Vota la bici dell’anno 2018

Vota la bici dell’anno 2018


Manca pochissimo alla fine del 2018, e come di consueto vi chiediamo di votare la più bella bici fra quelle che vi sono state presentate come “bici della settimana“, cioé le vostre! Qui sotto trovate le bici: se cliccate sul nome o sulla foto potete andarvi a vedere i dettagli.

Le votazioni si svolgono qui.

LA PRODUCTION PRIVEE SHAN 917 DI GIUANIN89

LA STANTON SWITCHBACK 631 DI MIRKOTED

LA MONDRAKER VANTAGE DI KAISER_MARK

LA BMC TRAILFOX DI CARETTOCROSS

LA PRODUCTION PRIVEE SHAN DI ALESSIO.FIDANZA

LA SANTA CRUZ HIGHTOWER LT DI ELISEOBEPPE

LA SANTA CRUZ HIGHTOWER LT DI MIKYMAX

LA CANYON SPECTRAL DI UTENTENONREGISTRATO

LA MANGUSTA COBRA DI WILLY2005

L’ORBEA RALLON DI BIKERS1997

LA ROSE UNCLE JIMBO DI CICCIOO

LA COMMENCAL META AM DI TRAILVITTO

LA TREK REMEDY DI ALESSANDROZUCCO

LA SCOTT SPARK RC DI TIBOWSKI

LA YETI SB 5.5 DI ARNALDO26

LA YETI SB6C 30TH ANNIVERSARY DI MAGNUS6600

LA GT FORCE DI MAIN

L’OLYMPIA BULLET DI TIZIANO73

LA CANNONDALE JEKYLL DI WHATTIS

LA TREK REMEDY DI ISACK79

LA SANTA CRUZ STREGA DI RICCARDO CAVALERA

LA CANYON TORQUE DI MRSIMONE278

LA KNOLLY WARDEN DI FAFNIR

LA GIANT REIGN DI DODEN.94

LA SANTA CRUZ NOMAD DI TAMBUZ

LA TRANSITION SENTINEL DI WAPPO

LA MDE DAMPER 29 DI KERU

LA HAIBIKE SLEEK 29 DI MALANOCH3

LA CANYON SENDER DI ALCTRAZ

LA KONA PROCESS DI FAFNIR

LA TRANSITION SENTINEL DI MAMBANERO

LA MDE DAMPER DI CI-CLO

LA VITUS ESCARPE 29 DI FEDE NONNIS

LA LYNSKEY MT DI ELCESCO

LA CANNONDALE TRIGGER DI CASTROLPIPPA

LA PROPAIN SPINDRIFT DI BRUCCIO

LA RADON JEALOUS DI TESC

LA PIPEDREAM MOXIE LONGER DI KAISER_MARK

L’INTENSE M16 DI ELSA85

LA YT CAPRA 29 NO CARBON DI RUSSELL85

LA TRANSITION PATROL DI BELIN KE BIKER

LA CANFIELD JEDI DI CARLETTOMTB

LA NORCO RANGE DI GAS77

  1. CANFIELD DI CARLETTO,FUORI DAI SOLITI SCHEMI,VERO MISSILE,TANTA ROBBA E FUORI "MODA" ormai vanno solo Enduro e similari,tanto di cappello x le front molto belle e lo sostengo da frontista ortodosso,ma sono bighe senza riders …..io conti nuovo a girare solitario.

    0
  2. p84

    Hai ragione, serve il manico per le front, ma sono le più belle

    No non é questione di manico,come vai con la full vai con la front,magari vai più piano, é più questione di " filosofia" la front per sua natura é semplice quindi poco uppabbile e c'è poco da memarsela sui vari settaggi ecc .

    0
  3. struciapanza

    No non é questione di manico,come vai con la full vai con la front,magari vai più piano, é più questione di " filosofia" la front per sua natura é semplice quindi poco uppabbile e c'è poco da memarsela sui vari settaggi ecc .

    E' anche questione di manico, fare discese tecniche con la front è più difficile, perdona meno, c'è bisogno di mappare il fondo in anticipo rispetto alle traiettorie più spensierate che permette la full. Se non si ha tecnica si rischia di più

    0
  4. Ero indeciso tra 4 o 5 bici (e tre di queste erano la shan, la moxie e la Stanton) alla fine ho votato per la sobrietà della Stanton… Anche se l'occhio cadeva qua e la… È un po' che le front cattive mi piacciono sempre di più!

    0
  5. Non capisco perché non votare il ciclista dell'anno, magari sulla base dei risultati ottenuti o dell'impegno: chilometri, dislivello, gare vinte ecc… Queste classifiche perpetrano una cultura dell'oggetto che onestamente trovo tutt'altro che virtuosa. Contribuisce ad estendere allo sport quegli aspetti consumistici, di possesso, che vedono oggi l'apparire e il possedere cose belle sempre al primo posto…

    Vogliamo bici modeste spremute alla morte da riders feroci!

    0
  6. jo il pazzo

    Non capisco perché non votare il ciclista dell'anno, magari sulla base dei risultati ottenuti o dell'impegno: chilometri, dislivello, gare vinte ecc… Queste classifiche perpetrano una cultura dell'oggetto che onestamente trovo tutt'altro che virtuosa. Contribuisce ad estendere allo sport quegli aspetti consumistici, di possesso, che vedono oggi l'apparire e il possedere cose belle sempre al primo posto…

    Vogliamo bici modeste spremute alla morte da riders feroci!

    La cultura dell’oggetto va vista come amore verso la propria mtb; non è una gara a chi ha speso di più.
    Tu non perdi occasione per sottolineare le tue “non si sa quali” doti!
    Vendi la bici allora se ci vedi solo materialismo; continua pure con il tuo rullo!

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  7. Andrea#11

    La cultura dell’oggetto va vista come amore verso la propria mtb; non è una gara a chi ha speso di più.
    Tu non perdi occasione per sottolineare le tue “non si sa quali” doti!
    Vendi la bici allora se ci vedi solo materialismo; continua pure con il tuo rullo!

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    Beh a me sembra proprio una gara a chi ha speso di più invece, non mi pare che in questo post il criterio di voto sia quanto è amata la propria bicicletta. Quanto alle mie doti almeno sottolineo qualcosa per cui ho faticato, sempre meglio delle gare a chi ha più plafond nella carta di credito.

    0
  8. @ jo il pazzo Non sono d'accordo con te questa volta. Questo e un concorso che va avanti da anni. Non si tratta di chi ha piu soldi, speso piu soldi…….. Curare l'estetica e sempre e cmq amore per la mtb. Io vinsi una volta il concorso della settimana(NON LO DICO PER VANTARMI) lo dico per farti capire che non si tratta di chi ha speso di piu. La settimana che ho vinto erano presenti bici 5 volte piu costose della mia.
    Qui si premia la cura e l'amore per la propria mtb e la fotografia. Poi che uno vuole spendere 50000 euro per la bici, ben venga. Finche spende i suoi non dovremmo avere problemi. Io la vedo cosi, senza rancore e nulla contro di te jo, sia ben chiaro. Ci piace abbellire la macchina,guardaroba…….. per che non anche la nostra amata bici? Buon anno a tutti!

