MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Santa Cruz e DSB Bonandrini si separano

Santa Cruz e DSB Bonandrini si separano

Santa Cruz e DSB Bonandrini si separano

08/03/2018
Whatsapp
08/03/2018

Le voci di una separazione tra Santa Cruz e il distributore italiano DSB Bondandrini si sono rincorse per anni, soprattutto dopo la cessione del marchio da parte di Rob Roskopp a PON Holdings. Tuttavia lo storico distributore italiano del marchio (ex) californiano, ha tenuto duro conservando il diritto esclusivo di distribuire il marchio in Italia più a lungo di quelle che sembravano essere le previsioni. Oggi però Davide Bonandrini annuncia la conclusione del suo rapporto di distribuzione del marchio in una lettera co-firmata dal global sales manager di Santa Cruz, Tom Larter.

DSB e Santa Cruz Bicycles negli ultimi sedici anni hanno lavorato insieme per supportare la crescita del segmento mountain bike in Italia. Entrambe le società sono guidate dal desiderio di fornire ai rider e ai partner retail solo servizi di massima qualità.

Così come il settore si è evoluto, così si sono evolute le esigenze dei nostri clienti e partner e alla luce di questi cambiamenti DSB e Santa Cruz hanno deciso di interrompere la distribuzione da parte di DSB dei prodotti Santa Cruz e Juliana in Italia a partire dal 19 marzo 2018.

“Davide e il suo team sono stati partner importanti per noi e rispettiamo il loro impegno nello sviluppo del settore ciclistico in Italia. Oggi abbiamo entrambi una grande opportunità e auguriamo a DSB tutto il meglio per il futuro. Vorrei personalmente ringraziare Davide per il suo costante supporto durante questo momento di passaggio.” – Tom Larter, global sales manager Santa Cruz

Tutte le richieste dei dealer che riguardano ordini in essere ancora aperti, acquisto di prodotti o garanzie, saranno gestite da DSB fino al 19 marzo 2018. Dopo questa data tutti i nuovi ordini, il supporto ai clienti e le richieste di garanzia dovranno essere indirizzate al nuovo distributore Santa Cruz.

I proprietari attuali di prodotti Santa Cruz non avranno nessuna conseguenza da questo annuncio, infatti i rider Santa Cruz continueranno ad avere supporto e servizi dai dealer e rimmarrà valida la garanzia a vita così come i privilegi legati alla sostituzione gratuita dei cuscinetti.

Per qualsiasi domanda relativa a questa comunicazione per favore contattare direttamente Gjovalin Pepaj (Santa Cruz Bicycles) all’indirizzo email [email protected] o Davide Bonandrini (DSB).

Grazie per la pazienza dimostrata durante questo periodo di transizione.

Davide Bonandrini e Tom Larter

Qui la notizia del nuovo distributore italiano di Santa Cruz.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
france-freeride
france-freeride

Si sa’ chi sarà il nuovo distributore?

guapo73

[QUOTE="france-freeride, post: 8338673, member: 43601"]Si sa' chi sarà il nuovo distributore?[/QUOTE]

la Pon bike della holding è proprietaria anche dei marchi Cervelò e Focus…..quindi è facile capire quale sarà il canale scelto   per la vendita e distribuzione delle "Santa"

scnia
scnia

Secondo me, le “colpe” stanno a metà. Santa Cruz non ha lanciato una e-bike in tempo mentre altri competitor stanno creando una gamma a parte con queste (che piacciano o no) e secondo me questo influisce tantissimo con le vendite oggi. Dall’altra parte ma non solo, i prezzi spropositati. (si è il solito discorso, ma che piaccia o no alla fine quello che interessa son i soldi) Telai a prezzi veramente esorbitanti per non parlare delle bike complete….Questa è una mia versione di quel che penso/vedo, magari sbaglio.

SimoneDelSarto
SimoneDelSarto

Anche no.

dde
dde

DSB non è che distribuisca marchi da grande magazzino!!!

pk71
pk71

rispettivi e cordiali vaff.

monta
monta

prezzi allucinanti

gargasecca

Scusate, perchè parlate di "colpe" e "prezzi allucinanti" ??

Semplicemente hanno scelto due strade diverse…se ne prende atto e punto.

:nunsacci:

sembola

[QUOTE="gargasecca, post: 8338712, member: 6401"]Scusate, perchè parlate di "colpe" e "prezzi allucinanti" ??

Semplicemente hanno scelto due strade diverse…se ne prende atto e punto.

:nunsacci:[/QUOTE]

Se c'è una "colpa"  è l'ideologia della crescita perenne ed obbligatoria, imperante in certi ambiti commerciali ma quasi sempre irrealistica.

Ho qualche dubbio sulla possibilità che un diverso importatore riesca ad allargare in maniera significativa la quota di mercato di Santa Cruz, sono pronto a ricredermi ma nel frattempo resto (un bel po') scettico.

Rayearth
Rayearth

questo è il punto! si multimilionarie che vogliono sempre di più. ma godetevi la vita che poi non sapete neanche cosa farvene di tutti sti soldi!

barbasma

I distributori sono nei fatti diventati inutili in tutto il settore outdoor e non solo in quello

I produttori si stanno muovendo per passare le vendite online e ritiro nei negozi che gestiranno il postvendita

gargasecca

[QUOTE="sembola, post: 8338724, member: 351"]Se c'è una "colpa"  è l'ideologia della crescita perenne ed obbligatoria, imperante in certi ambiti commerciali ma quasi sempre irrealistica.

Ho qualche dubbio sulla possibilità che un diverso importatore riesca ad allargare in maniera significativa la quota di mercato di Santa Cruz, sono pronto a ricredermi ma nel frattempo resto (un bel po') scettico.[/QUOTE]

Certamente…se fosse stato un problema di "fetta del mercato" e quindi crescita di introiti e fatturato…io non posso saperlo, lo saprà Santa confrontandosi con DSB.

Ma detto questo…l' utente finale ne prende atto e conoscendo il buon nome sia dell' uno che dell' altro, prenderà le sue decisioni in fase di acquisto.


Ps…tra le bici che "frequento"…le Santa sono quelle che non mancano MAI…:spetteguless:

barbasma

Mettiamoci poi l'enorme successo dei marchi online come YT e Canyon che offrono al prezzo di un telaio santa una bici intera montata bene

Oh.. santa fa i telai in oriente come loro, tutte le vaccate sulla qualita' del carbonio a uno che ha 3000 da spendere e non ha i 6000 di santa… contano zero.

Garanzia a vita… la vita di chi? Dopo due anni ti sei gia' annoiato e vuoi una bici nuova.

Il giochino e' finito.

iaio
iaio

Annoiarsi dopo due anni di una bicicletta da 3000 euro per comprarne una che di diverso ha il colore e 2 gradi di inclinazione, o di un telefono da 500 euro identico a quello appena pubblicizzato. Fernarsi un attimo a riflettere sarebbe la cosa più opportuna, magari si riesce anche a comprendere che i soldi si possono spendere in tanti modi, alcuni piu intelligenti di altri

SimoneDelSarto
SimoneDelSarto

Secondo me non conosci bene l’argomento

sembola

[USER=65492]@barbasma[/USER]: anche sul "giochino finito" consentimi di avere dei dubbi, lo spazio per i marchi premium esiste, è sempre esistito ed esisterà sempre. Il fatto che io non abbia soldi per una Porsche non significa che non ce li abbia nessun altro 😉

bikemastertwo
bikemastertwo

ma che dici , Una Porsche è fatta a regola d’arte in Germania come una Aston Martin in GB sui telai Santa c’è scritto bello e chiaro made in Taiwan quindi alla fine tutto questo Hand Made non esiste più , il giochino è finito e i numeri purtroppo non si fanno più in italia mancano i soldini ….

barbasma

[QUOTE="sembola, post: 8338738, member: 351"][USER=65492]@barbasma[/USER]: anche sul "giochino finito" consentimi di avere dei dubbi, lo spazio per i marchi premium esiste, è sempre esistito ed esisterà sempre. Il fatto che io non abbia soldi per una Porsche non significa che non ce li abbia nessun altro ;-)[/QUOTE]Verissimo, il target lusso tira sempre

Ma la porsche la fanno in germania! Pezzo per pezzo!

Santa no! Non puo' costare come una Unno in carbonio fatta a mano in europa!

Marchi intoccabili non ne esistono piu' anche perche' ormai tutto entra nel frullatore dei grandi gruppi che li possiedono

Guarda le chitarre gibson, sta fallendo a furia di pensare che tanto basta il nome, ma quando i numeri dei ricchi appassionati non bastano per tenere in piedi la giostra, si ferma!

Comunque santa vende bene, la questione e' solo una, i distributori nazionali non servono piu'

teoDH

la qualità si paga, e non è che la qualità la fai “solo” in europa o in usa… è ampiamente dimostrato che sopratutto il carbonio è lavorato meglio e a costi minori a taiwan che in altre parti… unno sono tre anni che presenta prototipi, ma non è in grado di avviare una produzione, se l’avessero progettata in spagna e fatta a taiwan a quest’ora farebbero i pezzi di santa… invece…
Per il resto, DSB o altri poca differenza fa, lo daranno in mano alla rete vendita focus e via… tanto ormai Roskopp il suo guadagno se l’è portato a casa…
Piuttosto, voglio vedere con questa acquisizione sul lungo periodo che fine farà la qualità, di norma quando le grandi holding prendono marchi così di nicchia, vorrebbero vedere utili che quasi mai vengono raggiunti… e fanno presto a smembrare tutto e chiudere bottega…

SimoneDelSarto
SimoneDelSarto

Santa produce in uno stabilimento di proprietà, cosa che pochissimi possono fare, quindi è molto probabile che la qualità resti invariata, e allo stato attuale se non è il top poco ci manca davvero

ANDREAMASE

[QUOTE="sembola, post: 8338738, member: 351"][USER=65492]@barbasma[/USER]: anche sul "giochino finito" consentimi di avere dei dubbi, lo spazio per i marchi premium esiste, è sempre esistito ed esisterà sempre. Il fatto che io non abbia soldi per una Porsche non significa che non ce li abbia nessun altro ;-)[/QUOTE]

sarebbe interessante sapere qualche numero infatti, sia di YT che di SC, ad esempio in Italia…

è indubbio il successo/gradimento di YT n(o di Canyon), ma davvero ce ne sono molte? rispetto ai marchi premium o agli altri marchi non online (Trek, Specy…per dire..).

[USER=351]@sembola[/USER] hai qualche dato?

Giskard_rules
Giskard_rules

Infatti son discorsi. Ad oggi, almeno dalle mie parti, in un gruppo di 10 bici, canyon ce ne sono 0 (almeno da enduro), Santa ce ne saranno da 5 a 7, poi qualche Yeti, Rocky Mountain (io)…..quindi boh….Nel gruppo XC invece siamo già a 3 Canyon e lì magari la cosa è competitiva. Ma a fronte di 3 Canyon abbiamo 2 scott, una rocky, una specialized, 2 o 3 cannondale…..quindi non mi pare che il mercato si stia spostando verso i marchi online tipo canyon.

marpa
marpa

Credo che il motivo sia che l’acquisto di una bici online spavent ancora molti bikers sia in fase di acquisto ma soprattutto nella gestione della manutenzione.

ANDREAMASE

[QUOTE="barbasma, post: 8338747, member: 65492"]Non puo' costare come una Unno in carbonio fatta a mano in europa![/QUOTE]

però un telaio SC CC non costa molto di più di uno Specy sworks, siamo li, caro uno, caro l'altro!

barbasma

Io continuo a non capire come si faccia a considerare Santa di nicchia

Santa e' un colosso, non come trek o specy ovviamente, ma la nicchia sono le Pole… non Santa

Santa fa gran numeri, ha un nome storico e una squadra DH storica che fa da traino.

Comunque io continuo a pensare che il problema non sono i numeri di vendita ma il modello di business commerciale che ormai e' troppo costoso

I piagnistei via social del distributore contro le marche che fanno tanti sconti sul modello appena presentato e i negozi che vendono santa che si arrabbiano perche' i clienti cambiano marca, sono rinomati

Escludendo gli evasori fiscali, chi spendeva 6000 per una bici facendo sforzi per la propria passione….adesso non ne ha piu' voglia perche' l'amico a fianco pedala uguale con la sua bici scontata del 25%…

barbasma

[QUOTE="Giskard_rules, post: 8338791, member: 47491"]Infatti son discorsi. Ad oggi, almeno dalle mie parti, in un gruppo di 10 bici, canyon ce ne sono 0 (almeno da enduro), Santa ce ne saranno da 5 a 7, poi qualche Yeti, Rocky Mountain (io)…..quindi boh….Nel gruppo XC invece siamo già a 3 Canyon e lì magari la cosa è competitiva. Ma a fronte di 3 Canyon abbiamo 2 scott, una rocky, una specialized, 2 o 3 cannondale…..quindi non mi pare che il mercato si stia spostando verso i marchi online tipo canyon.[/QUOTE]Io giro spesso a Livigno…quindi non una zona di morti di fame… in estate ci gira il mondo.. il 90% delle bici che girano se va bene sono specy… trek… marche crucche online….altro che santa o yeti…

sembola

[USER=65492]@barbasma[/USER], capisco cosa dici. Mi permetto però di farti notare che le Porsche son prodotti industriali realizzate in catena di montaggio, pari pari alle Panda costruite in Polonia. E che una volta rifornite di gasolio o benzina vanno ugualmente dal punto A al punto B, magari con un comfort un po' diverso… insomma, se si parte dall' assunto che il telaio Santa e quello Canyon sono "uguali" perchè vengono tutti da TW, allora anche le Fiat e le Porsche son la stessa roba. Oppure Fiat e Porsche hanno obiettivi di qualità, prezzo e prestazioni diverse e i loro prodotti proprio uguali non sono 😉

Cmq non è a mio parere questo il punto. Il punto è quello sottolineato anche da [USER=9444]@teoDH[/USER] , vale a dire le aspettative che la proprietà ha da un'azienda. Quanto siano realistiche e realizzabili è tutto da vedere.

Perchè se si tratta di "limare" il costo della distribuzione appoggiandosi all'importatore degli altri marchi del gruppo è un discorso; se si tratta di ridurlo al massimo con un importatore europeo unico o con pochi importatori per macro aree è un discorso; se si tratta di voler/dover aumentare le vendite, beh, tanti cari auguri.

AchilleNin
AchilleNin

Cosa rende diverse due auto come Porsche o Panda non è il costo in sé, ma i cavalli, le prestazioni, freddi numeri insomma che relegano le due auto in categorie completamente differenti. Nel caso delle bici è tutto più sottile, chi è più allenato e bravo tecnicamente andrà più forte con una bici “economica” rispetto a una Santa Cruz, mentre in pista (ma pure su strada) anche una scimmia andrà più forte sulla Porsche che sulla Panda (soprattutto con tutta l’elettronica che le auto hanno). Insomma mentre le auto sono diverse e solo un folle le paragonerebbe, le bici sono molto più simili di quanto crediamo perché sono le nostre gambe a spingerle e la nostra tecnica a farle andare in discesa. Ecco perché i marchi online stanno guadagnando sempre più mercato a mio modo di vedere.

uomoscarpia
uomoscarpia

Anche perché per dire a occhi bendati sai di essere sopra una panda o una Porsche… Per le bici vorrei vedere chi nota la differenza… Ma tanto il biker medio alla fine è solo un poser che guarda il colore che sia di tendenza con l’anno in corso…

bikemastertwo
bikemastertwo

mamma mia che paragoni , tre pezzi di carbonio , Porche – Panda , dai ragazzi

vitoz89
vitoz89

pero quello che puoi fare con una santa lo fai con una yt…prova a fare quello che ti permette una gt3rs con una panda….siamo realistici le auto sono molto differenzi per prestazioni optional equipaggiamenti, sistemi elettronici e di sicurezza……………le bici oltre a montare gli stessi componenti , hanno telai che ti permettono di fare le stesse identiche cose

scnia
scnia

Il mondo dell’automobile rabbrividisce difronte certe affermazioni….

stilgar

[QUOTE="sembola, post: 8338799, member: 351"][USER=65492]@barbasma[/USER]

Perchè se si tratta di "limare" il costo della distribuzione appoggiandosi all'importatore degli altri marchi del gruppo è un discorso; se si tratta di ridurlo al massimo con un importatore europeo unico o con pochi importatori per macro aree è un discorso; se si tratta di voler/dover aumentare le vendite, beh, tanti cari auguri.[/QUOTE]

credo sia più la prima, ormai santa è un marchio affermato che forse nelle menti di chi governa ora ritiene che si venda da se, per cui si da una limatina ai costi facendo sinergie e non ci si aspetta chissà quale miracolo di aumento di vendite.

naturalmente è una mia personale supposizione.

Marco Toniolo

[QUOTE="stilgar, post: 8338815, member: 1786"]credo sia più la prima, ormai santa è un marchio affermato che forse nelle menti di chi governa ora ritiene che si venda da se, per cui si da una limatina ai costi facendo sinergie e non ci si aspetta chissà quale miracolo di aumento di vendite.

naturalmente è una mia personale supposizione.[/QUOTE]

In Germania e in Francia hanno fatto fuori completamente ogni distributore e si occupano direttamente dei dealers, se non sbaglio.

mcpelo68

[QUOTE="AchilleNin, post: 8338856, member: 231775"] Ecco perché i marchi online stanno guadagnando sempre più mercato a mio modo di vedere.[/QUOTE]

secondo me… i  marchi online  stanno guadagnando sempre + fette di mercato perché  nel 2018 sempre in  dipiù aziende ,  si stan accorgendo  che  è ormai superfluo  e ha sempre meno importanza metter  degli  "intermediari"  quando invece grazie a  internet tutto  si  può velocizzare e tutto  si  può fare  direttamente evitando di metter in  mezzo altri  interlocutori che poi alla fine farebbero lievitar sempre più il prezzo  finale. x quanto riguarda  invece dsb e santa bhè semplicemente  prendono  strade diverse..e quindi anche se  mi  spiace un po' x dsb, …detto questo,  morto un papa se ne fà un altro!

