copertoni

7 errori nel montaggio dei copertoni

19

I copertoni sono il punto di contatto della nostra bici con il terreno, e dunque sono uno dei componenti più importanti in assoluto. Al momento del loro montaggio sui cerchi bisogna fare attenzione a non commettere errori come i sette descritti in questo articolo.

In collaborazione con Bike Lab Torino.

1 Battistrada montato al contrario

A chi non è mai capitato di montare una gomma nuova, metterci il lattiche, gonfiarla e notare alla fine che la si è montata al contrario, cioé con il battistrada nella direzione sbagliata? Imprecazioni a parte, la cosa è piuttosto spiacevole perché sarà poi necessario usare le mani di fata per evitare di sbrodolare il lattice sul pavimento.

Per evitare questo errore basta guardare la rampa dei tasselli o la freccia della direzione giusta sul lato del copertone.

2 Copertoni storti

Questo problema può sorgere per due motivi: o abbiamo rovinato la gomma perché abbiamo usato i cacciagomme con troppa violenza, in particolare su pneumatici leggeri, o non l’abbiamo tallonata bene.

Suggerisco di bagnare i lati del pneumatico con una soluzione di acqua e detersivo per piatti, in modo da facilitare l’operazione di tallonatura. Controllate che il bordino vicino al cerchio sia alla stessa distanza dal cerchio stesso in tutta la sua circonferenza.

3 Esplosione per gonfiaggio esagerato

Se il copertone non tallona bene, in tanti provano a rimediare gonfiandolo a pressioni smodate. Non salite mai oltre i 3.5/ 4 bar, altrimenti c’è il rischio che vi esploda in faccia, e se è un tubeless con dentro il lattice, il pasticcio è assicurato.

4 Copertone di larghezza sbagliata rispetto al cerchio

Abbiamo pubblicato un tech corner riguardante la giusta larghezza di cerchi e gomme, per evitare di girare con gomme squadrate o a pera.

5 Dimenticare il lattice nei tubeless

Questo errore di solito non è un dramma, perché con una siringa, e rimuovendo il core della valvola, può essere rimediato in fretta. Diventa però critico se ce se ne accorge quando si è in giro, infatti non saremo protetti dalle microforature e il copertone tenderà a sgonfiarsi perché non è stato sigillato.

6 Copertone per anteriore al posteriore o viceversa

Di solito le gomme sono state progettate per venire montate all’anteriore o al posteriore. Delle volte si possono intercambiare per ottenere uno specifico effetto, come una maggiore scorrevolezza o un maggior grip, ma bisogna stare attenti perché si rischia di inficiarne le caratteristiche di guida.

7 Copertone per disciplina sbagliata

Quante volte abbiamo letto nel forum di bici dal peso sbalorditivo, per poi scoprire che montano ruote e soprattutto gomme in carta velina? Ricordatevi che la gomma è fondamentale per poter sfruttare appieno le caratteristiche della nostra bici, quindi non ha alcun senso montare copertoni da enduro su una XC, così come gomme da XC su una enduro.

Quali di questi errori avete già commesso?

 

Commenti

  1. Marklenders:

    I miei sono industry nine e montarli è una rottura assurda.
    Dopo l'UST ogni accoppiata cerchio/pneumatico fa storia a sé, i DRC non sono difficili ma vanno capiti e la pasta* da gommista agevola il lavoro.
    *lubrifica meglio del mix acqua e sapone fattene dare un bicchiere dal tuo meccanico auto e prova.
  2. MagicTartaruga:

    Condivido (quasi) tutto, ad eccezione della pressione massima, 3,5/4bar mi sembrano troppi, se per caso capitasse un cerchio leggero e uno pneumatico di grossa sezione il rischio del botto (per me) esiste.
    Presente! Ci ho anche fatto un post tempo addietro: cerchio carbon XC molto leggero spaccato a 4 bar!! Vaccata fatta! :-?:

    Da allora solo pompa a terra e al limite un colpetto di compressore mai sopra i 2.5
Storia precedente

Fox cita in giudizio SRAM per le valvole di spurgo delle forcelle

Storia successiva

Schwalbe inizia un programma di riciclo gomme

Gli ultimi articoli in Tech Corner

La mia officina

Dovreste ormai sapere che Bike Lab ha traslocato in una nuova sede e, visto che me…