    0
  9. ciccioo

    @ jo il pazzo Non sono d'accordo con te questa volta. Questo e un concorso che va avanti da anni. Non si tratta di chi ha piu soldi, speso piu soldi…….. Curare l'estetica e sempre e cmq amore per la mtb. Io vinsi una volta il concorso della settimana(NON LO DICO PER VANTARMI) lo dico per farti capire che non si tratta di chi ha speso di piu. La settimana che ho vinto erano presenti bici 5 volte piu costose della mia.
    Qui si premia la cura e l'amore per la propria mtb e la fotografia. Poi che uno vuole spendere 50000 euro per la bici, ben venga. Finche spende i suoi non dovremmo avere problemi. Io la vedo cosi, senza rancore e nulla contro di te jo, sia ben chiaro. Ci piace abbellire la macchina,guardaroba…….. per che non anche la nostra amata bici? Buon anno a tutti!

    Sarà che vedo il tarlo del consumismo e del deallenamento in ogni cosa, ma la gara a chi ha la bici più bella la vedo una cosa da bambini, gli uomini dovrebbero sfidarsi a suon di watt e curve solcate con copertoni che stallonano :))):

    0
  10. jo il pazzo

    Sarà che vedo il tarlo del consumismo e del deallenamento in ogni cosa, ma la gara a chi ha la bici più bella la vedo una cosa da bambini, gli uomini dovrebbero sfidarsi a suon di watt e curve solcate stallonando copertoni! abbiate pazienta per il 2019 mi propongo di rompere meno le palle :))):

    esistono le gare per confrontare i vari biker e fare a gara ha chi ha piu watt e tecnica, qui si sta parlando di votare la mtb dell anno , dietro c e passione per la bici, per i minimi dettagli, per i le varie soluzioni e personalizzazioni che rendono unica bella e accattivante una mtb, se tutti avessero le stesse mtb con gli stessi colori stessi componenti, sai che monotonia , la mtb e' bella perche' ognuno puo esser libero di viverla come meglio vuole, se si ha una bici da 5k euro tutta customizzata, lo si sa gia che non e' quello che ti fara' andare piu forte, ma a tutti non interessa di far a gara con classifiche ridicole di strava o con il biker che incontri nel tuo giro domenicale, tutto questo tuo accanimento fisico sulle prestazioni che leggo ovunque sui tui tread, mi fa pensare un certo fanatismo gratuito solo per tirare polvere sui occhi o ACCENDERE POLEMICHE, se vuoi gareggiare e competere ci sono le VARIE gf, xc le gare cc o marathon lunghissime ed estenuanti, o le gare enduro per correre nelle discese,di gare ce ne sono per tutti i gusti, li ti puoi confrontare con chi vuoi, a fine gara arriva la classifica, e premia chi si e' allenato meglio, ma alla fine e' una soddisfazione personale perche di denaro e di tempo ne spendi molto e di premi ne ricevi molti pochi , la mtb e' uno bello sport, se preso con : divertimento, relax e scoperta della natura, passione per la meccanica, non e' fanatismo prestazionale, anche perche' gia ne esiste troppo nella vita quotidiana e lavorativa, molti scoprono la mtb e se ne innamorano proprio perche' il contatto con la natura e' molto gratificante e rilassante e permette di evadere da quell insano vortice frenetico e competitivo innescato dalla vita quotidiana.
    ps: ho votato la
    LA YETI SB6C 30TH ANNIVERSARY DI MAGNUS6600 , molto curata e con montaggio interessante

    0
  11. pavlinko80

    esistono le gare per confrontare i vari biker e fare a gara ha chi ha piu watt e tecnica, qui si sta parlando di votare la mtb dell anno , dietro c e passione per la bici, per i minimi dettagli, per i le varie soluzioni e personalizzazioni che rendono unica bella e accattivante una mtb, se tutti avessero le stesse mtb con gli stessi colori stessi componenti, sai che monotonia , la mtb e' bella perche' ognuno puo esser libero di viverla come meglio vuole, se si ha una bici da 5k euro tutta customizzata, lo si sa gia che non e' quello che ti fara' andare piu forte, ma a tutti non interessa di far a gara con classifiche ridicole di strava o con il biker che incontri nel tuo giro domenicale, tutto questo tuo accanimento fisico sulle prestazioni che leggo ovunque sui tui tread, mi fa pensare un certo fanatismo gratuito solo per tirare polvere sui occhi o ACCENDERE POLEMICHE, se vuoi gareggiare e competere ci sono le VARIE gf, xc le gare cc o marathon lunghissime ed estenuanti, o le gare enduro per correre nelle discese,di gare ce ne sono per tutti i gusti, li ti puoi confrontare con chi vuoi, a fine gara arriva la classifica, e premia chi si e' allenato meglio, ma alla fine e' una soddisfazione personale perche di denaro e di tempo ne spendi molto e di premi ne ricevi molti pochi , la mtb e' uno bello sport, se preso con : divertimento, relax e scoperta della natura, passione per la meccanica, non e' fanatismo prestazionale, anche perche' gia ne esiste troppo nella vita quotidiana e lavorativa, molti scoprono la mtb e se ne innamorano proprio perche' il contatto con la natura e' molto gratificante e rilassante e permette di evadere da quell insano vortice frenetico e competitivo innescato dalla vita quotidiana.
    ps: ho votato la
    LA YETI SB6C 30TH ANNIVERSARY DI MAGNUS6600 , molto curata e con montaggio interessante, un mix di colori e dettagli veramente curati.

    esistono anche gare di grammatica ma se fossi in te continuerei a customizzare biciclette.

    0
  12. jo il pazzo

    esistono anche gare di grammatica ma se fossi in te continuerei a customizzare biciclette.

    veramente penoso il tuo modo di cercar polemica, almeno rispondi senza cercare altre scuse, poi con queste foto , sarei curioso di vedere che combini in sala pesi!! chiacchiere pure li

    0
  13. pavlinko80

    veramente penoso il tuo modo di cercar polemica, almeno rispondi senza cercare altre scuse, poi con queste foto , sarei curioso di vedere che combini in sala pesi!! chiacchiere pure li

    Io non mi alleno in "sala pesi" ero un pesista, mi alleno in una palestra di pesistica. In questo video sono il terzo (Joaquin) e mi piazzavo quarto ai campionati italiani di stacco con 230 Kg @74 kg, purtroppo ho preso una nulla altrimenti mi restava una prova per staccare 240 Kg…

    0
  14. jo il pazzo

    Io non mi alleno in "sala pesi" ero un pesista, mi alleno in una palestra di pesistica. In questo video sono il terzo (Joaquin) e mi piazzavo quarto ai campionati italiani di stacco con 230 Kg @74 kg, purtroppo ho preso una nulla altrimenti mi restava una prova per staccare 240 Kg…

    e penoso semmai è non saper usare il verbo avere nella propria lingua madre.

    potevi continuare, li. se era una passione dovevi coltivarla.

