MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | MTB MAG Readers Awards 2016: Trail Bikes

MTB MAG Readers Awards 2016: Trail Bikes

MTB MAG Readers Awards 2016: Trail Bikes

27/11/2016
Whatsapp
27/11/2016

[ad3]

Con questo articolo inauguriamo una serie di sondaggi per stabilire con il vostro voto quale siano le bici 2016 preferite dai lettori di MTB-MAG in ciascun segmento, tra quelle da noi testate. Come descritto nel titolo, le protagoniste di questa prima votazione sono le Trail Bike. Potete esprimere la vostra preferenza secondo il criterio che ritenete più opportuno, che sia per qualità tecniche, innovazione, gusto estetico, predilezione per un marchio o per un modello in particolare. Vi offriamo una serie di proposte di modelli 2016 che vi abbiamo presentato in precedenti test o first ride. 16 Trail Bike esposte in ordine alfabetico. Cliccando sul nome di ciascuna bici sarete indirizzati al relativo test, con tutti i dettagli. Oltre al voto potete inserire nei commenti la vostra motivazione.

[ad45]

Canyon Spectral CF

La Trail Bike secondo il brand teutonico della vendita online ha un telaio full carbon con sospensione Horst da 140mm abbinata a una forcella dalla medesima escursione. Il diametro ruota è 27.5. Interessante il fermo che impedisce allo sterzo di girare in caso di caduta per evitare collisioni tra manubrio e telaio.

F75R7263

Cannondale Habit

La Trail della grande C monta ruote da 27.5 su un telaio full carbon. Anche il sistema di sospensione sfrutta l’elasticità del carbonio con lo Zero Pivot che offre 120mm di escursione posteriore e medesima escursione all’anteriore.

IMG_0604

Devinci Django

Lo Split Pivot in versione Trail per la Devinci Django, con ruote da 27.5 su telaio in carbonio con fodero basso in alluminio. Geometrie regolabili. 120mm di escursione posteriore e 130mm di corsa per la forcella.

8L1A0410

Evil The Following

La Trail del brand statunitense ha ruote da 29, telaio in carbonio e sistema Single Pivot pull che genera 120mm di escursione. La sua forcella ideale ha una corsa di 120mm. Geometrie regolabili su due preset.

F75R7252

Focus JAM C

L’ultima nata del marchio tedesco è dotata di 140mm di escursione anteriore e posteriore, telaio full carbon, ruote da 27.5 e una particolare cura per lo sviluppo del nuovo sistema di sospensione F.O.L.D.

L1A0166

Giant Trance Advanced

Con un cinematismo Maestro rivisto e nettamente migliorato, Giant ha presentato la nuova Trance Advanced. Triangolo anteriore e biella superiore in carbonio e carro in alluminio, 140mm di escursione posteriore abbinati a una forcella da 150mm e ruote da 27.5.

F75R8358

Ibis Mojo 3

La vincitrice della comparativa delle Trail Bike 27.5. Forcella da 140mm di corsa e sospensione DW Link da 130mm su un leggero telaio full carbon.

F75R7203

Mondraker Foxy C

La Trail Bike iberica vanta un telaio full carbon particolarmente leggero, sistema di sospensione Zero Suspension da 140mm di escursione abbinato a forcelle da 140mm o da 160mm in base all’allestimento, ruote da 27.5 e l’emulatissima Forward Geometry.

L1A4899

Norco Optic C 29

La Trail del marchio canadese è proposta sia  con diametro ruote 29 che 27.5, ma nella nostra comparativa diretta tra le due versioni la 29 ne è uscita vincitrice, quindi vi proponiamo lei, con triangolo anteriore in carbonio e carro in alluminio, cinematismo ART di tipo Horst che gestisce 110mm di corsa abbinati ai 120mm della forcella.

L1A4465

Orbea Occam AM

La superleggera spagnola full carbon con cinematismo che sfrutta l’elasticità del carbonio e mette a disposizione 140mm di escursione. Stessa escursione per la forcella. Ruote da 27.5 e una gran cura per i dettagli.

F75R7115

Radon Slide 140

Il marchio tedesco vende esclusivamente online la sua Trail full carbon da 140mm di escursione anteriore e posteriore, particolarmente leggera, con ruote da 27.5 e cinematismo basato su giunto Horst.

8L1A2181

Rose Root Miller

Il marchio tedesco propone una Trail con telaio in alluminio per ruote da 29. Cinematismo con giunto Horst che dispone di 130mm di escursione, al quale è abbinata una forcella da 140mm di corsa.

F75R7159

Santa Cruz Hightower

Le offerte di Santa Cruz in ambito Trail sono molteplici e condividono tra loro design, costruzione full carbon e sistema di sospensione, il tradizionale VPP. La differenza risiede nei dettagli inerenti formato ruote, escursione e geometrie. La Hightower ha ruote da 29, sospensione posteriore da 135mm di corsa e forcella da 140mm.