ANDREAMASE

birra e pop corn! 😉

è venerdì!

mcpelo68

[QUOTE="ANDREAMASE, post: 8338923, member: 1341"]birra e pop corn! 😉

è venerdì![/QUOTE]

:nunsacci: che fai….anticipi?

ANDREAMASE

[QUOTE="mcpelo68, post: 8338930, member: 4529"]:nunsacci: che fai….anticipi?[/QUOTE]

a cazzzz…è giovedì…non ci posso credere dai!!!!:pirletto::pirletto:

sembola

[USER=207281]@scnia[/USER] @baikemastertwo : liberissimi di credere che una Porsche sia "fatta a mano" "pezzo per pezzo", ma non è così. Un'autovettura come la Porsche è un prodotto industriale, che esce da catene di montaggio del tutto analoghe a quelle di FCA in Polonia od in Serbia. Non è quello che fa la differenza, ma le caratteristiche intrinseche (dimensioni e prestazioni) ed il marketing. [USER=231775]@AchilleNin[/USER]: non sto dicendo che Panda e Cayenne sono uguali, che siano diverse lo dicono non solo "i freddi numeri" ma anche il cartellino del prezzo. Dico però che i "freddi numeri" fanno molta meno differenza di quello che qualcuno può sostenere, visto che le "caratteristiche intrinseche" quasi sempre sono solo uno status symbol e non una "necessità" (quanti dei clienti Porsche la comperano per girare in pista? suvvia…) Pari pari le stesse considerazioni si possono fare sulle biciclette. In teoria tutte fanno lo stesso "lavoro", poi però ad un'analisi più approfondite si scopre che alcune fanno meglio o perlomeno in modo diverso (vedi a https://www.mtb-mag.com/forum/threads/17-bici-da-enduro-del-2017.359684/). E comunque, anche al netto di differenze che ci sono, può essere che a me non interessi o "serva" l'ipotetica maggiorazione nelle "prestazioni" e preferisca prendere una Canyon Spectral 29 piuttosto che una Hightower. Posso certamente dire che a me fa "lo stesso gioco", ma non posso dire che "sono la stessa cosa". Perchè a parte la differenza di materiali e di lavorazioni, non è vero, a partire dallo schema di sospensione passando per i dettagli geometrici. [USER=65492]@barbasma[/USER]: non so se… Read more »

vitoz89
vitoz89

il punto e che tra una bici e l’ altra cambiano i ” dettagli geometrici” mentre tra una panda e una macan cambia………..non so da dove cominciare…
“in quanti comprano una porches per girare in pista?” ….in quanti comprano una dh e fanno solo la flow line……
ora ,sono appassionato di bici e ne cambio come voi tutti…ma adesso, davvero, fatico a digerire i prezzi che il mercato ci ha portato ad accettare. Non mi piace comprare online,preferisco dare i miei soldi ad un negozio, ma ora la situazione e folle, vuoi un esempio ? santa cruz top 10-11 mila euro, toyota yaris ibrida ( progetto di nuovo ripreso da uno di 5 anni ) 12500 euro, ora non dirmi che una e un ssegmento premium e l’ altra uno comune perche a conti fatti, l’una necessita si super stabilimenti che il settore bici si sogna, costi di produzione nemmeno paragonabili,costi di ricerca e sviluppo di distribuzione , di design di materiali………………….
POI SI SPENDONO SOLDI A NOSTRO PIACIMENTO MA IL SETTORE BICI HA SUPERATO IL LIMITE DELLA DECENZA!

pilade66
pilade66

Se la distribuzione di Santa sarà quella di focus group i prezzi saranno destinati a scendere e la distribuzione sarà allargata. Cervelo’ Insegna…sul sito di focus sono sempre in vendita sia Cervelo’ che Focus con ottimi sconti, magari modelli dell’anno precedente e magari in determinate taglie ma marchi che comunque il mio bicivendolo promuove sempre. Un domani sarà così anche per le Santa che invece erano vendute con prezzi “intrattabili” dai rivenditori (perché presumo che lo stesso DSB le vendesse a prezzi “intrattabili” e così via..). I prezzi scenderanno per la gioia dei consumatori ciclisti e Santa magari perderà un po’ di aurea (ma rimane sempre una bella bici, come cervelo’ d’altra parte…). Saluti sportivi.

klasse
klasse

Un brand come Santacruz non ha di certo bisogno di un distributore, le bici le vende lostesso via internet o meno, non cambia nulla, anzi massimizzano i guadagni, se poi hanno una piattaforma europea dove dirottano telai e bici da e dove vogliono, senza fare produzioni su base degli acquisiti dei distributori.
Diciamo anche nellentourage dsb ci sono prodotti troppo caniballizanti a livello di prodotto, yeti Rocky e Santa sono praticamente sovrapponibili come fascia di prezzo e quote di mercato.
Il distributore infatti molte volte fa tenere lui degli equilibri in zona, tipo a BG da Santa ad uno e yeti ad un altro ma se io mi trovo bene da chi vende yeti e volessi una Santa comunque te la dà mica si scappare il cliente, e allora vai di mandato diretto con consegna diretta al negoziante, ovvio niente scontostiche esagerate.
Diciamo anche che un cliente che compra un montaggio di Santa o yeti o è cretino e vuole spendere soldi che non ha, in media ti prendi il telaio e te lo monti ala carte, ed è lì che guadagnerà il negoziante con distributiva diretta.

barbasma

Io credo che i vari marchi importati americani dovranno rivedere le loro logiche distributive in EU..

Intense si e' levata dai giochi… solo online… taglio del listini…

Concordo che un distributore che abbia 3 marchi in concorrenza non ha alcun senso… rocky.. yeti…santa…

In italia distribuire marchi del genere e' sempre stato un massacro… e alla fine sono finiti tutti a dsb perche' gli altri erano dei pressapochisti… facendo buchi enormi… incazzature dei negozianti e dei clienti…

E fare i pressapochisti su bici che montate come devono costano 9-10 mila euro… eddai..

Si parla dei paragoni tra porsche e panda… ecco le panda le vendono in showroom piu' belli di yeti.

Un marchio come yeti dovrebbero venderlo in boutique… e invece lo trovi in certe botteghe…saranno fascinose… ma azzo ti sto lasciando i soldi di una moto!!

fitzcarraldo358

Bisognerà aspettare qualche mese… ma sarebbe interessante vedere se Intense ha aumentato o diminuito le vendite passando alla vendita diretta.

sembola

[USER=120499]@pilade66[/USER] tu sei certo che abbassando i prezzi i volumi possano aumentare abbastanza da controbilanciare il minor introito per unità? mi consenti di essere un po' scettico? 😉

[USER=65492]@barbasma[/USER] concordo con te, una revisione della distribuzione è nell' ordine delle cose e non solo per i marchi USA, per dire anche Mavic ha un distributore (ed un listino…) europeo.

E concordo anche sul resto, non è un caso che Yeti sia tornata a DSB…

pilade66
pilade66

Ciao sembola, credo che un obbiettivo di focus group sia dare più diffusione e disponibilità al brand che ha acquistato. Santa è ed era comunque una bici “difficile” da comprare, oltre che nel prezzo anche nella disponibilità, spesso i rivenditori (qui nella mia zona) dicevano che poche ne arrivavano, è tutto ciò contribuiva a creare così una ulteriore esclusività del marchio. E così era fino a poco tempo fa pure per Cervelo’…vedrai che con focus group i pezzi disponibili aumenteranno e le offerte sul prezzo pure…se poi guadagneranno meno questo per gli utilizzatori finali non è importante, ma loro venderanno comunque di più (sempre che riescano a sostenere l’appeal del marchio e con Cervelo’ mi pare ci riescano).

D-Lock

[QUOTE="pilade66, post: 8338982, member: 120499"]Se la distribuzione di Santa sarà quella di focus group i prezzi saranno destinati a scendere e la distribuzione sarà allargata. Cervelo’ Insegna…sul sito di focus sono sempre in vendita sia Cervelo’ che Focus con ottimi sconti, magari modelli dell’anno precedente e magari in determinate taglie ma marchi che comunque il mio bicivendolo promuove sempre. Un domani sarà così anche per le Santa che invece erano vendute con prezzi “intrattabili” dai rivenditori (perché presumo che lo stesso DSB le vendesse a prezzi “intrattabili” e così via..). I prezzi scenderanno per la gioia dei consumatori ciclisti e Santa magari perderà un po’ di aurea (ma rimane sempre una bella bici, come cervelo’ d’altra parte…). Saluti sportivi.[/QUOTE] Mah, da cliente Santa ti posso assicurare che i margini di trattativa sui prezzi ci sono sempre stati, forse proprio perchè il prezzo di listino è alto e quindi c'è più margine potenziale, non lo so, però io ho sempre comprato bene. Ovvio, non pensavo nemmeno di portarmele a casa ai prezzi delle YT (che poi, anche le online pian piano stanno alzando i prezzi e peggiorando i montaggi…) Ne approfitto per un commento riguardo il "tanto le fanno tutte a Taiwan". Verissimo, ma ciò non vuol dire che abbiamo tutte la stessa qualità e lo stesso costo, i produttori di telai come Giant lavorano in base alle specifiche che gli vengono richieste, uno si farà fare un telaio economico e poco pregiato, un altro uno medio, un terzo un telaio… Read more »

pilade66
pilade66

Concordo con te D-Lock, comunque se controlli i prezzi vedrai che focus group fa una politica abbastanza aggressiva sui prezzi, ricordo di aver visto r5/s3/s5 a prezzi mooolto interessanti sul loro sito (e di conseguenze sul bicivendolo). Vedrai che sarà così (spero) anche per Santa.

giorgiocat

[QUOTE="sembola, post: 8338799, member: 351"][USER=65492]@barbasma[/USER], capisco cosa dici. Mi permetto però di farti notare che le Porsche son prodotti industriali realizzate in catena di montaggio, pari pari alle Panda costruite in Polonia. E che una volta rifornite di gasolio o benzina vanno ugualmente dal punto A al punto B, magari con un comfort un po' diverso… insomma, se si parte dall' assunto che il telaio Santa e quello Canyon sono "uguali" perchè vengono tutti da TW, allora anche le Fiat e le Porsche son la stessa roba. Oppure Fiat e Porsche hanno obiettivi di qualità, prezzo e prestazioni diverse e i loro prodotti proprio uguali non sono 😉 Cmq non è a mio parere questo il punto. Il punto è quello sottolineato anche da [USER=9444]@teoDH[/USER] , vale a dire le aspettative che la proprietà ha da un'azienda. Quanto siano realistiche e realizzabili è tutto da vedere. Perchè se si tratta di "limare" il costo della distribuzione appoggiandosi all'importatore degli altri marchi del gruppo è un discorso; se si tratta di ridurlo al massimo con un importatore europeo unico o con pochi importatori per macro aree è un discorso; se si tratta di voler/dover aumentare le vendite, beh, tanti cari auguri.[/QUOTE] Scusami Sembola ma qui il paragone mi sembra veramente tirato per i capelli. OK che panda e porsche sono realizzate in catena di montaggio ma  la qualità del processo, dei materiali, e del progetto è completamente differente. E in effetti chi ha una porsche ( io non me la posso… Read more »

D-Lock

[QUOTE="giorgiocat, post: 8339166, member: 19717"]Dopodichè il motivo del cambio di distribuzione è sempre uno : aumentare i margini. Ma se l'obiettivo è questo concordo sul fatto che han capito male: finchè non abbassano i prezzi ( e qui scusate c'è ampio margine) la fetta di mercato non l'allargano.  Anche perchè ci sono marchi che da questo punto di vista sono molto aggressivi (vedi ancora yt)

[/QUOTE]

Beh, in realtà non lavorando negli uffici di Santa Cruz, il motivo del cambio di distribuzione non lo possiamo sapere, possiamo solo fare congetture, e non è detto che sia per forza la ricerca di più margine. Così come non sappiamo se l'obiettivo sia allargare la fetta di mercato, o se la strada che vogliano percorrere per farlo sia abbassare i prezzi.

barbasma

[QUOTE="iaio, post: 8339155, member: 15102"]Annoiarsi dopo due anni di una bicicletta da 3000 euro per comprarne una che di diverso ha il colore e 2 gradi di inclinazione, o di un telefono da 500 euro identico a quello appena pubblicizzato. Fernarsi un attimo a riflettere sarebbe la cosa più opportuna, magari si riesce anche a comprendere che i soldi si possono spendere in tanti modi, alcuni piu intelligenti di altri[/QUOTE]Ognuno li spende come vuole, e' una passione, le bici sono superflue per principio, non usi una nomad per andare al lavoro perche' sei senza auto

Per favore i pipponi da no consumismo in un forum che racconta di giocattoli.. evitiamoli

Qui tutti lavoriamo grazie al superfluo

barbasma

[QUOTE="SimoneDelSarto, post: 8339208, member: 230060"]Secondo me non conosci bene l'argomento[/QUOTE]Lo conosco perche' ho 5 paia di sci e so che ci sono sci da 1000 euro e sci da 500… anche da 2000… quelli da 500 sciano benissimo…

I listini sono irreali, nei negozi ti fanno il 30…online con i saldi trovi al 50…

Gli scarponi li fanno praticamente tutti in italia, gli sci molti in europa e molti stanno riportando le fabbriche qui… eppure i prezzi non stanno salendo…

Il mercato mtb (outdoor in generale) e' basato su listini fuori dalla realta'… per roba fatta in oriente solo per massimizzare i profitti…

Bene, allora i massimizzo lo sconto comprando dove mi conviene…

Riportino qui le fabbriche e allora ne parliamo… se e' un marchio top deve esserlo anche per etica industriale…altrimenti compro specy e faccio prima…

kristian
kristian

Il mondo è ormai tutto un paese. .una volta andavi dal venditore, sfogliavi il catalogo ed ordinavi..poi passavo i giorni passando davanti al negozio aspettando di vedere il tuo scatolone…ora fai un click dal telefono mentre sei al cesso ed il prodotto ti arriva a casa… è cambiato tutto…. loro ci hanno proposto la mela e noi ce la siamo mangiata. … oppure gliela abbiamo chiesta noi se ce la dava?

D-Lock

[QUOTE="barbasma, post: 8339236, member: 65492"]Riportino qui le fabbriche e allora ne parliamo… se e' un marchio top deve esserlo anche per etica industriale…altrimenti compro specy e faccio prima…[/QUOTE]

Nota azienda no-profit con un'etica che fa invidia a medici senza frontiere e che ridistribuisce gli utili alle persone più bisognose…

barbasma

[QUOTE="D-Lock, post: 8339239, member: 14872"]Nota azienda no-profit con un'etica che fa invidia a medici senza frontiere e che ridistribuisce gli utili alle persone più bisognose…[/QUOTE]Appunto… ma mi costa molto meno con gli sconti.

Dato che nessuno di questi produttori fa favori alla gente, compro quello col rapporto prezzo qualita' che piu' mi si adatta.

Se vogliamo parlare chiaro allora parliamo delle conseguenze ecologiche della lavorazione del carbonio… di tutti i produttori.

tostarello

[QUOTE="D-Lock, post: 8339239, member: 14872"]Nota azienda no-profit con un'etica che fa invidia a medici senza frontiere e che ridistribuisce gli utili alle persone più bisognose…[/QUOTE]

a parte che sembri non aver letto con attenzione quanto scritto da barasma, altrimenti non avresti commentato in tal modo, ma quando mai il fine di una azienda è di ridistribuire gli utili ai bisognosi?

se vuoi far del bene meglio che trovi modi alternativi al comprare una bici

p.s. visti i recenti scandali, forse era meglio citare una diversa ong 🙁

D-Lock

[QUOTE="tostarello, post: 8339246, member: 7674"]a parte che sembri non aver letto con attenzione quanto scritto da barasma, altrimenti non avresti commentato in tal modo, ma quando mai il fine di una azienda è di ridistribuire gli utili ai bisognosi?

se vuoi far del bene meglio che trovi modi alternativi al comprare una bici

p.s. visti i recenti scandali, forse era meglio citare una diversa ong :-([/QUOTE]

A parte che ero ironico…fortuna che almeno Barasma a cui rispondevo pare averla colta.

sembola

[QUOTE="pilade66, post: 8339092, member: 120499"]Ciao sembola, credo che un obbiettivo di focus group sia dare più diffusione e disponibilità al brand che ha acquistato. Santa è ed era comunque una bici “difficile” da comprare, oltre che nel prezzo anche nella disponibilità, spesso i rivenditori (qui nella mia zona) dicevano che poche ne arrivavano, è tutto ciò contribuiva a creare così una ulteriore esclusività del marchio. E così era fino a poco tempo fa pure per Cervelo’…vedrai che con focus group i pezzi disponibili aumenteranno e le offerte sul prezzo pure…se poi guadagneranno meno questo per gli utilizzatori finali non è importante, ma loro venderanno comunque di più (sempre che riescano a sostenere l’appeal del marchio e con Cervelo’ mi pare ci riescano).[/QUOTE]

Mi sfugge la logica per cui un'azienda dovrebbe volontariamente "guadagnare di meno".

Perchè se abbassi i prezzi è possibile che tu venda più pezzi, ma anche no: il mercato non è perfettamente elastico, tanto più su prodotti di questa gamma. E se abbassi i prezzi comprimendo il margine non devi venderne di più, devi venderne di più nella misura che ti consente di mantenere almeno lo stesso "guadagno", non meno.