    0
  15. jo il pazzo

    Io non mi alleno in "sala pesi" ero un pesista, mi alleno in una palestra di pesistica. In questo video sono il terzo (minuto 2.36) e mi piazzavo quarto ai campionati italiani di stacco con 230 Kg @74 kg, purtroppo ho preso una nulla altrimenti mi restava una prova per staccare 240 Kg…

    e penoso semmai è non saper usare il verbo avere nella propria lingua madre.

    Ho trovato anche questi 150 Kg di panca con fermo al petto in repertorio, non male come chiacchiere…

    E a noi cosa importa?!
    Hai inquinato anche questa discussione…

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  16. pavlinko80

    potevi continuare, li. se era una passione dovevi coltivarla. anche se non capisco perche' tieni le gambe cosi strette nelle alzate, sai un colpo in panca lo si fa, anche con 100 110kg , basta apprendere la tecnica il p.l e' solo tecnica e esplosivita', di resistenza e forza ne serve pochina. chi pratica p.l ho visto che alzano ben di piu dei tuoi 150, non e' nulla il tuo 150, c e gente che ne fa 4/5 con quel peso

    Le gambe vicino alla panca aiutano a tenere il petto alto altrimenti il bilanciere tende a "farti collassare" facendoti perdere la tenuta della schiena che è fondamentale nella gestione dell'alzata. Ti svelo una cosa, esiste un fattore chiamato forza relativa, che è data dal peso sollevato relazionato al peso corporeo. Ci sono atleti che "spancano" 300 Kg ma ne pesano 150, in quel video ero in periodo agonistico e pesavo poco più di 70 kg, per questo la classifica prevede un punteggio detto wilks che è calcolato con un'equazione che tiene conto di: sesso, peso sollevato, peso corporeo.

    Il PL è solo tecnica è divertente come battuta :°°(:

    0
  17. jo il pazzo

    Le gambe vicino alla panca aiutano a tenere il petto alto altrimenti il bilanciere tende a "farti collassare" facendoti perdere la tenuta della schiena che è fondamentale nella gestione dell'alzata. Ti svelo una cosa, esiste un fattore chiamato forza relativa, che è data dal peso sollevato relazionato al peso corporeo. Ci sono atleti che "spancano" 300 Kg ma ne pesano 150, in quel video ero in periodo agonistico e pesavo poco più di 70 kg, per questo la classifica prevede un punteggio detto wilks che è calcolato con un'equazione che tiene conto di: sesso, peso sollevato, peso corporeo.

    Il PL è solo tecnica forza ne serve pochina è divertente come battuta :°°(:

    le gambe strette nello staccoooooo non nella panca. nel tuo campionato italiano p.l probabilmente il livello e' talmente basso che c e spazio un po per tutti pure per te, che dal video postato , nel fisico e nelle proporzioni rispetto ai primi due c e un abisso, specie nella qualita' e nella massa. il tuo vantarti non ti rende forte, ma dimostra una certa presunzione gratuita, su ogni argomento in questo forum

    0
  18. pavlinko80

    le gambe strette nello staccoooooo non nella panca. nel tuo campionato italiano p.l probabilmente il livello e' talmente basso che c e spazio un po per tutti pure per te, che dal video postato , nel fisico e nelle proporzioni rispetto ai primi due c e un abisso, specie nella qualita' e nella massa. il tuo vantarti non ti rende forte, ma dimostra una certa presunzione gratuita, su ogni argomento in questo forum

    Mi sono lasciato provocare date e ti ho dimostrato che sollevo più di tre volte il mio peso corporeo, vedere come ti arrampichi sugli specchi per continuare a darmi addosso facendo sfoggio di un' ignoranza sconfinata è un vero spasso. Mi piacerebbe restare ma sai com'è, io sono chiacchiere anche nella bici quindi vado a buttarmi sul rullo.

    Buon anno!

    0
  19. Andrea#11

    Certi individui meritano indifferenza, soprattutto se in un forum di mtb si parla di pesistica…
    Chissà se gira in compagnia che due coglioni farà venire ai malcapitati!

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    :))): No dai, non sono così terribile di persona… e a dirla tutta @pavlinko80 ha iniziato a parlare di pesi per via del mio avatar, accusandomi di essere solo chiacchiere. Ho un modo di fare provocatorio e a volte antipatico, ma analizzando razionalmente i fatti io ho parlato di pesi solo perchè ci sono stato "tirato in mezzo."

    Chi sta vincendo la gara della bici più bella?

    0
  20. La sentinel carbon di mambanero è senza dubbio una bici pazzesca, non nascondo l'invidia… però non saprei che votare, ne cercavo una con almeno qualche segno sulle pedivelle ma non l'ho trovata. Ma poi le usate queste bici o le usate solo come sostituto di youporn?

    0
  21. jo il pazzo

    La sentinel carbon di mambanero è senza dubbio una bici pazzesca, non nascondo l'invidia… però non saprei che votare, ne cercavo una con almeno qualche segno sulle pedivelle ma non l'ho trovata. Ma poi le usate queste bici o le usate solo come sostituto di youporn?

    E forse non hai guardato bene, io ci ho fatto gare per 3 anni con la mia bici, e se stavi più attento ti saresti anche accorto che ho il manubrio bello segnato
    Comunque per rispondere a chi critica per i troppi soldi spesi, ricordatevi che si vive solo una volta e se i soldi non li spendete vicino una passione, qualunque essa sia, finirete col portarveli nella tomba, dove non serviranno a molto . Scusate, ma ci vedo tanta invidia in questo tipo di discorsi, nient’altro

    0
  22. Gas77

    E forse non hai guardato bene, io ci ho fatto gare per 3 anni con la mia bici, e se stavi più attento ti saresti anche accorto che ho il manubrio bello segnato
    Comunque per rispondere a chi critica per i troppi soldi spesi, ricordatevi che si vive solo una volta e se i soldi non li spendete vicino una passione, qualunque essa sia, finirete col portarveli nella tomba, dove non serviranno a molto . Scusate, ma ci vedo tanta invidia in questo tipo di discorsi, nient’altro

    Quoto, e parli con uno che di soldi nella tomba se ne porterà ben pochi. Solo vedo in giro troppe fighette con bici da copertina credersi guerrieri dell'enduro perché girano con un fox dhx2 o fox 36 kashima, poi li vedi girare e capisci che una rockrider bastava e avanzava pure… certo queste persone sono solo una fetta, ma vedo che il fenomeno è in "pericolosa" espansione… Ecco io sono contro questo genere di cose, non contro lo spendere in sé, sai che mi frega di come la gente spende i propri soldi.

