Gee Atherton: aggiornamenti sull’infortunio

Gee Atherton: aggiornamenti sull’infortunio

Francesco Mazza, 28/04/2015
Whatsapp
Francesco Mazza, 28/04/2015

[ad3]

Come molti ricorderanno, Gee Atherton è stato vittima di una caduta durante la manche di qualificazione della prima prova di Coppa del Mondo di DH a Lourdes, in Francia, circa due settimane fa. L’incidente è stato causato da una radice che ha bloccato la ruota anteriore, catapultando il Campione del Mondo oltre la bicicletta e facendolo atterrare con tutto il proprio peso sul polso della mano sinistra. Dopo la caduta Gee è stato visitato da uno specialista in Francia, che ha scongiurato la paura di una frattura dello scafoide e in generale di altre fratture ossee. Alla luce di questi esiti clinici, Gee ha preso comunque parte alla manche finale per provare a portare a casa qualche punto utile, pur patendo un fortissimo dolore. Grazie a un tutore per il polso e a una strap con chiusura a Velcro che teneva la mano salda al manubrio, Gee ha potuto concludere la sua avventura/disavventura di Lourdes.

IMG_5430-gee-wrist-e1430221997972-725x966 2

Al ritorno nel Regno Unito, Gee è stato sottoposto a una seconda visita specialistica dall’esperto di fama mondiale Mike Hayton, specializzato in mani e polsi, che ha confermato l’assenza di fratture ossee ma ha evidenziato un danno a carico dei tessuti molli. Ha quindi dato il consenso all’atleta di riprendere gli allenamenti, seguendo un’intensa attività di riabilitazione che gli consentirà di ridurre il dolore e di tornare in forma in tempi relativamente brevi.

IMG_5428-e1430222285655-725x966

[ad12]