Nuova Antidote Darkmatter

10

Antidote presenta la nuova Darkmatter, la bici da DH del brand polacco, che si evolve dalla versione da 27.5 alla nuova versione, disponibile con entrambe le ruote da 29 pollici o in configurazione mullet, quindi ruota da 29 pollici anteriore e 27.5 posteriore.



.

Ma l’evoluzione della Darkmatter non consiste ovviamente solo nel formato ruota. Il design e le linee del telaio sono state riviste, con un braccetto che collega il tubo obliquo al tubo sella e irrigidisce il triangolo anteriore.

Il sistema di sospensione è stato aggiornato con un pivot ancora più alto rispetto al modello precedente che già utilizzava la puleggia di rinvio, sistema che molti brand hanno iniziato ad adottare nelle ultime stagioni.

Dettagli Antidote Darkmatter

  • Materiale: composito di fibre di carbonio e vectran
  • Bielle: lega di alluminio 7075 T6 anodizzato
  • Viteria e hardware: titanio e alluminio aerospaziale
  • Formato ruota: 29” o mullet
  • Escursione: 29″ 190mm / mullet 200mm
  • Offset forcella raccomandato: 46/48mm
  • Copertoni: fino a 2.6″
  • Ammortizzatore: 250x75mm
  • Mozzo posteriore: Boost 148×12
  • Movimento centrale: BB107 filettato o pressfit
  • Supporto ISCG 05
  • Taglie: M, L, XL,
  • Peso telaio: 3,35kg in taglia L completo di protezioni

Il percorso ruota che deriva dal posizionamento alto del pivot è caratterizzato da un movimento verso il posteriore che favorisce il mantenimento della velocità durante il superamento degli ostacoli e nei tratti molto sconnessi.

Altra particolarità del sistema di sospensione che Antidote ha battezzato Noster Kinetics è la posizione dell’ammortizzatore durante l’escursione poiché subisce una rotazione davvero minima e questo migliora la fluidità del suo funzionamento e riduce l’usura di cuscinetti e boccole.

L’anti-rise ottenuto dalla nuova versione del sistema di sospensione è al 100% per la massima indipendenza tra sospensione e freno posteriore. Anche l’anti-squat è ottimizzato per la miglior resa in pedalata. La curva di compressione ha un picco di progressività finale molto accentuato per spremere il massimo dagli ammortizzatori a molla senza rischiare di imbattersi in fondocorsa violenti.

L’accesso all’ammortizzatore e alle sue regolazioni è ottimizzato e garantito dalla posizione laterale del serbatoio separato il cui ingombro è comunque contenuto all’interno del profilo del telaio.

Diverse le colorazioni e gli schemi grafici disponibili che alternano colori e trasparenze sul carbonio. Antidote dichiara che la verniciatura è un aspetto estremamente curato nel loro processo di produzione.

Il passaggio dei cavi è interno al telaio che è dotato inoltre di protezioni nei punti più esposti agli urti, in gomma dura sul carro e trasparente e particolarmente lunga sotto all’obliquo.

Geometrie Antidote Darkmatter

Allestimenti e prezzi

Bici complete

  • Darkmatter con Öhlins:  €10.499
  • Darkmatter con FOX40 e EXT:  €9.999

Telai

  • Darkmatter RAW (solo telaio e hardware):  €4.999
  • Darkmatter con EXT Arma V3:  €5.899
  • Darkmatter con ÖhlinsTTX 22:  €5.999
  • Darkmatter con FOX40 e EXT ARMA Lok V3:  €6.999
  • Darkmatter con Öhlins DH38 m.2 e TTX 22:  €7.299

Antidote

 

Commenti

  1. ide84:

    Davvero superbo questo telaio, estremo e spigoloso come piace a me! Lo voglio !
    Se conosci che li ha, chi le importa in Italia? Post vendita o altro? Insomma parliamo di 5k senza sconti, si hanno feedback al riguardo?
    L’importatore ufficiale non è più attivo ma i miei amici poi hanno scritto (tramite me ahahah non sanno parlare bene inglese) direttamente a loro.
    Anche per telefono rispondono.
    Sono super cordiali e si prendono cura dì tutto.
  2. ymarti:

    Sono super cordiali e si prendono cura dì tutto.
    è vero, io ho un loro telaio preso usato e quando ho comunicato con loro sono stati gentilissimi e mi hanno anche spedito gratuitamente le chiavi per smontare il leveraggio.
Storia precedente

Il nuovo team Santa Cruz Syndicate

Storia successiva

Pulire i sentieri per trovare il Nirvana

Gli ultimi articoli in News

Posso la borraccia?

Durante l’ultima salita del Monte Grappa il dominatore del Giro d’Italia 2024, Tadej Pogacar, viene affiancato…