    Ma qual'è la tua bici?

    0
  23. jo il pazzo

    però non saprei che votare, ne cercavo una con almeno qualche segno sulle pedivelle ma non l'ho trovata. Ma poi le usate queste bici o le usate solo come sostituto di youporn?

    Ma non sarebbe un peccato usare delle bici cosi belle? Vota la mia, ne ha di segni sulle pedivelle, hai voglia. :-|Dai raga, ci vuole uno come jo, almeno accende un po gli spiriti:duello:

    0
  24. ciccioo

    Ma non sarebbe un peccato usare delle bici cosi belle? Vota la mia, ne ha di segni sulle pedivelle, hai voglia. :-|Dai raga, ci vuole uno come jo, almeno accende un po gli spiriti:duello:

    Tutti mi criticano ma io lo so che hanno un pacchetto di noccioline e una birra in fresco per quando intervengo :)))::)))::))):

    qual'é la tua?

    0
  25. ciccioo

    Ma non sarebbe un peccato usare delle bici cosi belle? Vota la mia, ne ha di segni sulle pedivelle, hai voglia. :-|Dai raga, ci vuole uno come jo, almeno accende un po gli spiriti:duello:

    Tutti mi criticano ma io lo so che hanno un pacchetto di noccioline e una birra in fresco per quando intervengo :)))::)))::))):

    qual'é la tua?

    0
  26. STANTON SWITCHBACK 631 DI MIRKOTED. Bellissima, pulitissima, elegantissima e grande invidia per quelli che riescono a portare bene una front da enduro.
    Sempre tra le front enduro la
    LYNSKEY MT DI ELCESCO, ma imperdonabili le pedivelle rosse e l'adesivo blu della forcella, e la psichedelica PIPEDREAM MOXIE LONGER DI KAISER_MARK, ma imperdonabili le pedivelle gialle.
    Tra le full l'unica che mi piace un botto per pulizia e leggerezza stilistica è la COMMENCAL META AM DI TRAILVITTO, che forse avrei anche votato per prima, ma quei paramani e manopole…

    0
  27. COMMENCAL META AM DI TRAILVITTO, che forse avrei anche votato per prima, ma quei paramani e manopole…

    Stesso, identico pensiero. Mi piace da morire, purtroppo visto che si parla di estetica…. Quei paramani tolgono fascino e la penalizzano esteticamente. Resta una gran bella bici cmq.

    0
  28. petauro

    Sempre tra le front enduro la LYNSKEY MT DI ELCESCO, ma imperdonabili le pedivelle rosse e l'adesivo blu della forcella

    beh va bene tutto ma definire quella Linskey una front da enduro mi pare un po' fuori logica.
    E' una bella front da XC, anche se non sono molto di moda ora.

    0
  29. fitzcarraldo358

    beh va bene tutto ma definire quella Linskey una front da enduro mi pare un po' fuori logica.
    E' una bella front da XC, anche se non sono molto di moda ora.

    Pardon, l'ho buttata nella mischia, in realtà stavo pensando alla psichedelica mentre scrivevo, guardavo solo lo stile, come si nota dal commento puramente estetico…

    0
  30. jo il pazzo

    La sentinel carbon di mambanero è senza dubbio una bici pazzesca, non nascondo l'invidia… però non saprei che votare, ne cercavo una con almeno qualche segno sulle pedivelle ma non l'ho trovata. Ma poi le usate queste bici o le usate solo come sostituto di youporn?

    Beh allora se ti piacciono le bici massacrate guarda pure la mia spectral :razz:aur:

    0
  31. utentenonregistrato

    Beh allora se ti piacciono le bici massacrate guarda pure la mia spectral :razz:aur:

    Mho! Avete stufato vi avevo avvisato io l'ho più grosso,hahahah,votate la mia,va di moda e una front , é sporca segnata e vecchia,hahahahahah,come chi la guida,hahahah,e costa pochissimo……

    0
  32. jo il pazzo

    La sentinel carbon di mambanero è senza dubbio una bici pazzesca, non nascondo l'invidia… però non saprei che votare, ne cercavo una con almeno qualche segno sulle pedivelle ma non l'ho trovata. Ma poi le usate queste bici o le usate solo come sostituto di youporn?

    sempre sta roba bisogna sentire?
    eppure ci vuol poco a capire che la maggior parte delle foto son fatte a bici nuova :nunsacci:

    0
  33. struciapanza

    Mho! Avete stufato vi avevo avvisato io l'ho più grosso,hahahah,votate la mia,va di moda e una front , é sporca segnata e vecchia,hahahahahah,come chi la guida,hahahah,e costa pochissimo……

    Beh ma la tua è solo per intenditori con pisello duro come il marmo :yeah!::yeah!:

    0
  34. Uso la sella imbottita,nei tratti scassati la conduco a piedi altrimenti il pisello di marmo si spezza hahahah…..ma bastaaa,comunque mai viste tante bighe così belle curate e diciamolo pure alcune con DNArace che ti fanno venire voglia di zomparci sopra e scomparire nella polvere di un trail estivo…

    0
  35. jo il pazzo

    Quoto, e parli con uno che di soldi nella tomba se ne porterà ben pochi. Solo vedo in giro troppe fighette con bici da copertina credersi guerrieri dell'enduro perché girano con un fox dhx2 o fox 36 kashima, poi li vedi girare e capisci che una rockrider bastava e avanzava pure… certo queste persone sono solo una fetta, ma vedo che il fenomeno è in "pericolosa" espansione… Ecco io sono contro questo genere di cose, non contro lo spendere in sé, sai che mi frega di come la gente spende i propri soldi.

    Ma qual'è la tua bici?

    Contro perché? Mica ti passano in testa ste persone! Non capisco perché uno dovrebbe avere la mtb adatta al suo livello, o si dovrebbe vergognare a farsi una super bici per farci l’argine, saranno pure fatti suoi no? C’è gente che compra motociclette per metterle in salotto, e allora? Ripeto, stiamo parlando di fuffa secondo me. Alla base della critica c’è l’invidia..
    ps: ho una Norco Range sulla quale ho speso un bel po e anche se non sarò mai capace di sfruttarla a dovere, e lo so, a me piace così!

    0
  36. Gas77

    Contro perché? Mica ti passano in testa ste persone! Non capisco perché uno dovrebbe avere la mtb adatta al suo livello, o si dovrebbe vergognare a farsi una super bici per farci l’argine, saranno pure fatti suoi no? C’è gente che compra motociclette per metterle in salotto, e allora? Ripeto, stiamo parlando di fuffa secondo me. Alla base della critica c’è l’invidia..
    ps: ho una Norco Range sulla quale ho speso un bel po e anche se non sarò mai capace di sfruttarla a dovere, e lo so, a me piace così!