C'è poi un'altro elemento che mi rende scettico, ed è il fatto che in tutta Europa i prezzi sono sostanzialmente allineati. A meno ovviamente di cambio radicale e globale della politica di distribuzione.

pilade66
pilade66

Non ho detto che focus group guadagnerà di meno, ho solo detto che focus group si attiverà per vendere più pezzi e quindi venderà di più, magari a meno prezzo come sta facendo con Cervelo’ ma guadagnerà sempre e comunque i suoi denari ma renderà più disponibile il prodotto anche su canali diversi (basta vedere il loro sito).ciao Sembola.

sembola

[QUOTE="uomoscarpia, post: 8339046, member: 103578"]Anche perché per dire a occhi bendati sai di essere sopra una panda o una Porsche… Per le bici vorrei vedere chi nota la differenza… Ma tanto il biker medio alla fine è solo un poser che guarda il colore che sia di tendenza con l'anno in corso…[/QUOTE] Allo stesso modo si potrebbe dire che l'acquirente medio del Porsche non è certo il gentleman driver che la guida in pista ed è in grado non dico di sfruttare ma anche solo di capire le caratteristiche tecniche, quanto chi ha la disponibilità per permettersi uno status symbol :spetteguless: [QUOTE="giorgiocat, post: 8339166, member: 19717"]Scusami Sembola ma qui il paragone mi sembra veramente tirato per i capelli. OK che panda e porsche sono realizzate in catena di montaggio ma  la qualità del processo, dei materiali, e del progetto è completamente differente. E in effetti chi ha una porsche ( io non me la posso neanche sognare ) non vuole solo spostarsi dal punto A al punto B. Quello che secondo me si continua a voler giustificare è un prezzo esorbitante a fronte di una differenza di qualità tutt'altro che evidente… Io devo ancora trovare qualcuno che mi sappia elencare le differenze oggettive tra un telaio Santa Cruz e uno YT per esempio. [[/QUOTE] Che la qualità del processo produttivo sia diversa ai due estremi citati è evidente, come chiunque abbia posseduto una FIAT sa ;-), ed ho già scritto che non possiamo dire che i due prodotti sono equivalenti.… Read more »

sembola

[QUOTE="barbasma, post: 8339236, member: 65492"]Riportino qui le fabbriche e allora ne parliamo… se e' un marchio top deve esserlo anche per etica industriale…[/QUOTE]

Temo che allora potrai usare solo front costruite dai pochi residui artigiani, spendendo in proporzione più che per una Santa o una Specy. Rigide, che le sospensioni son tutte fatte in Oriente. Monocorona, che i gruppi vedi sopra 😉

[QUOTE="barbasma, post: 8339236, member: 65492"]…altrimenti compro specy e faccio prima…[/QUOTE]

Dipende cosa comperi. Per dire, top su top la Stumpjumper SWorks la paghi meno decisamente meno dell' Hightower LT CC, i modelli più accessibili (SJ Expert Carbon  vs Hightower LT C) costano uguale a sostanziale parità di allestimento. E almeno nella mia zona la scontistica è analoga se non a favore di SC.

ANDREAMASE

[QUOTE="sembola, post: 8339274, member: 351"]i modelli più accessibili (SJ Expert Carbon vs Hightower LT C) costano uguale a sostanziale parità di allestimento[/QUOTE]

ma no!!!! non è vero!!!! SC costa sempre di più, per principio!!!  😉

sembola

[QUOTE="barbasma, post: 8339242, member: 65492"]Se vogliamo parlare chiaro allora parliamo delle conseguenze ecologiche della lavorazione del carbonio… di tutti i produttori.[/QUOTE]

Ti consiglio la lettura di questo intervento di Cunningham su Pinkbike

https://www.pinkbike.com/news/aluminum-vs-carbon-separating-environmental-fact-from-fiction-in-the-frame-materials-debate.html

barbasma

[QUOTE="sembola, post: 8339277, member: 351"]Ti consiglio la lettura di questo intervento di Cunningham su Pinkbike

https://www.pinkbike.com/news/aluminum-vs-carbon-separating-environmental-fact-from-fiction-in-the-frame-materials-debate.html[/QUOTE]Si lo avevo letto

Infatti quando si parla di andare in bici per l'ecologia forse si parlava delle bici del film di Rossellini hahaha

barbasma

[QUOTE="ANDREAMASE, post: 8339275, member: 1341"]ma no!!!! non è vero!!!! SC costa sempre di più, per principio!!!  ;-)[/QUOTE]Listino concordo…ma gli altri scontano molto di piu'… come diceva toto'… "e' la somma che fa il totale!!!"

Bed

my 2 cents… nel periodo 2016-2017 Santacruz è apparsa come top-brand in alcuni flagship store di Sportler (non online); a fine 2017 le rimanenze sono state svendute, dopodiché il marchio non è più stato esposto. Appena riparte la stagione si vedrà.

pk71
pk71

[QUOTE="D-Lock, post: 8339059, member: 14872"]Mah, da cliente Santa ti posso assicurare che i margini di trattativa sui prezzi ci sono sempre stati, forse proprio perchè il prezzo di listino è alto e quindi c'è più margine potenziale, non lo so, però io ho sempre comprato bene. Ovvio, non pensavo nemmeno di portarmele a casa ai prezzi delle YT (che poi, anche le online pian piano stanno alzando i prezzi e peggiorando i montaggi…)[/QUOTE]

Allora gli sconti Santa Cruz li fa?

Siccome voglio cambiare bici dimmI un po’, ma li fa così tout court o glieli devi chiedere.

E dimmi non ti senti in imbarazzo a comprare  sapendo che chi vende tiene i prezzi alti per avere l’effetto psicologico della riduzione del prezzo.

So che sono o.t. ma come di ceva un mio amico “la bocca e il culo c’è li abbiamo tutti” ovvero siamo tutti uguali.

Buone trattative D-Lock.

ANDREAMASE

[QUOTE="barbasma, post: 8339283, member: 65492"]Listino concordo…ma gli altri scontano molto di piu'… come diceva toto'… "e' la somma che fa il totale!!!"[/QUOTE]

io l'ultima Santa che presi nuova l'ho portata a casa con un 10+10%, la successiva specy con il 20%, non una grossissima differenza, almeno non rilevante, secondo me, per condizionare la scelta di una piuttosto dell'altra.

Discorso diverso se prendiamo YT, Canyon, Rose e compagnia andante…

barbasma

Tutto dipende da dove si compra in italia

Se vai in un negozio che vende un botto di santa riuscirai ad avere uno sconto… se la prendi dove non ne vendono…ciaone

Ma vale per tutte le marche…

Certo e' che specy e trek esce nuovo modello e se sei cliente abituale un 20 lo fanno subito… hanno i magazzini da svuotare in fretta… a fine stagione trovi anche il 30…

Santa con numeri piu' ridotti non fara' mai sconti del genere… per ora..vediamo con la distribuzione diretta

kristopherfolse

[QUOTE="sembola, post: 8339268, member: 351"]Allo stesso modo si potrebbe dire che l'acquirente medio del Porsche non è certo il gentleman driver che la guida in pista ed è in grado non dico di sfruttare ma anche solo di capire le caratteristiche tecniche, quanto chi ha la disponibilità per permettersi uno status symbol :spetteguless:

Che la qualità del processo produttivo sia diversa ai due estremi citati è evidente, come chiunque abbia posseduto una FIAT sa ;-), ed ho già scritto che non possiamo dire che i due prodotti sono equivalenti. Ma non possiamo neppure negare che gli elementi tangibili e misurabili hanno senso solo all' interno di certi altri parametri. Se la Porsche non puoi permetterla, qualsiasi elemento tecnico oggettivo perde di significato, e la Porsche "vale" (in senso prettamente economico) meno della Panda.

Quanto al prezzo "esorbitante", il prezzo si giustifica da sè. Quando un prodotto si vende, vuol dire che il prezzo non è "esorbitante" o "esagerato" ma in grado di garantire l'incontro tra la domanda e l'offerta. Se fosse "esagerato" il prodotto rimarrebbe invenduto, vale per la Porsche, vale per Santa Cruz.[/QUOTE]

Panda:

[ATTACH=full]250380[/ATTACH]

Porsche

Koroviev

Io allo stesso prezzo ho preso la Panda :yeah!:

mcpelo68

[QUOTE="Koroviev, post: 8339307, member: 238629"]Io allo stesso prezzo ho preso la Panda :yeah!:[/QUOTE]

e hai fatto  bene..:smile:

pk71
pk71

[QUOTE="Koroviev, post: 8339307, member: 238629"]Io allo stesso prezzo ho preso la Panda :yeah!:[/QUOTE]

Però in un concessionario Porsche…..quantomeno!

tylerdurden71
tylerdurden71

Ma lo volete capire o no che distributori, ed in parte anche negozianti (quelli che non sapranno evolversi) sono destinata a sparire? Potete fare teorie su teorie, ma un’azienda se vuole vivere ed avere un futuro deve adeguarsi a quello che sarà il mercato, e giocare d’anticipo è fondamentale.

barbasma

Oh pare che dsb fosse una onlus… metteva le foto del suo gt3 rs sui social… un bravo commerciante… indubbiamente.

Semplicemente il mercato sta cambiando… tutto.. non solo quello mtb..

Francamente io sono contento che comunque i negozi siano salvaguardati.. perche' i vari colossi come trek o scott.. pur andando online… hanno comunque vincolato il ritiro in negozio… se hai una rete perche' lasciare il tuo cliente che era abituato al negozio senza riferimenti?

Il negozio non deve fare magazzino… non deve trattare margini…ha meno costi… e gli rimane il post vendita dove ha opportunita' di marginare con assistenza..accessori vari… abbigliamento…

ANDREAMASE

[QUOTE="tylerdurden71, post: 8339331, member: 91809"]Ma lo volete capire o no che distributori, ed in parte anche negozianti (quelli che non sapranno evolversi) sono destinata a sparire? Potete fare teorie su teorie, ma un'azienda se vuole vivere ed avere un futuro deve adeguarsi a quello che sarà il mercato, e giocare d'anticipo è fondamentale.[/QUOTE]

si, ma nel caso specifico, parrebbe che il marchio passi ad altro distributore, non alla vendita diretta online, quindi comunque si dovrà andare in un negozio che si fornirà da XYZ anzichè da DSB.

o ho capito male io???:pirletto::nunsacci:

sembola

[USER=244636]@philippo[/USER] : come sia fatta una Panda e come una Porsche lo so da me.

La Porsche è stata tirata in ballo perchè "fatta in Germania pezzo per pezzo". Che è un discorso che non sta in piedi, visto che è un prodotto industriale e non fatto a mano e perchè il livello delle prestazioni e delle finiture dipende non dal paese ma da quello che ci hai "messo dentro" sia a livello di ricerca, di progettazione, di materiali e di lavorazione.

Detto questo, se poi si dice che chi compra una bici da nmila euro è "in media" un decerebrato che sceglie in base al colore di moda, allora si può altrettanto sostenere che "in media" chi compera la Porsche è un burino arricchito che vuole mostrare che ha fatto i soldi :medita: Oppure che il prezzo di una Porsche è "esagerato" oppure "uno schiaffo a chi non arriva in fondo al mese".

Mi sta bene fare il noglobal o più banalmente il qualunquista, purchè lo si faccia sempre e non a giorni alterni.

Koroviev

[QUOTE="pk71, post: 8339330, member: 36998"]Però in un concessionario Porsche…..quantomeno![/QUOTE]

Ovvio, che però vende più Panda che Porsche 😐

sembola

[QUOTE="ANDREAMASE, post: 8339337, member: 1341"]si, ma nel caso specifico, parrebbe che il marchio passi ad altro distributore, non alla vendita diretta online, quindi comunque si dovrà andare in un negozio che si fornirà da XYZ anzichè da DSB.

o ho capito male io???:pirletto::nunsacci:[/QUOTE]

Da quel poco che si è capito parrebbe che tu abbia capito bene, almeno nel breve periodo questa dovrebbe essere la strada. Il che non esclude che in futuro possano essere scelte altre strade.

Dn73

Il futuro dei negozi fisici è questo :

https://m.facebook.com/bikelab4.0.srl/

E che marchi venderanno?

Focus, e se non ho capito male Santa.. .facendo parte del medesimo gruppo.

Scott peraltro segue la medesima filosofia di vendita. Compri online , ritiri in negozio .

sembola

[QUOTE="Koroviev, post: 8339340, member: 238629"]Ovvio, che però vende più Panda che Porsche :-|[/QUOTE]

E infatti negli ultimi anni Porsche, BMW e Mercedes sono andate meglio di chi vendeva (in quantità molto maggiori) auto più economiche.

Evidentemente non è sempre vero che vendere più pezzi fa guadagnare di più 😉

Koroviev

[QUOTE="sembola, post: 8339350, member: 351"]E infatti negli ultimi anni Porsche, BMW e Mercedes sono andate meglio di chi vendeva (in quantità molto maggiori) auto più economiche.

Evidentemente non è sempre vero che vendere più pezzi fa guadagnare di più ;-)[/QUOTE]

E con sommo piacere il dipendenti BMW incassano un bel bonus 😉

sembola

[QUOTE="Koroviev, post: 8339353, member: 238629"]E con sommo piacere il dipendenti BMW incassano un bel bonus ;-)[/QUOTE]

Così come l'hanno incassato i dipendenti Ferrari.

Le opinioni e le ideologie sono belle e tutto quanto, poi però ci sono i fatti. 😉

doghy

[QUOTE="iaio, post: 8339155, member: 15102"]Annoiarsi dopo due anni di ……..

……Fernarsi un attimo a riflettere sarebbe la cosa più opportuna, magari si riesce anche a comprendere che i soldi si possono spendere in tanti modi, alcuni piu intelligenti di altri[/QUOTE]

sarebbe vero e giusto ma….

affosseresti la societa‘ moderna, che nel bene o nel male, da da mangiare cmq a tante persone nell ‚ intera filiera.

alfa5610
alfa5610

Bisognerebbe dire cose che non tutti sanno…i prezzi c’entrano poco e sono quasi in linea con tutti i big brands.

pk71
pk71

[QUOTE="Koroviev, post: 8339340, member: 238629"]Ovvio, che però vende più Panda che Porsche :-|[/QUOTE]

È il sistema utilizzato per smaltire le rimanenze di magazzino della Porsche, le montano sulle Panda, tanto sono fatte di ferro e plastica tutte e due no! E chi se ne accorge!

Koroviev

[QUOTE="pk71, post: 8339402, member: 36998"]È il sistema utilizzato per smaltire le rimanenze di magazzino della Porsche, le montano sulle Panda, tanto sono fatte di ferro e plastica tutte e due no! E chi se ne accorge![/QUOTE]

Sta cosa l'ho sentita anche io, se non sbaglio anche il motore FIRE è lo stesso 🙂

D-Lock

[QUOTE="sembola, post: 8339338, member: 351"][USER=244636]@philippo[/USER] La Porsche è stata tirata in ballo come esempio di "oggetto che vale" perchè "fatta in Germania pezzo per pezzo". Che è un discorso che non sta in piedi, visto che è un prodotto industriale (come la Panda) e non fatto a mano e perchè il livello delle prestazioni e delle finiture dipende non dal paese di produzione ma da quello che ci hai "messo dentro" sia a livello di ricerca, di progettazione, di materiali e di lavorazione e che alla fine si riverbera nel prezzo.[/QUOTE] Che poi, fatta in Germania pezzo per pezzo parliamone… ho almeno due clienti italiani che producono componentistica per Porsche, e immagino altri mille ne esistano in giro per il mondo. Al massimo si può dire che è "progettata in Germania" o "assemblata in Germania". Ma anche fosse disegnata in Cile e assemblata in Nuova Zelanda, io continuo a non capire il problema, sarò lento io… per dire, i prodotti Apple sono tutti "designed in California" e prodotti in Cina, eppure vedo solo gente che si riempie di cambiali per comprarseli. Rugardo quello che scriveva prima [USER=230060]@SimoneDelSarto[/USER] , che Santa Cruz ha uno stabilimento per i telai di proprietà, c'è modo di verificarlo, ci sono link? Io ho solo visto i video dell'assemblaggio che fanno in California, ma i telai arrivano da fuori. Ho letto però altra gente nei commenti dire la stessa cosa, cioè che SC ha una fabbrica in Cina, ma di sua proprietà e non il solito… Read more »

Bujo
Bujo

“Il negozio non deve fare magazzino… non deve trattare margini…ha meno costi… e gli rimane il post vendita dove ha opportunita�39 ; di marginare con assistenza..accessori vari… abbigliamento…”

L’apocalisse quindi… negozi vuoti, pochi ricavi, pochi costi, solo i clienti postscontenti e cabine di prova abbigliamento che on line costan di meno..

sembola

[QUOTE="Bujo, post: 8339412, member: 20121"]L'apocalisse quindi… negozi vuoti, pochi ricavi, pochi costi,  solo i clienti postscontenti e cabine di prova abbigliamento che on line costan di meno..[/QUOTE]

Per non dire che il negoziante prende del ladro per le manutenzioni :medita:

pk71
pk71

[QUOTE="Koroviev, post: 8339407, member: 238629"]Sta cosa l'ho sentita anche io, se non sbaglio anche il motore FIRE è lo stesso :smile:[/QUOTE]

Certo la solita catena di montaggio da 1000 pezzi il giorno e con gli stessi operai a 800 €, le stesse fusioni di alluminio, controlli ecc.

Poi una va dalla P alla A, l’altra parte dalla P e arriva alla E, cinque lettere più avanti…..che vuoi che sia, sarà perché consuma un po’ meno

barbasma

[QUOTE="sembola, post: 8339358, member: 351"]Così come l'hanno incassato i dipendenti Ferrari.

Le opinioni e le ideologie sono belle e tutto quanto, poi però ci sono i fatti. ;-)[/QUOTE]Perche' su panda non si margina nulla, servono a fare massa di fatturato.

barbasma

[QUOTE="Bujo, post: 8339412, member: 20121"]"Il negozio non deve fare magazzino… non deve trattare margini…ha meno costi… e gli rimane il post vendita dove ha opportunita�39 ; di marginare con assistenza..accessori vari… abbigliamento…"

L'apocalisse quindi… negozi vuoti, pochi ricavi, pochi costi,  solo i clienti postscontenti e cabine di prova abbigliamento che on line costan di meno..[/QUOTE]Non e' il futuro, e' gia' il presente!

Quindi i negozi che sanno offrire servizi aggiuntivi e competenza si salveranno

Quelli che sono convinti che il prodotto si vende da solo come negli anni 80 chiuderanno

Ma non per colpa del commercio online…per colpa loro.

Io nei negozi competenti ci compro tanto e se compro tanto mi scontano tanto, al punto che comprare online non mi conviene.

sembola

[QUOTE="barbasma, post: 8339467, member: 65492"]Perche' su panda non si margina nulla, servono a fare massa di fatturato.[/QUOTE]

Nessuna azienda produce qualcosa su chi "margina nulla", meno che mai in un ambito in cui la produzione è così complessa.