F75R7151

Specialized Stumpjumper FSR 29

La vincitrice della comparativa delle Trail Bike 29. Telaio full carbon, ovviamente cinematismo FSR con giunto Horst che fornisce 135mm di escursione alla ruota posteriore, mentre la corsa della forcella è di 140mm. La praticità del sistema SWAT la rende unica sotto questo aspetto.

DSC0472

Trek Fuel EX 29

Trek ha rinnovato la gamma lo scorso Giugno e nel segmento Trail spicca la nuova Fuel EX: telaio in carbonio con ruote 29 e geometrie regolabili. Cinematismo ABP Full Floater con 130mm di escursione posteriore. La forcella ha 140mm di corsa e grazie al Knock Block sullo sterzo non corre il rischio di impattare sul telaio in caso di cadute.

Untitled81

YT Jeffsy CF

La Trail Bike secondo Young Talent Industries. La Jeffsy, divenuta presto una delle best seller del mercato online, è equipaggiata con ruote da 29, 140mm di escursione anteriore e posteriore, cinematismo Horst e telaio full carbon.

IMG_8847

Le votazioni proseguiranno fino alla fine del 2016.

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
spiri
spiri

mi manca solo e saro’ al completo. Ovviamente SJ.

vecchiocatrame
vecchiocatrame

Io vorrei proprio conoscere il responsabile marketing per l’Italia di Specialized. È veramente un drago.

emml
emml

sinceramente non mi è chiaro il senso di questo sondaggio…..
tutto si giocherà sul senso di campanilismo che è innato in ogni bike…con votazione per la biga posseduta (la migliore di tutte o almeno la più bella…) o che si vorrebbe possedere….
il Test comparativo da Voi presentato era già perfetto di suo: la passione che mettete nel testare e redarre gli articoli delle le prove è sufficiente….non serve assolutamente svegliare i fans sfegatati di questo o quel marchio!!!!
per la cronaca molti marchi non sono neppure presenti….e sempre per la cronaca pure io ho votato!
😉
saluti a tutti

crifla
crifla

Non ne ho provata nemmeno una della lista… ma il mio voto va a Specialized Stumpjumper FSR 29

Shelbiminox
Shelbiminox

Non ho votato in base il sogno o la bike che mi incuriosisce ma quello che prenderei realmente.. Con quello che costano queste bici non si può rischiare o scegliere di pancia. Visto che la bici si compra a scatola chiusa scelgo con la testa e con specialized non sbagli mai!

maxrosso
maxrosso

Specialized perché ha il sistema horst link che é il migliore e anche perché una trail bike deve essere 29er e a mio parere e specialized ha sempre investito in questo formato

Marco Toniolo

beh, anche la Jeffsy, la Spectral, la Radon e la Rose hanno il giunto horst se è per quello

Francesco Mazza
Francesco Mazza

…e anche la Norco Optic, ed è pure 29.

Rockyluca
Rockyluca

si, ma non sono Spuppy…speccy…Spezzy…come cavolo si scrive??

🙂

Angelo520
Angelo520

la radon e la spectral le mie preferite

cheyax
cheyax

Perché dovrebbe essere il migliore?

Pepix86
Pepix86

Mi sento di pronosticare la vincitrice: STJ.
Ho provato a cambiare un pò ma sono sempre tornato a lei.

Simone Giordano
Simone Giordano

la Ibis new ripley e la Yeti SB 4.5 non le vogliamo menzionare?

Shelbiminox
Shelbiminox

Ne mancano parecchie.. A me ispira molto la Pivot Switchblade

Francesco Mazza
Francesco Mazza

@Simone Giordano Come descritto nell’introduzione le bici in lizza necessitano due requisiti: modelli acquistabili nel 2016 e testati dalla redazione. La SB4.5 non ci è mai stata fornita mentre per i marchi dei quali abbiamo testato più di una bici abbiamo scelto nella gamma quella che ci ha fatto la migliore impressione. Per Ibis abbiamo scelto la Mojo che ha riscosso maggior successo della Ripley nella comparativa diretta. Stesso discorso per la Optic 29 invece della 27.5, Stumpjumper 29 invece che 27.5, Devinci Django invece che Troy (questa era combattuta), etc.