    Io non sono contro al comprare bici o componenti in sé. Chi se ne frega se non sai stare in sella e guidi una bici da 7000 euro, tanto meglio per il mercato. è anche per merito di chi cambia una bici all'anno e fa un upgrade al mese che l'industria ha potuto sviluppare biciclette pazzesche in una manciata d'anni. Bici di cui può fruire e godere chi ne ha le capacità.

    Sono contro a questa mentalità dell'apparire, in cui il culto dell'oggetto posseduto sostituisce il valore della fatica e della dedizione, nel qual caso in ambito sportivo sarebbe rappresentato dalla prestazione o bravura nella guida.

    In una gara a chi ha la bici più bella non ravvedo alcun merito o passione. Forse semplicemente amo la MTB in modo diverso, ma preferisco avere una bici sfruttata al 150%, per me amore per la MTB è fermarsi a provare un passaggio finché non riesce, allenarmi, fare anche l'upgrade costoso e comprare il pezzo bello ma quando serve.

    Oggi invece l'importante è montare una fox36 kashima e se poi scendi a passo d'uomo (e ce ne sono TANTI) chi se ne frega. Ci vedo solo consumismo sterile e voglia d'apparire.

    0
  37. jo il pazzo

    Io non sono contro al comprare bici o componenti in sé. Chi se ne frega se non sai stare in sella e guidi una bici da 7000 euro, tanto meglio per il mercato. è anche per merito di chi cambia una bici all'anno e fa un upgrade al mese che l'industria ha potuto sviluppare biciclette pazzesche in una manciata d'anni. Bici di cui può fruire e godere chi ne ha le capacità.

    Sono contro a questa mentalità dell'apparire, in cui il culto dell'oggetto posseduto sostituisce il valore della fatica e della dedizione, nel qual caso in ambito sportivo sarebbe rappresentato dalla prestazione o bravura nella guida.

    In una gara a chi ha la bici più bella non ravvedo alcun merito o passione. Forse semplicemente amo la MTB in modo diverso, ma preferisco avere una bici sfruttata al 150%, per me amore per la MTB è fermarsi a provare un passaggio finché non riesce, allenarmi, fare anche l'upgrade costoso e comprare il pezzo bello ma quando serve.

    Oggi invece l'importante è montare una fox36 kashima e se poi scendi a passo d'uomo (e ce ne sono TANTI) chi se ne frega. Ci vedo solo consumismo sterile e voglia d'apparire.

    Ciao, provo a calmare le acque riportando la mia esperienza: sono iscritto da 5 anni e ho avuto 2 bici della settimana. La prima era una bici “da mercatone” (una bici da 600€ da sportler), che ho modificato per sentirla più mia e per godermela appieno; la seconda una mtb xc che avevo assemblato comprando tutto online e riciclando qualcosina, stimando una spesa che includesse i pezzi che avevo anche in casa di 500€. Ho partecipato per provare, per mostrare il mio lavoro di cui ero orgoglioso e a qualcuno è piaciuto, non c’era celodurismo di alcun tipo. Siccome ho ricevuto alcuni commenti orribili, sento di dire la mia su quanto osservi. C’è la prestazione anche nei mezzi supercostosi, c’è la passione anche nella personalizzazione che sembra esibizionismo, perché siamo umani che fanno la cosa più naturale del mondo: fatica nella natura e immortalano le proprie imprese. Come i graffiti nelle caverne, gli arazzi medievali e i bei viaggi di Ambrogio Fogar.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  38. jo il pazzo

    Non capisco perché non votare il ciclista dell'anno, magari sulla base dei risultati ottenuti o dell'impegno: chilometri, dislivello, gare vinte ecc… Queste classifiche perpetrano una cultura dell'oggetto che onestamente trovo tutt'altro che virtuosa. Contribuisce ad estendere allo sport quegli aspetti consumistici, di possesso, che vedono oggi l'apparire e il possedere cose belle sempre al primo posto…

    Vogliamo bici modeste spremute alla morte da riders feroci!

    Ciao, guarda l'anno scorso quale bici ha vinto:
    https://www.mtb-mag.com/vota-la-bici-dellanno-2017/

    0
  39. filixeo

    Ciao, provo a calmare le acque riportando la mia esperienza: sono iscritto da 5 anni e ho avuto 2 bici della settimana. La prima era una bici “da mercatone” (una bici da 600€ da sportler), che ho modificato per sentirla più mia e per godermela appieno; la seconda una mtb xc che avevo assemblato comprando tutto online e riciclando qualcosina, stimando una spesa che includesse i pezzi che avevo anche in casa di 500€. Ho partecipato per provare, per mostrare il mio lavoro di cui ero orgoglioso e a qualcuno è piaciuto, non c’era celodurismo di alcun tipo. Siccome ho ricevuto alcuni commenti orribili, sento di dire la mia su quanto osservi. C’è la prestazione anche nei mezzi supercostosi, c’è la passione anche nella personalizzazione che sembra esibizionismo, perché siamo umani che fanno la cosa più naturale del mondo: fatica nella natura e immortalano le proprie imprese. Come i graffiti nelle caverne, gli arazzi medievali e i bei viaggi di Ambrogio Fogar.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    Grazie per aver riportato la tua esperienza. per quel che mi riguarda non ci "sono acque da calmare", io sono decisamente calmo, come ho detto, ognuno vede le cose a modo suo.

    0
  40. jo il pazzo

    Io non sono contro al comprare bici o componenti in sé. Chi se ne frega se non sai stare in sella e guidi una bici da 7000 euro, tanto meglio per il mercato. è anche per merito di chi cambia una bici all'anno e fa un upgrade al mese che l'industria ha potuto sviluppare biciclette pazzesche in una manciata d'anni. Bici di cui può fruire e godere chi ne ha le capacità.

    Sono contro a questa mentalità dell'apparire, in cui il culto dell'oggetto posseduto sostituisce il valore della fatica e della dedizione, nel qual caso in ambito sportivo sarebbe rappresentato dalla prestazione o bravura nella guida.

    In una gara a chi ha la bici più bella non ravvedo alcun merito o passione. Forse semplicemente amo la MTB in modo diverso, ma preferisco avere una bici sfruttata al 150%, per me amore per la MTB è fermarsi a provare un passaggio finché non riesce, allenarmi, fare anche l'upgrade costoso e comprare il pezzo bello ma quando serve.

    Oggi invece l'importante è montare una fox36 kashima e se poi scendi a passo d'uomo (e ce ne sono TANTI) chi se ne frega. Ci vedo solo consumismo sterile e voglia d'apparire.