La questione è altra, ed è che le crisi economiche impattano maggiormente sulle capacità di reddito e di spesa di chi guadagna poco e quindi su chi produce e vende a questa parte della popolazione.

barbasma

Andando molto OT vedremo con l'avvento delle vetture elettriche dove hanno scopato la polvere sotto il tappeto…

In generale il mercato ourdoor e' saturo di tutto perche' per avere costi bassi in oriente conviene sovrapprodurre e buttare a pochi soldi lo stock di invenduto…

Nel mercato sci ormai ci sono piu' modelli di sci/attacchi/scarponi che praticanti che li comprano…e nelle bici mi pare che sia uguale…

Parlando con il mio negoziante sci mi ha detto chiaramente che solo chi finanziariamente ha le spalle grosse per fare buchi di invenduto..sopravvivera'… gli altri no… gruppo atomic…gruppo volkl… dominano..investono…buttano…sponsorizzano…

E in un mercato dove se non presenti la novita' ogni anno..non sopravvivi…

I consumatori non li incentivi tenendo tutto uguale per 5 anni… chiudi tu…gli altri proseguono

sembola

[QUOTE="barbasma, post: 8339544, member: 65492"]Andando molto OT vedremo con l'avvento delle vetture elettriche dove hanno scopato la polvere sotto il tappeto…[/QUOTE]

Senza dubbio, anche se sarà un processo lento e complesso. Nel breve-medio periodo più facile che sfondi l'ibrido, su cui FCA è comunque colpevolmente al palo in ogni caso…:roll:

[QUOTE="barbasma, post: 8339544, member: 65492"]

In generale il mercato ourdoor e' saturo di tutto perche' per avere costi bassi in oriente conviene sovrapprodurre e buttare a pochi soldi lo stock di invenduto…

E in un mercato dove se non presenti la novita' ogni anno..non sopravvivi…

I consumatori non li incentivi tenendo tutto uguale per 5 anni… chiudi tu…gli altri proseguono[/QUOTE]

Vero, ma fino ad un certo punto. Nel nostro settore, ad esempio, il proliferare degli standard ha avuto l'effetto opposto, quello di disincentivare l'acquisto della bici nuova, perchè perde qualsiasi rivendibilità in futuro. E allora specie nella gamma media si porta la bici alla fine e buonanotte.

Luke_Brixia
Luke_Brixia

anziché tutta questa discussione inutile su porsche e panda mi sarebbe piaciuto leggere qualcosa da parte di Davide Bonandrini in persona, per spiegare meglio il motivo della fine di quella sembrava ormai una simbiosi, per sapere se cambierà qualcosa per i neo proprietari SC (come me), e perché no una spoilerata sul nuovo brand con cui potrebbe lavorare…

sembola

[QUOTE="Luke_Brixia, post: 8339569, member: 36258"]anziché tutta questa discussione inutile su porsche e panda …[/QUOTE]

Inutile se si ha chiaro come funziona il sistema produttivo della società in cui viviamo. Se si crede che le bici "di marca" o le auto "prestigiose" siano prodotte dai proverbiali "vecchietti con la pipa in bocca" forse non è tanto inutile fare qualche precisazione, anche a base di Panda 😉

[QUOTE="Luke_Brixia, post: 8339569, member: 36258"]…mi sarebbe piaciuto leggere qualcosa da parte di Davide Bonandrini in persona, per spiegare meglio il motivo della fine di quella sembrava ormai una simbiosi…[/QUOTE]

Dubito che possa farlo pubblicamente, almeno nel breve periodo. Su facebook un' esplicita analoga richiesta è caduta nel vuoto.

[QUOTE="Luke_Brixia, post: 8339569, member: 36258"], per sapere se cambierà qualcosa per i neo proprietari SC (come me),… [/QUOTE]

Il comunicato dice di no. Certo nessunopuò sapere se il nuovo importatore/distributore sarà all'altezza di quello attuale, nemmeno DSB può saperlo.

[QUOTE="Luke_Brixia, post: 8339569, member: 36258"]…e perché no una spoilerata sul nuovo brand con cui potrebbe lavorare…[/QUOTE]

Chissà. Certo parliamo di un nome difficile da rimpiazzare.

mcpelo68

[QUOTE="sembola, post: 8339586, member: 351"]

Il comunicato dice di no. Certo nessunopuò sapere se il nuovo importatore/distributore sarà all'altezza di quello attuale, nemmeno DSB può saperlo.

Chissà. Certo parliamo di un nome difficile da rimpiazzare.[/QUOTE]

bhè lui  magari potrebbe anche  pure saperlo …ma di certo non credo che  ce lo vien a   dire .:loll:

sembola

[QUOTE="mcpelo68, post: 8339595, member: 4529"]bhè lui  magari potrebbe anche  pure saperlo …ma di certo non credo che  ce lo vien a   dire .:loll:[/QUOTE]

Beh, certo, se lo affidano ad un notorio cialtrone qualche dubbio potrebbe venire anche a lui 😉

Ma escludendo l'ipotesi del cialtrone conclamato, è difficile sapere oggi come si comporterà in futuro.

Basandosi sull'esperienza passata di altri "cambi di casacca" direi che è determinante l'approccio del produttore, più che il comportamento del distributore.

barbasma

Io un bello sfogo su FB me lo aspetto hahaha

Dn73

[QUOTE="barbasma, post: 8339615, member: 65492"]Io un bello sfogo su FB me lo aspetto hahaha

Anche se non credo possa incolpare nessuno e nemmeno se stesso, ha lavorato tanto, ha fatto tanti soldi quindi se non se li e' bruciati tutti nei tagliandi della porsche puo' vivere molto meglio di noi poveracci.

Se e' bravo come credo trovera' altri marchi da distribuire magari fuori dal settore mtb o bici in generale.[/QUOTE]

Bhe in parte l'ha fatto.  Ed è molto meno diplomatico del comunicato stampa

pk71
pk71

[QUOTE="barbasma, post: 8339544, member: 65492"]Andando molto OT vedremo con l'avvento delle vetture elettriche dove hanno scopato la polvere sotto il tappeto…

In generale il mercato ourdoor e' saturo di tutto perche' per avere costi bassi in oriente conviene sovrapprodurre e buttare a pochi soldi lo stock di invenduto…

Nel mercato sci ormai ci sono piu' modelli di sci/attacchi/scarponi che praticanti che li comprano…e nelle bici mi pare che sia uguale…

Parlando con il mio negoziante sci mi ha detto chiaramente che solo chi finanziariamente ha le spalle grosse per fare buchi di invenduto..sopravvivera'… gli altri no… gruppo atomic…gruppo volkl… dominano..investono…buttano…sponsorizzano…

Questo inverno eccezionale ha dato respiro…ma ne bastano due rognosi e fai danni enormi…

E in un mercato dove se non presenti la novita' ogni anno..non sopravvivi…

I consumatori non li incentivi tenendo tutto uguale per 5 anni… chiudi tu…gli altri proseguono[/QUOTE]

Quoto in toto. Succederà quello che è successo nel settore edile, un giorno qualcuno si sveglierà e si accorgerà che il re è nudo, e allora, banche e grossi gruppi di investimento in primis, chiederanno di rientrare e saranno caxxi, sopratutto e solamente per quelli che stanno nel mezzo e che, come hai detto te, non hanno né le spalle coperte e nemmeno possibilità di convertirsi per non morire.

motobimbo

[QUOTE="pk71, post: 8339632, member: 36998"]Quoto in toto. Succederà quello che è successo nel settore edile, un giorno qualcuno si sveglierà e si accorgerà che il re è nudo, e allora, banche e grossi gruppi di investimento in primis, chiederanno di rientrare e saranno caxxi, sopratutto e solamente per quelli che stanno nel mezzo e che, come hai detto te, non hanno né le spalle coperte e nemmeno possibilità di convertirsi per non morire.[/QUOTE]

io spero che prima o poi le banche facciano il loro mestiere di banche.

mcpelo68

[QUOTE="motobimbo, post: 8339633, member: 33762"]io spero che prima o poi le banche facciano il loro mestiere di banche.[/QUOTE]

:smile::smile:

pk71
pk71

[QUOTE="motobimbo, post: 8339633, member: 33762"]io spero che prima o poi le banche facciano il loro mestiere di banche….che poi è quello FONDAMENTALE che permette ad un sistema di svilupparsi  e non di affossarlo.[/QUOTE]

Sai come si dice dalle parti mia?

Hai voglia di be’ ova!

barbasma

[QUOTE="motobimbo, post: 8339633, member: 33762"]io spero che prima o poi le banche facciano il loro mestiere di banche….che poi è quello FONDAMENTALE che permette ad un sistema di svilupparsi  e non di affossarlo.[/QUOTE]Le banche usano i nostri soldi mica ne stampano di propri quindi darli a chiunque sulla base del fatto che sono benefattori non e' proprio il massimo e gia' hanno fatto buchi enormi investendo in spazzatura…. e i risparmiatori hanno pagato caro il conto e il resto ce lo ha messo comunque lo stato…sempre noi quindi.

Molte ditte stanno tornando a produrre in europa sia perche' i numeri e i tempi orientali ormai sono superati rispetto alla flessibilita' commerciale attuale sia perche' purtroppo il nostro costo del lavoro (e i le nostre tutele sigh..) si e' abbassato al punto da entrare in concorrenza con l'orientale+trasporto (i cinesi aprono in italia fa te)

motobimbo

Signori….non scherziamo su questi temi….Enrico Cuccia non ci ha mai scherzato.

barbasma

In questo momento i tassi di interesse sono ai minimi storici e ci sono i superammortamenti quindi se non si fanno mutui le ragioni sono altre…

uomoscarpia
uomoscarpia

Con l’affermarsi e il consolidarsi della globalizzazione, unito all’efficenza degli strumenti informatici hardware e software, tutto quello che sta in mezzo tra produttore di un bene e cliente finale è destinato a sparire, non è buono ne cattivo, c’è solo da capire che il mondo di 20/30 anni fa non tornerà mai più. Credo che tra pochi anni catene come mediaworld, trony ect saranno solo un ricordo di uno strano modo di fare shopping

D-Lock

[QUOTE="pilade66, post: 8339625, member: 120499"]Non ho detto che focus group guadagnerà di meno, ho solo detto che focus group si attiverà per vendere più pezzi e quindi venderà di più, magari a meno prezzo come sta facendo con Cervelo’ ma guadagnerà sempre e comunque i suoi denari ma renderà più disponibile il prodotto anche su canali diversi (basta vedere il loro sito).ciao Sembola.[/QUOTE]

Però continuiamo a dare per scontato che l'obiettivo del gruppo Focus sia di vendere più bici Santa Cruz… credo invece che l'obiettivo sia avere più profitti, ma come ha già detto [USER=351]@sembola[/USER] prima, non è automatico che più pezzi = più profitti, ci sono anche altre strade. Non credo sia nemmeno da trascurare la protezione del brand, non è che adesso Santa Cruz sforna bici a prezzi economici e vende numeri esagerati, perchè rischia una perdita d'immagine del marchio stesso, che è poi uno (non l'unico ovviamente, c'è tanta sostanza e qualità) dei motivi per cui in prima battuta uno vorrebbe una loro bici.

barbasma

E' molto facile svaccare un marchio ma non e' che vendere il doppio faccia schifo a santa

Non fa schifo a nessuno

Del resto nelle moto bmw vende a carrettate malgrado costino molto quindi forse eliminare l'elitarismo inutile fa bene a santa… anche perche' ripeto… santa di elitario non ha una bella mazza…se compro santa e' per l'immagine di Peat che spina la birra e ratboy ubriaco… l'eleganza di Minnaar… non per il marchio elitario

Che facciano una nomad 29!! Compro!!!

Intanto arrivera' la ebike… l'ha fatta pivot bellissima… la fara' anche santa… non si scappa…la fanno tutti..non puoi non farla… e forse proprio per l'apertura di questo segmento che hanno deciso di ristrutturare la distribuzione.

sembola

[QUOTE="pilade66, post: 8339625, member: 120499"]Non ho detto che focus group guadagnerà di meno, ho solo detto che focus group si attiverà per vendere più pezzi e quindi venderà di più, magari a meno prezzo come sta facendo con Cervelo’ ma guadagnerà sempre…[/QUOTE]

Che si possa attivare per vendere più pezzi è possibile ed è plausibile che sia anche nelle intenzioni del marchio.

Resta da vedere se sia possibile e se il risultato economico finale è positivo. Il dubbio è su questi elementi :prost:

klasse
klasse

Se volete la boutique, il rispetto come cliente ma prima di tutto come bikers, vedere la vostra bici crescere dal nulla, parlare con il progettista, farvi consigliare da chi le cose le fa per vivere e non le vende perché la casa madre spende in pubblicità o sponsorizza, farvi costruire la Vostea bike, da enduro o DH, cucirvel addosso, fuori dagli schemi.
Chiamate Tommaso Ancillotti.
È tutto il resto diventa fumo.
Ma se non sai quello che vuoi, non andare a romper il cazzo al sarto che ti cuce addosso una cosa che pochi sanno apprezzare.
Certo se ti fermi ai preconcetti. Vai al negozio generico.

sembola

[QUOTE="klasse, post: 8339914, member: 44344"]Se volete la boutique, il rispetto come cliente ma prima di tutto come bikers, vedere la vostra bici crescere dal nulla, parlare con il progettista, farvi consigliare da chi le cose le fa per vivere e non le vende perché la casa madre spende in pubblicità o sponsorizza, farvi costruire la Vostea bike, da enduro o DH, cucirvel addosso, fuori dagli schemi.

Chiamate Tommaso Ancillotti.

È tutto il resto diventa fumo.

[/QUOTE]

Sul cucire addosso non ci sono dubbi, sul farlo fuori dagli schemi insomma, se gli schemi da cui uscire sono quelli di cui son convinti o esperti la vedo un po' più dura.

Fatta questa premessa. Ancillotti è forse il marchio più sottovalutato della galassia.

barbasma

Uno spunto di discussione

Nelle ebike sono arrivati i buyback, che gia' ci sono su moto e auto…e nei fatti senza rate il mercato sarebbe morto, provate a pagare in contanti una auto se ci riuscite…

Nei fatti nelle auto ormai non si vende.. l'auto..ma un prodotto finanziario che la comprende..

Facciamo una scommessa che sulle ebike o bici media alta gamma arriveremo allo stesso sistema?

Basta che ogni produttore si accosti ad una banca/finanziaria…come sulle auto dove ogni marca ha la sua…

Del resto con l'obsolescenza rapida delle bici…

barbasma

[QUOTE="sembola, post: 8339931, member: 351"]Sul cucire addosso non ci sono dubbi, sul farlo fuori dagli schemi insomma, se gli schemi da cui uscire sono quelli di cui son convinti o esperti la vedo un po' più dura.

Fatta questa premessa. Ancillotti è forse il marchio più sottovalutato della galassia.[/QUOTE]La scarab 29 e' stupenda!!! Se fosse americano ci sarebbe la fila di estimatori ad urlare al miracolo….

Ecco cosa intendo per elitario… fatto a mano in italia… non in cina!

giorgiocat

[QUOTE="sembola, post: 8339268, member: 351"]Allo stesso modo si potrebbe dire che l'acquirente medio del Porsche non è certo il gentleman driver che la guida in pista ed è in grado non dico di sfruttare ma anche solo di capire le caratteristiche tecniche, quanto chi ha la disponibilità per permettersi uno status symbol :spetteguless: Che la qualità del processo produttivo sia diversa ai due estremi citati è evidente, come chiunque abbia posseduto una FIAT sa ;-), ed ho già scritto che non possiamo dire che i due prodotti sono equivalenti. Ma non possiamo neppure negare che gli elementi tangibili e misurabili hanno senso solo all' interno di certi altri parametri. Se la Porsche non puoi permetterla, qualsiasi elemento tecnico oggettivo perde di significato, e la Porsche "vale" (in senso prettamente economico) meno della Panda. Quanto al prezzo "esorbitante", il prezzo si giustifica da sè. Quando un prodotto si vende, vuol dire che il prezzo non è "esorbitante" o "esagerato" ma in grado di garantire l'incontro tra la domanda e l'offerta. Se fosse "esagerato" il prodotto rimarrebbe invenduto, vale per la Porsche, vale per Santa Cruz.[/QUOTE] Se è vero che il prezzo dal punto di vista del mercato si "autogiustifica " quando un prodotto viene venduto( a parte che poi bisogna vedere quanto viene venduto), lo stesso non si può dire quando si scende sul piano della qualità del prodotto ( non per niente esiste anche il rapporto qualità /prezzo è un parametro non indifferente ) ed è qui che i marchi… Read more »

fafnir

[QUOTE="barbasma, post: 8339677, member: 65492"]In questo momento i tassi di interesse sono ai minimi storici e ci sono i superammortamenti quindi se non si fanno mutui le ragioni sono altre…[/QUOTE]Certo, la paura di perdere il lavoro a mutuo in corso.

Una eventualità rara in passato e invece molto probabile adesso, mi trovo anche io nella situazione di dover decidere e la mia paura è solo quella. Però guardandomi intorno direi che è giustificata.

