’uno, come potete vedere nel grafico qui sotto:

Bildschirmfoto 2014-05-26 um 11.33.10

Il sistema Talas è arrivato alla sua quinta generazione e, di fabbrica, permette di abbassare la forcella di 30mm. Anche qui, è possibile variare questa misura ad intervalli di 5mm grazie a dei “chips” forniti da Fox. L’escursione massima del Talas (cioè quanto di può abbassare) è di 40mm.

Qui sotto potete vedere a sinistra la molla ad aria e a destra la cartuccia RC2 con i pomelli di regolazione della compressione alle basse e alte velocità.

FOX-36-rc2-damper-airspring

Alcune foto interessanti di una 36 trasparente.
NB: costruita solo per far vedere come funziona, non in commercio e non utilizzabile.

Fox Racing Shox 36 Press Launch Fox Racing Shox 36 Press Launch

Fox 32 e 34 e programma di upgrade

Anche la 34 è dotata di 160mm di escursione, ma è pensata per il rider “normale”: infatti tutta la gestione delle compressioni viene fatta attraverso un sistema semplificato, l’ormai conosciuto CTD (Climb, Trail, Descend). A livello di caratteristiche  (escursione, diametro ruote) sia la 32 che la 34 rimangono invariate, come potete vedere dal sito Fox. Quello che è cambiato è l’idraulica, esattamente come vi abbiamo descritto in questo articolo. Nuovo olio, nuovi dettagli nella cartuccia FIT e nuovo tuning. Anche il peso è diminuito, pur rimanendo la 34 leggermente al di sopra della 36 (qui i dettagli). Inoltre ora la posizione Trail ha 7 posizioni di regolazione della compressione (finora erano solo 3) . Nuovo é il trattamento Kashima con steli anodizzati, riconoscibile dal colore più luminoso rispetto al passato. Grazie alla nuova anodizzazione tutte le forcelle saranno più scorrevoli, con o senza Kashima.

La cosa sicuramente più interessante per i possessori di forcelle con CTD, quindi anche le 32, ed indipendentemente dall’anno di produzione, è la possibilità di upgradarle al 2015 spedendole al centro di assistenza nazionale, nel nostro caso Vittoria. L’upgrade prevede tre stadi. Per chiarezza: il terzo stadio non può venire attuato senza essere passati dal primo ed eventualmente (per possessori di forcelle Evolution) dal secondo.

1) Nuovo olio, check del sistema completo.
2) (vale solo per la serie Evolution) nuova cartuccia Fit.
3) Custom tuning. Qui si può scegliere fra racing e “normale”.

Il terzo stadio è quello che porterà la vostra “vecchia” forcella ad essere del tutto simile alla 2015, se si eccettua il peso. L’abbiamo provato sulla nostra 34 che avevamo ricevuto a Punta Ala un anno fa, e vi possiamo dire che la differenza è abissale. In gran segreto l’abbiamo provata per 3 mesi sui nostri sentieri, e ne siamo entusiasti. Una sensibilità da DH, unita al fatto che la forcella non si mangia più via la corsa quando si è sul ripido, l’hanno portata al livello della Pike, se non oltre. Il costo del tuning completo si dovrebbe aggirare sui 230 Euro, che consigliamo caldamente a tutti. Praticamente vi ritroverete con una nuova forcella spendendo un quinto dei soldi. Fox dice che dopo l’upgrade la performance è uguale al 95% a quella di una forcella CTD 2015.

Fox 36 Float Fit RC2, la prova sul campo

F75R2463

Abbiamo montato la Fox 36 Float Fit RC2 da 160mm di escursione sulla nuova GT Sanction 27.5″, bici a cui si abbina molto bene, perchè entrambi i prodotti sono nati con un occhio di riguardo per le gare enduro. Dato che le SRAM Roam hanno il mozzo da 15mm, abbiamo montato gli adattatori per ridurre il passaggio del perno.

F75R2468

Il set-up è il classico di una forcella ad aria, con la differenza di partire da una posizione intermedia nelle regolazioni della compressione alle alte e alle basse velocità. Come vedremo queste regolazioni sono decisive per definire il comportamento della nuova 36, e bisogna arrivare gradualmente al set-up a noi più congeniale. Partendo dalla posizione completamente chiusa, abbiamo fatto il primo giro con 11 click per le basse e 14 per le alte velocità.

F75R2464

Noterete che la 36 non é una forcella “monta e pedala”. È stata pensata per il rider esigente, che vuole personalizzare le proprie sospensioni e che dunque spende del tempo per trovare il set-up a lui più congeniale. Per tutti gli altri esiste la 34 CTD. Lo stesso montaggio del perno passante, che richiede una brugola per stringere le 5 viti, parla chiaro: un Martin Maes che buca durante una gara di EWS non si metterà a cambiare la gomma durante la PS, ma arriverà al traguardo sul cerchio e lascerà lavorare il suo meccanico. Per questo motivo Fox ha preferito un sistema il più rigido possibile ad uno con il quick release.

TRC_1163

Spenderemo poche parole sul comportamento della 36 Float in salita: non avendo Talas o blocchi, la forcella é completamente aperta, sempre. Già questo fa presagire lo scopo ultimo della 36: andare forte in discesa, e qui viene il bello. Già da fermi si può notare la sua sensibilità. La forcella è burrosa e si aziona ad ogni minimo movimento. Questo le permette di mangiarsi via ogni piccola asperità, trasmettendo in minima parte le vibrazioni alle mani e braccia del rider. Merito sicuramente del nuovo olio e delle tolleranze più generose. Di conseguenza molto alta é la trazione o, se preferite, la ruota anteriore sta incollata al terreno.

Arrivando al punto dolente di alcune Fox in passato, ovvero il tendere a mangiarsi il travel nel mezzo della corsa, il problema sembra essere stato risolto. La 36 é ben sostenuta in ogni occasione critica: ripidoni lenti, frenate. Qui ovviamente bisogna trovare il giusto equilibrio fra il proprio stile di riding, la pressione dell’aria e le regolazioni della compressione. La cosa che più ci ha impressionato é il fatto che, stabilita la giusta pressione per il proprio peso, il resto si gioca esclusivamente sulla compressione. Anche durante il press camp in Val Venosta, tutti i giornalisti sono partiti da una regolazione intermedia (11-14 click), poi hanno aperto entrambe le compressioni, per poi tornare piuttosto vicini alla posizione intermedia. Questo era infatti il giusto compromesso fra discese veloci e lente.