    Mentalità dell’apparire PER TE! ma per fortuna non la pensano tutti così.. una bici costosa dal mio punto di vista è una bici innanzitutto SICURA, perché non ti lascerà facilmente a piedi come una più economica, ti permetterà di esplorare i tuoi limiti sapendo di poter avere margine man mano che migliorerai, e avrà un valore certamente maggiore quando e se andrai a rivenderla. Come vedi, questione di punti di vista, a tuo dire, una sospensione “pregiata” ad esempio dovrebbe essere appannaggio dei soli pro, invece ti sbagli tanto perché le qualità ne giova anche l’utente medio/scarso della situazione e te lo posso garantire per esperienza diretta.
    ps: questa è la prima volta che posto una delle mie bici per un “gioco” (visto che non è una gara perché non si vince nulla) in 3 anni che la ho, e non ho nemmeno fb ad esempio.. pensi che io sia un esibizionista? No, sono un semplice appassionato che fatica per divertirsi ed emozionarsi nei boschi, anche con la pala in mano. Vedo purtroppo più spesso bigottismo nelle critiche, che nei presunti poser

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  41. Gas77

    Mentalità dell’apparire PER TE! ma per fortuna non la pensano tutti così.. una bici costosa dal mio punto di vista è una bici innanzitutto SICURA, perché non ti lascerà facilmente a piedi come una più economica, ti permetterà di esplorare i tuoi limiti sapendo di poter avere margine man mano che migliorerai, e avrà un valore certamente maggiore quando e se andrai a rivenderla. Come vedi, questione di punti di vista, a tuo dire, una sospensione “pregiata” ad esempio dovrebbe essere appannaggio dei soli pro, invece ti sbagli tanto perché le qualità ne giova anche l’utente medio/scarso della situazione e te lo posso garantire per esperienza diretta.
    ps: questa è la prima volta che posto una delle mie bici per un “gioco” (visto che non è una gara perché non si vince nulla) in 3 anni che la ho, e non ho nemmeno fb ad esempio.. pensi che io sia un esibizionista? No, sono un semplice appassionato che fatica per divertirsi ed emozionarsi nei boschi, anche con la pala in mano. Vedo purtroppo più spesso bigottismo nelle critiche, che nei presunti poser

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    Mentalità dell'apparire per me si, non pretendo certo che gli altri la pensino allo stesso modo.
    Su fatto che una bici costosa sia sicura avrei i miei dubbi. La sicurezza è un fattore che dipende sempre da quanto chi guida ha il cervello collegato ed è conscio dei propri limiti, e anzi, una bici con molto potenziale può facilmente portarti oltre i tuoi limiti senza che tu te ne accorga, poi le pietre fanno male anche quando hai la bici figa… Il margine che certe bici offrono è tanto ed è appunto quello che secondo me non aiuta nell'imparare, tu lo chiami "esplorare i propri limiti in sicurezza" io lo chiamo avere una bici che tollera troppe carenze nella tecnica. Secondo me idealmente dovrebbe esserci una fase didattica nella quale la bici ideale è la front, perché una bici con meno tolleranza ti sbatte in faccia quello che sbagli e, sempre che tu abbia voglia e umiltà ti insegna molto.
    La bici da enduro dovrebbe essere un punto d'arrivo e non di partenza, invece vedo tantissimi che infatuati dell'idea dell'enduro si comprano queste bici, il cui margine è sfruttato al limite giusto per non ammazzarsi.

    Dette queste cose non sentirti "attaccato", io esprimo ciò che penso perché ho una certa idea della bicicletta, tu ne hai un'altra e va bene così.

    0
  42. jo il pazzo

    Mentalità dell'apparire per me si, non pretendo certo che gli altri la pensino allo stesso modo.
    Su fatto che una bici costosa sia sicura avrei i miei dubbi. La sicurezza è un fattore che dipende sempre da quanto chi guida ha il cervello collegato ed è conscio dei propri limiti, e anzi, una bici con molto potenziale può facilmente portarti oltre i tuoi limiti senza che tu te ne accorga, poi le pietre fanno male anche quando hai la bici figa… Il margine che certe bici offrono è tanto ed è appunto quello che secondo me non aiuta nell'imparare, tu lo chiami "esplorare i propri limiti in sicurezza" io lo chiamo avere una bici che tollera troppe carenze nella tecnica. Secondo me idealmente dovrebbe esserci una fase didattica nella quale la bici ideale è la front, perché una bici con meno tolleranza ti sbatte in faccia quello che sbagli e, sempre che tu abbia voglia e umiltà ti insegna molto.
    La bici da enduro dovrebbe essere un punto d'arrivo e non di partenza, invece vedo tantissimi che infatuati dell'idea dell'enduro si comprano queste bici, il cui margine è sfruttato al limite giusto per non ammazzarsi.

    Dette queste cose non sentirti "attaccato", io esprimo ciò che penso perché ho una certa idea della bicicletta, tu ne hai un'altra e va bene così.

    Anche qua altro errore, e ti parlo sempre per esperienza diretta, ho avuto due front prima di prendere l’enduro, e sai cosa ho fatto? Ho perso solo tempo, perché a me piace la discesa e quelle sono proprio le bici sbagliate per fare quello che a me piace. L’unica cosa positiva che rimpiango un po è che con la front ci uscivi a pedalare e ti facevi un po di gamba che ti tornava utile a livelli di resistenza. Ma niente di impossibile da replicare in una palestra, ad esempio. Io dico che in primis uno deve tornare a casa SANO, e se serve pure la bici da dh per scendere tranquillo, ben venga! Capisco che essere lenti non è appagante per quelli che la pensano come te, ma per imparare la tecnica ci sono i corsi, e se si hanno le capacità si cresce comunque, altrimenti si avrà un bel giocattolo come in qualsiasi altro sport (e non solo) ne è pieno il mondo! La bici, in fondo, presa seriamente è una cosa da ragazzi, per noi adulti, è invece un hobby. Andiamo a lavorare, e vogliamo divertirci, tornando a casa in orario e interi [emoji1309]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  43. Gas77

    Anche qua altro errore, e ti parlo sempre per esperienza diretta, ho avuto due front prima di prendere l’enduro, e sai cosa ho fatto? Ho perso solo tempo, perché a me piace la discesa e quelle sono proprio le bici sbagliate per fare quello che a me piace. L’unica cosa positiva che rimpiango un po è che con la front ci uscivi a pedalare e ti facevi un po di gamba che ti tornava utile a livelli di resistenza. Ma niente di impossibile da replicare in una palestra, ad esempio. Io dico che in primis uno deve tornare a casa SANO, e se serve pure la bici da dh per scendere tranquillo, ben venga! Capisco che essere lenti non è appagante per quelli che la pensano come te, ma per imparare la tecnica ci sono i corsi, e se si hanno le capacità si cresce comunque, altrimenti si avrà un bel giocattolo come in qualsiasi altro sport (e non solo) ne è pieno il mondo! La bici, in fondo, presa seriamente è una cosa da ragazzi, per noi adulti, è invece un hobby. Andiamo a lavorare, e vogliamo divertirci, tornando a casa in orario e interi [emoji1309]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    OT
    Mi spiace ma questa volta sono d'accordo con @jo il pazzo

