Nuova Wolf Tooth GeoShift per variare di 2° l’angolo di sterzo

47

Wolf Tooth presenta una nuova versione della GeoShift, la sua serie sterzo eccentrica in grado di variare l’angolo di sterzo di una mountain bike. La nuova versione replica le medesime caratteristiche, che scopriamo di seguito, ma offre la possibilità di variare l’angolo di sterzo addirittura di 2 gradi, in positivo o in negativo in base al verso in cui la si monta. Un’importante aggiornamento rispetto alla precedente versione che consentiva solo 1 grado di variazione e che resta in vendita per ampliare il range di scelta.

Si monta come una qualsiasi serie sterzo le cui calotte vengono inserite a pressione nel tubo di sterzo del telaio. Occorre prestare attenzione al verso in cui le si monta e a fare in modo che siano perfettamente centrate. La GeoShift 2° è disponibile in tre versioni in base al diametro della sede del tubo di sterzo, EC44/EC44, EC44/EC49 ed EC44/ZS56. Di ciascuno di questi abbinamenti esistono due versioni in base alla lunghezza del tubo di sterzo, da 90 a 115mm o da 115 a 140mm.

Le calotte sono realizzate negli Stati Uniti in lega di alluminio 6061. Montano cuscinetti Enduro con trattamento di brunitura e grasso idrorepellente. I cuscinetti appoggiano in piatto sulla loro sede mentre è la sede stessa ad essere angolata rispetto al tubo di sterzo del telaio. Le calotte offrono una tripla guarnizione a protezione dei cuscinetti e l’insieme della sede piatta dei cuscinetti e dell’elevata protezione dagli agenti atmosferici garantisce un funzionamento ottimale, senza scricchiolii e usura precoce dei cuscinetti che caratterizzano invece le serie sterzo angle set con sistema sferico.

Maggiori informazioni circa la compatibilità dei telai e l’installazione sul sito Wolf Tooth, dove è possibile acquistarla al prezzo di 115 euro: Wolf Tooth GeoShift 2º Performance Angle Headset

Commenti

  1. The Riccio Returns:

    che voi sappiate, anche le altre due citate, (workcomponent e superstar) hanno le sedi dove vanno i cuscinetti inclinate in modo da lavorare perpendicolari come questa? se fosse così sarebbero sovrapponibili.. per capire qualche conviene prendere..
    works component si... ma credo sia lo standard per questo tipo di ss perchè non puoi fare lavorare un cuscinetto in altro modo se non vuoi spappolarlo in breve tempo
  2. mirc0:

    beh... la works component costa 70 £ ergo ca 82 €, che è ca il 30% in meno. Non poco ma ho visto differenza molto più marcate su altri componenti.
    Io ho avuto un workscomponent e devo dire che la qualità è ottima. Soprattutto è l'unica che avevo trovato che si adattava alla ss integrata. Peraltro la parte inferiore da IS diventava ovviamente EC con conseguente aumento dell'altezza manubrio che compensava esattamente l'abbassamento dovuto all'apertura dell'angolo sterzo.
    Peccato che non ne abbia trovate di simile per il telaio che ho ora... quel modello si adattava infatti ai telai Canyon.
    Scusa ma non sai se è ancora in produzione quella serie sterzo eccentrica che si adatta al sistema IS?
    Io ho un telaio IS e vorrei aprire l'angolo ma vedo che sono tutte per external cups o ZS!!
  3. Io ho messo quello di reverse components per -0.5 gradi soltanto. Però costa niente,,,lo slack-r è più efficace sulle IS, ma per prenderlo ci vogliono 125€ da un negozio uk e pesa 112 grammi…
Storia precedente

Pedalare per dimagrire o dimagrire per pedalare?

Storia successiva

[Test] Nuova Cannondale Scalpel HT

Gli ultimi articoli in News

La miniera

Le miniere di carbone del Belgio, da dove proviene Thomas Genon, il protagonista di questo video,…