TRC_1132

Sul veloce la 36 é massiccia: rigida, precisa, infonde molta sicurezza sui tratti scassati, mangiandosi via gli ostacoli anche in veloce successione. Nel suo piccolo, assomiglia molto ad una 40. Nulla da eccepire sulla sua rigidità, sicuramente maggiore se si usasse un perno da 20mm, anche se sfidiamo a notarne la differenza con uno da 15mm, sul campo.

La differenza fra l’avere le compressioni completamente aperte e chiuse é enorme, e pochi click si notano già nel comportamento generale della forcella. Come da tradizione Fox, i pomelli sono ergonomici e facili da girare anche con i guanti, ed i click si sentono molto distintamente, oltre ad essere facilmente raggiungibili anche stando in sella.

Come tutte le Fox, anche questa è piuttosto progressiva a fine corsa. Su una forcella da gara, la progressività é una caratteristica fondamentale per evitare fondi corsa che potrebbero portare ad una caduta. Come detto nella presentazione, si può giocare con la curva di progressione inserendo gli appositi spacer.

Visto che spesso ci chiedete dei paragoni, e che abbiamo provato quasi tutte le forcelle da enduro attualmente sul mercato, siamo piuttosto sicuri nel dirvi che la 36 si pone in testa alla nostra classifica, seguita dalla Bos Deville e dalla Rock Shox Pike. Rispetto a queste due, la 36 é la più sensibile ai piccoli urti, mentre le regolazioni delle compressioni assomigliano molto, nella loro efficacia, a quelle della Deville. Tutte e tre le forcelle sono molto sostenute sul ripido, così come la Formula 35, a cui però manca una regolazione della compressione veramente efficace. La possibilità di customizzarla facilmente per quanto riguarda la corsa e la curva di progressione la rendono molto user-friendly, per non parlare della possibilità di montare due perni diversi, anche se qui non é l’unica, visto che la Deville ha la stessa caratteristica. La mancanza di un perno con quick release, per quanto fastidiosa sopratutto quando si carica/scarica la bici dall’auto, non disturberà più di tanto il pubblico racing a cui è destinata la 36.

TRC_1026

Interessante é anche un confronto in casa, fra la 36 e la 34 dopo l’upgrade quindi, se vogliamo, fra 36 e 34 anno 2015. La seconda é più “permissiva”, la sua elevata burrosità perdona errori di guida ed é più confortevole, nel senso che la 36 trasmette al rider in modo chiaro e definito il tipo di terreno su cui questo si muove, mentre la 34 no. A livello di rigidità la differenza si sente nettamente, a favore della 36. Gli steli più larghi e l’intera costruzione dei foderi parlano chiaro. In salita la 34 é nettamente in vantaggio, grazie anche al blocco completo della posizione Climb, ideale per le salite su fondo liscio. Si può dire che la 34 sia più una forcella da ambito escursionistico, fermo restando l’ottima performance in discesa, dopo l’upgrade.

Conclusioni

Difficile trovare dei difetti nella 36. Questa volta sembra che Fox abbia fatto tutto giusto. Sensibile, sostenuta, rigida e con un grandioso sistema di regolazione delle compressioni. Rimane il prezzo, un fattore che, alla fine, ha un grande impatto sugli acquisti, ma siamo sicuri che, di primo montaggio, troverete la 36 su tante bici da enduro senza notarne la differenza di prezzo sul totale della bici. Ricordatevi che questa é una forcella da gara, per andare forte in discesa. Se cercate qualcosa di più performante in salita e di più confortevole, indirizzatevi verso la 34 con il CTD.
Sul suo comportamento nel tempo vi possiamo solo dire: state sintonizzati!

Ridefox.com

Centro assistenza per l’Italia: Ridefox.it

Prezzo: 1.099 Euro

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Gfiore
Gfiore

Quindi tra una Fox da 34 (2015) e la Pike, per un uso All mountain aggressivo. Cosa consigliate?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

sono piuttosto equivalenti. Forse la Pike è un pelo più rigida e la 34 un po’ più sensibile ai piccoli urti.

Gfiore
Gfiore

Grazie 😉

Davidea3320
Davidea3320

un pelo più rigida? ma solo a me in ogni frenata sbacchetta?

schiaccio84
schiaccio84

Dipende anche dalla bici su cui è montata…

Carissimo
Carissimo

Sì solo a te.. a me non si muove

The Riccio Returns
The Riccio Returns

da come parli Marco sembra che dal modello 34 (2014) al modello 34 con upgrade ci sia una differenza abissale. cambia così tanto davvero? e dire che dal modello 34 2013 a quello 2014 dicevi già che c’era notevole differenza.
Io la 34 2014 la trovo poco sensibile e scorrevole, nel mezzo poco sostenuta e nel finale troppo progressiva. con l’ipgrade da te descritto si riuscirebbe a migliorare questi aspetti dunque?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Si, come ho scritto. Rimanendo la progressività di fine corsa, quella è una caratteristica di Fox da sempre, che può essere variata nella 34 togliendo un po’ d’olio.

Ho montato la versione da 29 sulla Ibis Ripley, Talas. È imparagonabile con le forcelle degli anni precedenti. Fox aveva bisogno di rispondere a rock Shox, che li aveva messi in difficoltà con la Pike, e sembra esserci riuscita. Ripeto, non so nel lungo periodo, ma continuo ad usare sia la 36 che la 34.