    Tanti pensano che partire già con un "4×4" possa renderli "padroni" dello sterrato…mi spiace ma se in bici non ci sai andare, puoi avere sotto le chiappe anche un missile…il risultato non cambia.
    Non è che se ho uno Stradivari sono capace a suonare il violino…su…:il-saggi:

    Ma hai mai visto quanta gente in giro c' è con SUV e quant' altro e poi alla prima curva buttano giù il freno…:celopiùg:

    Certamente se sei uno già "capace", una bici migliore, più moderna ecc fa alzare la propria asticella, ma ripeto…se sei una capra resti tale…;-)

    Che una bici + "costosa" sia anche + sicura…anche qui errore…magari è talmente costosa e tirata all' osso che alla prima caduta si sfascia…:maremmac:
    Bisogna intanto capire cosa si confronta…qui ci sono mille bici da ennemila euro…chi montata meglio chi peggio, ma penso che il 99% di quelle in concorso, siano di ogni prezzo e non credo ce ne sia una + "resistente" di altre…poi anche qui, dipende cosa si intende per "sicura e resistente".
    Che poi ognuno voglia avere il TOP di gamma senza essere giudicato e perchè ha un proprio piacere a spendere, ben venga, facciamo girare l' economia e ogniuno si faccia i [email protected] propri in ogni senso…:-|
    fine OT

    0
  44. Gas77

    Anche qua altro errore, e ti parlo sempre per esperienza diretta, ho avuto due front prima di prendere l’enduro, e sai cosa ho fatto? Ho perso solo tempo, perchè con la front ci uscivi a pedalare e ti facevi un po di gamba che ti tornava utile a livelli di resistenza. Ma niente di impossibile da replicare in una palestra, ad esempio. Io dico che in primis uno deve tornare a casa SANO, e se serve pure la bici da dh per scendere tranquillo, ben venga! Capisco che essere lenti non è appagante per quelli che la pensano come te, ma per imparare la tecnica ci sono i corsi, e se si hanno le capacità si cresce comunque, altrimenti si avrà un bel giocattolo come in qualsiasi altro sport (e non solo) ne è pieno il mondo! La bici, in fondo, presa seriamente è una cosa da ragazzi, per noi adulti, è invece un hobby. Andiamo a lavorare, e vogliamo divertirci, tornando a casa in orario e interi [emoji1309]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    Dire che guidare una front in discesa è perdere tempo non meriterebbe commenti, come ho scritto è un mezzo che insegna a chi ha l'umiltà di andare più piano e capire cosa si sbaglia ma la front ti obbliga alla scelta delle linee giuste, a guidare morbido, ad alleggerire la bici dove serve per non perdere trazione e mantenere "il flow", sicuramente è una scuola pazzesca.

    La relazione che tu fai tra la front (che ti fa la gamba) e l'allenamento in palestra sinceramente non ha alcun senso, se vuoi di allenamento con i pesi ne discutiamo, ho speso qualche anno sotto al bilanciere (e a fare gare).

    Se pensi che "ci sono i corsi per imparare la tecnica", non hai capito che per imparare la tecnica devi passare ore sulla bici auto monitorandoti, non conta quello che fai in una o mezza giornata. Il corso può essere uno spunto utile ma poi serve del lavoro, perseveranza e capacità autocritica.

    La bici presa seriamente è una cosa da ragazzi? che dire di tutte le persone perfettamente adulte che si allenano e gareggiano… forse la bici non è la stessa cosa per tutti e forse il bello è anche questo. a me piace poter migliorare con allenamenti allo strenuo delle forze e anche godermi un giro nel bosco a ritmo "flow", la bici offre tutto, ognuno la pensa a modo suo, ma non cerchiamo di vendere personali convinzioni strampalate come verità.

    0
  45. jo il pazzo

    La bici presa seriamente è una cosa da ragazzi? che dire di tutte le persone perfettamente adulte che si allenano e gareggiano… forse la bici non è la stessa cosa per tutti e forse il bello è anche questo. a me piace poter migliorare con allenamenti allo strenuo delle forze e anche godermi un giro nel bosco a ritmo "flow", la bici offre tutto, ognuno la pensa a modo suo, ma non cerchiamo di vendere personali convinzioni strampalate come verità.

    quello che scrivi vale anche per te o solo per gli altri?
    sentire parlare di mentalità dell'apparire da chi si mette in mostra nell'avatar o scrive decine di post in qualsiasi discussione parlando di quanto forte è, di quanti watt sviluppa e di quanto si allena coi pesi, è come il buo che dice cornuto all'asino.
    avete rotto il cazzo.
    con immutata stima [cit.]

    0
  46. Gas77

    Anche qua altro errore, e ti parlo sempre per esperienza diretta, ho avuto due front prima di prendere l’enduro, e sai cosa ho fatto? Ho perso solo tempo, perché a me piace la discesa e quelle sono proprio le bici sbagliate per fare quello che a me piace. L’unica cosa positiva che rimpiango un po è che con la front ci uscivi a pedalare e ti facevi un po di gamba che ti tornava utile a livelli di resistenza. Ma niente di impossibile da replicare in una palestra, ad esempio. Io dico che in primis uno deve tornare a casa SANO, e se serve pure la bici da dh per scendere tranquillo, ben venga! Capisco che essere lenti non è appagante per quelli che la pensano come te, ma per imparare la tecnica ci sono i corsi, e se si hanno le capacità si cresce comunque, altrimenti si avrà un bel giocattolo come in qualsiasi altro sport (e non solo) ne è pieno il mondo! La bici, in fondo, presa seriamente è una cosa da ragazzi, per noi adulti, è invece un hobby. Andiamo a lavorare, e vogliamo divertirci, tornando a casa in orario e interi [emoji1309]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    se non si sa guidarla è ovvio che la front non sia divertente in discesa.
    C'è poco altro da dire ….

    Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk

    0
  47. Pietro.68

    quello che scrivi vale anche per te o solo per gli altri?
    sentire parlare di mentalità dell'apparire da chi si mette in mostra nell'avatar o scrive decine di post in qualsiasi discussione parlando di quanto forte è, di quanti watt sviluppa e di quanto si allena coi pesi, è come il bue che dice cornuto all'asino.
    avete rotto il cazzo.
    con immutata stima [cit.]

