Ibis porta la produzione in USA con la nuova Exie

32

Si è discusso molto dei problemi logistici dovuti alla produzione in Oriente, cioé dove nascono quasi tutte le biciclette presenti sul mercato. La californiana Ibis ha fatto un passo nella direzione opposta, decidendo di produrre la sua nuova bici da XC, la Exie, in California, come spiegato nel video.



.

Si tratta di una 29 pollici con 120mm di escursione anteriore e 100mm posteriore, sistema di sospensione DW link e telaio completamente in carbonio.

Può accogliere gomme larghe fino a 2.4″, il passaggio interno dei cavi è guidato e sul telaio c’è posto per due borracce.

I prezzi vanno da 7.999 a 12.799$ a seconda dei montaggi che trovate qui.

La garanzia del telaio è di sette anni.

Geometria

Interessante come l’angolo sella cambi a seconda della taglia.

 

Commenti

  1. Riki174:

    Concordo, la scelta del DWLink più doppio portaborraccia ha spinto a un triangolo degno di una bici sinistrata.
    Esteticamente non è granché, anche se andrà benissimo ma probabilmente non meglio di altre (tipo Santa Cruz che abbandona VPP in XC)
    I 1000€ in più per il costo del telaio (che leggo sopra) sarebbero giustificabili solo per scelta geopolitica o amore a prima vista... diciamo che resta la scelta geopolitica :)
    Ot, girano strane voci in zona santacruz su vpp... Forse ripensamenti?
Storia precedente

Meglio i cerchi in alluminio o in carbonio?

Storia successiva

Troy Brosnan sulla Black Snake 2021 in Val di Sole

Gli ultimi articoli in News

Il nuovo truck di Mondraker

Benvenuti al nostro tour esclusivo dell’impressionante truck Mondraker Factory Racing! Unisciti a noi per scoprire ogni…