Ragassell
Ragassell

Ciao Marco, somo anni che acquisto forcelle Fox fidandomi del blasone e delle recensioni, ora vengo a scoprire che se non fosse stato per la concorrenza della Pike quelli della Fox non si sarebbero impegnati nella ricerca e sviluppo al fine di migliorare un prodotto mediocre non tanto come qualità e durata e affidabilità, ma come godibilità fruibilità e performance nella guida, eppure già da tempo esistevano produttori come Marzocchi per esempio, ma non solo, che nonostante i suoi indiscutibili problemi di affidabilità, nel settore delle forcelle con escursione fino a 180 riusciva ad ottenere delle prestazioni nettamente migliori, per quanto riguarda scorrevolezza, carico di stacco progressione e affondamento sul ripido.
Ora che ho speso un sacco di soldi per avere delle forcelle con performance inferiori, finalmente alla Fox si decidono a migliorare il prodotto perchè la migliore concorrenza gli ha fatto perdere moltissime vendite, anche e soprattutto sui primi montaggi, e dopo anni in cui quelli del loro marketing hanno continuato a promettere migliorie in grado di eguagliare le performance dei loro migliori concorrenti senza avere un tangibile miglioramento, io ora dovrei accettare tutto ciò? Anche se questa volta fosse vero ciò che ci promettono, dovrà passarne di tempo prima che io e molti altri clienti come me possano nuovamente riporre fiducia nei loro confronti.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Ti capisco perfettamente, ma io sono dell’opinione che questa concorrenza faccia molto bene al mercato. Prima Fox era monopolista o quasi, ora c’è Rock Shox che sta sfornando dei grandi prodotti (aspettate a vedere la RS-1, malgrado i tanti scettici), e io spero che a breve qualcun altro possa mischiare le carte ed alzare ulteriormente l’asticella. Formula ha cominciato bene, per esempio. Vediamo Oehlins (dopodomani trovate il test di Marco Milivinti sull’ammortizzatore da DH), e DVO.

Di sicuro, il livello raggiunto adesso dalla Pike e dalla 36 non può che far piacere a chi va in bici.

esr
esr

avete intenzione di testare anche x-Fusion? da altre parti ne parlano bene

Marco Toniolo
Marco Toniolo
robylv
robylv

Quando è prevista la commercializzazione?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Luglio 2014

robylv
robylv

grazie Marco.

michbg31
michbg31

La marzocchi 350 la avete testata per caso ?

endurik
endurik

in fox ci deve essere qualcuno avvezzo ai riti voodoo, visto che ormai infilano spilloni in ogni forcella!

🙂 🙂

Antonino Cappella
Antonino Cappella

Come si chiama il nuovo olio di lubrificazione? Si troverà in commercio accanto al Fox Green? I volumi da usare sono gli stessi?

Worldbike Formia

Peccato per l’assenza del QR nella 36…. ci avrei fatto un serio pensierino (tanto a me del selettore CTD non m’importa)…. ma se ogni volta che la voglio caricare in auto mi devo mettere a smanettare con la chiave a brugola….. 🙁
Qualcuno potrebbe suggerire di sganciare la ruota posteriore, ma vuoi mettere la scomodità della catena penzolante e del cambio esposto agli urti?

GiovanniTropi
GiovanniTropi

Vai tranquillo nella versione 2016 ci sarà la versione con Quick Release.
Io ho sempre una VAN a molla del 2006. In tutti questi anni l’unica cosa che ho dovuto sostituire son proprio i foderi perchè a forza di aprire/chiudere con le brugole il piedino si era criccato

Luca Kukit
Luca Kukit

Sinceramente non so se prendere sul serio la recensione. Non voglio essere polemico ma già il passaggio dal modello 2013 al 2014 doveva essere la rivoluzione. In realtà il modello 2014 di cui la recensione del forum parlava bene, in realtà era sempre la solita forcella malandante e rognosa. Quindi sinceramente non so che pensare di questa recensione.

boborossi1963
boborossi1963

pure io la penso come te, ho avuto la 36 float rc2, poi la 34 ctd pure mandata a preparare per vedere se si riusciva a fare scorrere di più, ora ho la pike e sinceramente non tornerei indietro nemmeno se le fox me le regalassero. L’unica forcella che prenderei in considerazione per un cambio sarebbe la Bos, l’ho provata e fa paura.
Poi sono gusti ma la eccesiva progressività delle fox verso il fine corsa non l’ho mai digerita, con la pike esco e mi diverto qualsiasi sia il terreno!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Mi chiedo cosa tu abbia letto l’anno scorso, perché i problemi di affondamento erano stati descritti : http://www.mtb-mag.com/nuova-forcella-fox-talas-e-ammortizzatore-float-x-con-test/ Riporto: Sul ripido scassato lento, tipico di alcuni sentieri alpini, abbiamo avuto delle difficoltà a trovare la giusta pressione dell’aria per farsì che la forcella affondi il meno possibile. Ci siamo spesso trovati ben oltre la soglia del sag, cosa che riduce la corsa effettiva di molto, considerando anche la progressività di cui parlavamo qui sopra. In linea teorica, servirebbe un controllo della compressione alle basse velocità per ovviare a questo problema. Potrebbe anche essere un’idea spostare il controllo della compressione dalla posizione Trail a quella Descend, dove la si potrebbe apprezzare di più. In effetti la posizione Trail é pensata per i tratti in piano o in salita sterrati/sconnessi, dove comunque non servono molte regolazioni ulteriori. Riporto dal test della Pike: 1) Scorrevolezza iniziale. Se la Talas 2014 si avvicina molto alla Pike, la Float 2013 ne è piuttosto lontana. 2) Uso della corsa: entrambe le Fox sono molto progressive verso i 3/4 di escursione. Malgrado diverse prove per migliorare questo aspetto, ci siamo trovati o ad avere troppo sag (e quindi troppo affondamento, vedere punto 3) o a non riuscire ad usare tutta la corsa. Con la Pike, di norma, rimane 1 cm inutilizzato, quando non ci sono salti sul percorso. 3) Affondamento sul ripido: con le Fox è dura trovare il setup per evitare che la forcella affondi sul ripido. Il problema è dovuto, fra le altre cose, alla… Read more »

Ditto64
Ditto64

Fox, per cortesia prendi e tieni una linea, cosi ti seguiremo. Hai fatto il perno 15 sapendo che il 20 andava meglio . . . Il CTD e sai che non serve . . . Ora ci chiedi di tornare alle brugole . . . . Se ti conosco bene fra 6 mesi farai questa 36 con il QR . . . e lo sai anche tu.