    Non mi sembra, nel contesto di questa discussione, di aver tirato in ballo la mia forza. Capisco che possa non star simpatico a tutti per via del mio modo di pormi, però cerchiamo di non estrapolare quanto detto in altri contesti e cerchiamo di capirci.
    Se poi vogliamo buttarla sul filosofico per andare ancora più O.T. non ho espresso un giudizio morale contrario all'esibizionismo ma all'esibire possedimenti. Io non sono perfetto e mi metto in mostra come molti, con due differenze: ne sono cosciente e mostro ciò che ho guadagnato con la fatica non con la carta di credito. In questo mi reputo relativamente migliore, in quanto lo sono secondo i miei principi, ciò comporta come sempre valutare il mondo che ti circonda secondo la tua lente, e ognuno ha la sua, per cui capisco che attraverso la tua lente possa sembrarti un coglione. :mrgreen:

    0
  48. jo il pazzo

    Non mi sembra, nel contesto di questa discussione, di aver tirato in ballo la mia forza. Capisco che possa non star simpatico a tutti per via del mio modo di pormi, però cerchiamo di non estrapolare quanto detto in altri contesti e cerchiamo di capirci.
    Se poi vogliamo buttarla sul filosofico per andare ancora più O.T. non ho espresso un giudizio morale contrario all'esibizionismo ma all'esibire possedimenti. Io non sono perfetto e mi metto in mostra come molti, con due differenze: ne sono cosciente e mostro ciò che ho guadagnato con la fatica non con la carta di credito. In questo mi reputo relativamente migliore, in quanto lo sono secondo i miei principi, ciò comporta come sempre valutare il mondo che ti circonda secondo la tua lente, e ognuno ha la sua, per cui capisco che attraverso la tua lente possa sembrarti un coglione. :mrgreen:

    Non mi sembri un coglione, ma di palestrati ne ho conosciuti più di uno e tu non ti distingui. Siete tutti dipendenti dal testosterone.
    Però hai rotto il cazzo perchè inquni qualsiasi discussione con la tua "filosofia di vita".

    0
  49. gargasecca

    OT
    Mi spiace ma questa volta sono d'accordo con @jo il pazzo

    Tanti pensano che partire già con un "4×4" possa renderli "padroni" dello sterrato…mi spiace ma se in bici non ci sai andare, puoi avere sotto le chiappe anche un missile…il risultato non cambia.
    Non è che se ho uno Stradivari sono capace a suonare il violino…su…:il-saggi:

    Ma hai mai visto quanta gente in giro c' è con SUV e quant' altro e poi alla prima curva buttano giù il freno…:celopiùg:

    Certamente se sei uno già "capace", una bici migliore, più moderna ecc fa alzare la propria asticella, ma ripeto…se sei una capra resti tale…;-)

    Che una bici + "costosa" sia anche + sicura…anche qui errore…magari è talmente costosa e tirata all' osso che alla prima caduta si sfascia…:maremmac:
    Bisogna intanto capire cosa si confronta…qui ci sono mille bici da ennemila euro…chi montata meglio chi peggio, ma penso che il 99% di quelle in concorso, siano di ogni prezzo e non credo ce ne sia una + "resistente" di altre…poi anche qui, dipende cosa si intende per "sicura e resistente".
    Che poi ognuno voglia avere il TOP di gamma senza essere giudicato e perchè ha un proprio piacere a spendere, ben venga, facciamo girare l' economia e ogniuno si faccia i [email protected] propri in ogni senso…:-|
    fine OT

    Assolutamente in disaccordo, non si tratta di essere padroni, ma di scendere da ripidi di una certa pendenza, fare salti, sponde ecc, io non sto parlando della strada bianca, ma di bike park! L’enduro è concetto ampio (in effetti è solo race, altrimenti sarebbe meglio parlare di all mountain) ma volevo farvi capire che nessuno va in park o fa enduro con una front da xc! E non venitemi a dire che quando comprate le bici vi consigliano front da enduro perché quelle sono appannaggio di persone con una certa esperienza, e che vogliono affinare le proprie capacità! Stiamo tornando quasi al concetto di meglio front che full, ve ne siete accorti? Allora se la pensate così, chiudiamola qui, perché come dice qualcuno stiamo inquinando la discussione, e abbiamo rotto il caxxo [emoji23]
    ps: vi vedo già sui park con le frontine ad affinare la tecnica, o forse a rompervi le ossa, se vi diverte fate pure, io personalmente un “fermo” con la dh non lo disprezzo come fate voi, perché 1 nessuno nasce imparato ma al 90% è autodidatta, e con quale mezzo può migliorare rischiando meno? 2 tutti siamo passati nella fase apprendistato/cazzate, ma anche se fossimo diventati dei mostri di bravura, ci vorrebbe almeno rispetto per chi ci prova, anziché lasciare la bici e mettersi a fare palestra

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  50. Pietro.68

    Non mi sembri un coglione, ma di palestrati ne ho conosciuti più di uno e tu non ti distingui. Siete tutti dipendenti dal testosterone.
    Detto questo hai rotto il cazzo perchè inquni qualsiasi discussione con la tua "filosofia di vita".

    Parli di testosterone ma ravviso decisamente più aggressività nei tuoi toni che non nei miei. E questa discussione è stata riaccesa non da me, io sto solo rispondendo, a conti fatti la stai inquinando tanto quanto me. Vorrei comunque farti presente che la differenza tra un palestrato e un pesista è quella che passa tra uno che si tuffa a bomba in piscina con un martini in mano e un nuotatore.
    Detto questo chiudo e non rispondo oltre perchè: sei ignorante e prevenuto, ed è davvero il peggior mix immaginabile, non vorrei infastidire sporcando oltre questo post, devo andare a fare rullo.

    Buone cose

    0
  51. jo il pazzo

    Parli di testosterone ma ravviso decisamente più aggressività nei tuoi toni che non nei miei. E questa discussione è stata riaccesa non da me, io sto solo rispondendo, a conti fatti la stai inquinando tanto quanto me. Vorrei comunque farti presente che la differenza tra un palestrato e un pesista è quella che passa tra uno che si tuffa a bomba in piscina con un martini in mano e un nuotatore.

    E un bel chissenefrega non lo vogliamo aggiungere? Vai a discustere di queste cose su un foum di pesisti (che per me restano dei palestrati).

    Detto questo chiudo e non rispondo oltre perchè: sei ignorante e prevenuto, ed è davvero il peggior mix immaginabile, non vorrei infastidire sporcando oltre questo post, devo andare a fare rullo.

    Sentirmi dare dell'ignorante da te mi gratifica.
    Comunque tu che invece sei erudito (e si evince chiaramente dalla vastità di argomenti che tratti qua sul forum) continua a fare rulli cosi eviti gli interventi OT, se ti riesce.

    0
  52. struciapanza

    CANFIELD DI CARLETTO,FUORI DAI SOLITI SCHEMI,VERO MISSILE,TANTA ROBBA E FUORI "MODA" ormai vanno solo Enduro e similari,tanto di cappello x le front molto belle e lo sostengo da frontista ortodosso,ma sono bighe senza riders …..io conti nuovo a girare solitario.

    grande grazie di cuore. So che non vincerò mai difronte a endurone spaziali da mila euro, ma sono stra felice della mia Canfield Jedi, va benissimo si infanga altrettanto bene e con "poco" ho realizzato il mio sogno di DH.
    Peccato solo non aver ambientato le foto come la Jedi meritava .
    Comunque ringrazio tutti coloro che voteranno anche se rimarranno solo 4 🙂

    0