La nuova Santa Cruz Blur

40

Dopo averla vista sui campi di gara, guidata da Luca Braidot e dal suo team, ora Santa Cruz presenta ufficilmente la nuova Blur


Dettagli

  • Ruote da 29″
  • Due modelli – XC: 100mm fr/rr & TR: 120mm fr / 115mm rr
  • S-XL
  • Telaio in carbonio C e CC
  • Foderi posteriori di lunghezza diversa a seconda della taglia
  • Spazio per due borracce all’interno del triangolo anteriore
  • Carro posteriore senza snodi (il fodero alto flette)
  • Peso telaio in taglia L, con ammortizzatore, collarino reggisella ma senza perno posteriore: 1933 grammi
  • Garanzia a vita

.

Santa Cruz dichiara che il risparmio di peso rispetto al vecchio telaio è di 289 gr, mentre le nuove ruote Reserve 28 XC sono le più leggere mai prodotte dal brand californiano (1367gr la coppia).

Non ci sono parti proprietarie nel telaio.

La versione TR ha 115mm di escursione al posteriore e 120mm all’anteriore.

Geometria

 

Montaggi Blur: MY22_Blur_Kits_USD

Juliana Wilder

Born from Juliana’s cross-country racing heritage, Wilder takes us to a whole new level of lightweight speed and endurance. The 115mm of new Superlight™ suspension travel is matched to a super efficient carbon layup to create the lightest full-suspension bike in our line-up.

Saving weight means little without retaining an appropriate level of stiffness and responsiveness too. So we’ve taken all the acceleration and out-of-the-saddle sprint qualities of a carbon XC race rocket and fused them with a rear-end that still rails corners like a hardcore trail bike.

This unique XC-trail attitude is also reflected in the geometry. The head tube angle (67.1°) and reach (412mm on size small) is a little steeper and shorter than a Joplin to meet the demands of aggressive climbing, yet the Wilder’s seat tube angle is a touch slacker and the chainstays a little longer in order to retain that familiar Juliana confidence on descents. And talking of chainstays, each chainstay length is specific to the individual frame size; meaning riders of every height enjoy the same handling and performance no matter what.

Beyond the details, there are some bigger features that amplify this XC wild child’s abilities. Rapid rolling 29-inch wheels are paired with a 120mm fork to tame the feral lines and smooth the sketchiest of passing manoeuvres. There’s even room for two water bottles within the front triangle for bigger training and racing days.

If you’re game for a challenge and got some bucket list events to tick off, why not take a ride on the Wilder side of XC.

Commenti

  1. fafnir:

    Se compro una bici da xc io voglio le gomme da xc (e le fast track sono ottime) e voglio ruote leggere, e freni leggeri...
    Dipende...
    Io ho la.blur, e in alcuni periodi monto gomme da 950 grammi ,e arrivo a 12.5 kg, con Reverb, manubrio trave alluminio da 35 mm, e freni 4 pistoncini.

    Questo perché non partecipo a nessuna gara.
    Mi fa comodo una bici "leggera" , e maneggevole sicuramente più di una Trail (come il TallBoy).

    Se butto giù due gomme XC anche da 2.1 posso stare dietro (per brevi tratti) anche ad una Bdc.

    Sono bici versatili...a seconda di come la prepari.

    Oggi , me ho incontrata una (vecchia Blur ovviamente..) con Dhf/DhR 2.3 , attacco 50 mm, Reserve da 30 mm, fox 34 (non step cast) da 120 mm

    È uno stravolgimento? Sicuramente...ma il tizio penso si diverta molto di più di chi ha una moderna Trail 140/130 da 14/15 kg.
Storia precedente

Gravitalia: crash compilation

Storia successiva

Hope torna al cross country con i nuovi freni XCR

Gli ultimi articoli in News

Orbea Factory Team 2024

Orbea presenta il suo Factory Team 2024, con l’italiana Chiara Teocchi [Comunicato stampa] Nel 2024, l’Orbea…