Giorgio941
Giorgio941

Fara’ concorrenza alla Pike se anche il prezzo sara’ confrontabile….

iDella
iDella

La linea c’è, niente quick release con possibilità di scelta tra 15 e 20 mm per gli agonisti a cui è lasciata piena libertà di regolazione dell’idraulica, per gli utenti normali (tra i quali ci son io) c’è il resto, tra l’altro con un chassis che perdona di più. Mi pare una linea di prodotti ben precisa.

Ditto64
Ditto64

Non credo tu abbia capito quello che volevo dire . . . . Io devo mettere la bici in macchina . . . . Il QR è comodo . . . Compreresti oggi una macchina senza ABS perchè in formula uno non c è ?

giobike73
giobike73

Ma è già possibile mandarle a Vittoria per fare l’upgrade ??? Oppure sapete da quando sarà possibile ??
Thanksss

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Non lo vedo ancora fra gli upgrade possibili: http://ridefox.it/dl/bike/TUNE_YOUR_FOX_IT%20lr.pdf
Inoltre sto ancora aspettando il prezzo della 36 per il mercato italiano….

Emir
Emir

Scusate ma ho capito male o posso fare l’upgrade della mia Float Evolution 32 100mm modello 2012 a quello 2015?
Se si come? Portandola revisionare?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Solo se é un CTD. Devi sentire Vittoria per l’upgrade: http://www.ridefox.it

menollix
menollix

Non si discute sulla qualità e sull’efficacia dell’upgrade… ma se fossi uno che ha appena speso 800/1000€ x una 34 … mi aspetterei che l’upgrade alla cartuccia 2015 costasse meno di 230€ !!
Poi, se il listino della nuova 36 sarà ancora attorno ai 1000€… mi sa che RS venderà ancora tante Pike 😉

Emir
Emir

Si sono andato sul sito ridefox…posso fare un sacco di upgrade dal qr15 al kashima al cdt e remote…ma come si fanno?

jumperlevo
jumperlevo

Sarebbe bello sapere se va meglio la modifica di Andreani o l’upgrade di fox per una float 34 2014. Io della mia per ora lamento solo un elevato carico di stacco e una poca scorrevolezza, però sarei curioso di provare un upgrade…certo che è uguale a quando avevo la moto da enduro: tuning su forcelle a gogo e soldi che escono a palate!

marpa
marpa

Sono contento del ritorno della 36 anche 650B. Ho avuto 2 36 e devo dire che sono sempre andate bene ed estremamente affidabili. Ora ho una Deville e devo dire che funzione molto bene e le regolazioni si avvertono chiaramente .

FabioAT
FabioAT

La fox ha fatto la forcella da montare sulle bici di alta gamma dove il costo non importa.Sul mercato la pike è imbattibile, va bene dovunque e si trova a 650 euro

Waugh
Waugh

@Marco Toniolo che tu sappia ci sono voci su un eventuale perno da 20mm per la Pike?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Non ho sentito niente a riguardo

Waugh
Waugh

Grazie. Comunque un vero peccato. Per qualità prezzo sarebbe stata ottima.

alexbit
alexbit

A me è piaciuto molto questo articolo.
E’ ricco di “commenti” e confronti così come chiediamo spesso.
Preciso e piacevole.
Complimenti al Diretur!
😉

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Grazie!

DoubleT
DoubleT

io penso che l’upgrade debba essere gratis. solo le spese di spedizione, e ci può stare, potrebbero essere a carico di chi ha acquistato una forcella spendendo ben 2 milioni del vecchio conio. 2 milioni mica cotiche!!!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Parlando con Fox, loro stessi hanno ammesso che la stragrande maggioranza delle forcelle vengono vendute di primo montaggio.

DoubleT
DoubleT

le factory o le evolution?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

tutte

DoubleT
DoubleT

mmm… io ho sempre sentito che le evo erano di primo montaggio, però non insisto. ohhh… tienici informati di quando partirà effettivamente questa campagna di upgrade.

emml
emml

Non mi è chiaro il custom tuning della 34 per passare alla versione 2015….
Che differenza tra racing e normale?
Per lupgrade ci deve contattare direttamente Vittoria?
Grazie
Enzo

Marco Toniolo
Marco Toniolo

racing: sarà più progressiva. Comunque queste sono cose da chiedere a Vittoria quando mandate la forcella per il tuning.

zerbo12
zerbo12

Da come viene descritta sembra essere il top per l’enduro.
Per battere la concorrenza dovrebbero solamente avere un prezzo decente…non dico meno della Pike ma nemmeno il doppio!
Peccato veramente per il fissaggio del perno…capisco che sia race, ma per molti sarà un po’ scomodo.
Comunque se avessi la disponibilità la prenderei subito…le 36 hanno da sempre un suo perché…

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Ho aggiornato il prezzo prendendo quello per il mercato tedesco, che dovrebbe essere lo stesso, più o meno: 1.099 Euro

piconet85
piconet85

Io la mia 36 talas 2012 la pagai 1280 euro.. se costasse attorno ai 1000euro di listino sarebbe già buono

RenaBiker
RenaBiker

Decisamente il gran lavoro svolto da Rock Shox ,negli ultimi anni, ha alzato il livello qualitativo nel mercato di questi prodotti…
Io personalmente mi sono trovato benissimo sia con la Lyrik , che con la Pike, anche per quanto riguarda gli interventi di garanzia, rapidi ed incisivi…
Benvenga la concorrenza che porta a migliorie e se possibile… anche a prezzi più abbordabili per tutti….
Renabiker

stons65
stons65

Spero per gli utenti che l’attesa per il tuning non sia biblica…

AleFa
AleFa

Bell’articolo!!
mi chiedevo se avevate provato la nuova marzocchi 350, visto che nn è stata nemmeno mensionata tra le concorrenti….