Pitaro
Pitaro

Non capisco questo ragionamento. La Ripley è una trailbike modello 2016 testato dal Mag (una delle migliori 29 secondo la vostra comparativa), perché non è nella lista?
A questo punto potete anche cambiare il titolo del sondaggio in “Reader Award if the staff approves”

EDGE106
EDGE106

mi sembra che sia chiaro: una per marca, e per ibis è stata scelta la mojo…

Francesco Mazza
Francesco Mazza

@Pitaro Puoi votare la tua preferita tra quelle in elenco. Il criterio di selezione dell’elenco è stato spiegato esaustivamente. Non si vota per eleggere il governo ma per svago, quindi che senso ha abbozzare polemiche? Capisco che la selezione (il termine stesso ne descrive il senso) lasci fuori modelli che uno avrebbe votato volentieri… oppure esclude proprio la bici del fan boy più accanito, ma si chiama SELEZIONE per un motivo. In questo caso, per esempio, si potrebbe commentare con un più legittimo: “ho votato la Ibis Mojo (per esempio), ma se ci fosse stata la Ibis Ripley (per esempio) avrei certamente votato quella”.
Peace 🙂

daoxiannai5
daoxiannai5

almeno qui ci fate votare.. per il governo ormai si arrangiando da soli 😀
ho votato anch’io la stumpjumper. la migliore bici che ho posseduto

Pitaro
Pitaro

Ma come? ti sei già dimenticato che il 4 dicembre siamo chiamati a decidere se vogliamo continuare a prenderlo nel …. come sempre oppure se vogliamo finalmente cominciare a prenderlo nel …. in una maniera diversa?

Pitaro
Pitaro

Ho tirato in ballo la Ripley perchè in effetti è una delle mie preferite, ma in realtà è proprio la selezione che non capisco. Ok dire solo le bike 2016 testate che è una selezione oggettiva ed evita di avere un numero praticamente illimitato di possibilità, però fare un’ulteriore selezione SOGGETTIVA di una bici per marchio lo trovo insensato perchè non aggiunge valore al sondaggio ma anzi falsa anche un pò il risultato.
Tra l’altro ho notato adesso che mancano anche le Hardtail come la Nukeproof Scout, sarebbe stato interessante vedere quanti cuori fanno battere le front pepate!
Comunque assolutamente non è mia intenzione far polemica su un argomento così futile, solo esprimere un mio parere.

Simone Giordano
Simone Giordano

e ci sta!peccato che yeti non molli mai nulla 🙂

maramouse
maramouse

io avrei inserito anche la Devinci Troy carbon

Francesco Mazza
Francesco Mazza

La scelta tra la Django e la Troy è stata complessa. Abbiamo scelto la Django perchè più bilanciata tra salita e discesa, mentre la Troy è molto più “Enduro friendly”.
http://www.mtb-mag.com/mtb-mag-readers-awards-2016-trail-bike/#comment-94721

EDGE106
EDGE106

votato devinci, sono in attesa che arrivi la 29 😉

teoDH

Pivot e Transition ve le siete dimenticate?

Francesco Mazza
Francesco Mazza

I requisiti per entrare in elenco sono due: bici 2016 – testate dalla redazione.

giurjet
giurjet

OT: a proposito di transition, a quando il test della patrol carbon?

martejo

votato SJ perchè è l’unica che ho provato e mi era piaciuta molto. Mi ispira molto la Mondraker e la Focus, forse più i modelli da enduro…

kirk76
kirk76

Mai guidato una bici simile.
Votato Cannondale di cuore e basta.

Marco8703
Marco8703

Be ma per quale assurdo motivo la Trance è il modello 2017?!
Mi viene da ridere e da pensarrrrrrr…e vabbe pazienza.
Ricordatevi che se il modello 2016 non vi è piaciuto non è detto che agli altri non piaccia…anzi mi risulta il contrario….vorrei ritirare il mio voto sulla trance 2017 ma so che non potrò…peccato!

Marco Toniolo

il motivo è semplice: perché il modello 2016 era pessimo. Non per niente sono andati a modificare, con il 2017, proprio le cose che avevamo citato nel test. Esce una nostra recensione del 2017 a breve.

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Il modello 2016 aveva delle pecche evidenti che la stessa Giant ha riconosciuto, correggendo subito il tiro con il modello 2017 che sembra davvero eccellente e a Ian Collins ha fatto un’ottima impressione durante il first ride. La bici è uscita a giugno 2016 e l’abbiamo provata, quindi ha entrambi i requisiti necessari per rientrare in lizza per la votazione. Perchè mettere in elenco una bici riconosciuta come imperfetta dagli stessi costruttori quando ne esiste già la versione migliorata?

Marco8703
Marco8703

Semplicemente perché nessuno o quasi può votarla perché nessuno o quasi l ha potuta provare e parlo di normali bikers, non di tester che l hanno avuta in anteprima per, quei bikers che magari la pensano in maniera differente dalla vostra e che di sicuro l avrebbero votata perché strasoddisfatti del loro mazzo.
La Trance è del 2017 e voi non avete ancora pubblicato un test ufficiale. PUNTO!!! Cos è vi rodeva vedere che in molti non la pensano come voi? Questo non è chiedere un opinione alla gente! Almeno io la penso così!

EDGE106
EDGE106

commenti noiosi come un orzaiolo!!!

mi fa piacere che ci siano rider soddisfatti del loro mazzo 🙂

Paulento
Paulento

ma se il loro mazzo li soddisfa…perchè piangere se qualcuno ha rilevato critiche? fanboyz…mi stupiscono sempre di più!

