Coronavirus: stop completo allo sport all’aria aperta in Lombardia

110

Dopo i disastrosti numeri del contagio comunicati dalla protezione civile alle 18:00, la regione Lombardia ha decretato un ulteriore giro di vite alle attività, fra le quali rientra anche lo sport all’aria aperta. È completamente vietato infatti praticare sport, anche singolarmente, da domani fino al 15 aprile (link).

Ai nostri amici lombardi (e non solo) possiamo solo augurare un veloce risolversi dell’emergenza.

Commenti

  1. Maurett82:

    Io ho una piccola attività nel settore del mobile, settore che giustamente è escluso dall'elenco,per cui da domani produzione ferma e dipendenti a casa fino al 3 aprile.. L'unica cosa che non ho capito è se io come titolare posso andare a lavorare fino al 25 o no.. Avrei un paio di cose da sistemare vista la chiusura improvvisa, in più a fine mese dovrei fare la fatturazione..
    Se tieni chiuso e ci sei solo tu non credo che nessuno venga ad arrestarti.
  2. Barons:

    Non so dove abiti tu però qua da noi vige il divieto di spostarsi da comune a comune, e siccome non è un lavoro "importante" per l emergenza credo tu non possa, altra cosa se era sotto casa ovviamente.
    Si certo, però un punto del decreto di ieri dice questo:

    Ci sarà tempo fino al 25 marzo per le aziende prima di chiudere le industrie impiegate in settori produttivi ritenuti non indispensabili secondo il decreto firmato quest'oggi dal presidente Giuseppe Conte. Le imprese "completano le attività necessarie alla sospensione entro il 25 marzo 2020, compresa la spedizione della merce in giacenza", spiega il provvedimento, che ha validità fino al 3 aprile 2020.

    Quindi secondo me è lecito che io possa recarmi a lavoro entro il 25.
  3. Barons:

    Anche qui da noi a 3 km stesso impianto che non serve a nulla con l emergenza ma lavorano... Il perché non lo so ma è così.....
    Esistono impianti produttivi che per essere fermati richiedono precise procedure di sicurezza, e tempi importanti. In alcuni casi la ripartenza potrebbe essere addirittura antieconomica.
    Da questo punto di vista potrebbe convenire mantenerne la marcia a livelli minimi, anche per qualche settimana, con produzione quasi azzerata.
Storia precedente

Nuovo decreto: via internet a chi commenta senza leggere

Storia successiva

[Test] RockShox MegNeg upgrade kit

Gli ultimi articoli in News