Marco Toniolo
Marco Toniolo

No, non l’abbiamo provata. Marzocchi ci ha dato recentemente una 55 http://www.mtb-mag.com/test-marzocchi-55-micro-switch-ta/

dlacego

Bel colpo fox! Hanno pensato a tutti, 26, 27.5 e 29 ed in più il fatto di poter scegliere tra pp15 e pp20 permette di tenersi o prendere i cerchi che si preferisce. Infine dare la possibilità di fare l’upgrade lo trovo fantastico e anche ecologico!!! Finalmente qualcuno che non impone l’usa e getta.

newnoise
newnoise

Leggere questa recensione mi ha lasciato qualche dubbio.. ieri leggevo due recensioni della stessa fox 36 e non erano così positive verso questo prodotto, soprattutto per la notevole difficoltà di trovare un set up ottimale per il proprio modo di andare in bici. Un’altra curiosità che magari il Diretur potrà soddisfare: mentre capisco il lavoro di fino sulle compressioni alle basse velocità, perchè tenere “a metà” le regolazioni delle alte velocità? Per un uso prettamente enduristico ho sempre preferito tenere le alte più verso il tutto aperto.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Tutti i prodotti (forcelle e ammo) con regolazioni separate delle compressioni richiedono tempo per trovare il set-up ideale. Per questo ho scritto che é un prodotto per rider smaliziati. Non si può dire che sia un difetto della 36 la “difficoltà a trovare un set-up ottimale”, altrimenti il Cane Creek DB Air sarebbe un ammo da buttare via.

Riguardo la compressione alle alte: Fox consiglia di partire con 14 click dal tutto chiuso. Ne rimangono 9 dal tutto aperto. Personalmente giro con 5 dal tutto aperto, per lo stesso motivo che dici tu. Vista la progressività della 36, non ho mai avuto problemi di bottom-out che giustifichino più compressione alle alte.

newnoise
newnoise

ottimo! come pressione dell’aria, i valori suggeriti da Fox sono realistici o li hai trovati sovra/sotto stimati per avere un comportamento che hai reputato OK della forca?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Non ho tabelle dell’aria per la 36.

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

La 36 sembra proprio un ottimo prodotto.
Paragonabile con la X-Fusion Metric, che però pesa di più e costa anche qualcosa di più. Servirebbe un test comparativo.
Perno da 20mm non qr è un fattore positivo per me.
La Pike continuerà a dominare il mercato, visto che si trova a quasi metà del prezzo di Fox, ma magari se ne comincerà a vedere qualcuna usata sui mercatini.
L’unica cosa che non mi piace è il colore degli steli, ma d’altra parte non mi piace neanche il nero della Pike

Turbo
Turbo

Da ex possessore di Fox 34 talas ctd 2013 mi spiegate il senso di proporre un upgrade su forche top di gamma da 1.400 euro di listino?

Ho avuto tante fox ma la 34 del 2013 andava veramente male, l’ho venduta ed ho acquistato un Pike spendendo poco più della metà e va che è una meraviglia.

Forse non era meglio da parte di Fox procedere con un richiamo riconoscendo gli errori di progettazione anziché proporre un upgrade da 400 euro? Perché di errori si tratta, credo…

Leonebaburi
Leonebaburi

Turbo concordo pienamente…. diciamo che hanno cannato in pieno prima le 32 e poi a ruota anche le 34 ma ammettere (a stretto giro) l’errore progettuale con un richiamo sarebbe stato uno scacco troppo grosso, sopratutto con una Pike già piazzata sul mercato che li ha vergati (e giustamente li verga) sugli incisivi… Molto meglio offrire (ergo vendere) ai clienti esausti da un prodotto mal confezionato un bel pacchetto up-grade per l’idraulica. fa anche molto pro: i richiami si fanno soooolo per problemi in cui qualche cristiano può lasciarci le penne, tipo 32 evo, non credi?
Ragazzi si così a fidelizzare i clienti, e vedrete che risultati a breve…..!
Ve lo dice uno stupido…… (che lavora in uff commerciale)

Buone risate o ridate, come preferite!

ragion veduta con un richiamo sarebbe stato uno scacco progettuae

panzer division
panzer division

ogni anno, sistematicamente , Fox se ne esce con le stesse identiche dichiarazioni, non ammettendo però che l’anno precedente hanno sfornato delle forcelle con problemi di affondamento.
ora avranno pure tirato fuori l’arma definitiva, ma io credo che i clienti Fox ne abbiano le boccie piene (e le tasche vuote….di euro) di sentire la stessa manfrina e cacciare fuori soldi su soldi.
nel mio giro di amici bikers (e sono davvero tanti) , ormai non se ne contano più quanti sono passati da Fox a RS con la nuova Pike. convincili ora a tornare a Fox…. manco Tom Cruise in missione impossibile….

ps: io ho una FOX 34 RLC Float 140mm 15QR Tapered, purtroppo niente upgrade per me… ma almeno con il sistema RLC avevano non dico fatto un passo in avanti, ma almeno migliorato un pochino la situazione esistente all’epoca.

Turbo
Turbo

Concordo con Panzer.

maramouse
maramouse

ciao Marco, una curiosità, che marca e modello di gomme hai sulla nuova Sanction che stai usando?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Kenda Honey Badger DH Pro all’anteriore e Kenda Nevegal Pro al posteriore

Dani1000
Dani1000

Come spesso accade quando uno è troppo forte sul mercato ed è il leader incontrastato ( o anche in qualsiasi altro ambito) dopo un pò tende a sedersi e si arrocca sulla sua posizione facendo il bello e il cattivo tempo sfruttando troppo (generalmente costi) l’ utente finale. Purtoppo molte volte la concorrenza/opposizione non ha la voglia o la forza nello scalzare il leader e si accontenta di una fetta della torta. Ogni tanto poi arriva Qualcuno che invece fa vera concorrenza perchè vuole sovvertire le cose e si scopre che in realtà prima non si stava così bene. Creando così il rischio che l’ utente una volta fedele si trovi preso in giro e se non viene trattato benissimo e veramente coccolato nonci pensa due volte ad andare da un’ altra parte e non tornare più indietro. Uno che ha speso più di 1000 euro per un prodotto buono, ma non certo favoloso come gli è stato raccontato per anni, che si trova a dover scegliere se prendere una cosa che funziona veramente bene a poco più della metà del costo del primo acquisto oppure spendere altri soldi per aggiustare una cosa che ha già ma senza essere sicuro che non venga preso in giro un’ altra volta non so se si fida ancora. tutta questa manfrina per dire che se effettivamente le nuove forcelle fox funzionano veramente bene allora meno male per loro e attenzione al prezzo. Però ha perso sicuramente un sacco di clienti e se vuole… Read more »

GILUNITH
GILUNITH

Anche perchè chi ha già una fox 34 talas kashima 2014….deve solo cambiare olio e tuning…… o mi sbaglio?