Marco8703
Marco8703

Guarda che il mio “mazzo” (Trance) sarebbe la mia seconda bike le altre due sono Pivot e Transition…quindi me ne potrei anche fregare dei giudizi negativi sulla Giant in questione…poi tutto è soggettivo ok ma io mi sono solo chiesto perché mettano la nuova 2017 che nessuno o quasi possiede e deve quindi giudicare o votare a casaccio senza neanche averla mai provata quando c era il modello precedente posseduto da molti biker…non me lo spiego scusami.

Marco8703
Marco8703

Ma ho parlato con chi di dovere e non risulta affatto che Giant abbia dichiarato tutto ciò ma, solo di aver aggiornato le geometrie e modificato la sospensione per poterci mettere l ammo metrico trunnion…anzi Giant continua ad affermare che la ” vecchia” Trance è ancora una bike molto valida e che la nuova è uscita solo perché dopo tre anni era il momento di cambiare per poter utilizzare i nuovi standard: metrico e mozzi boost…comunque il mio rivenditore si metterà al più presto in contatto con Giant per chiarire quanto da voi dichiarato in questa discussione.

mountaindoctor
mountaindoctor

Cioé la GIANT ha dichiarato che “la ” vecchia” Trance è ancora una bike molto valida” e che “la nuova è uscita solo perché dopo tre anni era il momento di cambiare per poter utilizzare i nuovi standard: metrico e mozzi boost”???? Incredibile 🙂

Marco8703
Marco8703

Non lo dico io ma appunto Giant ha dichiarato questo sia al mio rivenditore sia ad una rivista web( non ricordo il nome) dicendo appunto che le migliorie sono apportate dai nuovi standard e ad un tweek del comparto guida…mi sembra strano invece che Giant dichiari dopo tre anni che la versione precedente aveva tutti sti problemi e che non se ne siano accorti prima.

markxxx79
markxxx79

è dura anche aspettarsi però che una casa soprattutto se è come volumi ( con tutti i marchi di sua proprietà ) forse il più grande costruttore al mondo dichiari e ammetta che un proprio modello presenta dei difetti ( di comportamento , non certo di struttura o funzionamento ) e che è meglio non comprarlo aspettando le modifiche sul modello dell’anno dopo !
sarebbe la prima volta che succede in questo mondo…

Marco8703
Marco8703

Aaaaaaaaa per tutti quelli che pensano che io sia un funboy della Trance “vecchio” modello vorrei fargli presente che non ho solo quella trailbike ma ben altre due…giusto per chiarire.

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Tranquillo, ce li ricordiamo i tuoi commenti “pacati” e “super partes” nella comparativa delle 27.5. 😀

iron40
iron40

Si ma dormici su stanotte

tagnin
tagnin

voto SJ per la prova della 29 ma che bella è la DeVinci!

Velocity
Velocity

Dopo aver visto e sentito cosa ci fa Cedric Gracia voto Hightower, se non la sfonda lui con i salti che ci faceva in mano ad uno normale dovrebbe essere eterna…..

nicola47
nicola47

L´occhio dice focus, il taccuino dice radon, il cuore dice orbea 😉
Soprattutto penso che la filosofia con cui orbea produce le bici merita di essere premiata

vecchiocatrame
vecchiocatrame

@nicola47: qual è la filosofia Orbea? Non lo chiedo per polemica ma per curiosità, è una marca che non ha mai attirato la mia attenzione.

Ilmonarca
Ilmonarca

orbea è un marchio Basco che progetta e realizza in Spagna, utilizza personale spagnolo e materiali al top per quanto riguarda la qualità. Poco marketing e tanta sostanza che si nota su ogni bici. è praticamente una bici artigianale a prezzi più che buoni. Se ti capita vanne a vedere una per capire con che cura vengono realizzate…con un occhio all’ecologia e senza sfruttare nessuno…tutti i telai sono garantiti a vita

nicola47
nicola47

Stavo per risponderti @vecchiocatrame, ma penso che @biafano abbia giá risposto in maniera piú che esauriente.. Posso solo aggiungere che le loro bici sono dei prodotti chilometro zero, sull´altro forum c´é pure un bell´articolo a riguardo

rimirkus1975
rimirkus1975

Come trail bike preferisco le 29 con 130-140 di escursione e telaio in carbonio quindi se la giocano Santa Higtower , Special StumpJumper , Trek Fuel e YT Jeffsy ; tra queste la “vincente” è la Spescialized SJ per portaborraccia e swat .

Melem
Melem

Scusate ma la SC 5010 non rientra tra le trail bike?

Pietro.68
Pietro.68

ORBEA.
Perchè è la più bella e la più performante in tutti i campi di utilizzo.
E perchè ti garantiscono il telaio a vita (verificato personalmente).