Zooropa

[QUOTE="AchilleNin, post: 8338856, member: 231775"]Cosa rende diverse due auto come Porsche o Panda non è il costo in sé, ma i cavalli, le prestazioni, freddi numeri insomma che relegano le due auto in categorie completamente differenti. Nel caso delle bici è tutto più sottile, chi è più allenato e bravo tecnicamente andrà più forte con una bici "economica" rispetto a una Santa Cruz, mentre in pista (ma pure su strada) anche una scimmia andrà più forte sulla Porsche che sulla Panda (soprattutto con tutta l'elettronica che le auto hanno). Insomma mentre le auto sono diverse e solo un folle le paragonerebbe, le bici sono molto più simili di quanto crediamo perché sono le nostre gambe a spingerle e la nostra tecnica a farle andare in discesa. Ecco perché i marchi online stanno guadagnando sempre più mercato a mio modo di vedere.[/QUOTE]… e non ultimo, il campionato del mondo DH l'ha addirittura vinto YT. Non Santa. Scusate se è poco. Veramente ormai una Santa la prendi quasi solo per fare il figo al bar

Sent from my [device_name] using MTB-Forum mobile app

D-Lock

[QUOTE="Zooropa, post: 8340080, member: 171464"]… e non ultimo, il campionato del mondo DH l'ha addirittura vinto YT. Non Santa. Scusate se è poco. Veramente ormai una Santa la prendi quasi solo per fare il figo al bar[/QUOTE]

Ah cavolo, non me l'avevano detto quando l'ho comprata, dici che quindi a girarci come fosse una MTB normale faccio male??? Al bar con la bici non ci sono mai andato…

E per le gare, non è che la bici vince le gare da sola eh, hanno dovuto ingaggiare Gwin per vincere, "scusa se è poco". A parti invertite probabilmente avremmo gli stessi due a darsele, perchè credo che il valore di Minnaar e Gwin vada un pò oltre quello della bici che guidano, sono i due più forti e basta, altri vanno e vengono, loro due sono sempre li in cima. Metti uno di loro su una delle altre dieci marche che corrono, probabilmente una Top5 la fanno in ogni caso.

Zooropa

[QUOTE="D-Lock, post: 8340121, member: 14872"]Ah cavolo, non me l'avevano detto quando l'ho comprata, dici che quindi a girarci come fosse una MTB normale faccio male??? Al bar con la bici non ci sono mai andato…

E per le gare, non è che la bici vince le gare da sola eh, hanno dovuto ingaggiare Gwin per vincere, "scusa se è poco". A parti invertite probabilmente avremmo gli stessi due a darsele, perchè credo che il valore di Minnaar e Gwin vada un pò oltre quello della bici che guidano, sono i due più forti e basta, altri vanno e vengono, loro due sono sempre li in cima. Metti uno di loro su una delle altre dieci marche che corrono, probabilmente una Top5 la fanno in ogni caso.[/QUOTE]Ma hai appunto ragione: una YT e una Santa vanno forte uguale a parità di manico. Perché quindi spendere di più?

Sent from my [device_name] using MTB-Forum mobile app

D-Lock

[QUOTE="Zooropa, post: 8340122, member: 171464"]Ma hai appunto ragione: una YT e una Santa vanno forte uguale a parità di manico. Perché quindi spendere di più?

Sent from my [device_name] using MTB-Forum mobile app[/QUOTE]Per avere una Santa invece di una YT ad esempio? E per dire, una Tallboy o una Chameleon yt a catalogo non ce l'ha. Io ho preferito una hightower a una jeffsy 29 anche per una questione tecnica, link vpp, telaio, la garanzia, l'esistenza di un negozio fisico per una cifra del genere. Ovvio, "anche" per il nome, ma non solo per quello, c'è tanta sostanza in una sc.

fafnir

[QUOTE="D-Lock, post: 8340126, member: 14872"]Per avere una Santa invece di una YT ad esempio? E per dire, una Tallboy o una Chameleon yt a catalogo non ce l'ha. Io ho preferito una hightower a una jeffsy 29 anche per una questione tecnica, link vpp, telaio, la garanzia, l'esistenza di un negozio fisico per una cifra del genere. Ovvio, "anche" per il nome, ma non solo per quello, c'è tanta sostanza in una sc.[/QUOTE]Era sufficiente dire che l'hai presa perché ti piaceva di più, non serve giustificarsi mica l'hai rubata.

Almeno sugli sport/passioni è giusto viziarsi, nessuno deve giudicare l'importante è comprare qualcosa che ci piace, senza fare il passo più lungo della gamba.

D-Lock

[QUOTE="fafnir, post: 8340252, member: 152310"]Era sufficiente dire che l'hai presa perché ti piaceva di più, non serve giustificarsi mica l'hai rubata.

Almeno sugli sport/passioni è giusto viziarsi, nessuno deve giudicare l'importante è comprare qualcosa che ci piace, senza fare il passo più lungo della gamba.[/QUOTE]Ma infatti ho detto "anche" per motivi tecnici. Volevo solo dire che non è che è tutto marchio… Il fatto di avere già posseduto Santa Cruz e volerne un'altra ha influito, però ogni tanto pare siamo degli sciocchi (per essere gentili) perché potremmo avere la stessa bici a molto meno. Ovvio che c'entra il fatto che è una SC.

maumtb
maumtb

quante pippe mentali , ognuno sceglie la bici ed ogni altro oggetto in base alle proprie tasche ,qualsiasi sia il marchio o chi le vende l’ importante è goderne dell’uso che se ne fa’, non vedo motivo di tutta ‘sta discussione.
w santa e tutte le mtb che ci fanno divertire!

Bed

[QUOTE="barbasma, post: 8339941, member: 65492"]Uno spunto di discussione

Nelle ebike sono arrivati i buyback, che gia' ci sono su moto e auto…e nei fatti senza rate il mercato sarebbe morto, provate a pagare in contanti una auto se ci riuscite…[/QUOTE]

Mha veramente si riesce benissimo, basta non seguire il modello di sviluppo "proposto".

barbasma

[QUOTE="Bed, post: 8340430, member: 679"]Mha veramente si riesce benissimo, basta non seguire il modello di sviluppo "proposto".[/QUOTE]A me senza i contanti facendo tasso zero mi hanno scontato ulteriormente…e pagato assicurazione furtoinc per due anni…

Zooropa

[QUOTE="D-Lock, post: 8340126, member: 14872"]Per avere una Santa invece di una YT ad esempio? E per dire, una Tallboy o una Chameleon yt a catalogo non ce l'ha. Io ho preferito una hightower a una jeffsy 29 anche per una questione tecnica, link vpp, telaio, la garanzia, l'esistenza di un negozio fisico per una cifra del genere. Ovvio, "anche" per il nome, ma non solo per quello, c'è tanta sostanza in una sc.[/QUOTE]

Guarda che stai parlando con uno che le bici le prende assolutamente di pancia, eh… sono assolutamente d'accordo con quel che dici. É solo per dire che alla fine dei giochi, prendere una Santa o una YT non è proprio come prendere una Santa o una Btwin, ecco. Sta solo diventando sempre più difficile "giustificare" la spesa di quel grossomodo 2000€ in più.

L'anno scorso, ho cambiato mtb. Mi hanno proposto anche Santa, a fronte di un ottimo prezzo e di una valutazione corposa sul mio usato. Niente, ho valutato un po' e francamente, non nascondo di essere rimasto quasi offeso dal fatto che Santa proponga bici da trail/all mountain senza il telescopico. Lo trovo assolutamente folle PER ME, alla stregua di proporre un mezzo senza freni a disco. Se proprio proprio uno il telescopico non lo vuole (una mosca bianca, in sostanza), un qualsiasi negoziante non eccessivamente ottuso te lo ritira senza storie

D-Lock

[QUOTE="Zooropa, post: 8340745, member: 171464"]Guarda che stai parlando con uno che le bici le prende assolutamente di pancia, eh… sono assolutamente d'accordo con quel che dici. É solo per dire che alla fine dei giochi, prendere una Santa o una YT non è proprio come prendere una Santa o una Btwin, ecco. Sta solo diventando sempre più difficile "giustificare" la spesa di quella cifra in più.

L'anno scorso, ho cambiato mtb. Mi hanno proposto anche Santa, a fronte di un ottimo prezzo e di una valutazione corposa sul mio usato. Niente, ho valutato un po' e francamente, non nascondo di essere rimasto quasi offeso dal fatto che Santa proponga bici da trail/all mountain senza il telescopico. Lo trovo assolutamente folle PER ME, alla stregua di proporre un mezzo senza freni a disco. Se proprio proprio uno il telescopico non lo vuole (una mosca bianca, in sostanza), un qualsiasi negoziante non eccessivamente ottuso te lo ritira senza storie[/QUOTE]Scusa di quale modello parli? Perché se escludiamo forse la highball io le ho sempre viste tutte col telescopico. E poi non bastava farglielo notare? 🙂

sembola
sembola

[QUOTE="giorgiocat, post: 8340046, member: 19717"]Se è vero che il prezzo dal punto di vista del mercato si "autogiustifica " quando un prodotto viene venduto( a parte che poi bisogna vedere quanto viene venduto), lo stesso non si può dire quando si scende sul piano della qualità del prodotto ( non per niente esiste anche il rapporto qualità /prezzo è un parametro non indifferente ) ed è qui che i marchi super costosi perdono il confronto ( nel senso che ad una qualità di poco differente corrisponde un prezzo più o meno doppio). Discorso che non si può fare nel caso di panda e porsche , anche se qui le proporzioni nei prrezzi sono un po' diverse.[/QUOTE] In linea di principio sono d'accordo, è evidente che l'aumento di prezzo non è proporzionale alla  differenza di caratteristiche: una bici da 6000 euro non va certo il doppio "meglio" di una da 3000, nè tanto meno una da 6000 va "peggio" del 50% rispetto ad una da 9000. Il punto però è che la "qualità" solo in parte è un parametro oggettivo e misurabile. Prendiamo le nostre bici, puoi pesarle, misurarne le geometrie, ma oltre a questo è difficile andare. Già la scelta di una sospensione più o meno regolabile può essere un elemento di "qualità" o di confusione, un pregio per chi sa quello che vuole o un difetto per chi non ha sensibilità, esperienza e tempo o semplicemente non ne sente la necessità. Figuriamoci se nel conto della "qualità" ci si… Read more »

barbasma

[QUOTE="sembola, post: 8341436, member: 351"]https://www.mtb-mag.com/forum/threads/focus-italia-è-il-nuovo-distributore-di-santa-cruz.364218/

Il segreto di pulcinella, insomma.[/QUOTE]Prevedo consistenti ribassi dei listini per aumentare i numeri di vendita…

ANDREAMASE

[QUOTE="barbasma, post: 8341604, member: 65492"]Prevedo consistenti ribassi dei listini per aumentare i numeri di vendita…[/QUOTE]

mah…dubito…

IMHO

sembola

[QUOTE="barbasma, post: 8341604, member: 65492"]Prevedo consistenti ribassi dei listini per aumentare i numeri di vendita…[/QUOTE]

Nel frattempo non tratterrei il respiro 😉

giorgiocat

[QUOTE="sembola, post: 8341459, member: 351"]In linea di principio sono d'accordo, è evidente che l'aumento di prezzo non è proporzionale alla  differenza di caratteristiche: una bici da 6000 euro non va certo il doppio "meglio" di una da 3000, nè tanto meno una da 6000 va "peggio" del 50% rispetto ad una da 9000. Il punto però è che la "qualità" solo in parte è un parametro oggettivo e misurabile. Prendiamo le nostre bici, puoi pesarle, misurarne le geometrie, ma oltre a questo è difficile andare. Già la scelta di una sospensione più o meno regolabile può essere un elemento di "qualità" o di confusione, un pregio per chi sa quello che vuole o un difetto per chi non ha sensibilità, esperienza e tempo o semplicemente non ne sente la necessità. Figuriamoci se nel conto della "qualità" ci si infilano, come è normale che sia, considerazioni del tutto irrazionali quali la tradizione sportiva o l'essere uno status symbol. E ad aggiungere ancor più incertezza è la questione che il rapporto costo/qualità è pesantemente influenzato dalla capacità reddituale e dalla capacità di spesa. A volte ci dimentichiamo che si tratta di giocattoli, e come tali spesso la decisione di acquisto ha enormi componenti irrazionali. Quanto alla Panda ed alla Porsche, ripeto che sono state citate in un contesto completamente diverso e che non sono paragonabili. Se prendiamo vetture simili per dimensioni poi però il discorso ritorna pari pari alle bici: perchè dovrei prendere un Cayenne e non una Tiguan? il cruscotto di… Read more »

sembola

[QUOTE="giorgiocat, post: 8341633, member: 19717"]In generale sono d'accordo, però anche questa cosa che la qualità non è quantificabile… mmm… solitamente in campo scientifico si parla di qualità quando non hai abbastanza conoscenza per quantificare un fenomeno . Quindi secondo me il discorso soggettivo esiste ma appunto dalla parte del…soggetto! Dopo c'è l'oggetto e i costi di produzione, di materiali  e di progettazione sono quantificabili. D'altra parte è un soggetto che compra la bici quindi si vende anche il valore immateriale di un "sogno".[/QUOTE]

Proprio così. Le motivazioni di acquisto non sono completamente razionali, tanto più in un campo come questo.

[QUOTE="giorgiocat, post: 8341633, member: 19717"]Cioè scendendo nel concreto se non mi faccio la pippa di pensare di essere Minnaar solo perchè compro v10…la Tues sostanzialmente mi darà altrettanta sostanza… soprattutto adesso che mi permette di pensare d essere Gwin.[/QUOTE]

La DH ormai rappresenta solo una vetrina per i marchi, nel senso che commercialmente le bici da DH hanno un peso irrilevante. Ma il meccanismo è senz'altro quello, da una parte la "bici del campione" (provate a vendere le Torpado da enduro senza che che ci fosse salito Milivinti…) dall'altra il "prestigio agonistico" pregresso.

giorgiocat

[QUOTE="sembola, post: 8341655, member: 351"]Proprio così. Le motivazioni di acquisto non sono completamente razionali, tanto più in un campo come questo.

La DH ormai rappresenta solo una vetrina per i marchi, nel senso che commercialmente le bici da DH hanno un peso irrilevante. Ma il meccanismo è senz'altro quello, da una parte la "bici del campione" (provate a vendere le Torpado da enduro senza che che ci fosse salito Milivinti…) dall'altra il "prestigio agonistico" pregresso. Tralasciando il fatto che nessuno di noi è Gwin o Minnaar e quindi che è tutto da dimostrare che ciò che va bene per loro va bene anche per noi… ;-)[/QUOTE]

Sì si ho usato il paragone della DH perchè funzionava  bene con le marche che stavamo confrontando (santa e yt) ma vale a maggior ragione per  le  categorie che vendono di più .

sembola

[QUOTE="vitoz89, post: 8342236, member: 95078"]pero quello che puoi fare con una santa lo fai con una yt

prova a fare quello che ti permette una gt3rs con una panda….siamo realistici le auto sono molto differenzi per prestazioni optional equipaggiamenti, sistemi elettronici e di sicurezza……………le bici oltre a montare gli stessi componenti , hanno telai che ti permettono di fare le stesse identiche cose[/QUOTE]

Se leggi i post successivi vedrai che il concetto è stato spiegato e precisato in modo più approfondito. Ma sarei curioso di chiederti cos'è che su strada aperta al pubblico puoi fare con la Porsche e non con la Panda… :spetteguless:

Quanto alle "identiche cose" , può essere ma anche no. Potrebbe essere che qualcuno con YT si trovi meglio che con il VPP o viceversa. Oppure che trovi l'una e l'altra troppo care per quello che offrono.

sembola

[QUOTE="vitoz89, post: 8342246, member: 95078"]il punto e che tra una bici e l' altra cambiano i " dettagli geometrici" mentre tra una panda e una macan cambia………..non so da dove cominciare…[/QUOTE] Capisco che leggere tutti i post sia faticoso, ma è faticoso (per non dire irritante) anche doverli riscrivere daccapo ogni volta, vedi anche quello precedente. [QUOTE="vitoz89, post: 8342246, member: 95078"]"in quanti comprano una porches per girare in pista?" ….in quanti comprano una dh e fanno solo la flow line……[/QUOTE] L'esempio della DH è fuorviante, perchè è una nicchia di una nicchia di una nicchia. Commercialmente insignificante. Comunque la differenza è che una mtb può essere portata al limite su qualsiasi sentiero, sempre che se ne abbia la capacità, per una vettura occorre andare in pista, con costi e difficoltà logistiche facilmente immaginabili. Se mi dici che ti piace avere un Porsche per quello che è e per quello che rappresenta, non posso che essere d'accordo. Se mi dici che lo comperi per usarne le prestazioni, consentimi di dire che a meno di andare in pista non è possibile. [QUOTE="vitoz89, post: 8342246, member: 95078"] ora ,sono appassionato di bici e ne cambio come voi tutti…ma adesso, davvero, fatico a digerire i prezzi che il mercato ci ha portato ad accettare. … POI SI SPENDONO SOLDI A NOSTRO PIACIMENTO MA IL SETTORE BICI HA SUPERATO IL LIMITE DELLA DECENZA![/QUOTE] Sinceramente con capisco. Siamo costretti a spendere 12000 euro per una Santa Cruz? Il mercato "ci costringe ad accettare"? :nunsacci: Io non… Read more »

Marco Toniolo

[QUOTE="sembola, post: 8342247, member: 351"]Se leggi i post successivi vedrai che il concetto è stato spiegato e precisato in modo più approfondito. Ma sarei curioso di chiederti cos'è che su strada aperta al pubblico puoi fare con la Porsche e non con la Panda… :spetteguless:[/QUOTE]

Orsù Sembola, non facciamo gli gnorri. Con la Porsche posso:

1) salire i passi montani a tutta, divertendomi a superare le Panda a 10 volte la loro velocità e facendole finire fuori strada per lo spostamento d'aria.

2) Rimorchiare finte bionde botoxate a gogò

3) lanciare fiamme dalla marmitta, distruggendo tutto quello che sta dietro di me

Devo continuare? L'unico motivo di esistere, per una Panda, è il vecchio 4×4, perché se nevica sale sulla suddetta strada montana senza problemi, mentre le gomme da autostrada tedesca della Porsche fanno cacare. In quel caso è la Porsche che finisce fuoristrada per lo spostamento d'aria della Panda.

sembola

[QUOTE="marco, post: 8342255, member: 1"]Orsù Sembola, non facciamo gli gnorri. Con la Porsche posso:

1) salire i passi montani a tutta, divertendomi a superare le Panda a 10 volte la loro velocità e facendole finire fuori strada per lo spostamento d'aria.

2) Rimorchiare finte bionde botoxate a gogò

3) lanciare fiamme dalla marmitta, distruggendo tutto quello che sta dietro di me

[/quote]

Azz… ecco perchè al bar con la Canyon non rimorchio.

Averlo saputo prima… :sacci:

ANDREAMASE

[QUOTE="sembola, post: 8342259, member: 351"]Azz… ecco perchè al bar con la Canyon non rimorchio[/QUOTE]

figurati, è dura anche con una Santa Cruz!!!!:smile:

:prost:

tostarello

[QUOTE="sembola, post: 8342254, member: 351"]…

Sinceramente con capisco.