Io che ho una 34 talas kashima 2013…cosa dovrei fare e quanto mi costerebbe?

The Riccio Returns
The Riccio Returns

Io che ho una 34 talas Kashima 2014 mi sono chiesto infatti l’upgrade per me cosa costerebbe.. spero non i 230 euro.. con la scusa di far la revisione annua l’upgrade ci tarebbe anche ma dipende dalla differenza.. a mio modo di vedere dovrebbe costare come una revisione normale.

tanguyx
tanguyx

sono pienamente d’accordo con Panzer … sentirsi dire dallae aziende – e con regolarità – che tutto quello che era stato fatto fino all’anno precedente è ampiamente superato è DEPRIMENTE, oltre che ridicolo. Per fortuna che poi la maggior parte delle persone ha buon senso.
NB: …. ovviamente con ciò non voglio dire che quanto Marco affermi non sia vero.

Worldbike Formia

Ho appena letto un test piuttosto approfondito, svolto da un altro magazine on line, e alla fine viene fuori che la Fox 36 più o meno eguaglia la Pike…. ma il tester non se la sente di dire che sia superiore, perchè giustamente in un paio di giorni non è possibile comprendere tutti gli aspetti relativi al funzionamento di una forcella.
Mi spiace per Fox, ma se è così diventa veramente difficile pensare di abbandonare la Pike per passare alla Fox 36, senza nemmeno il QR!

OriXx
OriXx

Scusate, scusa @Marco Toniolo, so che non è proprio la pagina giusta per fare questa domanda ma in riferimento al recente articolo di Daniel Naftali sulla Pike e prima sulla Force, mi capita di non riuscire a visualizzare l’intera pagina. Lo scroll si ferma a metà articolo.
Questo mi capita sulla maggior parte degli articolo di Daniel mentre con gli altri non ci sono problemi.
Il problema lo rillevo da due diversi pc.

Grazie

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@sam cooper
Io l’ho provata ben più di 2 giorni 😉
Comunque con Mike Levy parlavamo ieri di come le nostre recensioni siamo molto simili, pur non essendoci confrontati in precedenza.

Resta il fatto che la Pike non ha una gestione delle compressioni così affinata come la 36, motivo per cui per me la 36 è migliore

Worldbike Formia

Non ho dubbi circa le tue impressioni ed il test in generale: la mia era solo una considerazione circa l’utilità o meno di passare dall’una (Pike) all’altra (Fox 36), per un utilizzo “moderato” quale quello che potrei farne io.
E l’assenza del QR pesa molto negativamente rispetto ad un possibile, ma non certo, vantaggio nel funzionamento.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Concordo con te. Sottolineo di nuovo che la 36 è una forcella da gara. Il paragone più appropriato sarebbe Pike – 34

Gigithebeach

Forse faccio una domanda imbecille ma non si potrebbe utilizzare un perno QR di un’ altra forcella con gli appositi adattatori del perno da 15 sulla 36??

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Non puoi avvitarlo

ilgian69
ilgian69

Ciao Marco e tutti, vorrei un vs consiglio. Ho una Fox 32 CTD 29 con 135mm escursione (montata su Stumpjumper Fsr) e dopo un anno e mezzo di onorato servizio sono indeciso se fare l’upgrade che citi spendendo oltre 200€ o come scrivono qui sopra spenderne 600€ per una Pike nuova … alla fine vendendo la mia la differenza da metterci sopra sarebbe minima ma i prodotti sono diversi … pareri?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Vai di Pike. La differenza degli steli da 35 (Pike) contro quelli da 32 è notevole, così come la rigidità e precisione complessiva.

ilgian69
ilgian69

grazie, pensavo lo stesso, poi io sono un biker da quintalata e il passaggio a 35 degli steli non può che far bene …

Boardi05
Boardi05

Ciao Marco
sul prezzo dell’upgrade vi siete sicuri? I 230€ mi sembrano ben pochi, se penso per fare l’upgrade dalla 2013 alla 2014 ci vogliono ca 70€per il CTD e ca 500€ per la parte Talas.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Così mi ha detto Fox.

GILUNITH
GILUNITH

per upgradre una talas da 2013 a 2015 ci vorrebbero 500+230 euro????? e solo per ottenere qualcosa che assomiglia alla pike
ok….prendo la pike, risparmio e mai più FOX!!!!

Giorgio73
Giorgio73

estremamente interessante questa possibilità di fare un upgrade delle forcelle vecchie, ho una 34 CTD float 29″ del 2013 di primo equipaggiamento ed ho riscontrato il solito problema che in posizione climb non blocca completamente quindi dovrei comunque mandare la forca a far sistemare, a questo punto credo che aspetterò che la modifica sia effettivamente disponibile e la faccio upgradare

gabrireghe
gabrireghe

dove si trova quel bellissimo sentiero coperto di radici?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Latsch. Sali con la funivia del monte sole (o pedali) e segui questa traccia: http://tc.mtb-forum.it/traccia.php?id=156149

Davide Bisconti
Davide Bisconti

Ciao.sentito un fox point.per ora loro non sanno niente.
marco,hai idea di quando inizierà la campagna di upgrade?

rider12
rider12

un errore progettuale non dovresse essere pagato dal cliente e ce l’ho anche con le riviste cartacee che fanno recensioni di bici senza dire la verità sulla forcella montata

spflipper
spflipper

Come ho già detto la pike esteticamente con quegli steli neri proprio non mi piace quasi su qualunque bici (e una volta mi son anche preso parole perche’ lo ho scritto) se davvero la fox e’ migliorata cosi’ tanto come si descrive nel test io almeno non posso che esserne contento, ora oltre alla bos ci sarà anche un altra valida concorrente alla pike, speriamo ben:)

fatimaholeman

ciao marco,hai sentito e visto anche tu che molte forcelle ultimamente(e sto parlando di primo montaggio)presentano dei problemucci a livello di funzionalita’ e qualita?