Edwin figueroa
Edwin figueroa

YT Jefssy, è in garage ed è bellisima e va benone, voto di parte quindi.

Riccio05
Riccio05

soddisfatissimo del mio acquisto “Specialized Stumpjumper sfr expert 2016” in versione 650 b , non ti fà rimpiangere la sorella enduro in discesa mentre in salita rimane un ottima scalatrice.

Davide_M95
Davide_M95

YT Jeffsy CF, smoderatamente bella e dal prezzo illegale!

mountaindoctor
mountaindoctor

La Jeffsy l´ha presa un compagno di uscite, viene da una Trance (vecchiotta…) e si trova benissimo. Io molto meno visto che prima lo mettevo dietro piú facilmente 🙂 🙂 🙂

iNicc0lo
iNicc0lo

Ad adeguarsi dovrebbero essere gli altri…

mountaindoctor
mountaindoctor

Io ho la Spectral (AL EX), confermo quanto di buono scritto nel test, ma ho votato Trek perché la trovo molto piú sexi 🙂

montip
montip

provata la Trek , va veramente bene, poi pero ho ordinato hightower.
La sto aspettando, sulla fiducia ho votato per Santa

FabioBt
FabioBt

Avrei votato in ogni caso la Stumpjumper perché mi e’ sempre piaciuta e adesso che la guido confermo appieno che e’ un altro passo!

Billo182
Billo182

Occam AM, ho da un paio di mesi il modello 30 (metà prezzo di quella del test) è bella e va bene in salita e discesa

gabrireghe
gabrireghe

io ho votato la norco optic, cioè la bici che, tra quelle della lista, comprerei oggi per me. una xcm – trail. se dovessi scegliere una trail-am bike pura sceglierei altro in realtà.. ibis o foxy o la nuova trance dei miracoli. detto questo le 29 la fanno da padrone nei posti alti della classifica.. interessante! tanti talebani che ne parlano sempre male ma poi tutti le vorrebbero… della serie gli uomini preferiscono le bionde ma sposano le more..
Alla fine comunque ci sono delle bici che sono quasi delle enduro e altre che sono più orientate al marathon.
che figata il mondo della mtb oggi giorno!

mountaindoctor
mountaindoctor

@gabrireghe condivido in pieno il concetto finale. Ormai l’offerta di bici Trail é talmente ampia, in termini di misure ruota, escursioni e geometrie, da rendere molto molto sottile la differenza tra questa categoria e le AM (differenza che io continuo a non vedere…)

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@mountaindoctor Beh, dipende da che modello prendi. Fra una YT Jeffsy ed una Orbea Occam ti assicuro che la differenza c’è e si sente. La prima è effettivamente assimilabile ad una AM anche a livello di prestazioni discesistiche (pure meglio di certe AM), mentre la seconda è molto più trailbike in senso classico. Ho preso come esempio queste due perchè le ho provate a fondo, ma le stesse considerazioni si potrebbero fare per altri modelli.

mountaindoctor
mountaindoctor

@Mauro Franzi non ho dubbi che ci siano differenze, volevo proprio esprimere questo concetto e mi sono spiegato male: tra le bici da marathon e quelle da enduro, il segmento Trail/AM offre un’offerta molto amplia di modelli con diverse caratteristiche. A livello di destinazione d’uso, non vedo differenze tra le due categorie, che personalmente considero una categoria unica. Points of view 🙂

Pietro.68
Pietro.68

già. il tuo report del test Orbea merita veramente di essere ricordato.
Numero UNO.

iNicc0lo
iNicc0lo

Yt una vita, anche per premiare una politica commerciale Friendly!

baio86
baio86

Solo un paio di constatazioni, nessuna polemica, ma una Stereo?
…e poi, possibile che sia in questo sondaggio che in quello sulle bcd marathon non sia presente una scott?

baio86
baio86

…ops, bdc endurance!

guess the puddle
guess the puddle

non vorrei fare polemica, ma io la specy l’ho avuta in prova per una domenica. delle altre non ne ho provata nessuna, ma non mi sento di dare il voto alla specialized, appunto perchè l’ho testata bene. e dire che di specy ne ho avute quattro…
poi è solo il mio parere personale…
di pancia voterei YT , ma mancano alcune marche che ho provato e che a mio parere mi sono piaciute.

DanieBa
DanieBa

Secondo me nel vedere la YT, ottima bici, in testa alla classifica, molto è dovuto al marziano Aaron Gwin. Vincere in DH all’esordio del marchio, seppur con un altro telaio, conferma un marketing azzeccato, ri-confermato anche da questo sondaggio.

