Nuovi freni TRP DH-R EVO

Nuovi freni TRP DH-R EVO

Francesco Mazza, 05/05/2020
Whatsapp
Francesco Mazza, 05/05/2020

TRP è il brand costola di Tektro per i prodotti di alta gamma. Un paio di anni fa avevamo testato i loro freni da enduro, i G-Spec Quadiem. Ora il brand taiwanese presenta la nuova versione dei freni da DH che utilizzano atleti del calibro di Aaron Gwin e Brendan Fairclough.

I nuovi DH-R EVO hanno nuove leve più leggere ed ergonomiche, un nuovo pistone del pompante da 9mm di diametro, nuove tubazioni più rigide da 5mm di calibro, un nuovo olio minerale più fluido, nuovi dischi più rigidi e spessi 2.3mm, una nuova formulazione della resina delle pastiglie e un nuovo circuito idraulico all’interno delle pinze.

Dettagli

  • Materiale: alluminio forgiato
  • Pinza a 4 pistoni
  • Distanza della leva regolabile senza attrezzi
  • Olio minerale ad alte prestazioni
  • Compatibilità con MatchMaker e I-Spec II
  • Dischi 6 fori: 180 / 203 / 220 / 223mm
  • Dischi CenterLock: 160 / 180 / 203mm
  • Pastiglie: resina o metalliche
  • Peso: 310g (singolo impianto senza dischi e adattatori)
  • Prezzo: €389 (impianto completo senza dischi)
  • Disponibilità a partire da agosto

TRP Cycling

 

Commenti

  1. gipipa:

    leggo tektro e mi viene la pelle d'oca
    a quella cifra vado su alternative di pari prezzo e prestazioni sicure, ad esempio mt7
    Scusa , ma allora fai la stessa tipologia di considerazione come Suntour con altri brand di sospensioni?
  2. gipipa:

    leggo tektro e mi viene la pelle d'oca
    Tektro ha iniziato il progetto TRP (Tektro Racing Products) diversi anni fa utilizzando apposta un nome differente proprio per evitare giudizi affrettati e sbagliati. Chi li utilizza da lungo tempo infatti li reputa tra i freni più affidabili in circolazione.
  3. Ma siamo sempre alle solite , in Redazione lavorano e testano per presentarci un componente (considerazione a parte che ci sia anche pubblicita' come scopo del servizio , ma il forum non campa di sola aria) , ... dicevo , invece di dare interesse all'articolo facendo domande interessanti che coinvolgano i lettori , non manca mai il tipo che sconsideratamente scrive inopportunamente la sua mancanza di condivisione per un motivo o per un altro.
    La domanda la rivolgo io ,almeno ci provo: "un nuovo circuito idraulico all’interno delle pinze "
    Per nuovo circuito cosa si vuole intendere , forse che l'olio comprime in maniera differente i quattro pistoni?
    I pistoni non sono in materiale Fenolico ma in composito / inossidabile ?
    E per lo spurgo dell'impianto quale metodo si utilizza?