Siamo costretti a spendere 12000 euro per una Santa Cruz? Il mercato "ci costringe ad accettare"? :nunsacci:

Io non sono stato costretto a comprare la Porsche. E non mi permetto di dire che il settore auto "ha superato il ilmite della decenza" perchè esistono le Bugatti.[/QUOTE]

perfettamente d'accordo, che poi tra cancello da supermercato oppure  bici top o tra panda e bugatti c'è ampia   facoltà di scegliere il mezzo più adatto alle proprie esigenze e alle proprie possibilità economiche

un po' come l'orsacchiotto del film con Troisi :hail:

[MEDIA=youtube]WozHLVqYIGA[/MEDIA]

D-Lock

[QUOTE="sembola, post: 8342247, member: 351"]Se leggi i post successivi vedrai che il concetto è stato spiegato e precisato in modo più approfondito. Ma sarei curioso di chiederti cos'è che su strada aperta al pubblico puoi fare con la Porsche e non con la Panda… :spetteguless:

Quanto alle "identiche cose" , può essere ma anche no. Potrebbe essere che qualcuno con YT si trovi meglio che con il VPP o viceversa. Oppure che trovi l'una e l'altra troppo care per quello che offrono.[/QUOTE]O ancora, che posso accettare di spendere meno di 1000€ per una bici entry level su un sito online, ma se devo spenderne 4000 o più allora voglio la sicurezza di un negozio fisico con una rete di assistenza. Magari con quello che ho speso per la Santa Cruz "base" (che poi parliamone, ad esempio la Hightower in alluminio nemmeno esiste) ci prendevo la top di YT? Forse, ma va bene così, la bici è un vezzo e non solo un acquisto calcolato confrontando due bici pezzo per pezzo.

sembola

[QUOTE="D-Lock, post: 8342268, member: 14872"]Magari con quello che ho speso per la Santa Cruz "base" (che poi parliamone, ad esempio la Hightower in alluminio nemmeno esiste) ci prendevo la top di YT? Forse…[/QUOTE]

Forse si e forse no. Hightower LT C con kit S, Stumpjumper Expert Carbon e Jeffsy Pro Race costano praticamente uguale e l'allestimento è sostanzialmente equivalente (al netto del Fox X2 che ha la Jeffsy, che però ha le 11V). Se sali di livello la SJ Sworks costa invece parecchio meno dell'equivalente HT CC.

Quello su cui sono vincenti i marchi online sono gli allestimenti medi, lì sono difficilmente battibili anche se il differenziale si sta lentamente riducendo.

D-Lock

[QUOTE="sembola, post: 8342274, member: 351"]Quello su cui sono vincenti i marchi online sono gli allestimenti medi, lì sono difficilmente battibili anche se il differenziale si sta lentamente riducendo.[/QUOTE]

Vero, infatti Santa Cruz credo non a caso si tiene ben lontana da questo settore e fa solo modelli di alta gamma, per il dispiacere di chi li insulta per i prezzi assurdi. Scusate la franchezza ma credo sia un classico esempio della volpe e l'uva… vorrei una SC ma vorrei pagarla come una Btwin…

E ogni anno a me mi pare che la differenza coi marchi online si assottiglia e non di poco, anche quest'anno allestimenti lievemente peggiori e prezzi lievemente aumentati sia di YT che di Canyon.

sembola

[QUOTE="D-Lock, post: 8342287, member: 14872"]Scusate la franchezza ma credo sia un classico esempio della volpe e l'uva… vorrei una SC ma vorrei pagarla come una Btwin…[/QUOTE]

Secondo me ci sono motivazioni razionali, del tipo "la YT o la Canyon fa le stesse cose e le pago meno". E poi motivazioni irrazionali, più o meno inconsapevoli, tipo "SC /Specialized/… costano troppo per me = sono dei ladri/approfittatori/acchiappagonzi/…"

kristopherfolse

[QUOTE="sembola, post: 8342247, member: 351"]Se leggi i post successivi vedrai che il concetto è stato spiegato e precisato in modo più approfondito. Ma sarei curioso di chiederti cos'è che su strada aperta al pubblico puoi fare con la Porsche e non con la Panda… :spetteguless:

Quanto alle "identiche cose" , può essere ma anche no. Potrebbe essere che qualcuno con YT si trovi meglio che con il VPP o viceversa. Oppure che trovi l'una e l'altra troppo care per quello che offrono.[/QUOTE]

un sorpasso in tutta sicurezza senza manco scalare marcia….

un viaggio autostradale tutto al filo del limite di velocità senza che ti sembri di stare per decollare…

una frenata d'emergenza in spazi brevi…

cose di questo tipo…

il punto è che il paragone Santa/Yt e Porsche/Panda non sta in piedi : un cambio xt è un cambio xt, un manuale 5 marce è diverso da un doppia frizione, gli Sram Guide sono Sram Guide i freni di una Porsche sono un tantino diversi da quelli della Panda…

sembola

[QUOTE="philippo, post: 8342305, member: 244636"]un sorpasso in tutta sicurezza senza manco scalare marcia….

un viaggio autostradale tutto al filo del limite di velocità senza che ti sembri di stare per decollare…

una frenata d'emergenza in spazi brevi…

cose di questo tipo…[/QUOTE]

Tutte cose che qualsiasi berlina è in grado di fare.

[QUOTE="philippo, post: 8342305, member: 244636"]il punto è che il paragone Santa/Yt e Porsche/Panda non sta in piedi[/quote]

Lo ripeto ancora, rileggi i miei messaggi, ho scritto una cosa diversa.

kristopherfolse

[QUOTE="sembola, post: 8342314, member: 351"]Tutte cose che qualsiasi berlina è in grado di fare.

Lo ripeto ancora, rileggi i miei messaggi, ho scritto una cosa diversa.[/QUOTE]

Berlina si riferisce alla carrozzeria.. una berlina con 60 cv e freni a tamburo lo fa ? No.

sembola

[QUOTE="philippo, post: 8342360, member: 244636"]Berlina si riferisce alla carrozzeria.. una berlina con 60 cv e freni a tamburo lo fa ? No.[/QUOTE]

Ok, vado a rottamare la mia C3 Picasso a gasolio e a prenotare una Porsche. Tra un mese devo andare a Milano, ed andare a 130 (e sulla variante di Valico a 110) senza lo scudetto di Stoccarda è proprio impossibile.

kristopherfolse

[QUOTE="sembola, post: 8342373, member: 351"]Ok, vado a rottamare la mia C3 Picasso a gasolio e a prenotare una Porsche. Tra un mese devo andare a Milano, ed andare a 130 (e sulla variante di Valico a 110) senza lo scudetto di Stoccarda è proprio impossibile.[/QUOTE]

Non ce la fai proprio… almeno rileggessi quello che hai scritto

sembola

[QUOTE="philippo, post: 8342397, member: 244636"]Non ce la fai proprio… almeno rileggessi quello che hai scritto…[/QUOTE]

Credo che sia tu a dover rileggere quello che ho scritto:

https://www.mtb-mag.com/forum/threads/santa-cruz-e-dsb-bonandrini-si-separano.364084/page-3#post-8339268

https://www.mtb-mag.com/forum/threads/santa-cruz-e-dsb-bonandrini-si-separano.364084/page-4#post-8339338

https://www.mtb-mag.com/forum/threads/santa-cruz-e-dsb-bonandrini-si-separano.364084/page-7#post-8341459

Riposto un estratto di uno dei messaggi:

Quanto alla Panda ed alla Porsche, ripeto che sono state citate in un contesto completamente diverso e che non sono paragonabili. Se prendiamo vetture simili per dimensioni poi però il discorso ritorna pari pari alle bici: perchè dovrei prendere un Cayenne e non una Tiguan? il cruscotto di radica mi fa arrivare più riposato? avere 100 o 200 cavalli in più davvero serve a qualcosa visto che fuori dalla pista non li posso usare (ed è da vedere SE li so usare…)? Davvero il rapporto qualità/prezzo lo giustifica? Oppure, molto più semplicemente, il fatto che me la possa permettere e che "la Porsche è la Porsche" chiude il discorso?

Francesco Mazza

Scommetto che se fosse stato un topic di automobili avreste parlato solo di biciclette…

kristopherfolse

[QUOTE="frenk, post: 8342411, member: 5799"]Scommetto che se fosse stato un topic di automobili avreste parlato solo di biciclette…[/QUOTE]

Volevo darti un "mi piace" ma non ho ancora compiuto la maggiore età per farlo…

sembola

[QUOTE="frenk, post: 8342411, member: 5799"]Scommetto che se fosse stato un topic di automobili avreste parlato solo di biciclette…[/QUOTE]

Non è colpa mia se c'è chi crede che la Porsche è fatta a mano da valenti artigiani, e lo scrive in un forum di mtb.

kristopherfolse

[QUOTE="sembola, post: 8342406, member: 351"]Credo che sia tu a dover rileggere quello che ho scritto: https://www.mtb-mag.com/forum/threads/santa-cruz-e-dsb-bonandrini-si-separano.364084/page-3#post-8339268 https://www.mtb-mag.com/forum/threads/santa-cruz-e-dsb-bonandrini-si-separano.364084/page-4#post-8339338 https://www.mtb-mag.com/forum/threads/santa-cruz-e-dsb-bonandrini-si-separano.364084/page-7#post-8341459 Riposto un estratto di uno dei messaggi: Quanto alla Panda ed alla Porsche, ripeto che sono state citate in un contesto completamente diverso e che non sono paragonabili. Se prendiamo vetture simili per dimensioni poi però il discorso ritorna pari pari alle bici: perchè dovrei prendere un Cayenne e non una Tiguan? il cruscotto di radica mi fa arrivare più riposato? avere 100 o 200 cavalli in più davvero serve a qualcosa visto che fuori dalla pista non li posso usare (ed è da vedere SE li so usare…)? Davvero il rapporto qualità/prezzo lo giustifica? Oppure, molto più semplicemente, il fatto che me la possa permettere e che "la Porsche è la Porsche" chiude il discorso?[/QUOTE] "non è certo il gentleman driver che la guida in pista ed è in grado non dico di sfruttare ma anche solo di capire le caratteristiche tecniche" "Ma sarei curioso di chiederti cos'è che su strada aperta al pubblico puoi fare con la Porsche e non con la Panda… " "Tutte cose che qualsiasi berlina è in grado di fare." oh se sei convinto che certe differenze si sentano solo in pista non so che dire… ripresa, comfort di marcia, spazi di frenata, elasticità del motore, sistemi di aiuto alla guida…  tutte cose  di cui manco ci sia accorge da un'auto all'altra (non necessariamente Panda/Porsche ma anche Panda/auto che costa più della Panda… a proposito perché… Read more »

sembola

[QUOTE="philippo, post: 8342427, member: 244636"]"non è certo il gentleman driver che la guida in pista ed è in grado non dico di sfruttare ma anche solo di capire le caratteristiche tecniche"

"Ma sarei curioso di chiederti cos'è che su strada aperta al pubblico puoi fare con la Porsche e non con la Panda… "

"Tutte cose che qualsiasi berlina è in grado di fare."

oh se sei convinto che certe differenze si sentano solo in pista non so che dire… ripresa, comfort di marcia, spazi di frenata, elasticità del motore, sistemi di aiuto alla guida…  tutte cose  di cui manco ci sia accorge da un'auto all'altra (non necessariamente Panda/Porsche ma anche Panda/auto che costa più della Panda… a proposito perché hai comprato la C3 Picasso e non la Panda… sò la stessa roba…)[/QUOTE]

Stai citando considerazioni fuori dal loro contesto.

Prendo atto che Porsche è la nuova Santa Cruz. Chi tocca muore 🙂

goz

[QUOTE="philippo, post: 8342427, member: 244636"]a proposito perché hai comprato la C3 Picasso e non la Panda[/QUOTE]

serviva spazio per metterci la santacruz

:mrgreen:

goz

[QUOTE="philippo, post: 8342427, member: 244636"]a proposito perché hai comprato la C3 Picasso e non la Panda[/QUOTE]

serviva spazio per metterci la santacruz

:mrgreen:

sembola

[QUOTE="goz, post: 8342436, member: 30564"]serviva spazio per metterci la santacruz

:mrgreen:[/QUOTE]

La Canyon, ho la Canyon…:spetteguless:

sembola

[QUOTE="goz, post: 8342436, member: 30564"]serviva spazio per metterci la santacruz

:mrgreen:[/QUOTE]

La Canyon, ho la Canyon…:spetteguless:

goz

[QUOTE="sembola, post: 8342439, member: 351"]La Canyon, ho la Canyon…:spetteguless:[/QUOTE]

avevo colto, era per stare in topic.

poi mai dire mai, chissà che non mi diventi baùscia

🙄

ANDREAMASE

Sembola Santo Subito!!!!

😉

sembola

[QUOTE="goz, post: 8342444, member: 30564"]…poi mai dire mai, chissà che non mi diventi baùscia

:roll:[/QUOTE]

Se divento bauscia, Cayenne e Santa Cruz 😉

D-Lock

[QUOTE="goz, post: 8342444, member: 30564"]avevo colto, era per stare in topic.

poi mai dire mai, chissà che non mi diventi baùscia

:roll:[/QUOTE]Dopo la Cantù che conta, la Cantù che compra Santa Cruz….

ANDREAMASE

[QUOTE="sembola, post: 8342457, member: 351"]Se divento bauscia, Cayenne e Santa Cruz ;-)[/QUOTE]

almeno una Tesla!!! 😉

D-Lock

[QUOTE="ANDREAMASE, post: 8342464, member: 1341"]almeno una Tesla!!! ;-)[/QUOTE]Io porto in giro la mia Santa Cruz con una Prius vecchia di 11 anni ma mi fermo un isolato prima, mi preparo e raggiungo i soci pedalando perché mi vergogno dell'auto.

sembola

[QUOTE="ANDREAMASE, post: 8342464, member: 1341"]almeno una Tesla!!! ;-)[/QUOTE]

Le consegnassero….

goz

[QUOTE="sembola, post: 8342471, member: 351"]Le consegnassero….[/QUOTE]

sta arrivando, è in viaggio

[ATTACH]250587[/ATTACH]

ps

minkia, questo 3d sta diventando come quello del deca… mi taccio 😉

goz

[QUOTE="sembola, post: 8342471, member: 351"]Le consegnassero….[/QUOTE]

sta arrivando, è in viaggio

[ATTACH]250587[/ATTACH]

ps

minkia, questo 3d sta diventando come quello del deca… mi taccio 😉

sembola

[QUOTE="goz, post: 8342478, member: 30564"]sta arrivando, è in viaggio

[ATTACH]250587[/ATTACH][/QUOTE]

Quella è la Sportster, la bici non c'entra 😉

[QUOTE="goz, post: 8342478, member: 30564"]minkia, questo 3d sta diventando come quello del deca…[/QUOTE]

Del resto il 90% delle argomentazioni si può riassumente in "i distributori sono dei ladri" oppure in "chi non ha la Santa è un poveraccio"…

caoos

[QUOTE="D-Lock, post: 8342469, member: 14872"]Io porto in giro la mia Santa Cruz con una Prius vecchia di 11 anni ma mi fermo un isolato prima, mi preparo e raggiungo i soci pedalando perché mi vergogno dell'auto.[/QUOTE]

sbagli, questo perché in Italia e nel mondo moderno consideriamo le persone per quello che hanno…diamo un valore alle persone per le cagate che ci si può permettersi..ma anche non permettersi con la storia dei finanziamenti,,,.ad esempio nel mio ambiente c'è lo stereotipo dell'orologio…il Rolex…io mano lo porto l'orologio…siamo circondati da orologi..che cazzo me ne faccio dell'orologio? preferisco dedicare le risorse alla MTB ed i viaggi in MTB….e pensa che mi danno del pezzo perché ho speso quando un Rolex per una bici…

non ho mai considerato le persone per quello che hanno, ma preferisco valutare per quello che sono, quindi che ti frega della tua Prius, non vorrei manco circondarmi di persone che mi giudicano per questo, preferisco una Mtb che mi piace….girare i più possibile, panino nello zaino.

D-Lock

[QUOTE="caoos, post: 8342486, member: 157797"]sbagli, questo perché in Italia e nel mondo moderno consideriamo le persone per quello che hanno…diamo un valore alle persone per le cagate che ci possono permetterei..ma anche non permettersi con la storia dei finanziamenti,,,.ad esempio nel mio ambiente c'è lo stereotipo dell'orologio…il Rolex…io mano lo porto l'orologio…siamo circondati da orologi..che cazzo me ne faccio dell'orologio? preferisco dedicare le risorse alla MTB ed i viaggi in MTB….e pensa che mi danno del pazzo perché ho speso quando un Rolex per una bici…

non ho mai considerato le persone per quello che hanno, ma preferisco valutare per quello che sono, quindi che ti frega della tua Prius, non vorrei manco circondarmi di persone che mi giudicano per questo, preferisco una Mtb che mi piace….girare i più possibile, panino nello zaino.[/QUOTE]Ehm, ero ironico….

D-Lock

[QUOTE="caoos, post: 8342486, member: 157797"]sbagli, questo perché in Italia e nel mondo moderno consideriamo le persone per quello che hanno…diamo un valore alle persone per le cagate che ci possono permetterei..ma anche non permettersi con la storia dei finanziamenti,,,.ad esempio nel mio ambiente c'è lo stereotipo dell'orologio…il Rolex…io mano lo porto l'orologio…siamo circondati da orologi..che cazzo me ne faccio dell'orologio? preferisco dedicare le risorse alla MTB ed i viaggi in MTB….e pensa che mi danno del pazzo perché ho speso quando un Rolex per una bici…

non ho mai considerato le persone per quello che hanno, ma preferisco valutare per quello che sono, quindi che ti frega della tua Prius, non vorrei manco circondarmi di persone che mi giudicano per questo, preferisco una Mtb che mi piace….girare i più possibile, panino nello zaino.[/QUOTE]Ehm, ero ironico….