(ho votato Focus JAM, per la sua polivalenza dall XC a All Mountain)

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@BlacK2 Baron Io non credo che le vittorie di Gwin contino così tanto. In fin dei conti la Jeffsy ha successo perchè ha tutte e tre le caratteristiche che servono:
_ estetica accattivante
_va bene
_costa “poco”

vecchiocatrame
vecchiocatrame

Costa poco poco poco. Neanche assemblando tutte le offerte di fine serie di pezzi abbandonati in magazzino dei vari discount online aus Deutschland riesco ad ottenere un prezzo cosi per qui componenti. Gwin è un extraterrestre ma non c’entra nulla.

iNicc0lo
iNicc0lo

O costa il giusto!

#mainagioia
#mainagioia

Gruppo interessante, credo tutti progetti validi. Peccato non poterli provar tutti.
A freddo direi yt jeffsy.
Ci sarebbe da chiarir se la miglior in senso assoluto (se poi esiste) o a prezzo paragonabile: per capirci la jeffsy top sta a 4k euro, cioè una the following con solo manubrio e copertoni, o una fsr con telaio e forcella.
Detto questo il plus della fsr dello swat non lo ritengo un fattor indifferente, seppur un dettaglio.

#mainagioia
#mainagioia

Per quelle fuori lista dico invece pivot switchblade.

michellle
michellle

Da possessore di spectral come non votarla……

michellle
michellle

….aggiungo dopo averla portata a 11.5 kg in salita va che è una meraviglia e in discesa è molto divertente e agile…

biker 69
biker 69

Ho votato Trance per l’estetica e questo sabato la provo ad un test day

gabrireghe
gabrireghe

@ biker 69 dove il test day della trance??

piepoli68
piepoli68

La mia StJ per la facilità di utilizzo, mi sono sentito subito a mio agio e di Bice ne ho avute circa 10, ma con questa, per la prima volta, é stato subito feeling.

Spacepadrino
Spacepadrino

Corregete il link per la TREK FUEL se ci si clikka si visualizza sempre la prova della GIANT.

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Corretto. Grazie per la segnalazione.

stons65
stons65

Combattutissimo fra Specy e YT, alla fine l’ha spuntata la Specy!
Ho avuto la vecchia Stumpy da 26 (140-140) ed era una favola, mi ha fatto veramente divertire, ora ho una enduro ma per me l’ideale sarebbe proprio la stumpy da 29 o la Jeffsy che ha un’ottimo rapporto prezzo/qualità

sames
sames

Ho provato la Stumpy fsr ….. ma ho comperato la Jeffsy CF PRO . In salita forse la specy è un po’ più agile ma in discesa la YT vola! Se vogliamo parlare di performance in salita la migliore trail bike che ho provato rimane la BMC SF X01. Complessivamente la YT Jeffsy CF PRO ha un rapporto prezzo – estetica – dotazioni – prestazioni, inarrivabile per le altre concorrenti. La specy a parità di prezzo ti da un carro posteriore in alluminio e montaggi parecchio inferiori. Per contro il triangolo anteriore è progettato molto bene: routing interno cavi e sportellino + swat.
Se vogliamo guardare l’impostazione progettuale del solo telaio sicuramente ci sono trail bike nella lista delle concorrenti più raffinate…. ma a quale prezzo per avere un montaggio simile alla YT? Sui 4000 euro della CF pro ci sono le ruote in carbonio DT Swiss Xm 1200 che da sole costerebbero 2000 euro circa!
E vi assicuro che alle ruote carbon dopo averle provate non si rinuncia….
Quindi x me i soldi meglio spesi sono quelli della YT JEFFSY CF PRO.
Senza limiti di budget …. ci sono le altre.

animacquatica
animacquatica

Io voto yt jeffsy e prima o poi la compro pure!!!?

bobonero
bobonero

Tra le varie bici ho avuto una SJ (my 2012) e una Spectral Al 9.9 SL, mia bike attuale e prima e ultima Canyon a essere entrata in casa mia.
Per quanto mi riguarda ho votato SJ perché al cuor non si comanda.

vecchiocatrame
vecchiocatrame

@bobonero: Why pecché ultima Canyon? Che ti ha fatto?

matmas
matmas

Ho votato la Jeffsy perchè ho la versione in alluminio. Al livello di prezzo della Jeffsy AL Comp l’unica che regge è la Spectral (tipo la 7 EX in alluminio).

Se però dovessi spendere tutti quei soldi per la Jeffsy CF anche la Stumpy sarebbe stata una forte tentazione in quanto il vantaggio di prezzo della Jeffsy secondo me si riduce salendo di gamma.

Kjarad
Kjarad

Ma…
Una azienda che si chia ma SCOTT?
Procede biciclette o cosa?

Marco Toniolo

dov’è la trailbike di Scott?
Se vuoi te lo dico: esce nel 2017 e sarà con la stessa piattaforma della Spark.
@madmario

gattodimarmo
gattodimarmo

Mondraker perche’ e’ l’ unica cone 160 mm di escursione anteriore, che per me ci vogliono, e’ equipaggiata con sospensioni Fox, che sono le piu’ affidabili secondo la mia esperienza, ed e’ leggera, che se devi spallare fa piacere 🙂

scylla
scylla

fox affidabili? ahahahahaaha

markxxx79
markxxx79

…se le fox sono affidabili , le r.s. che sono ? indistruttibili ?

