Brutale collisione fra biker e spettatrice

47

Sull’isola di El Hierro, nelle isole Canarie, si è verificato un incidente di quelli che fanno rizzare i capelli ad ogni ciclista. Presso l’arrivo della competizione uno dei partecipanti ha investito una spettatrice che stava attraversando la strada senza aver prima guardato se stesse arrivando qualcuno.

Stando a quanto riportato da Canarian Weekly, il ciclista se l’è cavata con un leggero trauma cranico, mentre la donna è stata trasportata sull’isola di Tenerifa per la gravità delle ferite riportate.



.

Attenzione, il video è piuttosto crudo.

https://youtu.be/xNH8LnAvhMM

 

Commenti

  1. Maiella:

    Non sarà né il primo né l'ultimo caso. Al Fiandre del 2014, Vansummeren é piombato ad una velocità di 65 Km/h su una signora che si era messa impunemente su uno stretto spartitraffico. Lei é stata operata alla testa 2 volte a stretto giro ed é morta dopo qualche tempo. Ma l'inchiesta del tribunale venne aperta subito, all'indomani dell'incidente. In italia, invece, il corridore Daniele Colli venne "abbattuto" con esiti drammatici (vedi foto)View attachment
    da uno spettatore che si era esposto oltre le transenne per fare le foto. La vicenda finì in tribunale tra denunce e controdenunce. Sono sempre dalla parte del corridore: nelle competizioni in bici da corsa e in MTB non si può transennare tutto il percorso, e gli spettatore dovrebbero avere maggiore responsabilità.
    la tipa investita da Vansummeren nel 2021 era ancora viva e al processo le hanno attribuito 2/3 della colpa il restante 1/3 all'organizzazione...
    investita a 60 km/h ora è su una sedia a rotelle e ha perso la capacità di parlare.

    https://www.lavenir.net/cnt/dmf20210527_01583746/video-violemment-percutee-par-le-cycliste-johan-vansummeren-au-tour-des-flandres-2014-marie-claire-moreels-reconnue-elle-meme-responsable
  2. MauroPS:

    la tipa investita da Vansummeren nel 2021 era ancora viva e al processo le hanno attribuito 2/3 della colpa il restante 1/3 all'organizzazione...
    investita a 60 km/h ora è su una sedia a rotelle e ha perso la capacità di parlare.

    https://www.lavenir.net/cnt/dmf20210527_01583746/video-violemment-percutee-par-le-cycliste-johan-vansummeren-au-tour-des-flandres-2014-marie-claire-moreels-reconnue-elle-meme-responsable
    A vedere sto video mi viene quasi da pensare che lui abbia avuto fortuna che ci fosse la signora lì...
    Fosse andato dritto contro lo spartitraffico avrebbe inchiodato la ruota anteriore sul muretto e sarebbe finito dritto dritto su quei paletti o qualsiasi cosa siano che si vedono a sinistra del video :paur:
  3. Elandur:

    A vedere sto video mi viene quasi da pensare che lui abbia avuto fortuna che ci fosse la signora lì...
    Fosse andato dritto contro lo spartitraffico avrebbe inchiodato la ruota anteriore sul muretto e sarebbe finito dritto dritto su quei paletti o qualsiasi cosa siano che si vedono a sinistra del video :paur:
    Io non credo.
    Secondo me lui pensava di passare a filo del marciapiede, ma le spalle sono larghe e invadono lo spazio sopra il marciapiede.
    La signora era proprio vicino al bordo e l'ha presa.
    In questo caso, per me 100% colpa della signora, cosa diavolo ci facevano lì in mezzo. I più furbi?!...
    Nel caso della discussione, vedo parecchia responsabilità dell'organizzatore: in un tratto dove si fa una volata, devono esserci le transenne, a qualunque livello.
Storia precedente

Danny MacAskill raida su una pala eolica

Storia successiva

[Test] Canyon Spectral CFR 2022 (arriva l’alluminio)

Gli ultimi articoli in News