KentaForE er
KentaForE er

Io ho mondraker foxy base da 27.5 ruote con forca fox float evolution da 32 mm 140 e sono intenzionato a fare l’upgrade con la pike 160 mm con stelo da 35 mm, vado sicuro o valuto l’upgrade della fox? Il costo del cambio forca dal negoziante mi verrebbe propio 230 euro.

L’unica cosa che mi sa che la fox e’superiore e’solo l’estetica dove vince per il resto mi convince di piu la pike

KentaForE er
KentaForE er

L’upgrade sarebbe verso la forca da 34 mm che e’ bloccabile quella da 36 mi sembra di aver capito di no, poi se non sbaglio il perno passante della mia bici e’da 15 non da 20

maramouse
maramouse

avendo la forca float 34 evolution 27,5 160 2014 nuova, di primo montaggio, subito finita a Vittoria perchè non scorre e resta abbassata di un paio di cm, ho chiesto, attraverso il negozio a cui mi appoggio, info su possibilità di fare upgrade a cartuccia fit 2015, naturalmente pagando e mi è stato risposto, sempre attraverso il negozio, che vogliono 300 euro, più la manodopera, direi che se la possono tenere….

KentaForE er
KentaForE er

Ti conviene allora fare come me, il mio negoziante me la prende dentro e mi da la pike con 230 euro di differenza

SandroRiz
SandroRiz

Sia lodato quel giorno di novembre dove Vittoria mi disse che non avevano più cartucce per fare l’upg Talas 2013-2014… avrei buttato 250€ (o 400? ancora non l’ho capito) e adesso sarei qui a bestemmiare pensando di fare un ulteriore upgrade 2014-2015… La fiducia del cliente è una brutta bestia da recuperare…

E’ da marzo che ogni fine discesa dó una carezza alla mia “allblack” e sono commosso per come va… Tra l’altro colgo l’occasione per ringraziare AMG: avevo una minima perdita di olio dallo stelo sinistro, mi ha proposto la spedizione e riparazione oppure (visto che sarebbe passato troppo tempo da un mio impegno nel quale volevo la bici in perfette condizioni) l’invio di tutto il kit paraolio/o-ring al mio sivende che ha risolto in tempi brevissimi il problema.

KentaForE er
KentaForE er

Quindi tu sandro pike forever giusto?

SandroRiz
SandroRiz

yeahhh 🙂 e lo scorso w/e ho fatto rampe in salita che voi umani…:-) ovvero sono contento di aver preso la Solo Air (RCT3) perchè tanto anche senza abbassamento la mia bici sale ovunque. Se proprio dovete/volete prendere Fox andrei su una non abbassabile (Float e non talas insomma)

KentaForE er
KentaForE er

No no allora dopo la tua esperienza anche io vado di pike, volevo la dual position ma e’solo bianca che con la mia mondraker foxy 27.5 starebbe male.mtu che bici hai per curiosita?

SandroRiz
SandroRiz
KentaForE er
KentaForE er

Cavoli complimenti bellissima ho visto che anche la tua e’66.5 gradi quindi in salita ti trovi bene, certo la tua e’in carbonio e leggere….la mia taglia L e non proprio peso piuma

Elpedrokross
Elpedrokross

@Marco non riesco a capire la differenza tra il sistema di chiusura vecchio con le due leve che serravano in perno da 20 sulla 36 e quello e quello nuovo con 4 brugole…….penso solo marketing e per far dire al bar che ha la forcella più race ?
O ci sono delle modifiche strutturali? Il perno della nuova 36 stringe anche il fodero DX cosi il mozzo ruota é stretto tra i due foderi o é come la vecchia 36 che il perno fa andare in battuta il mozzo sul fodero sx?

La cartuccia float nuova si può installare sulle forcelle precedenti dal 2012 in poi ?

Poi per la scorrevolezza perché hanno eliminato la van da 160???? Io la ho ed é imbattibile mancherebbe un up grade della molla in titanio per alleggerirla un pò.

Grazie

marctti
marctti

Farò l’upgrade se effettivamente il costo sarà 230 € tutto compreso. A 300 € + manodopera, quindi a quasi 400 €, lascerò stare per prendere un’altra forcella.

Cattivik76
Cattivik76

Oggi ho fatto contattare Vittoria dal mio rivenditore per effettuare l’upgrade alla mia CDT 2014.
Dalla lettura dell’articolo sembrerebbe che l’upgrade è già disponibile ma il centro Vittoria non sa ancora quando sarà possibile effettuare la modifica e non si conosce neanche il prezzo definitivo.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@max916 ho riparlato con Fox Europe lo scorso weekend, e mi hanno confermato che il tutto dovrebbe essere attivo, ma non sanno quando Vittoria sarà pronta. La stessa Vittoria non ci ha ancora comunicato il prezzo della nuova 36.

Cattivik76
Cattivik76

un vero peccato, sarebbe bello che potessero iniziare a effettuare le modifiche ad inizio stagione e non troppo avanti….

Giovanni33
Giovanni33

Anche io sarei interessato all’ Upgrade …. ! Purtroppo non molto soddisfatto della nuova 34 Talas 160mm ( 27,5 ) !
Se posso spezzare una lancia … la Marzocchi 55 Micro switch dello scorso anno , dal punto di vista discesistico era su un altro pianeta .
Aspettiamo tue notizie …..

Grassie

skizzoide
skizzoide

Ad oggi Vittoria non è ancora pronta a fare gli upgrade, quindi non è possibile richiederlo e non si sanno nemmeno i prezzi, risposta data da Vittoria.