Rothgar
Rothgar

Votato Fuel:c’ho il core matto . 🙂

Silpre
Silpre

ho provato la Specialized. Con il sensore delle asperità del terreno sembra di viaggiare su una rotaia.
Spettacolare

Dario
Dario

Votato Jeffsy perché l’ho provata ad una fiera ed è una bomba, conosco anche la trance e la stj ma nessuna delle 2 mi ha dato la stabilità e precisione in discesa che mi ha dato la YT, e in salita si arrampica perfettamente. Inoltre possiedo una capra e sono super soddisfatto.
Spero che questo marchio voli sempre più in alto per la qualità dei loro prodotti e per le politiche di prezzo. Un passaggio successivo potrebbe essere rivenderle non solo su internet ma anche tramite negozi. A patto che il prezzo cresca ovviamente , ma non a dismisura.

filetto
filetto

Che bello vedere un prodotto “YT Jeffsy CF” acquistabile su internet al 1° posto 🙂

windfed
windfed

Manca la mia bici…BMC Speedfox SF01
Che come tutti …considero la migliore 🙂
(allora voto SantaCruz)

Pitaro
Pitaro

Ho votato Jeffsy perchè è sexy da paura, ne parlano tutti un gran bene, anzi, diciamo pure che ne parlano tutti in modo più o meno entusiastico… ed ha un un prezzo ragionevole!
Tra quelle fuori lista il cuore dice Ibis Ripley tra quelle testate e Pivot Switchblade in assoluto… peccato dover fare i conti con il portafoglio! 🙂

Comunque è impressionante la percentuale di voti della Jeffsy!

fablesss
fablesss

Ho votato Jeffsy, e l’avrei anche comprata se la XL non fosse Sold Out…. anzi se qualcuno sà dirmi perchè a pochi mesi dall’uscita sia già sold out!?!? Grazie.

Pitaro
Pitaro

Perché nel dubbio preferiscono vendere qualcosa in meno mane essere sicuri che non gli restino in casa i modelli vecchi invenduti (parere mio)…
Comunque a sensazione penso anche che non si aspettassero un tale successo

fabius8
fabius8

Jeffsy tutta la vita!
Sarà prossimamente (penso..) il mezzo che scinderà definitivamente il passaggio da “badola” a padre di famiglia!!!

Francesco Agapito Mariani

Io ho votato la la Django 😀

estrax75
estrax75

Senza alcun dubbio ho votato YT Jeffsy. Ordinato questa mattina la CF1.
Guidare una superbici, senza svenarsi.

Bode87
Bode87

Ero indeciso anche su Trek, Specy e YT ma ho votato Orbea, per il test comparativo (e in particolare le prestazioni in salita), l’estetica e il rapporto qualità/prezzo… Potrebbe anche essere il mio prossimo acquisto, ma una cosa mi lascia perpresso: il cinematismo del carro posteriore, affidato tra le altre cose anche alla flessione dei foderi alti che dovrebbe arrivare al 15% (così mi pare di aver capito leggendo qualche recensione). Secondo il produttore questo non dovrebbe comprometterne l’integrità neanche a lungo termine (vale anche per la versione in carbonio), tanto che viene offerta la garanzia a vita sui telai, ma mi chiedevo: non è che questa garanzia riguardi solo il primo proprietario?

darioss
darioss

Zero Pivot….Zero suspension….Sono front? cosa si inventeranno fra poco per rinominare gli stessi 3 schemi di sempre.
Comunque ho votato jeffsy per caratteristiche perfette per una all mountain aggressiva e venduta ad un prezzo ottimo:
progressiva,
relativamente attiva in frenata
buon antisquat sui pignoni medi-grandi, per chi deve salire
niente link esoterici o cazzate sulla flessione dei foderi per nascondere la solita minestrina
prezzo ineguagliabile

se non fosse uscita avrei votato la solita mitica stumpjumper, ma con la jeffsy sinceramente non c’è confronto per nessuna.

unico difetto il reverb montato di serie

brubikeboard
brubikeboard

“unico difetto il reverb montato di serie”
Preferisci una Spec stmpj fsr con reggi fisso e revelation al posto della pike, allo stesso prezzo?

darioss
darioss

Non mi pare nessun allestimento preveda reggisella fisso, ma lo specialized command che è 1000 volte più affidabile del reverb, per la forcella sono d’accordo.

