MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Garmin VIRB Ultra 30: la prima action cam a controllo vocale

Garmin VIRB Ultra 30: la prima action cam a controllo vocale

Garmin VIRB Ultra 30: la prima action cam a controllo vocale

31/08/2016
Whatsapp
31/08/2016

[ad3]

[Comunicato stampa]

Vivere le proprie avventure e condividerle in tempo reale da oggi è possibile con Garmin e la nuova action cam VIRB Ultra 30 con controllo vocale. Rinnovata nel design e in numerose funzioni, e utilizzabile anche durante le immersioni grazie alla custodia waterproof, realizza filmati e fotografie in alta risoluzione. Il GPS 10Hz integrato e la funzione G-MetrixTM permettono di arricchire ogni filmato con informazioni e grafici della propria perfomance. Sul display a colori touchscreen sarà possibile rivedere i filmati girati, oltre che impostare velocemente quelli successivi.

VIRB Ultra 30, black and dive case, UNITED STATES

Sempre più sofisticata per un utilizzo sempre più facile. Si presenta così la nuova action camera Garmin VIRB Ultra 30 che permette di entrare nei momenti più adrenalinici di ogni avventura con riprese video ad alta definizione e la possibilità di trasmettere immagini in live streaming su YouTubeTM. E se a queste caratteristiche che fanno di VIRB Ultra 30 un prodotto top di gamma, aggiungiamo la possibilità di comandi vocali delle principali funzioni, otteniamo uno strumento testimone delle nostre avventure.

Ciak, si gira!
Infatti, tra le novità di VIRB Ultra 30 c’è Sensory TrulyHandsfreeTM che consente di comandare la action cam con semplici istruzioni vocali. Per esempio, è possibile avviare la registrazione semplicemente pronunciando la frase “Ok, Garmin: start recording”. Quando si hanno le mani impegnate a tenere saldamente il manubrio della propria mountain bike, oppure si rischia di perdere l’attimo fuggente di una discesa in neve fresca, una semplice istruzione impartita a voce consentirà l’attivazione in un tempo inferiore di quello che avremmo impiegato impugnando e schiacciando il pulsante della action cam. La funzione Sensory TrulyHandsfreeTM di VIRB Ultra 30 è una esclusiva di casa Garmin, e al momento accetta comandi vocali solo in lingua inglese.

 Please contact: Ronny Kiaulehn Photography Hochriesstrasse 19 D-85560 Ebersberg Germany: +49 171 4481562 Italy: +39 380 5070935 rkiaulehn@mac.com www.ronnykiaulehn.com www.everythingbutfish.eu www.element-wellness.com

Catturare e rivivere ogni singolo istante
Ogni istante, ogni avventura, ogni singolo e più importante momento potrà essere catturato, e quindi rivissuto, grazie all’alta definizione dei video realizzati dalla nuova VIRB Ultra 30. La tecnologia Ultra HD permette la realizzazione di filmati in risoluzione 4K Ultra/30fps, o in modalità rallentata “slow motion”. Inoltre, può scattare anche immagini fotografiche di qualità a 12 Mp, anche in modalità notturna con lunghi tempi di esposizione. Lo stabilizzatore integrato a tre assi assicura che le immagini registrate siano perfette in ogni condizione.

La action cam Garmin prevede un alloggio per micro SD aggiuntiva, per salvare importanti volumi di filmati e fotografie. Il microfono ad alta sensibilità catturerà persino il più flebile respiro, anche durante un’immersione. Si perché VIRB Ultra 30 può essere utilizzata anche sott’acqua fino a 40 metri grazie alla custodia waterfproof, in materiale idrorepellente e anti-riflesso per video senza imperfezioni. Il display a colori ad alta risoluzione touchscreen, permette di impostare i propri filmati con il semplice tocco delle dita, oltre che rivedere quello che si è registrato. La nuova entrata nella famiglia VIRB ha un design rinnovato: piccola e dal peso piuma di 88 grammi (batteria inclusa), si caratterizza per la tenuta anche nelle condizioni più estreme.

www.element-wellness.com

La propria avventura live
Perfetta per chi desidera condividere in tempo reale le emozioni delle proprie imprese più avventurose, VIRB Ultra 30 diventa lo strumento ideale per lo streaming live: grazie all’app dedicata, la action cam permette di tramettere in tempo reale video in alta risoluzione su YouTubeTM e di condividerli sui più famosi social network, oltre che ovviamente sulla piattaforma Garmin Connect. Tramite la stessa applicazione sarà possibile utilizzare il proprio smartphone o tablet come remote controller. La funzione di streaming live è valido solo per smartphone Apple.

Editing video semplice e immediato
Con VIRB Edit®, il software gratuito di editing di Garmin, si possono creare video in modo indipendente e pronti per essere condivisi, arricchiti da tutti i dati registrati tramite G-MetrixTM e ricevuti dai sensori ad alta precisione di Garmin. L’utente può personalizzare i propri video con informazioni, grafici e campi dati che mostrano, ad esempio, distanza, velocità, altitudine e tanto altro ancora. Sarà così possibile rivedere e modificare filmati, scegliere quali informazioni visualizzare e aggiungere musica per raccontare al meglio le emozioni vissute.
Con Garmin VIRB Ultra 30 condividere le proprie avventure e le proprie esperienze sarà davvero un gioco da ragazzi.

La nuova Garmin VIRB Ultra 30 sarà disponibile a partire da settembre 2016 ad un prezzo consigliato al pubblico di 529,99 Euro. Nella confezione inclusa anche la custodia waterproof.

Per informazioni: www.garmin.com/it

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
rimirkus1975
rimirkus1975

Come forma, attacchi, gusci ecc. sembra un po’ una scopiazzatura della GoPro !
Interessante la funzione di attivazione vocale , sperando che funzioni bene ! (non come su certi navigatori che “capiscono” quel che vogliono )

Worldbike Formia

La mia esperienza di comandi vocali in inglese é abbastanza alternata: ho passato ore a chiedere al Mac “What time is it?” e non c’è stata una sola volta in cui mi abbia capito.
Al contrario, quando uscì l’assistente vocale dell’iPhone e non era ancora disponibile la lingua italiana, la capacità di comprensione del mio inglese risultò immediatamente molto buona (a dimostrazione che non si tratta di un difetto di pronuncia).
Temo che la differenza principale sia legata al fatto che si tratti di un’interpretazione vocale off Line piuttosto che on Line: gli assistenti vocali dei telefonini demandano l’elaborazione dell’input vocale a potentissimi server che stanno nei data center, mentre i computer e la videocamera in questione processano l’audio con le limitare risorse a disposizione in loco.
Per questo la capacità di comprensione della Virb potrebbe dare risultati piuttosto modesti…. Ma sono solo ipotesi.

dott_djalemario
dott_djalemario

Ma se cadi e tiri un moccolo, lo capisce?

delmi
delmi

Se scandito bene bene penso di si
😉