Carl Mart
Carl Mart

” Punto 2) (vale solo per la serie Evolution) nuova cartuccia Fit . ”

Il richiamo per le FOX 2013 Evo dovrebbe essere gratuito o almeno avere un costo irrisorio.
Non so se gli regalerò altri 300 euro per l’upgrade o passerò direttamente alla Pike.
Non voglio pagare per un loro errore di progettazione

skizzoide
skizzoide

Si hanno novità se il programma è partito in Vittoria?

xawier2002
xawier2002

Dove si trovano gli adattatori per passare da un perno da 20 ad uno da 15?
Mi mandate la risposta anche in mp
Grazie
Saverio

Garru
Garru

Sapete se La float da 160 per le 27,5 e la 170 sono la stessa forcella con uno spessore e quindi è possibile trovandosi sulla bici la 160 portarla a 170, o son due prodotti differenti e quindi non è possibile aumentarne l’escursione?

robylv
robylv

@Garru.:
no, è la 180 la puoi ridurre a 170.

superfurlan
superfurlan

Qualcuo conosce la differenza tra tuning normale e race?

Guido g
Guido g

ero intenzionato a comperarmi una Canyon Strive 2015 che monta le FOX 36 e Cane Creek DB, ma leggendo le tue conclusioni mi chiedo se sia il caso, visto che dovrei scervellarmi per trovare il giusto assetto su entrambi gli ammortizzatori e visto anche l’uso da gara che ne consigli.

valeduke
valeduke

Sta continuando il test della float 36 170 ? Continuate a ritenerla superiore alle altre ?
Grazie

Fabio83
Fabio83

Qualcuno ha fatto l’upgrade di cui si parla?
Sul sito fox non ho trovato nulla.
Sono possessore di una CTD del 2013 e stavo valutando l’ipotesi…
Differenze tra tuning Race e Normale?

Claudio215
Claudio215

IN POCHE PAROLE LA NUOVA FOX FA PAURA è VENGO DALLA 34….BELLISSIMA FORCA MA QUI è SPIAZZANTE LA SENSIBILITA CON CUI PARTE LA FORCA….per me si è ripresa il PRIMO POSTO

valeduke
valeduke

@marco toniolo continuano i test ? Continui a ritenere la 36 float la N.1 in ambito enduro race ? Grazie

Marco Toniolo
Marco Toniolo

questa, insieme alla Bos Deville.

chest
chest

ciao a tutti! in questi giorni ho mandato a vittoria la mia float 34 2014 a ” aggiornare” al 2015! preventivo di modifica con tutti e tre gli step e custom racing euro 180!
attendo solo l’arrivo della forca per provarla!

David Fregoli

stavo per farlo anch’io, sulla stessa forca, invece ho optato per il kit Andreani

chest
chest

Ciao david! Come ti trovi? Sensazioni?

redtalok
redtalok

Anche io vorrei sapere come va il kit Andreani…pareri di qualcuno che l’ha montato??

ferrilamiere
ferrilamiere

@marco toniolo una domanda sulla 36
riprendo un tuo post precedente in risposta a new noise
“Riguardo la compressione alle alte: Fox consiglia di partire con 14 click dal tutto chiuso. Ne rimangono 9 dal tutto aperto. Personalmente giro con 5 dal tutto aperto, per lo stesso motivo che dici tu. Vista la progressività della 36, non ho mai avuto problemi di bottom-out che giustifichino più compressione alle alte”.

sto per iniziare a saggiuare la nuova forca ed ho lo stesso dubbio di new noise
14 clik sulle veloci mi pare strano per copme uso la forca
tu dici di girare con 5 dal tutto aperto… intendi cioè che dai 5 clik in senso orario giusto ?
per sicurezza 5 clik partendo dalla pomello completamente girato verso il segno meno

sul sito fox parlano addirittura di partire da 18 clik ma fanno un po’ di confusione su sensi orari e antiorari (immagino la traduzione)
grazie marco

Marco Toniolo
Marco Toniolo

@mauron

i due pomelli non sono altro che delle viti. Tutto aperto significa tutto svitato, quindi gira in senso antiorario finché il pomello si blocca.

ferrilamiere
ferrilamiere

ok perfetto grazie

alenyc
alenyc

Ciao,per circa una settimana ho avuto in mano la 36 talas factory 180 140

Mandata indietro perché non si estendeva completamente. …regolando il sag per il mio messaggio, avevo una corsa utile di 160mm invece di 189.0.inoltre mandando la forcella a pacco,non arrivava a fondo corsa…quindi corsa utile inferiore.

Su una biga da 185mm al carro,conviene provare a mettere una 36 float invece di una abbassa bile?

La biga ha 65.5 gradi di sterzo…ma non vorrei che senza forca abbassa bile, sia abbastanza difficile salire,aavendo 180 davanti.

Voi che dite?

xawier2002
xawier2002

dove si possono trovare gli adattatori da 15mm?

alenyc
alenyc

Chi sta usando questa forcella,mi potrebbe dire come lavora rispetto ad esempio alla 36 van?

Ho avuto la talas 36 da 180 di quest’anno ma una cosa disastrosa…Forcella che non andava mai alla massima escursione. ..

alenyc
alenyc

Qyancuno potrebbe darmi qualche feedback recente su questa forca?

Vale la spesa?

Fabio Lazzari

Ciao volevo solo chiederti una cosa: se io volessi mettere il ctd sulla 36 RC2? Mi spiego meglio: è una cosa fattibile oppure la forca non lo consente?
Grazie mille e stupenda recensione

Fabio Lazzari

Grazie mille della immediata risposta… Chiederò a vittoria che tra l’altro è a pochi km da casa mia

andreaperrone
andreaperrone

Ciao @marco roncolo volevo chiederti questo test è riferito alla FOX FLOAT 160 Rc2 del 2015 sai dirmi se a livello di idraulica e funzionamento sia cambiato qualcosa dalla FLOAT 2016 sempre rc2 grazie

andreaperrone
andreaperrone

@marco toniolo scusami ma nell’articolo che mi hai linkato si parla solo di 34 a me interessava sapere se anche la 36 float rc2 è cambiata e se si quale è meglio secondo te? Io vedo che questa che hai testato è una 2015 grazie mille