Bode87
Bode87

“Allo stesso prezzo” hanno entrambe la pike. Infatti la stumpjumper si porta a casa anche col 20% di sconto (cercando nel forum si trovano molte conferme), quindi sui 4000 euro o poco più ti prendi la SJ FSR EXPERT CARBON, che ha la pike. Allo stesso prezzo (dubito che si riescano ad ottenere sconti sulla YT, anzi forse si dovranno aggiungere le spese di spedizione) si prende la Jeffsy CF PRO. Il rapporto qualità/prezzo probabilmente rimane a favore di YT ma il divario si riduce di molto e magari a questo punto si cominciano a tenere in considerazione anche altri fattori.
Personalmente tra le due sceglierei la SJ per il sistema SWAT, la rivendibilità, il servizio di assistenza post-vendita e, soprattutto, perché è una bici molto equilibrata tra le prestazioni in salita e quelle in discesa.
La YT è bellissima ed ha persino i cerchi in carbonio ma è troppo votata alla discesa penalizzando la salita, se volessi una bici con queste caratteristiche non prenderei una trail bike ma una bici da enduro.

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@vigogiu Guarda bene il montaggio della Jeffsy CF Pro (3999 Euro), vedrai che praticamente tutti i componenti sono di livello superiore rispetto a quelli della SJ Expert Carbon. E non si parla di dettagli di poco conto, ma di cose come ruote e sospensioni.
Il discorso assistenza post-vendita non è così scontato: se hai la fortuna di rivolgerti ad un buon negoziante il valore aggiunto è innegabile, se trovi un cane puoi avere più problemi che con l’acquisto on-line (fra l’altro non si leggono particolari lamentele sul servizio post-vendita di YT).
D’accordo con te sul maggiore equilibrio e soprattuto facilità della SJ, però bisogna dire che la Jeffsy ha la possibilità di variare le geo riequilibrando un poco le prestazioni fra salita e discesa. Considera inoltre che la CF Pro non raggiunge i 12 kg di peso e monta delle ruote in carbonio molto leggere.

Bode87
Bode87

In effetti ho riguardato le specifiche di entrambe e l’ago della bilancia pende nettamente a favore della Jeffsy, senza nulla togliere alla bontà del montaggio della Stumpjumper…
Anche sull’assistenza post-vendita di YT non ho da ridire, dato che ne ho sentito parlar bene, ma mi riferivo al fatto di non avere questo servizio “sotto casa”: non mi ci vedo molto a impacchettare un telaio o una forcella per rispedirli al mittente e aspettare che tornino indietro sostituiti o riparati… forse sono mal informato e le cose non funzionano proprio così, la mia probabilmente è solo una barriera psicologica, dettata anche dalla pigrizia 🙂
Del resto anche con le altre marche se si rompe un componente in garanzia devi aspettare che te lo rimpiazzino, ma sarebbe bello se YT si convenzionasse con qualche negozio fisico per l’assistenza. Sarei disposto a pagare qualcosa in più sull’acquisto

bafiofer
bafiofer

Il sistema FSR di Specialized lo trovo eccellente, per questo do la mia preferenza a questa bici

darioss
darioss

Lo sai che fsr non vuol dire nulla vero? Forse intendi che lo schema della stump di questo sondaggio è il migliore per te, in questo caso può avere senso.
Fsr è un 4bar link con giunto horst come la metà delle altre bici del sondaggio e inoltre prendendo anche solo le specy l'”fsr” ha un comportamento diverso da bici a bici e di anno in anno…. pertanto fsr come tutte le altre single non vuol dire nulla ogni bici fa storia a sé.

Questo non toglie che sia una bici fantastica..

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@fafnir In realtà qualcosa significa, e cioè che saper caratterizzare un prodotto conta quanto e forse più della “qualità tecnica” del prodotto stesso. Al punto che poi uno vota la SJ “perchè ha l’FSR”.
Questo senza nulla togliere alla bici in questione, indubbiamente valida anche dal punto di vista tecnico.

spiri
spiri

Ma … scusate per votare non e’ obbligatorio fare il login? No perche’ ho dato due voti da due devices diversi da anonimo … e’ normale?

markxxx79
markxxx79

votato mondraker , anche se non la reputo esattamente una trail bike , ma una am cattivella .
ma esteticamente è una favola , e la forward geometry quando la si prova , capisce e si impara a sfruttarla , non la si molla più !

Antonio Di Lorenzo
Antonio Di Lorenzo

Avrei preferito votare la mia ibis ripley 29 LS perché la trovo eccezionale e reattiva in salita e divertente in discesa ed esteticamente mi fa impazzire (presto condividerò con voi la mia creatura in attesa dei cerchi).
Non essendoci, ho votato la sorella perché se avessi un budget illimitato farebbe parte del mio parco bici.

rimirkus1975
rimirkus1975

Constatazione : le 27,5 sono 9 bike ed hanno avuto il 42,7% delle preferenze ; mentre le 29 sono 7 ed hanno il 57,3%
che ne pensate ?
P.S che fine hanno fatto le 27,5 Plus o le Fat ; nemmeno una (“fortunatamente”) tra le candidate, come mai ?