D-Lock

[QUOTE="caoos, post: 8342486, member: 157797"]sbagli, questo perché in Italia e nel mondo moderno consideriamo le persone per quello che hanno…diamo un valore alle persone per le cagate che ci possono permetterei..ma anche non permettersi con la storia dei finanziamenti,,,.ad esempio nel mio ambiente c'è lo stereotipo dell'orologio…il Rolex…io mano lo porto l'orologio…siamo circondati da orologi..che cazzo me ne faccio dell'orologio? preferisco dedicare le risorse alla MTB ed i viaggi in MTB….e pensa che mi danno del pazzo perché ho speso quando un Rolex per una bici…

non ho mai considerato le persone per quello che hanno, ma preferisco valutare per quello che sono, quindi che ti frega della tua Prius, non vorrei manco circondarmi di persone che mi giudicano per questo, preferisco una Mtb che mi piace….girare i più possibile, panino nello zaino.[/QUOTE]Ehm, ero ironico….

D-Lock

[QUOTE="caoos, post: 8342486, member: 157797"]sbagli, questo perché in Italia e nel mondo moderno consideriamo le persone per quello che hanno…diamo un valore alle persone per le cagate che ci possono permetterei..ma anche non permettersi con la storia dei finanziamenti,,,.ad esempio nel mio ambiente c'è lo stereotipo dell'orologio…il Rolex…io mano lo porto l'orologio…siamo circondati da orologi..che cazzo me ne faccio dell'orologio? preferisco dedicare le risorse alla MTB ed i viaggi in MTB….e pensa che mi danno del pazzo perché ho speso quando un Rolex per una bici…

non ho mai considerato le persone per quello che hanno, ma preferisco valutare per quello che sono, quindi che ti frega della tua Prius, non vorrei manco circondarmi di persone che mi giudicano per questo, preferisco una Mtb che mi piace….girare i più possibile, panino nello zaino.[/QUOTE]Ehm, ero ironico….

D-Lock

[QUOTE="sembola, post: 8342484, member: 351"]Del resto il 90% delle argomentazioni si può riassumente in "i distributori sono dei ladri" oppure in "chi non ha la Santa è un poveraccio"…[/QUOTE]

Quindi sommando le due cose, un distributore di Santa Cruz è Robin Hood?

kristopherfolse

[QUOTE="sembola, post: 8342434, member: 351"]Stai citando considerazioni fuori dal loro contesto.

Prendo atto che Porsche è la nuova Santa Cruz. Chi tocca muore :smile:[/QUOTE]

Prendo atto che non hai capito 'na sega.

barbasma

Santa non fa le bici piu' care, per niente

Avete visto i listini di una specy sworks?

Si pensa che santa sia cara perche' il solo telaio costa come una bici intera di altre marche, ma marche dove il telaio te lo regalano pur di darti la bici intera…

Ma il solo telaio trek o specy costa uguale

Per altro santa da qualche anno vende bici intere con allestimenti e costi al pari delle marche generaliste

La questione e' che di solito chi allestisce un telaio santa ci mette ruote enve, appoggi enve sospensioni fox factory e fai subito ad arrivare a 9000… perche' una santa allestita base e' come comprare la mercedes meno costosa senza optional…

Ma se allestisco una trek slash come quella dei lupato tutta ohlins… mica costa molto meno…

Quindi tutta quest'aura di Santa che vi eleva socialmente.. lasciamola perdere va…se vi elevate socialmente al prezzo di una panda… rimanete/niamo dei barboni comunque…anche se li spendete per una bici..

sembola

[QUOTE="barbasma, post: 8343990, member: 65492"]Quindi tutta quest'aura di Santa che vi eleva socialmente.. lasciamola perdere va…se vi elevate socialmente al prezzo di una panda… rimanete/niamo dei barboni comunque…anche se li spendete per una bici..[/QUOTE]

Considera che c'è si considera "elevato" (socialmente e moralmente) perchè può appiccicare un'adesivo che rappresenta una mela sulla propria auto…

motobimbo

[QUOTE="sembola, post: 8344058, member: 351"]Considera che c'è si considera "elevato" (socialmente e moralmente) perchè può appiccicare un'adesivo che rappresenta una mela sulla propria auto…[/QUOTE]

e pure mozzicata!

sembola

[QUOTE="motobimbo, post: 8344075, member: 33762"]e pure mozzicata![/QUOTE]

E pure mozzicata…:mrgreen:

barbasma

E quelli che comprano telai e ruote cinesi e ci mettono gli adesivi delle marche top come li classifichiamo?

mcpelo68
barbasma

E quelli che comprano telai e ruote cinesi e ci mettono gli adesivi delle marche top come li classifichiamo?

direi… PATACCARI!!??!!?

vitoz89
vitoz89

la dh e un esempio corretto perche e di nicchia come lo è una porches, entrambi sono mezzi al alte prestazioni poi è l utente in base a desiderio e capacità a decidere come utilizzarle… Non ho detto che siamo costretti a comprare 12000 euro di bici, ma che i prezzi sono saliti negli ultimi anni in maniera esasperata… una bici da enduro base a listino da marchi venduti in negozio si parte da 2400 2500 euro e si sale a livelli davvero inaccettabili…poi se uno può comprare bici tanto care sono ben contento per lui… se avessi letto e compreso capiresti che il mio commento si riferisce solo alla differenza che vi è tra una panda e una porches non al come la si usi…posso anche andare in citta a 40 km/h ma resta il fatto che una ferrari o una porches o mille altri mezzi offrano contenuti e possibilità di gran lunga maggiori rispetto a due bici, hanno costi di produzione non paragonabili, tempi di produzione molto più lunghi, fabbriche enormemente più grandi, maggiori vincoli legislativi,studi su meccanica elettronica e sviluppo che il segmento bici non può nemmeno comprendere…………………………………e potrei andare avanti per ore… il concetto rimane semplicemente 1, la mtb sta vivendo il suo momento aureo,come lo è stat o per lo sci qualche anno fa.Questa bolla speculativa prima o poi scoppia!! La passione oscura la vista, e si continuero a comprare bici costose, ma non per questo cerco di convincermi che il valore di mercato supera… Read more »

sembola
vitoz89

La passione oscura la vista, e si continuero a comprare bici costose, ma non per questo cerco di convincermi che il valore di mercato supera di gran lunga il valore reale del prodotto….

L'unico "valore reale" di un prodotto è il prezzo che ne consente la vendita.
Altri non ne esistono.

Bed
vitoz89

Non ho detto che siamo costretti a comprare 12000 euro di bici, ma che i prezzi sono saliti negli ultimi anni in maniera esasperata…

Ma chi l'ha detto? Dove sta scritto? Il prezzo è quello: se ti va bene compri altrimenti cerchi altro. Poi se le persone si fumano l'erbavoglio è solo un problema loro, non di Specy, di SC, di Scott o della Porche.

barbasma
sembola

L'unico "valore reale" di un prodotto è il prezzo che ne consente la vendita.
Altri non ne esistono.

Potete metterlo a lettere cubitali nel mercatino?

barbasma
Bed

Ma chi l'ha detto? Dove sta scritto? Il prezzo è quello: se ti va bene compri altrimenti cerchi altro. Poi se le persone si fumano l'erbavolgio è solo un problema loro, non di Specy, di SC, di Scott o della Porche.

Concordo

Negli anni 80 le prime scott in italia costavano come un fantic 50cc… una front eh. .altro che costavano meno…

A pari prezzo adesso compri una full da enduro

sembola
barbasma

Potete metterlo a lettere cubitali nel mercatino?

Bisognerebbe insegnare un po' di educazione economica a scuola ,piuttosto.

barbasma

Concordo
Negli anni 80 le prime scott in italia costavano come un fantic 50cc… una front eh. .altro che costavano meno…
A pari prezzo adesso compri una full da enduro

La polemica sui prezzi delle bici non nasce oggi, questo topic è del 2006 ma potrebbe essere di ieri https://www.mtb-mag.com/forum/threads/ma-non-si-stà-esagerando-con-i-prezzi-dell-mtb.5100/ … le stesse cose identiche spiccicate.

In questo post https://www.mtb-mag.com/forum/threads/ma-non-si-stà-esagerando-con-i-prezzi-dell-mtb.5100/page-3#post-830858 c'è citato un messaggio originariamente postato sul "vecchio" forum bike-board (non più accessibile) con due conti su quanto costavano le bici nel 1997 e quanto nel 2006, sarebbe molto interessante aggiornarlo e non è detto che lo faccia.

brunopiru

Ragazzi mamma mia, per leggere 3-4 interventi decenti ne ho dovuti leggere 150 incoerenti e inutili, scusate la contestazione ma questo forum sta iniziando a diventare illeggibile
Scusate l’ot ma qualcuno moderi anche i moderatori![emoji20][emoji20][emoji20]

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Bed
sembola

La polemica sui prezzi delle bici non nasce oggi, questo topic è del 2006 ma potrebbe essere di ieri https://www.mtb-mag.com/forum/threads/ma-non-si-stà-esagerando-con-i-prezzi-dell-mtb.5100/ … le stesse cose identiche spiccicate

Gli anni passano ma l'erbavoglio fa sempre lo stesso effetto. Mi ricordo di dicussioni analoghe ben precedenti, tra il Preforumico superiore e il Newsgrouppico inferiore, del tipo Klein vs resto del modo…

sembola
brunopiru

Ragazzi mamma mia, per leggere 3-4 interventi decenti ne ho dovuti leggere 150 incoerenti e inutili…, scusate la contestazione ma questo forum sta iniziando a diventare illeggibile

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

brunopiru

Scusate l’ot ma qualcuno moderi anche i moderatori![emoji20][emoji20][emoji20]

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Bed

Gli anni passano ma l'erbavoglio fa sempre lo stesso effetto. Mi ricordo di dicussioni analoghe ben precedenti, tra il Preforumico superiore e il Newsgrouppico inferiore, del tipo Klein vs resto del modo…

Appunto :medita:

Francesco Mazza
brunopiru

Ragazzi mamma mia, per leggere 3-4 interventi decenti ne ho dovuti leggere 150 incoerenti e inutili, scusate la contestazione ma questo forum sta iniziando a diventare illeggibile
Scusate l’ot ma qualcuno moderi anche i moderatori![emoji20][emoji20][emoji20]

Concordo! Ci ho provato ma evidentemente non è servito a nulla… anzi mi pare che si sia giunti al totale degenero.

Francesco Mazza
brunopiru

Ragazzi mamma mia, per leggere 3-4 interventi decenti ne ho dovuti leggere 150 incoerenti e inutili, scusate la contestazione ma questo forum sta iniziando a diventare illeggibile
Scusate l’ot ma qualcuno moderi anche i moderatori![emoji20][emoji20][emoji20]

Concordo! Ci ho provato ma evidentemente non è servito a nulla… anzi mi pare che si sia giunti al totale degenero.

Francesco Mazza
brunopiru

Ragazzi mamma mia, per leggere 3-4 interventi decenti ne ho dovuti leggere 150 incoerenti e inutili, scusate la contestazione ma questo forum sta iniziando a diventare illeggibile
Scusate l’ot ma qualcuno moderi anche i moderatori![emoji20][emoji20][emoji20]

Concordo! Ci ho provato ma evidentemente non è servito a nulla… anzi mi pare che si sia giunti al totale degenero.

brunopiru
sembola

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Appunto :medita:

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa

Detto questo auspico un leggero abbassamento dei prezzi anche per Santa

L’idea è che i prezzi online salgano e i prezzi del mercato classico scendono, prima o poi si incontreranno

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

brunopiru
sembola

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Appunto :medita:

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa

Detto questo auspico un leggero abbassamento dei prezzi anche per Santa

L’idea è che i prezzi online salgano e i prezzi del mercato classico scendono, prima o poi si incontreranno

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

brunopiru
sembola

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Appunto :medita:

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa

Detto questo auspico un leggero abbassamento dei prezzi anche per Santa

L’idea è che i prezzi online salgano e i prezzi del mercato classico scendono, prima o poi si incontreranno

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

brunopiru
sembola

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Appunto :medita:

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa

Detto questo auspico un leggero abbassamento dei prezzi anche per Santa

L’idea è che i prezzi online salgano e i prezzi del mercato classico scendono, prima o poi si incontreranno

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

brunopiru
sembola

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Appunto :medita:

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa

Detto questo auspico un leggero abbassamento dei prezzi anche per Santa

L’idea è che i prezzi online salgano e i prezzi del mercato classico scendono, prima o poi si incontreranno

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

brunopiru
sembola

Ben venga un po' di rumore se consente lo scambio delle opinioni. Se no tanto valeva rimanere sulle riviste cartacee, leggibilissime ed ordinatissime (e non casualmente quasi tutte scomparse).

I moderatori sono tali quando fanno il loro lavoro. Altrimenti sono forumendoli come gli altri, e se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

Appunto :medita:

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa

Detto questo auspico un leggero abbassamento dei prezzi anche per Santa

L’idea è che i prezzi online salgano e i prezzi del mercato classico scendono, prima o poi si incontreranno

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

motobimbo
sembola

se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

che differenza c'è tra moderatore e supermoderatore? il secondo ha calzamaglia e mantellina svolazzante?

motobimbo
sembola

se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

che differenza c'è tra moderatore e supermoderatore? il secondo ha calzamaglia e mantellina svolazzante?

motobimbo
sembola

se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

che differenza c'è tra moderatore e supermoderatore? il secondo ha calzamaglia e mantellina svolazzante?

motobimbo
sembola

se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

che differenza c'è tra moderatore e supermoderatore? il secondo ha calzamaglia e mantellina svolazzante?

motobimbo
sembola

se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

che differenza c'è tra moderatore e supermoderatore? il secondo ha calzamaglia e mantellina svolazzante?

motobimbo
sembola

se pensi che si comportino in modo non aderente al regolamento puoi segnalarlo ai supermod.

che differenza c'è tra moderatore e supermoderatore? il secondo ha calzamaglia e mantellina svolazzante?

barbasma

Regola base del commercio, vuoi vendere di piu'… deve costare meno

A meno che non ti inventi qualcosa di diverso e irrinunciabile, trendy insomma, tipo un bmw gs per fare un esempio che e' carissimo ma vende a camionate (grazie alle rate eh) o l'aifono…

Focus potrebbe fare dei finanziamenti a tasso zero su santa… booom di vendite.

X sembola

Kolpa delle elezionih dove qualsiasi base di economia e' stata sovvertita… 1+1 fa 3 spesso anche 5… .. ma andiamo OT… hahaha

sembola
brunopiru

Tutto sommato hai ragione, è il prezzo della libertà di parola ma è frustrante per chi non entra nel topic per qualche giorno e cerca di capirne qualcosa…

Comprendo cosa vuoi dire, e in certa misura posso anche condividerlo.

Il comunicato SC/DSB è "leggibilissimo": nessun OT, nessuna metafora, niente ironie nè iperboli. Però, guarda caso, non dice nulla nè sul "come" nè soprattutto sul "perchè" della cosa.

Invece, pur in mezzo a metafore ed iperboli e qualche messaggio probabilmente borderline con l'OT, più forumendoli hanno tentato di spiegare il loro punto di vista sul "perchè" e sono arrivati anche contributi "dall' interno" che hanno spiegato il "come"; oltre a tentativi di spiegare dei "perchè" più generali senza i quali diventa difficile ragionare in modo sensato.

Ecco, in questo senso a mio parere un certo qual "rumore" non solo è inevitabile ma garantisce l'esistenza di un qualche contenuto.

brunopiru

Per me la questione è una sola, toglie un intermediario a provvigione per dare la rete a una sua azienda dove ci sono già persone più o meno qualificate che gestiranno anche quel marchio, praticamente fanno fare a gente già stipendiata il lavoro di dsb, è solo una riduzione di costi!

In un certo senso è quello che ha fatto intense, solo che non si appoggiano all’online ma ad una rete di distribuzione che hanno già in casa

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

motobimbo
brunopiru

Per me la questione è una sola, toglie un intermediario a provvigione per dare la rete a una sua azienda dove ci sono già persone più o meno qualificate che gestiranno anche quel marchio, praticamente fanno fare a gente già stipendiata il lavoro di dsb, è solo una riduzione di costi!

In un certo senso è quello che ha fatto intense, solo che non si appoggiano all’online ma ad una rete di distribuzione che hanno già in casa

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

io posso anche essere d'accordo con questo tipo d'impostazione, ma sono cose già riviste….successe lo stesso anche con i leasing….prima le società (soprattutto banche) si avvalevano dell'opera di una rete di agenti sul territorio coprendoli d'oro….rappel della madonna…..ma in effetti coprendosi d'oro anche loro stessi….poi hanno smantellato tutto mandandoli a casa e vendendo direttamente agli sportelli da gente stipendiata…..il fatturato è calato paurosamente….(anche in realtà per gli effetti di norme fiscali prima più vantaggiose e poi mano mano sempre meno)….quindi a mio avviso, se si aspettano incrementi di vendite forse non era quella la strada….se vogliono un taglio di costi allora è la strada giusta.

brunopiru
motobimbo

io posso anche essere d'accordo con questo tipo d'impostazione, ma sono cose già riviste….successe lo stesso anche con i leasing….prima le società (soprattutto banche) si avvalevano dell'opera di una rete di agenti sul territorio coprendoli d'oro….rappel della madonna…..ma in effetti coprendosi d'oro anche loro stessi….poi hanno smantellato tutto mandandoli a casa e vendendo direttamente agli sportelli da gente stipendiata…..il fatturato è calato paurosamente….(anche in realtà per gli effetti di norme fiscali prima più vantaggiose e poi mano mano sempre meno)….quindi a mio avviso, se si aspettano incrementi di vendite forse non era quella la strada….se vogliono un taglio di costi allora è la strada giusta.

Certo che non porta frutto, ma è una mentalità imprenditoriale da quattro soldi o che serve solo per tamponare gli investimenti, o per sopperire al periodo di crisi

Un po’ come il mio capo che quando lavoriamo licenza gli intermediari( venditori) mentre quando stiamo a casa li assume( ma non poteva farlo prima?)
Intanto sono a casa in cassintegrazione e scrivo menate sul forum

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

motobimbo
brunopiru

Certo che non porta frutto, ma è una mentalità imprenditoriale da quattro soldi o che serve solo per tamponare gli investimenti, o per sopperire al periodo di crisi

o per sostenere una politica dei prezzi che secondo loro è premiante (premiano l'immagine più che il prodotto) poichè ne esalta l'esclusività non tenendo conto che di valore aggiunto reale del loro prodotto rispetto ad altri….non dico che non ce ne sia….ma non giustifica quel prezzo finale….i consumatori di enduro ricchi e cinquantenni stanno finendo, almeno in Italia….secondo me è il caso che se ne facciano una ragione…e poi cambiassero quei colori del cazzo che andavano quando vedevo seasons! 🙂

kiko5

Da un punto di vista organizzativo la mossa della holding proprietaria di santacruz è abbastanza chiara. Perché pagare qualcuno per fare ciò che è possibile fare in casa con strutture già in piedi e funzionanti? Apre un quesito, il distributore è un semplice passa scatoloni? Basta una logistica decente e un capannone abbastanza capiente per farlo? Oppure ha un ruolo più importante e delicato? Basta la pubblicità a livello mondiale o bisogna poi spingere a livello locale? Fermo restando che l’operato di focus italia su Santa è tutto in divenire si può sicuramente dire che DSB ha sempre fatto un buon lavoro con una buona presenza sui social, sponsorizzazioni di team, di eventi…etc etc…

In soldoni, il distributore alla DSB può essere estromesso dalla filiera su un settore di nicchia come le MTB per giunta AM Enduro? Chi vivrà vedrà……

barbasma

Dsb ha fortemente personalizzato il suo lavoro di distributore, bravo, ma e' anche una arma a doppio taglio in un mercato attuale dove si limano i centesimi al pezzo

Se il produttore vede che vendi bene, fai i soldi di sicuro puo' pensare di farli da solo e di piu' di te dato che ha gia' una struttura sfruttabile

Vi ricordate le harley negli anni 80 e il povero Carlo Talamo (Numero uno… mitica) che ne era l'importatore? La harley era quasi fallita eppure in italia lui teneva la sua nicchia di mercato in modo straordinario, non esistevano i social, solo carta!!!

Le moto perdevano i pezzi ma continuavano a costare carissime…

maxfrusciante

Dsb ha yeti…e sta per fare un colpaccio…almeno così mi dicono i miei amici Bikers lombardi…però nn faccio nomi sennò mi prendete per cazzaro…aspettiamo i fatti…

Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com

gargasecca
maxfrusciante

Dsb ha yeti…e sta per fare un colpaccio…almeno così mi dicono i miei amici Bikers lombardi…però nn faccio nomi sennò mi prendete per cazzaro…aspettiamo i fatti…

Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com

beh…ha Rocky da sempre…che si è molto tirata su…ha Mondraker, marchio molto innovativo…Evil…avoglia a lavorare…[emoji6]

Sent from my [device_name] using MTB-Forum mobile app

barbasma

Yeti e rocky solo telaio 4200…non faranno mai i numeri di Santa.. sono un target ancora piu' alto

Mondraker ha un enorme potenziale ma non ha un marchio trendy

kembo

adesso non avendo piu santa…. secondo me cominciera a spingere molto sugli altri che commercializza…giustamente….e forse per guadagnare quote di mercato in fretta puo darsi che ritocchi al ribasso i listini su bici montate….vedremo….

vitoz89
vitoz89
sembola

Bisognerebbe insegnare un po' di educazione economica a scuola ,piuttosto.

La polemica sui prezzi delle bici non nasce oggi, questo topic è del 2006 ma potrebbe essere di ieri https://www.mtb-mag.com/forum/threads/ma-non-si-stà-esagerando-con-i-prezzi-dell-mtb.5100/ … le stesse cose identiche spiccicate.

In questo post https://www.mtb-mag.com/forum/threads/ma-non-si-stà-esagerando-con-i-prezzi-dell-mtb.5100/page-3#post-830858 c'è citato un messaggio originariamente postato sul "vecchio" forum bike-board (non più accessibile) con due conti su quanto costavano le bici nel 1997 e quanto nel 2006, sarebbe molto interessante aggiornarlo e non è detto che lo faccia.

Sembola non c'è biusogno di una laurea in economia per capire che il prezzo giusto ,per il venditore, e quello che permette di fare i numeri ( e una questione che vivo in prima persona tutti i giorni )…il problema purtoppo non è legato sollo al settore mtb ma a qualunque cosa legata alla passione, pesca sci….e via dicendo. io sono relativamente freasco del settore mtb (solo 6 anni ) ma ben ricordo i prezzi una bici da enduro entry level di 6 anni fa e conosco quelli di ora..mi ricordo che quando presi la mia seconda summum dal un giorno all' altro ci fu un aumento di prezzi del 20% (2 o 3 anni fa) infatti dovetti farla arrivare 2 mesi prima di quello che avevo deciso con il venditore.
Poi e altrettanto ovvio che chiunque può spendere i suoi soldi come meglio crede. Detto questo non risponderò piu a nessun post, il mio non era un intervento per far polemica ma solo uno spunto di riflessione. buona giornata

sembola

vitoz89 Sembola non c'è biusogno di una laurea in economia per capire che il prezzo giusto ,per il venditore, e quello che permette di fare i numeri… Ma per "fare i numeri" occorre che il prezzo sia "giusto" anche per l'acquirente. Altrimenti quello non compera, ed il venditore i numeri non li fa. E' questo il punto che, laurea in economia o no, non si vuole capire: se c'è abbastanza gente che compera non si può parlare di "prezzo esagerato". vitoz89 ……il problema purtoppo non è legato sollo al settore mtb ma a qualunque cosa legata alla passione, pesca sci….e via dicendo. Il problema è tanti non comperano in modo razionale. Non comprano i loro giocattoli in base alle effettive necessità, non lasciano l'attrezzatura "del campione" a chi effettivamente è in grado di portarla al limite in una competizione, non scelgono i componenti in base alla durevolezza, non cambiano il materiale in base all' effettiva utilizzabilità, ma vogliono solo il meglio, indipendentemente dalla "qualità" intrinseca e dalla necessità di questa "qualità". E il "meglio" (vero o presunto) si paga. Non è necessario avere una Santa Cruz per "fare vera mtb" (cit.), nè è necessario cambiare la bici ogni due anni visto che, se ben manutenuta, può durare anni. vitoz89 io sono relativamente freasco del settore mtb (solo 6 anni ) ma ben ricordo i prezzi una bici da enduro entry level di 6 anni fa e conosco quelli di ora..mi ricordo che quando presi la mia seconda summum dal un… Read more »

barbasma

Per altro la dotazione e' migliorata

Un esempio

La comp enduro attuale dal 2016 ha il reggi telescopico mentre quella del 2015 non lo aveva

Le stesse case stanno intervenendo pesantemente per ridurre listini e dotazioni per livellare i prezzi verso il basso

Vedere trek che sulla slash ha levato modello di punta 9.9 e lasciato 9.8 che e' molto meno caro seppur abbia ruote top.. ammo top.. e molte parti in carbonio…

D-Lock

E intanto si iniziano a vedere le prime cose post-split: mentre Rocky Mountain presenta la nuova Vertex, Santa Cruz ha annunciato la nuova highball, e soprattutto il ritorno della Blur!! :sbavon:

gargasecca
D-Lock

E intanto si iniziano a vedere le prime cose post-split: mentre Rocky Mountain presenta la nuova Vertex, Santa Cruz ha annunciato la nuova highball, e soprattutto il ritorno della Blur!! :sbavon:

e mi pare pure una nuova Gravel con monocorona…:i-want-t:

http://www.bikes.com/en/bikes/solo/2018

barbasma

Usciranno anche marcate Focus? Tipo la skoda per la vw…. hahah

Rido ma mica e' una ipotesi cosi' peregrina ..le economie di scala sono basilari nei grandi gruppi…

D-Lock
barbasma

Usciranno anche marcate Focus? Tipo la skoda per la vw…. hahah

Rido ma mica e' una ipotesi cosi' peregrina ..le economie di scala sono basilari nei grandi gruppi…

Si però, restando nello stesso gruppo, non vedi le Porsche o le Bugatti marchiate Skoda…

caoos

ancora nulla sul mercato on line focus group…visto il listino blur?

Marco Toniolo
caoos

ancora nulla sul mercato on line focus group…visto il listino blur?

sbizzarritevi adesso sui prezzi del prima/dopo DSB. Questi sono i prezzi della due nuove bici di sc:

[​IMG]

D-Lock
caoos

ancora nulla sul mercato on line focus group…visto il listino blur?

Ahime visto, specialmente il prezzo italiano… direi che Focus ha per ora mantenuto il livello originale dei listini Santa Cruz, per la gioia di tutti quelli che si auguravano un immediato e considerevole ribasso.

barbasma
D-Lock

Si però, restando nello stesso gruppo, non vedi le Porsche o le Bugatti marchiate Skoda…

Santa non e' la porsche del gruppo focus… se va bene e' l'audi…

Santa monta trasmissione e sospensioni di tantissime altre bici…non monta oem speciale…e' una bici!!!

barbasma

In quanto ai nuovi listini, significa tutto e niente

Tutto dipende dal margine che lasciano ai negozi

Se quel margine aumenta, le possibilita' di avere piu' sconti aumenteranno

caoos

belle le audi….io ne ho una e sono molto soddisfatto:-) si vero costa più di skoda ma mi piace di più

kiko5
marco

sbizzarritevi adesso sui prezzi del prima/dopo DSB. Questi sono i prezzi della due nuove bici di sc:

[​IMG]

Essendo bici nuove il confronto si fa male. Noto che il listino che hai postato è identico al listino che si trova selezionando Francia sul sito SC.
In genere avevo notato un 10-15% in meno su tale listino rispetto a quello DSB, resta da vedere se la scontistica col nuovo distributore resterà invariata o meno

Dn73
barbasma

Yeti e rocky solo telaio 4200…non faranno mai i numeri di Santa.. sono un target ancora piu' alto

Mondraker ha un enorme potenziale ma non ha un marchio trendy

E peraltro Mondraker ha iniziato la vendita diretta …non so se attiva anche Italia ma tant'è …
E non è per nulla escluso che altri seguano.

vitoz89
vitoz89

sembola Ma per "fare i numeri" occorre che il prezzo sia "giusto" anche per l'acquirente. Altrimenti quello non compera, ed il venditore i numeri non li fa. E' questo il punto che, laurea in economia o no, non si vuole capire: se c'è abbastanza gente che compera non si può parlare di "prezzo esagerato". IL prezzo diventa giusto quando ci si abitua a vedere certi prezzi Il problema è tanti non comperano in modo razionale. Non comprano i loro giocattoli in base alle effettive necessità, non lasciano l'attrezzatura "del campione" a chi effettivamente è in grado di portarla al limite in una competizione, non scelgono i componenti in base alla durevolezza, non cambiano il materiale in base all' effettiva utilizzabilità, ma vogliono solo il meglio, indipendentemente dalla "qualità" intrinseca e dalla necessità di questa "qualità". E il "meglio" (vero o presunto) si paga. Non è necessario avere una Santa Cruz per "fare vera mtb" (cit.), nè è necessario cambiare la bici ogni due anni visto che, se ben manutenuta, può durare anni. Su questo nulla da dire Cosa c'entrino le "bici enduro" con una Summum dh, che tra l'altro è una nicchia di una nicchia, non riesco a capirlo. Detto questo, temo che sia un caso di memoria selettiva. Non ho certo tutti i listini sottomano, ma quelli di Specialized si trovano facilmente in rete. Una Stumpjumper FSR in alluminio nel 2012 costava 2590 euro, il modello 2018 2990. Una Enduro FSR Comp (26") costava 2890, oggi la Enduro Comp… Read more »

D-Lock
vitoz89

quell' anno tutto il listino mondraker era salito dello stessa percentuale. La motivazione era il cambio euro- dollaro. Io lo vissuto con una summum ma se compravi una dune foxy o qualunque altra mondraker era la stessa cosa. nel mio caso da 4400 a 4800 o 4900 (non ricordo di preciso).
E SI FU PROPRIO DA UN GIORNO ALL' ALTRO PERCHE FACENDO ARRIVARE 3 GIORNI PRIMA DELLA DATA STABILITA (MI PARE 1 FEBBRAIO) LA PAGAI SENZA L' AUMENTO

La cosa puzza di supercazzola oltretutto, perché mondraker è spagnola quindi vorrei capire dove avviene il cambio di valuta da Spagna a Italia…

sembola
vitoz89

IL prezzo diventa giusto quando ci si abitua a vedere certi prezzi

Le opinioni sono libere. Poi ci sono i fatti, e quelli purtroppo non lo sono :prost:

sembola
D-Lock

La cosa puzza di supercazzola oltretutto, perché mondraker è spagnola quindi vorrei capire dove avviene il cambio di valuta da Spagna a Italia…

Ma non produce certo in Spagna e visto che in Asia si fanno pagare in dollari (o in euro adeguando il prezzo…) il tasso di cambio tra euro e dollaro c'entra e come.

D-Lock
sembola

Ma non produce certo in Spagna e visto che in Asia si fanno pagare in dollari (o in euro adeguando il prezzo…) il tasso di cambio tra euro e dollaro c'entra e come.

Ah giusto, hai ragione. Pensavo al prezzo dal magazzino al distributore…

motobimbo
sembola

Ma non produce certo in Spagna e visto che in Asia si fanno pagare in dollari (o in euro adeguando il prezzo…) il tasso di cambio tra euro e dollaro c'entra e come.

proprio così…il tasso di cambio centra eccome, non soltanto sugli effetti che provoca sul costo della merce ma ha anche una forte incidenza a livello fiscale…

Bed

Aggiornamento: Santa Cruz 2018 disponibili nel flagship store Sportler con listini semmai ritoccati al rialzo…

barbasma

Quindi per ora la strategia e' allargare la rete di vendita

Non so quanto possa servire mettere un marchio di nicchia del gravity con un target alto in negozi non specializzati in questo segmento

Voi andreste da sportler a comprare una bici da 7000 euro?

vitoz89
vitoz89
sembola

Le opinioni sono libere. Poi ci sono i fatti, e quelli purtroppo non lo sono :prost:

INFATTI…VAI A VEDERE LE VENDITE DI SCII E MOTO DEGLI SCORSI ANNI…

vitoz89
vitoz89
D-Lock

La cosa puzza di supercazzola oltretutto, perché mondraker è spagnola quindi vorrei capire dove avviene il cambio di valuta da Spagna a Italia…

LA PRODUZIONE NON è IN SPAGNA MA TAIWAN

barbasma
vitoz89

INFATTI…VAI A VEDERE LE VENDITE DI SCII E MOTO DEGLI SCORSI ANNI…

Le moto vendono solo grazie alle rate…come le auto…

Gli sci dopo due anni di disastro hanno avuto un buon inverno ma gia' adesso li trovi al 50%… anche al 30% in pieno inverno se hai un negozio fidato… i listini sono farlocchi…

Nelle bici sconti del genere sono fantascienza…

sembola
vitoz89

INFATTI…VAI A VEDERE LE VENDITE DI SCII E MOTO DEGLI SCORSI ANNI…

Cosa dovrei vedere? qualche eccezione alle regole di base dell'economia? così ad occhio non mi pare. Io aspetterei ad avvisare l'Accademia di Svezia :spetteguless:

p. s. scrivere in maiuscolo equivale a gridare…

vitoz89
vitoz89
sembola

Cosa dovrei vedere? qualche eccezione alle regole di base dell'economia? così ad occhio non mi pare. Io aspetterei ad avvisare l'Accademia di Svezia :spetteguless:

p. s. scrivere in maiuscolo equivale a gridare…

non ho fatto caso al maiuscolo..perdono

Bed
barbasma

Voi andreste da sportler a comprare una bici da 7000 euro?

Dovresti prima metterci piede (lungi da me fare pubblicità ma…. http://my.sportler.com/it/filiali-sportler/sportler-treviso/)

Magari non ti faranno il tuning al pigback (questo devo chiederlo ancora in effetti) o ti torniranno il pezzo alla bisogna, ma per l'amatoriale i numeri li hanno… (con officina e pedana biomeccanica laser).

Faccio anche notare che anche DSB era e sembra ancora, loro fornitore… Quindi Focus in realtà ha mantenuto la posizione.

barbasma

Ecco uno che compra una bici da enduro… la pedana biomeccanica… mmmm… non so eh

Maurett82
Bed

Dovresti prima metterci piede (lungi da me fare pubblicità ma…. http://my.sportler.com/it/filiali-sportler/sportler-treviso/)

Magari non ti faranno il tuning al pigback (questo devo chiederlo ancora in effetti) o ti torniranno il pezzo alla bisogna, ma per l'amatoriale i numeri li hanno… (con officina e pedana biomeccanica laser).

Faccio anche notare che anche DSB era e sembra ancora, loro fornitore… Quindi Focus in realtà ha mantenuto la posizione.

E ti dirò anche che nella filiale di Treviso ci sono un paio di meccanici davvero in gamba

barbasma

Il problema non sono i meccanici…

Il settore gravity e' una nicchia ben definita… bici e abbigliamento e accessori…se lo piazzi fuori contesto… secondo me fai un buco…

E' come nei negozi sci dove da decenni vendono sci da palo… e piazzano in rastrelliera un fat a prendere polvere solo perche' il produttore li impone… chiedi info e l'unica cosa che sanno dirti e' che serve in neve fresca… quindi per loro..mai…

Poi scopri tardi che chi ha lo sci da palo ha un solo sci… mentre chi fa freeride ne ha 3/4 diversi per ogni condizione (poca..big day… skialp bc.. skialp light… telemark)….. compresi 3/4 scarponi e completi dedicati.. lo zaino airbag.. artva pala e sonda..e ha una disposizione alla spesa 5 volte superiore…(siamo malati ehahaha)

Ecco perche' stanno presentando piu' bici enduro e sci freeride della gente disposta ad usarli… e' un segmento di spendaccioni… ipersegmentato…

Bed
barbasma

Ecco uno che compra una bici da enduro… la pedana biomeccanica… mmmm… non so eh

Ripeto, mettici piede… hanno anche un reparto bitume con, tra le altre, l'equivalente SC… Pinarello.